Frequenza di tiro

caccia, legislazione venatoria, gare e tiro sportivo
Rispondi
massim8
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 217
Iscritto il: 13/09/2019, 12:21

Frequenza di tiro

Messaggio da massim8 » 18/09/2020, 7:39

Ciao a tutti, una curiosità, se possibile quantificare una cosa del genere, al poligono nel tiro a lunga distanza, con un calibro 308w, quale potrebbe essere la frequenza di tiro?
Nel mio caso, complice anche le temperature elevate di questo periodo, dopo 16 colpi sparati con calma, la canna era pronta per accogliere una grigliata, non ho una carabina prettamente sportiva ma una varmint con canna pesante.

Pareri? Consigli? Esperienze?

Graaaaazie
:october:
Noi pretendiamo che la vita debba avere un senso: ma la vita ha precisamente il senso che noi stessi siamo disposti ad attribuirle.
Hermann Hesse

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1472
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da Alex39 » 18/09/2020, 12:47

Posso portare la mia esperienza come ex tiratore agonista a i 300 metri, la mia carabina monocolpo Gruning in 308, arma libera, ha una canna pesante del diametro esterno di 30 m/m per 69 centimetri di lunghezza, con 6 scanalature longitudinali per un migliore raffreddamento, di dotazione c'è una striscia di tela larga 5 cm che si aggancia fra la diottra e il tunnel, il sistema serve per eliminare gli effetti del calore della canna sugli organi di mira, la cosiddetta "vecchia". La gara prevede 60 colpi a terra, o 60 colpi o 120, tre posizioni, a seconda del programma, più i colpi di prova, senza che viene meno la precisione.
Le canne delle armi lunghe sono costruite per un uso specifico, una carabina da caccia, in appostamento o battuta spara pochi colpi e spesso distanziati, perciò si hanno diametri esterni ridotti, 17-20 m/m, una Varmit massimo 23-24, tutto perché non ci sono le esigenze delle lunghe sequenze di tiro per cui bisogna dissipare il calore. Per cui una canna da 17 m/m, in precisione, non reggerebbe ad una lunga sequenza di tiro, una Varmit un p'o di più.

dibiro
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 491
Iscritto il: 06/01/2017, 9:20

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da dibiro » 18/09/2020, 13:50

Alle giuste parole di ale mi permetto di aggiungere quanto segue.
Con un'arma libera si sparano 60 colpi di gara più qualcuno di prova in un totale di 1 un'ora e un quarto.
Supponiamo che i colpi di prova siano 5 e risulta che in 75 minuti alex sparava 65 colpi, cadenza un pò più lenta di un colpo al minuto.
Fai le proporzioni fra la canna della Grunig e quella della tua carabina e poi calcola la cadenza di tiro.
In termini sbrigativi: 1 colpo ogni 2 minuti al minimo, meglio ogni 3.
Nelle pause lascia l'otturatore aperto e guarda in giro oggetti lontani e non abbaglianti e cioé, se puoi, non il terreno brullo del poligono.
Trova la maniera di sistemare quella che alex chiama "vecchia" oppure fanne una con una stecca di veneziana (la tenda, non una veneta stonata).

Fra1
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 274
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da Fra1 » 18/09/2020, 15:52

massim8 ha scritto:
18/09/2020, 7:39
Ciao a tutti, una curiosità, se possibile quantificare una cosa del genere, al poligono nel tiro a lunga distanza, con un calibro 308w, quale potrebbe essere la frequenza di tiro?
Nel mio caso, complice anche le temperature elevate di questo periodo, dopo 16 colpi sparati con calma, la canna era pronta per accogliere una grigliata, non ho una carabina prettamente sportiva ma una varmint con canna pesante.
Pareri? Consigli? Esperienze?
Graaaaazie :october:
Massimo ciao.
I tiratori si dividono in due grandi categorie: gli agonisti e gli amatori (passami quest'ultimo termine).
I primi non badano molto al costo; non possono....
Il loro (nostro) unico obiettivo è la vittoria; cambiare una canna l'anno è normale; addirttura a Bisley la canna è finita prima che finisca la settimana di gare.
Quando c'è il momento buono, si tirano tutti i colpi in successione, 5/6 minuti, non oltre, per 15 colpi (sighter a parte).
L'ho fatto molte volte e si vince solo così...
Fra1

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5470
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da cisco60 » 18/09/2020, 18:02

Arma da caccia CZ 550 in cal. 308Win. non più di 30 colpi in un'ora e mezza.
Se da un lato si scalda subito, è anche vero che ugualmente avviene con il
raffreddamento. Ho acquistato un "rinfrescatore" ad aria ma l'ho utilizzato solo
per il 223 e mi sono trovato benissimo.
:october:

massim8
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 217
Iscritto il: 13/09/2019, 12:21

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da massim8 » 19/09/2020, 14:10

Ok grazie per le risposte, giusto per completezza, io sono un "amatore", mi piace il tiro "meditato", rilassarmi al poligono e contestualmente avere qualche risultato. Credo che, accettando i graditi consigli, eseguirò soste di un paio di minuti tra un tiro e l'altro ;)
Noi pretendiamo che la vita debba avere un senso: ma la vita ha precisamente il senso che noi stessi siamo disposti ad attribuirle.
Hermann Hesse

Fra1
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 274
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da Fra1 » 21/09/2020, 9:39

massim8 ha scritto:
19/09/2020, 14:10
Ok grazie per le risposte, giusto per completezza, io sono un "amatore", mi piace il tiro "meditato", rilassarmi al poligono e contestualmente avere qualche risultato. Credo che, accettando i graditi consigli, eseguirò soste di un paio di minuti tra un tiro e l'altro ;)
Tieni presente che le variazioni delle condizioni ambientali, spesso impercettibili, costringono ad una frequenza di tiro accelerata.
Ecco uno dei motivi per il quale le prove delle ricariche vanno effettuate con max 3 colpi.
Molto spesso su questo forum, ma anche in altri, sono stati posti quesiti che illustravano come in certi giorni quella data arma era eccellente con una ricarica ed in altri era pessima.
Molto spesso la colpa va attribuita proprio alle variazioni dell'ambiente circostante.
Ciao/Fra1

Avatar utente
GesGas45
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 880
Iscritto il: 15/10/2013, 22:13
Località: .............................................

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da GesGas45 » 21/09/2020, 18:28

Fra1 ha scritto:
21/09/2020, 9:39

Molto spesso su questo forum, ma anche in altri, sono stati posti quesiti che illustravano come in certi giorni quella data arma era eccellente con una ricarica ed in altri era pessima.
Ciao/Fra1
si d'accordo... la ricarica va fatta anche in base alle condizioni atmosferiche... una ricarica che va bene in inverno molto probabilmente in estate non dara gli stessi risultati ...
:october:
Immagine

Avatar utente
GesGas45
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 880
Iscritto il: 15/10/2013, 22:13
Località: .............................................

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da GesGas45 » 21/09/2020, 18:31

cisco60 ha scritto:
18/09/2020, 18:02
Ho acquistato un "rinfrescatore" ad aria ma l'ho utilizzato solo
per il 223 e mi sono trovato benissimo.
:october:
si ma il più delle volte lo usavi per tenere in fresco la birra mica il 223 :october: :haha:
ciao Francesco :bacio:
Immagine

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5470
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da cisco60 » 22/09/2020, 2:04

GesGas45 ha scritto:
21/09/2020, 18:31
cisco60 ha scritto:
18/09/2020, 18:02
Ho acquistato un "rinfrescatore" ad aria ma l'ho utilizzato solo
per il 223 e mi sono trovato benissimo.
:october:
si ma il più delle volte lo usavi per tenere in fresco la birra mica il 223 :october: :haha:
ciao Francesco :bacio:



:haha: :haha: :haha: :haha: :fischio:
Del resto, tra un colpo e l'altro bisogna pur fare qualcosa. :ciglia: :sigaro: :ocho:
Contraccambio i saluti e cercherò presto di farmi vivo.
:october: :october: :october: :october:

Fra1
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 274
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Frequenza di tiro

Messaggio da Fra1 » 23/09/2020, 9:14

GesGas45 ha scritto:
21/09/2020, 18:28
Fra1 ha scritto:
21/09/2020, 9:39
Molto spesso su questo forum, ma anche in altri, sono stati posti quesiti che illustravano come in certi giorni quella data arma era eccellente con una ricarica ed in altri era pessima.
Ciao/Fra1
si d'accordo... la ricarica va fatta anche in base alle condizioni atmosferiche... una ricarica che va bene in inverno molto probabilmente in estate non dara gli stessi risultati ...
:october:
No, non mi riferivo a questo, ma al fatto che in certi giorni, nella stessa stagione per capirsi, le condimeteo sono continuamente mutevoli ed occorre sparare in breve tempo per approfittare di un breve momento di costanza.
Pochi colpi, chiaramente, ma tirati in pochi secondi.
Fra1

Rispondi