Porto d'armi e litigi evitati

off topic, cioè fuori tema.
Rispondi
Salesifilippo@gmail.com
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 6
Iscritto il: 15/03/2020, 22:08

Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da Salesifilippo@gmail.com » 21/03/2020, 14:27

Buongiorno,

Vi è mai successo di aver voglia di "strozzare" qualcuno, e poi, contando fino a 10 avete pensato che la prima cosa che verrebbe fatta è la sospensione del vostro porto d'armi, sequestro preventivo di tutto quello che detenete etc???
Io ho un vicino di casa pazzo come un cavallo che si diverte a svegliarci in piena notte con urla o musica a cannone, ci ricopre di insulti di vario genere ( sempre dall'interno del suo appartamento, quando ci incrociamo personalmente non mi guarda neanche in faccia) nonché vari auguri di morte.
Io sono una persona molto equilibrata ma non vi nego che la voglia di prenderlo e tirargli il collo mi è presa più di una volta.
Il colmo fu qualche mese fa, quando dopo l'ennesimo show del cazzone sopraddetto, mia moglie ha preparato un manoscritto con riportato per filo e per segno tutto quello a cui siamo sottoposti con l'intenzione di fare un esposto ufficiale in questura, volete sapere come è andata? Le hanno sconsigliato di presentare l'esposto per via del fatto che detengo armi in casa, specificando che d'ufficio sarebbe partito un sequestro preventivo di quanto detenuto.... Cioè siamo fuori dal mondo

svalvolato52
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 21
Iscritto il: 25/01/2018, 10:54

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da svalvolato52 » 21/03/2020, 16:59

capisco perfettamente la tua situazione e condivido i tuoi sentimenti....
Devi però secondo me cercare di metterti nei panni di chi ha la responsabilità di abilitare ciascuno di noi a detenere armi e quindi a poterle anche utilizzare impropriamente.
Come tu giustamente dici, i comportamenti del vicino a volte ti farebbero venire la voglia di strozzarlo..... Poi evidentemente, essendo tu una persona equilibrata, sopprimi l'istinto, conti fino a dieci, fai un respiro profondo e reprimi confidando nel fatto che il vicino diventi a breve educato o che muoia presto.
Chi sta in Questura, dal canto suo, non può però sapere se ogni persona precedentemente autorizzata alla detenzione di armi reagirebbe come reagisci tu di fronte a simili comportamenti reiterati del vicino o se "sbroccando" potrebbe impugnare l'arma che ha in casa per scaricargli il caricatore in testa.
A fronte di un esposto per comportamento molesto da parte di un vicino di casa fatto da una persona che detiene regolarmente delle armi, le conseguenti reazioni da parte dell'autorità possono essere quindi:
a) diffidare il molestatore sperando che la capisca e smetta di comportarsi come un animale
b) diffidare il molestatore e contemporaneamente mettere la persona offesa ( tu in questo caso) nella condizione di non perdere la testa e usare le armi da fuoco detenute nel caso in cui il vicino insista nei suoi comportamenti nonostante la diffida fattagli dalla Polizia.

Chiaramente, la strada più logica, semplice e sicura ( nell'ottica della Polizia) è la seconda e non la prima.
Per questo, come ho espresso in apertura, ti capisco pienamente ma capisco anche la logica che sta dietro alle conseguenti reazioni dell'Autorità.

Ma così, per inciso...., non hai mai preso in considerazione l'ipotesi di assoldare un killer dall'Est Europa?
Tu fai un bonifico sull'estero, lui viene qui, fa il "lavoro" e rientra a casa tranquillo.
Ovviamente la cosa potrà essere concretizzata solo dopo l'emergenza covid19...... :sonno: :sonno: :sonno: :sonno: :sonno: :felice: :felice: :felice: :felice:

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2248
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da DELTAOMEGA » 21/03/2020, 17:43

Salesifilippo@gmail.com ha scritto:
21/03/2020, 14:27
Buongiorno,

Vi è mai successo di aver voglia di "strozzare" qualcuno, e poi, contando fino a 10 avete pensato che la prima cosa che verrebbe fatta è la sospensione del vostro porto d'armi, sequestro preventivo di tutto quello che detenete etc???
Io ho un vicino di casa pazzo come un cavallo che si diverte a svegliarci in piena notte con urla o musica a cannone, ci ricopre di insulti di vario genere ( sempre dall'interno del suo appartamento, quando ci incrociamo personalmente non mi guarda neanche in faccia) nonché vari auguri di morte.
Io sono una persona molto equilibrata ma non vi nego che la voglia di prenderlo e tirargli il collo mi è presa più di una volta.
Il colmo fu qualche mese fa, quando dopo l'ennesimo show del cazzone sopraddetto, mia moglie ha preparato un manoscritto con riportato per filo e per segno tutto quello a cui siamo sottoposti con l'intenzione di fare un esposto ufficiale in questura, volete sapere come è andata? Le hanno sconsigliato di presentare l'esposto per via del fatto che detengo armi in casa, specificando che d'ufficio sarebbe partito un sequestro preventivo di quanto detenuto.... Cioè siamo fuori dal mondo
Ti capisco benissimo ... il mondo è pieno di stronzi.

Se proprio vuoi fare giustizia, devi semplicemente raccogliere le prove dei reati commessi dal vicino, magari mediante un video fatto con lo smartphone e con la testimonianza di altri vicini, e sporgere querela per disturbo della quiete pubblica, ingiurie e quant'altro, presso la caserma dei carabinieri di competenza.
E' ovvio che in questo caso ti prendi la contro-querela di quel delinquente, ma se hai il video e la testimonianza dei vicini, il giudice condannerà lui sicuramente.

Trovo molto improbabile che i carabinieri ti sequestrino le armi e comunque loro potrebbero intervenire anche senza la tua querela.

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2248
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da DELTAOMEGA » 21/03/2020, 17:57

svalvolato52 ha scritto:

Ma così, per inciso...., non hai mai preso in considerazione l'ipotesi di assoldare un killer dall'Est Europa?
Tu fai un bonifico sull'estero, lui viene qui, fa il "lavoro" e rientra a casa tranquillo.
Ovviamente la cosa potrà essere concretizzata solo dopo l'emergenza covid19...... :sonno: :sonno: :sonno: :sonno: :sonno: :felice: :felice: :felice: :felice:
Adesso è chiaro perchè ti chiami Svalvolato :sonno:

Comunque ti capisco, anch'io ho avuto la brillante idea di ingaggiare dei professionisti per fare un lavoretto del genere, ma per qualcosa di estremamente più grave e più importante ; ricorderai la strage del Cermis nella quale perirono 20 persone nella funivia a causa dei cavi d'acciaio tranciati da 3 stronzi americani che giocavano e si divertivano a volo radente con un caccia della NATO.

Ebbene gli USA hanno protetto quei 3 figli di puttana che hanno barbaramente ammazzato 20 persone per divertimento, asserendo che in quel punto non dovevano esserci funivie.

Ecco in questo caso, pur non essendo uno dei parenti delle vittime, mi sono sentito comunque in dovere di fare qualcosa di fronte ad una tale ingiustizia, se fossi stato milionario avrei ingaggiato dei professionisti per andare negli USA e ammazzarli tutti e 3 ... la notizia avrebbe fatto il giro del mondo e gli USA avrebbero avuto un bella lezione ... ci sarei andato io stesso se fossi stato in grado di farlo, ma certe cose si vedono solo nei film, non nella realtà !

E' veramente incredibile come accadano certe ingiustizie e non si possa fare nulla per rettificarle ... ben altra gravità rispetto al vicino che fa chiasso di notte !
Ultima modifica di DELTAOMEGA il 21/03/2020, 22:46, modificato 1 volta in totale.

Salesifilippo@gmail.com
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 6
Iscritto il: 15/03/2020, 22:08

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da Salesifilippo@gmail.com » 21/03/2020, 18:24

svalvolato52 ha scritto:
21/03/2020, 16:59
capisco perfettamente la tua situazione e condivido i tuoi sentimenti....
Devi però secondo me cercare di metterti nei panni di chi ha la responsabilità di abilitare ciascuno di noi a detenere armi e quindi a poterle anche utilizzare impropriamente.
Come tu giustamente dici, i comportamenti del vicino a volte ti farebbero venire la voglia di strozzarlo..... Poi evidentemente, essendo tu una persona equilibrata, sopprimi l'istinto, conti fino a dieci, fai un respiro profondo e reprimi confidando nel fatto che il vicino diventi a breve educato o che muoia presto.
Chi sta in Questura, dal canto suo, non può però sapere se ogni persona precedentemente autorizzata alla detenzione di armi reagirebbe come reagisci tu di fronte a simili comportamenti reiterati del vicino o se "sbroccando" potrebbe impugnare l'arma che ha in casa per scaricargli il caricatore in testa.
A fronte di un esposto per comportamento molesto da parte di un vicino di casa fatto da una persona che detiene regolarmente delle armi, le conseguenti reazioni da parte dell'autorità possono essere quindi:
a) diffidare il molestatore sperando che la capisca e smetta di comportarsi come un animale
b) diffidare il molestatore e contemporaneamente mettere la persona offesa ( tu in questo caso) nella condizione di non perdere la testa e usare le armi da fuoco detenute nel caso in cui il vicino insista nei suoi comportamenti nonostante la diffida fattagli dalla Polizia.

Chiaramente, la strada più logica, semplice e sicura ( nell'ottica della Polizia) è la seconda e non la prima.
Per questo, come ho espresso in apertura, ti capisco pienamente ma capisco anche la logica che sta dietro alle conseguenti reazioni dell'Autorità.

Ma così, per inciso...., non hai mai preso in considerazione l'ipotesi di assoldare un killer dall'Est Europa?
Tu fai un bonifico sull'estero, lui viene qui, fa il "lavoro" e rientra a casa tranquillo.
Ovviamente la cosa potrà essere concretizzata solo dopo l'emergenza covid19...... :sonno: :sonno: :sonno: :sonno: :sonno: :felice: :felice: :felice: :felice:
Certo, capisco bene quello che vuoi dire, mi rendo conto che rilasciare una licenza di porto d'armi sia una responsabilità enorme, ma allo stesso tempo mi pare assurdo non poter fare assolutamente nulla nella condizione in cui nostro malgrado ci stiamo trovando.
Per quanto riguarda la ricerca di un "Igor il russo giustiziere" effettivamente non ci avevo pensato.... Grande svalvolato inizio ora la ricerca su dark web :-) :-) :-)


svalvolato52
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 21
Iscritto il: 25/01/2018, 10:54

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da svalvolato52 » 23/03/2020, 8:57

Se ne deduce quindi che se c'è qualcuno in possesso di porto d'armi che ci sta sulle palle, basta fare un esposto nei suoi confronti ( tipo: "l'ho visto al parco mentre passeggiava e ha buttato la cicca per terra"...) , che possiamo facilmente fargli tanto male :medioevo: :medioevo: :medioevo: .... Come siamo messi bene!!!!

Rimane comunque sempre l'opzione : Igor, lo sterminatore russo.... :october: :october: :october:

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 111
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da Customs » 23/03/2020, 11:08

È purtroppo la norma; non solo ti sequestrano le armi se qualcuno a torto o a ragione querela te, ma anche se sei tu a querelare un altro, anche e soprattutto se quell'altro ti ha minacciato.
Siamo al punto che non conviene neppure chiamare le FF.O. se qualche vicino di casa ci infastidisce con i suoi comportamenti errati o tiene la musica a volume alto...
Ogni intervento finisce ormai in un database a disposizione tutte le forze di polizia e,con l'incrocio automatico dei dati, quasi certamente saremmo a rischio sequestro perchè ... un domani ... non si sa mai che usciamo di melone e spariamo al vicino molesto!
Peccato che, come detto sopra, i violenti riescano sempre ad uccidere mogli e fidanzate senza essere bloccati in precedenza.

Avatar utente
Zappabc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1129
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da Zappabc » 23/03/2020, 12:50

Confermo, una mia "amica" che non sopportava le armi in casa del marito, è andata in caserma a dire che suo marito l'aveva minacciata. Tanto è bastato perchè i carabinieri sequestrassero tutto all'uomo, dopodichè non c'è stato nessun processo e i due continuano a vivere assieme. Incredibile ma vero, sono testimone.
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.

Avatar utente
sniper308
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 795
Iscritto il: 12/01/2011, 14:45

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da sniper308 » 23/03/2020, 13:41

Che procedura demenziale. come se eliminando lo "strumento" , le persone potenzialmente pericolose rinsaviscono.
Ad ERBA nel dicembre 2006, non mi sembra avessero usato un Beretta 695 , incautamente non sequestrato.

Cultura , Educazione e rispetto , valgono più di 1000 sequestri.

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 111
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da Customs » 23/03/2020, 14:04

Zappabc ha scritto:
23/03/2020, 12:50
Confermo, una mia "amica" che non sopportava le armi in casa del marito, è andata in caserma a dire che suo marito l'aveva minacciata. Tanto è bastato perchè i carabinieri sequestrassero tutto all'uomo, dopodichè non c'è stato nessun processo e i due continuano a vivere assieme. Incredibile ma vero, sono testimone.
Se il tuo amico ha continuato a vivere insieme ad una donna del genere ... allora se la merita!
E non mi riferisco all'avversione per le armi, piuttosto alla maniera falsa e proditoria in cui ha pensato di "risolvere il problema".

Avatar utente
Zappabc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1129
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Porto d'armi e litigi evitati

Messaggio da Zappabc » 23/03/2020, 17:08

Customs ha scritto:
23/03/2020, 14:04
Zappabc ha scritto:
23/03/2020, 12:50
Confermo, una mia "amica" che non sopportava le armi in casa del marito, è andata in caserma a dire che suo marito l'aveva minacciata. Tanto è bastato perchè i carabinieri sequestrassero tutto all'uomo, dopodichè non c'è stato nessun processo e i due continuano a vivere assieme. Incredibile ma vero, sono testimone.
Se il tuo amico ha continuato a vivere insieme ad una donna del genere ... allora se la merita!
E non mi riferisco all'avversione per le armi, piuttosto alla maniera falsa e proditoria in cui ha pensato di "risolvere il problema".
In effetti sono due persone un po' "particolari" :stupido:
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.

Rispondi