N140 o N540 per 223?

polveri, dosi, dubbi
snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da snipermosin » 12/08/2019, 17:48

Se hai ottenuto risultati migliori con dosaggio minimo non devi usare una polvere piu' lenta come la N-140, casomai devi usarne una piu' vivace, prova la Lovex S-060 alias Fiocchi purple.

Parli di sospetto malfunzionamento del bilancino ? Certo, se salta fuori una roba del genere sarebbe assurdo andare a cercare i peli quando la causa potrebbe essere un errore di dosaggio ! Assicurati per bene di fare dosi entro 1/10 di grano e non oltre.
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

Avatar utente
maxwunsche
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 261
Iscritto il: 21/05/2016, 15:07

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da maxwunsche » 12/08/2019, 23:29

Consiglio spassionato all' acquisto di un buon bilancino è la base di tutte le ricariche.........

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da Danieleg » 13/08/2019, 11:56

snipermosin ha scritto:Se hai ottenuto risultati migliori con dosaggio minimo non devi usare una polvere piu' lenta come la N-140, casomai devi usarne una piu' vivace, prova la Lovex S-060 alias Fiocchi purple.
Puoi spiegarmelo?
Io pensavo che, a parità di tutte le altre condizioni, la polvere più vivace generasse un picco di pressione maggiore più vicino all'accensione, mentre una più lenta uno minore più distante.
Quindi per ottenere un comportamento simile alla riduzione della carica (abbassamento del picco di pressione) pensavo si dovesse aumentare la progressività della polvere.

Per quanto riguarda la bilancia, uso una DS-750 Frankford. Sapete com'è?
Proverò a confrontarla con una lee meccanica e a verificare le 10 pesate così vedrò se commette errori grossolani.

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da snipermosin » 13/08/2019, 12:26

Fermo restando che, l'ho detto e ridetto, e lo ripeto, la N-140 non è il massimo per il 223, casomai andrebbe bene con palle pesanti e passi brevi, pero' repetita iuvant......

lo dico per esperienza, una polvere vivace genera effettivamente pressioni piu' elevate pero' se usata a dosaggi alti tabellari, se tu ti sei accorto che va bene un dosaggio minimo e anche meno (che non è saggio fare) dovresti usare una polvere piu' vivace sempre in dosi minime, in modo da far bruciare correttamente la polvere prima che la palla lasci la canna, mentre una polvere progressiva continua a bruciare anche quando la palla leggera ha lasciato la volata, causando delle deviazioni standard fuori norma, mentre con una palla pesante e passo corto una polvere progressiva brucia al 100% mentre ancora la palla si trova dentro la canna, e questo è corretto perchè il picco pressorio si prolunga, cioè si sposta in avanti grazie all'inerzia maggiore, alias un'accelerazione piu' lenta della palla piu' pesante che è anche frenata dal passo corto.

Qualche amico che conosco bene, e che ricarica il 223, ha ottenuto eccellenti risultati con palle hpbt da 55 grani abbinate alla N-130. Canna 650 mm e passo 1/12"

Controlla il bilancino, e se hai quella meccanica usa quella, non farti fregare da dosi "approssimative".

Metti in conto l'acquisto di un crono, senza di quello giochi a "mosca cieca". Sapessi che sorprese con le nostre ricariche .....
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5426
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da cisco60 » 13/08/2019, 15:49

[quote="snipermosin"]
....................................................................................................
Qualche amico che conosco bene, e che ricarica il 223, ha ottenuto eccellenti risultati con palle hpbt da 55 grani abbinate alla N-130. Canna 650 mm e passo 1/12"
.....................................................................................................


Paro paro quello che faccio io con la mia Ruger da caccia. Confesso però che prima,
utilizzai anch'io la N140 di mio figlio. All'inizio, avevamo solo quella, per le lunghe.
:october:
(Scusate ma non mi è venuto bene il copia incolla) :ops:

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da Danieleg » 14/08/2019, 10:06

Ok, spiegazione chiara. :)
A questo punto proverei la N133 perchè riesco a reperirla e la frex viola come consigliato.
Ripartirei da OAL standard.

Ho controllato la bilancia confrontandola con la meccanica ed è risultata molto costante nelle pesate.
Anche sulla somma di 5 pesate, idem con 8 (il massimo consentito dal piattino ;)).
A questo punto i problemi di pressione diversa li cercherei altrove...
Ad esempio ho notato che ricalibrando il colletto ho comportamenti anche molto diversi da bossolo a bossolo, anche sui lapua nuovi: alcuni vanno senza problemi, altri all'estrazione dell'oliva oppongono moltissima resistenza oppure qualcuno va eccessivamente morbido.
Questo immagino influisce sulla pressione iniziale. Può essere la causa della differenza di pressione riscontrata sugli inneschi?

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da snipermosin » 14/08/2019, 10:28

Ecco, hai appena citato uno dei cento anelli della catena che (quando combaciano tutti) ti portano ad ottenere risultati di rilievo. La ricalibratura del colletto è essenziale, ma la bontà del risultato dipende dalla qualità dei bossoli, dai dies, etc...

Che dies usi ? Non so se l'avevi detto, parli di oliva, quindi non sono del tipo a boccola, con questi dies che imprimono uno stress al colletto è d'obbligo usare un lubrificante anche all'interno del colletto, ottima la grafite, che poi va ovviamente pulita e rimossa accuratamente prima della ricarica.

Bossoli di qualità aiutano, mi pare che usi i Lapua e se così fosse vanno benissimo.
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da Danieleg » 14/08/2019, 12:55

Uso dies RCBS https://rcbs.com/Products/Dies-by-Categ ... idges.aspx.
I bossoli sono generalmente dei fiocchi, recentemente ho preso una confezione di lapua match.
Quindi, a parte il problema "meccanico" durante la riformatura, non c'è problema se alcuni bossoli fanno più resistenza all'estrazione dell'oliva?
Da cosa dipende? Non è controllabile?
Ho anche selezionato serie di bossoli con peso simile, vediamo se anche questo accorgimento porta a qualche miglioramento.

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da snipermosin » 14/08/2019, 13:26

I dies sono dei comunissimi con oliva, che come dicevo, imprime un forte stress al colletto a causa prima del restringimento ed in seguito, proprio grazie all'oliva, una successiva dilatazione, per questo ti dicevo di usare un lubrificante anche all'interno, ottimo quello della rcbs a base di polvere di grafite, usandolo non ti accorgerai quasi di ricalibrare.
A parte cio', come accennavo prima, i dies non sono il massimo in fatto di qualità, è molto probabile che proprio a causa della forte frizione potresti avere dei colletti fuori asse, e di sicuro bene non fa alla precisione, anzi ......

La prossima ricarica potresti fare una prova alla carlona, prendi una decina di colpi già carichi e li fai rotolare su una superficie molto uniforme, che so, il marmo della cucina, ti posizioni con gli occhi all'altezza dei bossoli e cerca di notare se durante il rotolamento, che imprimerai con una spinta sulla munizione, vedi la palla girare su se stessa dritta sul suo asse, come fosse su un tornio, oppure se fa dei movimenti disassati. Certo, non è come avere un comparatore, ma per errori grossolani e una buona vista con luce adeguata, funziona.

Il fatto di avere differenze di attrito potrebbe dipendere dallo spessore del colletto non uniforme dei Fiocchi, usa bossoli Lapua che già possiedi, ma penso che saprai già che dovrai ricominciare con le dosi ! :wink:
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da Danieleg » 18/08/2019, 9:30

Ho preso la purple e preparato la scaletta a step di 0.3 gr. :)
Visto che dovevo ricominciare ho messo tutti lapua nuovi e ho notato che a livello di spalla sono diversi dai fiocchi o dai fratelli già sparati e formati.
E' come se tutta la parte del colletto fosse spostata verso il fondello, quindi con un'angolazione maggiore sulla spalla.
E' normale?
Ho provato a misurarlo ma non è semplice con un calibro e anche qualche decimo visibile a occhio non si riesce a misurare.

Ho preso anche un giravite dinamometrico e ho smontato, controllato e rimontato tutto serrando a coppia.
Quando sono andato a svitare la vite anteriore dell'azione però è risultata non stretta bene anche se avevo ricontrollato tutto a mano poco tempo fa... :ninzo:

Appena posso vado a verificare come si comporta il nuovo setup :)

Dimenticavo: ho cercato di controllare il disassamento della palla, a occhio mi sembra tutto a posto, segni macroscopici non ne vedo...

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da snipermosin » 18/08/2019, 14:47

Danieleg ha scritto:Ho preso la purple e preparato la scaletta a step di 0.3 gr. :)
Visto che dovevo ricominciare ho messo tutti lapua nuovi e ho notato che a livello di spalla sono diversi dai fiocchi o dai fratelli già sparati e formati.
E' come se tutta la parte del colletto fosse spostata verso il fondello, quindi con un'angolazione maggiore sulla spalla.
E' normale?
Ho provato a misurarlo ma non è semplice con un calibro e anche qualche decimo visibile a occhio non si riesce a misurare.

Ho preso anche un giravite dinamometrico e ho smontato,
controllato e rimontato tutto serrando a coppia.
Quando sono andato a svitare la vite anteriore dell'azione però è risultata non stretta bene anche se avevo ricontrollato tutto a mano poco tempo fa... :ninzo:

Appena posso vado a verificare come si comporta il nuovo setup :)

Dimenticavo: ho cercato di controllare il disassamento della palla, a occhio mi sembra tutto a posto, segni macroscopici non ne vedo...
Che coppia torcente hai usato ? Se non hai pillar non andrei oltre i 5 N/m.
Altro consiglio, quando avrai trovato una buona combinazione con la nuova polvere, è buona norma andarsi a cercare la coppia di serraggio ottimale sulla propria azione, basta caricare una trentina colpi ed iniziare con una coppia media di circa 4 N/m e rosata di 5 colpi fino ad arrivare a 5. Io sul Sabatti ho fatto così :
4 avanti e 4 dietro e rosata di 5 colpi
4,5 avanti e 4 dietro e rosata di 5 colpi
4,5 avanti e 4,5 dietro e rosata di 5 colpi
5 avanti e 4,5 dietro rosata di 5 colpi
5 avanti e 5 dietro rosata di 5 colpi, che poi è quella risultata migliore e che uso sempre.
Una volta trovata la coppia migliore segnati su un foglio il valore e metti un goccio di smalto per unghia sulle teste delle viti in modo da fare da anti-svitamento.
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da snipermosin » 18/08/2019, 14:55

@ Danieleg. Il giorno in cui la tua carabina inizierà a "partorire" delle belle e costanti rosate, pretendo almeno una birretta dopo tutto questo duro lavoro ! :october: :sigaro:
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da Danieleg » 19/08/2019, 8:49

boboman ha scritto:non so che tipo di oliva montino i tuoi rcbs, io ho questi per il 222 e la frizione all' estrazione dell'oliva è minima……
https://www.hornady.com/reloading/dies/ ... grade-dies#!/
E' molto simile, magari con oliva dal profilo diverso ma usa lo stesso sistema.
Non su tutti i bossoli però riscontro sforzo a estrarla, solo su alcuni, su altri invece mi sembra eccessivamente "leggero".
Insomma, come se si restringesse troppo il collo o fosse troppo poco elastico...
Altro dubbio vedendo la forma dell'oliva: va estratta o inserita? Cioè deve essere tolta l'asta, ricalibrato il colletto, reinserita l'alta e fatta entrare nel bossolo o va bene fare tutto in un'unica passata?
snipermosin ha scritto:Che coppia torcente hai usato ? Se non hai pillar non andrei oltre i 5 N/m.
Per ora sono a 4.5 Nm, poi contavo di ottimizzare anche questa. ;)
Devo però sostituire le viti, quelle a taglio sono una cosa indecente!! Quella posteriore (che ha anche una specie di pillar) già si è rovinata e non penso di riuscire a stringerla oltre... :(
snipermosin ha scritto:@ Danieleg. Il giorno in cui la tua carabina inizierà a "partorire" delle belle e costanti rosate, pretendo almeno una birretta dopo tutto questo duro lavoro ! :october: :sigaro:
Assolutamente!!! :october: :october:
Ti ringrazio infinitamente per l'aiuto e il supporto!! :)

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da snipermosin » 19/08/2019, 12:33

Ovviamente la birra è virtuale, a meno che tu non voglia farti un giro quì in trinacria ... :october:
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da Danieleg » 21/08/2019, 9:39

Stavo pensando: si può pensare di fare un leggero crimpaggio per cercare di uniformare la pressione iniziale senza eccessive complicazioni?
Ovviamente la cosa migliore sarebbe tutto il processo di tornitura & co. (e conoscendomi prima o poi impazzisco e prendo tutto!! :D) ma per il momento fornirebbe una pressione di sbossolatura più costante...

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da snipermosin » 22/08/2019, 15:05

Danieleg ha scritto:Stavo pensando: si può pensare di fare un leggero crimpaggio per cercare di uniformare la pressione iniziale senza eccessive complicazioni?
Ovviamente la cosa migliore sarebbe tutto il processo di tornitura & co. (e conoscendomi prima o poi impazzisco e prendo tutto!! :D) ma per il momento fornirebbe una pressione di sbossolatura più costante...
Mai crimpare una palla da tiro tipo la hollow point, pena lo schiacciamento della stessa e conseguente danneggiamento del mantello. Se proprio vuoi regolare la pressione iniziale esistono i dies per la ricalibratura con le boccole, che oltre a non stressare il colletto per via di quella dannosa oliva, ti permettono di dare la tensione voluta al colletto stringendolo leggermente piu' del dovuto semplicemente usando una boccola piu' piccola, ed infine, cosa essenziale, hanno un'assialità superiore per via della costruzione accurata.
Ma ti consiglierei di iniziare con i consigli che ti ho già dato piu' di una volta, quindi per adesso brucia tanta polvere.
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da Danieleg » 23/08/2019, 8:43

Ok, procedo a far fuori kg di polvere... :D
Nel frattempo, c'è qualche testo da leggere per la ricalibratura avanzata?

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da Danieleg » 23/08/2019, 10:49

boboman ha scritto:come recita un proverbio orientale, "chi aumenta la propria conoscenza , aumenta la propria sofferenza "...….

:haha: Niente di più vero!!

Avatar utente
maxwunsche
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 261
Iscritto il: 21/05/2016, 15:07

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da maxwunsche » 23/08/2019, 12:25

Dopo tanti colpi ...quando arriverai ad ottenere una buona rosata , ti accorgerai che la canna nel mentre si sta usurando e dovrai ricomprarne una nuova di carabina , e di nuovo ricominciare a cercare una cartuccia adatta alla nuova canna per ottenere delle buone rosate.............. :felice: :ciglia: :ciglia: :haha: :haha: :haha: :applausiverde: :applausiverde: :applausiverde: :sonno: :boff:

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: N140 o N540 per 223?

Messaggio da snipermosin » 23/08/2019, 13:11

Danieleg ha scritto:Ok, procedo a far fuori kg di polvere... :D
Nel frattempo, c'è qualche testo da leggere per la ricalibratura avanzata?
Ti consiglio qualche buon manuale di ricarica tipo il Bonzani.
La fase di ricalibratura che tu chiami "avanzata" verrà da se, ma dopo quella "normale", e si chiama ... esperienza .... :wink:
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

Rispondi