L'America che cambia? no è cambiata.

off topic, cioè fuori tema.
Rispondi
Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14032
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da sipowicz » 01/06/2020, 11:01

...................secondo Claudio le cose sono molto cambiate, in peggio non in meglio.
https://www.youtube.com/watch?v=oQdlWuvuy8c
Quando il governo teme il popolo, c'è libertà. Quando il popolo teme il governo, c'è tirannia. Benjamin Franklin

Avatar utente
ughes70@yahoo.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 68
Iscritto il: 28/03/2020, 19:26
Località: Atlanta

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da ughes70@yahoo.com » 01/06/2020, 18:17

sipowicz ha scritto:
01/06/2020, 11:01
...................secondo Claudio le cose sono molto cambiate, in peggio non in meglio.
https://www.youtube.com/watch?v=oQdlWuvuy8c
non posso risponderti ,il link che hai messo risulta privato e non si apre
Questa e' una 44 magnum,una delle pistole piu potenti del mondo,capace di far saltare la testa ad un toro.Che effetto fa ,vista dalla vostra parte.

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5393
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da cisco60 » 01/06/2020, 19:21

Vero ma questa mattina era fruibile e me lo sono visto tutto.
:october:

Avatar utente
ughes70@yahoo.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 68
Iscritto il: 28/03/2020, 19:26
Località: Atlanta

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da ughes70@yahoo.com » 01/06/2020, 19:35

cisco60 ha scritto:
01/06/2020, 19:21
Vero ma questa mattina era fruibile e me lo sono visto tutto.
:october:
E di cosa trattava questo fatidico video?
Questa e' una 44 magnum,una delle pistole piu potenti del mondo,capace di far saltare la testa ad un toro.Che effetto fa ,vista dalla vostra parte.

Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14032
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da sipowicz » 02/06/2020, 11:33

...................credo, e questa è IMHO che al texano sia stato "consigliato" di togliere il filmato forse era troppo critico verso la polizia americana in generale e per tanto non gradito da qualcuno o forse lui ha ritenuto saggio toglierlo dato il periodo, lui in Texas ci lavora da anni e ci vive con tutta la famiglia, sai come sono gli americani se non si è d'accordo con le loro idee all'ora sei automaticamente comunista.
Quando il governo teme il popolo, c'è libertà. Quando il popolo teme il governo, c'è tirannia. Benjamin Franklin

platoon74
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1651
Iscritto il: 06/06/2011, 13:35
Località: valle d'aosta

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da platoon74 » 02/06/2020, 12:15

Il video non ho potuto vederlo ma Claudio il texano ogni tanto lo seguo "fa troppi video" "!!!
Gli stati uniti difendono i crimini dei propri uomini a prescindere. Si a casa che nei vari teatri di guerra
Non è una novità. È una politica sbagliata che hanno sempre attuato.
E noi italiani ne sappiamo qualcosa quando 2 piloti americani giocavano ad inseguirsi tranciando i cavi della funivia e causando non do più quanti morti!!
Piloti assolti!!! Questo poliziotto solo licenziato!!!
Non ho mai caspito se si credono intoccabili o cosa!!
Questo è un omicidio. E le minoranze negli usa di questi fatti oramai ne sono esasperati.
Non è possibile che una nazione multirazziale si comporti in modo razzista. Anche perché il potere è bianco ma non so fino a che punto sarà sempre così
2 cose sono certe nella vita: la morte e che la beretta non si inceppa MAI

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1427
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da Alex39 » 02/06/2020, 13:13

platoon74 ha scritto:
02/06/2020, 12:15
Il video non ho potuto vederlo ma Claudio il texano ogni tanto lo seguo "fa troppi video" "!!!
Gli stati uniti difendono i crimini dei propri uomini a prescindere. Si a casa che nei vari teatri di guerra
Non è una novità. È una politica sbagliata che hanno sempre attuato.
E noi italiani ne sappiamo qualcosa quando 2 piloti americani giocavano ad inseguirsi tranciando i cavi della funivia e causando non do più quanti morti!!
Piloti assolti!!! Questo poliziotto solo licenziato!!!
Non ho mai caspito se si credono intoccabili o cosa!!
Questo è un omicidio. E le minoranze negli usa di questi fatti oramai ne sono esasperati.
Non è possibile che una nazione multirazziale si comporti in modo razzista. Anche perché il potere è bianco ma non so fino a che punto sarà sempre così
Si gli USA a volte nascondono e hanno nascosto i panni sporchi, come per esempio la strage di Mi La. Questa è stata sempre una malattia dello Zio Sam.

platoon74
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1651
Iscritto il: 06/06/2011, 13:35
Località: valle d'aosta

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da platoon74 » 02/06/2020, 13:20

Infatti non mi sorprendo se sono un tantino incazzati!!
Ammetto che anche noi abbiamo avuto gli stessi problemi, vedi i caso cucchi ma superato 8l muro del silenzio c'è stato un proseguimento del processo e della giustizia!!! Criticabile, ma non esiste in Italia un sistema del tipo tu 6 poliziotto quindi innocente a prescindere
2 cose sono certe nella vita: la morte e che la beretta non si inceppa MAI

Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14032
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da sipowicz » 04/06/2020, 11:52

................... finalmente è tornato visibile anche se il titolo è un po cambiato.
Quando il governo teme il popolo, c'è libertà. Quando il popolo teme il governo, c'è tirannia. Benjamin Franklin

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1427
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da Alex39 » 04/06/2020, 18:46

Vi voglio raccontare un fattarello dell'America di 30 anni fa.
Due famigliole, un marito, moglie e bambino in fasce, l'altra marito, moglie, una bimba di 5 anni e un bambino di 2.
I due uomini decidono pe una vacanza in comune in uno chalet in riva al lago. station wagon stracolma e via.
La scena, larga strada in mezzo ai boschi, macchina della polizia locale, alt fermarsi, contestazione velocità 37 miglia con limite di 35. Chi guidava non aveva visto nessun cartello, comunque se c'è da pagare si paga. No c'è una ordinanza locale che deve essere il giudice a decidere. Il guidatore deve andare in cella, alla richiesta di spiegazioni viene arrestato anche l'altro uomo. Lo sceriffo non sente ragioni, bisogna aspettare il giudice e i due sono messi in cella. Le due mamme sono nel caos, una alla fine riesce a telefonare da un'emporio, chiama un numero dell'ONU, si perché i due uomini erano diplomatici li con relativo passaporto, che anche se era stato esibito glielo avevano addirittura ritirato.
Dopo diverse ore, il paese che godeva di una beatissima tranquillità era in subbuglio, i primi ad arrivare a sirene spiegate fu la polizia di stato, poi l'FBI e infine il vice governatore. Naturalmente i due furono subito liberati e con le famiglie proseguirono il viaggio. Della sorte degli sceriffi si seppe poco e se furono scapaccionati o altro, solo che il capo fu licenziato, anche perché sulla strada il segnale del limite di velocità non era visibile perché scivolato lungo il palo ed era nascosto fra l'erba alta.

Avatar utente
Marino.visconti
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7705
Iscritto il: 21/12/2010, 14:14
Località: Gallia Cisalpina - Insubria

Re: L'America che cambia? no è cambiata.

Messaggio da Marino.visconti » 06/06/2020, 12:45

sipowicz ha scritto:
01/06/2020, 11:01
...................secondo Claudio le cose sono molto cambiate, in peggio non in meglio.
https://www.youtube.com/watch?v=oQdlWuvuy8c
A ME ME PARE NA' STRUNZATA!
https://www.youtube.com/watch?v=JCNO_ZAHfR8

:haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha:
Si vis pacem, para bellum
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Rispondi