Coronavirus SARS-CoV-2

off topic, cioè fuori tema.
cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5370
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Coronavirus COVID-19

Messaggio da cisco60 » 02/03/2020, 2:42

Intanto e per prima cosa, grazie. Con i se ed i ma non si fa la storia.
Ugualmente vorrei farti una domanda. Pensi che se per assurdo si
fossero bloccati i flussi da e per le aree d'origine oppure comunque
messe in quarantena tali persone, si sarebbe potuto rallentare la
epidemia ? Ti ricordi inoltre quali sono le sentinelle previste dall'OMS
e la tempistica da esse adottate nei confronti dell'influenza stagionale
che proviene annualmente dal SudEst Asiatico o giù di li ? Si insomma,
da quei brutti musi gialli, insomma. :ciglia: :sigaro: :haha:
:october:

Avatar utente
Bizio61
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14882
Iscritto il: 21/12/2010, 15:05
Località: Mediolanum

Re: Coronavirus COVID-19

Messaggio da Bizio61 » 02/03/2020, 6:07

Prego :october:
Premetto che mi occupo di tutt’altro per cui posso dare risposte che potrebbero risultare inesatte.
Credo che il blocco delle frontiere avrebbe potuto rallentare ma non evitare del tutto la diffusione del virus.
In merito al servizio sentinella prevista per ogni forma influenzale mi pare di capire che sia basato sulla rete di medici che aderiscono a tale servizio.
Ho trovato in rete questo pdf
http://old.iss.it/binary/iflu/cont/Prot ... 644732.pdf

Comunque per essere precisi, DO, COVID-19 (il 19 sta per 2019) non è il nome del virus ma della malattia infettiva.
Il virus si chiama in realtà SARS-COV2.
Salu2 a to2
Bizio

FISAT Life Member & NRA Life Member, AUDA Member
Always keep fighting the good fight

Immagine

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2184
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Coronavirus COVID-19

Messaggio da DELTAOMEGA » 02/03/2020, 11:06

Bizio61 ha scritto:
02/03/2020, 6:07
Prego :october:
Premetto che mi occupo di tutt’altro per cui posso dare risposte che potrebbero risultare inesatte.
Credo che il blocco delle frontiere avrebbe potuto rallentare ma non evitare del tutto la diffusione del virus.
In merito al servizio sentinella prevista per ogni forma influenzale mi pare di capire che sia basato sulla rete di medici che aderiscono a tale servizio.
Ho trovato in rete questo pdf
http://old.iss.it/binary/iflu/cont/Prot ... 644732.pdf

Comunque per essere precisi, DO, COVID-19 (il 19 sta per 2019) non è il nome del virus ma della malattia infettiva.
Il virus si chiama in realtà SARS-COV2.

Si è vero, il coronavirus è il SARS-CoV-2 e la malattia è detta COVID-19 o impropriamente Polmonite di Vuhan.

I numeri di stamane confermano la severità della malattia : in Italia i morti sono passati da 29 a 41 ; i guariti sono cresciuti da 50 a 83, il tasso di mortalità si mantiene al 33%. 1700 gli infetti accertati che probabilmente sono molti di più.
E' incredibile come sia salito, quasi di pari livello, anche il numero dei morti. Se il 33% di quei 1700 deve morire, c'è da preoccuparsi eccome !
Appare ovvio come le cifre siano approssimative (tranne quelle dei morti), perchè non si può controllare tutto e non si può sapere con esattezza quanti siano gli infetti e quanti i guariti.

Finora l'epidemia non ha numeri drammatici perchè ha colpito una piccolissima parte della popolazione, ma se si espandesse senza controllo e senza misure di contenimento, sarebbe un'ecatombe ; che piaccia o no, il dato attuale è che ci sono 41 morti su 124 persone che hanno superato la malattia, ovvero il 33%. Coloro, come Vittorio Sgarbi, che attaccano il governo perchè prende misure cautelative, sono degli irresponsabili ignoranti e speculatori !

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2184
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da DELTAOMEGA » 02/03/2020, 11:18

.
Faccio un'altra considerazione : quasi tutti gli anni mi beccavo l'influenza, quest'anno ho fatto il vaccino anti-influenzale e infatti non mi sono ammalato, nel caso dovessi ammalarmi, molto probabilmente si tratterebbe di COVID-19, per cui quest'anno il vaccino è utile anche per distinguere tra la normale influenza e la COVID-19.

Nel caso mi ammalassi allerterei immediatamente il medico di base, certamente me ne guarderei bene dal recarmi al pronto soccorso come ha fatto il paziente 1, dove ha contagiato e ucciso quasi subito due settantenni, mentre lui a distanza di 3 settimane è ancora vivo perchè è giovane (38 anni) ed è comunque in condizioni critiche.

Si parla di paziente 1, ma a quanto pare il virus circolava già da tempo, infatti non si è mai risaliti al paziente 0 che rimane un mistero.

Avatar utente
Bizio61
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14882
Iscritto il: 21/12/2010, 15:05
Località: Mediolanum

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da Bizio61 » 02/03/2020, 15:11

Questo è un articolo abbastanza rassicurante e al Sacco di Milano non sono certo degli sprovveduti, anzi sono forse il primo ospedale in Italia specializzato in malattie infettive.

https://www.ilgiorno.it/legnano/cronaca ... -1.5051030
Salu2 a to2
Bizio

FISAT Life Member & NRA Life Member, AUDA Member
Always keep fighting the good fight

Immagine

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5370
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da cisco60 » 02/03/2020, 22:49

DELTAOMEGA ha scritto:
02/03/2020, 11:18
.
Faccio un'altra considerazione : quasi tutti gli anni mi beccavo l'influenza, quest'anno ho fatto il vaccino anti-influenzale e infatti non mi sono ammalato, nel caso dovessi ammalarmi, molto probabilmente si tratterebbe di COVID-19, per cui quest'anno il vaccino è utile anche per distinguere tra la normale influenza e la COVID-19.

Nel caso mi ammalassi allerterei immediatamente il medico di base, certamente me ne guarderei bene dal recarmi al pronto soccorso come ha fatto il paziente 1, dove ha contagiato e ucciso quasi subito due settantenni, mentre lui a distanza di 3 settimane è ancora vivo perchè è giovane (38 anni) ed è comunque in condizioni critiche.

Si parla di paziente 1, ma a quanto pare il virus circolava già da tempo, infatti non si è mai risaliti al paziente 0 che rimane un mistero.

Avrei voluto anch'io pubblicare le mie esperienze personali come sono solito fare
ma in questo caso specifico sarebbero state controproducenti e poi, una rondine
non fa primavera. L'unica volta che casualmente mi sono fatto inoculare il vaccino
antinfluenzale, tre anni fa, lo ricordo bene, fu l'anno cui dovetti ricorrere alle cure del
Pronto Soccorso. Ripeto, uno sfortunatissimo caso del tutto personale ma fu proprio
così. Ricordo come fosse ieri, ci sarebbe anche da ridere se non fossi stato così
male un paio di mesi dopo. Il Medico della struttura dove lavoro, aprì una confezione
in più e mi chiese di non gettarla e di farmi pungere per evitare uno spreco. Probabilmente
il fatto che non fossi così convinto e che la vaccinazione avvenisse così casualmente,
oserei dire un ripiego, influirono sul mio sistema immunitario. :ocho: :haha: :haha:
:october:

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2184
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da DELTAOMEGA » 04/03/2020, 11:18

.
Ero convinto che i dati dell'andamento dell'epidemia migliorassero col tempo, con una diminuzione notevole della mortalità e con l'aumento dei guariti, anche se ero convinto che il numero dei contagiati aumentasse dal momento che il picco è ancora molto lontano.

Invece a giorni di distanza noto incredibilmente che il numero dei decessi aumenta di pari passo con quello dei guariti e la mortalità in Italia rimane al 33 % !

I dati di stamane parlano di 79 morti e 160 guariti, ovvero 239 persone hanno superato la malattia e tra loro ne sono morte il 33% ; 79 su 239 sono il 33%.

Noto con stupore e anche preoccupazione come i media se ne guardino bene da far notare questo dato che per ora non è drammatico solo perchè il virus ha colpito una piccolissima parte della popolazione, ma se l'epidemia, come sembra, dovesse espandersi ad un numero ben più vasto di persone e se dovesse permanere un andamento così elevato della mortalità (33%), la situazione diventerebbe terribile.

Non capisco la discrepanza tra la mortalità in Italia e quella cinese, 33% contro il 6 % circa, se i dati saranno confermati e l'andamento dell'epidemia in Italia manterrà questi numeri preoccupanti, sarà avvalorata l'ipotesi che in Cina hanno nascosto la reale pericolosità della COVID-19.

Avatar utente
massimo_vallini
Amministratore
Messaggi: 2061
Iscritto il: 21/12/2010, 12:11

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da massimo_vallini » 04/03/2020, 13:54

Mi pare che la percentuale della mortalità sia calcolata sulla base degli infettati non di quelli che l'hanno superata (vivi o morti).
Saluti, MV

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2184
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da DELTAOMEGA » 04/03/2020, 15:15

massimo_vallini ha scritto:
04/03/2020, 13:54
Mi pare che la percentuale della mortalità sia calcolata sulla base degli infettati non di quelli che l'hanno superata (vivi o morti).
Saluti, MV
Credo che l'errore nel calcolo semplicissimo che faccio io, risieda nel fatto che i guariti siano molti di più di quelli che vengono conteggiati negli ospedali, mentre probabilmente, ci sono tante persone che superano la malattia a casa propria, delle quali non si ha alcuna notizia, per cui non vengono conteggiate ... potrebbe essere una spiegazione.

Qui spiegano come calcolare la mortalità della COVID-19 con diverse formule che tra l'altro danno risultati diversi : https://www.focus.it/scienza/salute/tas ... à-covid-19 , e sottolineano di come sia difficile calcolare il tasso di mortalità mentre l'epidemia è in corso.
A quanto pare i virologi bocciano la formula : numero dei morti diviso numero dei malati, infatti non si può sapere a priori quanti di loro guariranno o moriranno, proprio perchè l'epidemia è in corso.

Inoltre vi è una tabella interessante che mette a confronto i dati di tutte le recenti epidemie, tranne per l'epidemia in corso, per le altre i dati sono acclarati.
Ultima modifica di DELTAOMEGA il 04/03/2020, 15:16, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
massimo_vallini
Amministratore
Messaggi: 2061
Iscritto il: 21/12/2010, 12:11

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da massimo_vallini » 04/03/2020, 15:15

L'Organizzazione mondiale della sanità lo calcola al 3,4%.
Saluti, MV

Avatar utente
Zappabc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1119
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da Zappabc » 04/03/2020, 19:27

DELTAOMEGA ha scritto:
04/03/2020, 15:15
massimo_vallini ha scritto:
04/03/2020, 13:54
Mi pare che la percentuale della mortalità sia calcolata sulla base degli infettati non di quelli che l'hanno superata (vivi o morti).
Saluti, MV
Credo che l'errore nel calcolo semplicissimo che faccio io, risieda nel fatto che i guariti siano molti di più di quelli che vengono conteggiati negli ospedali, mentre probabilmente, ci sono tante persone che superano la malattia a casa propria, delle quali non si ha alcuna notizia, per cui non vengono conteggiate ... potrebbe essere una spiegazione.

Qui spiegano come calcolare la mortalità della COVID-19 con diverse formule che tra l'altro danno risultati diversi : https://www.focus.it/scienza/salute/tas ... à-covid-19 , e sottolineano di come sia difficile calcolare il tasso di mortalità mentre l'epidemia è in corso.
A quanto pare i virologi bocciano la formula : numero dei morti diviso numero dei malati, infatti non si può sapere a priori quanti di loro guariranno o moriranno, proprio perchè l'epidemia è in corso.

Inoltre vi è una tabella interessante che mette a confronto i dati di tutte le recenti epidemie, tranne per l'epidemia in corso, per le altre i dati sono acclarati.
Io te lo dicevo, ma tu dall'alto del tuo sapere mi hai preso per il culo, ma adesso vedo che stai accettando l'idea. :fischio:
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2184
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da DELTAOMEGA » 04/03/2020, 20:05

Zappabc ha scritto:
04/03/2020, 19:27
DELTAOMEGA ha scritto:
04/03/2020, 15:15
massimo_vallini ha scritto:
04/03/2020, 13:54
Mi pare che la percentuale della mortalità sia calcolata sulla base degli infettati non di quelli che l'hanno superata (vivi o morti).
Saluti, MV
Credo che l'errore nel calcolo semplicissimo che faccio io, risieda nel fatto che i guariti siano molti di più di quelli che vengono conteggiati negli ospedali, mentre probabilmente, ci sono tante persone che superano la malattia a casa propria, delle quali non si ha alcuna notizia, per cui non vengono conteggiate ... potrebbe essere una spiegazione.

Qui spiegano come calcolare la mortalità della COVID-19 con diverse formule che tra l'altro danno risultati diversi : https://www.focus.it/scienza/salute/tas ... à-covid-19 , e sottolineano di come sia difficile calcolare il tasso di mortalità mentre l'epidemia è in corso.
A quanto pare i virologi bocciano la formula : numero dei morti diviso numero dei malati, infatti non si può sapere a priori quanti di loro guariranno o moriranno, proprio perchè l'epidemia è in corso.

Inoltre vi è una tabella interessante che mette a confronto i dati di tutte le recenti epidemie, tranne per l'epidemia in corso, per le altre i dati sono acclarati.
Io te lo dicevo, ma tu dall'alto del tuo sapere mi hai preso per il culo, ma adesso vedo che stai accettando l'idea. :fischio:


Lo ripeto di nuovo, come ho scritto qui sopra a caratteri grandi :
rapportare il numero dei morti alle persone infette non ha alcun senso, infatti "se dividiamo le morti per i casi, stiamo trattando due gruppi di pazienti differenti: quelli morti (nel passato) e quelli infetti (nel presente, che non sappiamo ancora se guariranno o moriranno)."

Questo calcolo funzionerebbe se l'epidemia fosse terminata !

Il calcolo che ho fatto io invece considera i dati resi pubblici dai media, ma secondo me sono dati che riguardano i pazienti gravi e monitorati in ospedale, probabilmente ci sono quelli a casa della cui guarigione non si avrà mai notizia.
Beh almeno spero che sia così, ovvero che non tutti siano costretti a finire in ospedale.

Avatar utente
Zappabc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1119
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da Zappabc » 04/03/2020, 20:09

Buonanotte :amici:
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.

newjohnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2199
Iscritto il: 07/03/2017, 14:09

Re: Coronavirus COVID-19

Messaggio da newjohnwayne » 06/03/2020, 23:05

DELTAOMEGA ha scritto:
01/03/2020, 17:44
.
Se non si riesce ad avere un vaccino in tempi brevi (almeno per l'anno prossimo), bisogna sperare che il virus perda di aggressività nel tempo, poichè è probabile che prima o poi tutti verremo infettati, così come capita per l'influenza.

Certo che se il COVID-19 dovesse mutare e diventare più letale, eludendo eventuali vaccini, sarebbero cavoli amari per tutta l'umanità, come narrato nella serie televisiva degli anni '70 intitolata "I sopravvissuti", nella quale solo l'1% della popolazione mondiale sopravvisse.
Ricordo quella bellissima serie che,mi pare,sia disponibile su youtube ma spero caldamente che non capiti davvero quanto narrato lì. :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah:

Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14006
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: Coronavirus COVID-19

Messaggio da sipowicz » 07/03/2020, 11:26

newjohnwayne ha scritto:
06/03/2020, 23:05
DELTAOMEGA ha scritto:
01/03/2020, 17:44
.
Se non si riesce ad avere un vaccino in tempi brevi (almeno per l'anno prossimo), bisogna sperare che il virus perda di aggressività nel tempo, poichè è probabile che prima o poi tutti verremo infettati, così come capita per l'influenza.

Certo che se il COVID-19 dovesse mutare e diventare più letale, eludendo eventuali vaccini, sarebbero cavoli amari per tutta l'umanità, come narrato nella serie televisiva degli anni '70 intitolata "I sopravvissuti", nella quale solo l'1% della popolazione mondiale sopravvisse.
Ricordo quella bellissima serie che,mi pare,sia disponibile su youtube ma spero caldamente che non capiti davvero quanto narrato lì. :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah: :allah:

................quando la natura ne ha abbastanza e si ribella ecco si che arriva l'eco-ripulisti.
Dopo si resetta tutto e si ricomincia utilizzando con quello che resta. https://www.youtube.com/watch?v=HkPk-uVWLMY&t=3s
Quando il governo teme il popolo, c'è libertà. Quando il popolo teme il governo, c'è tirannia. Benjamin Franklin

Prime_Mover
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 234
Iscritto il: 17/12/2017, 13:26

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da Prime_Mover » 07/03/2020, 12:04

Se non ricordo male, "i sopravvissuti " uscì in Dvd qualche anno fa, comprensivo della terza stagione mai trasmessa dalla RAI (solo dalla televisione della Svizzera Italiana).
Chi è pronto a rinunciare alle proprie libertà fondamentali per il conseguimento di una temporanea piccola sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza.

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2184
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da DELTAOMEGA » 09/03/2020, 13:25

Come prevedibile la situazione sta peggiorando man mano che ci si avvicina al picco che purtroppo è ancora lontano.

366 morti su 6387 infetti significa un una mortalità del 5,7% contro lo 0,2% dell'influenza, il che rende l'idea di come la COVID-19 sia ben più grave. Inoltre un calcolo molto più corretto sarebbe quello di rapportare i deceduti al numero totale di coloro che hanno superato la malattia, ed in questo caso la mortalità rimane inchiodata tra il 30 e il 40%, oggi è al 37%.

Ciò che trovo veramente irritante e fastidioso sono coloro che nei dibattiti televisivi si affrettano a far notare che i decessi avvengono in persone che avevano altre patologie, ovvero sarebbero persone morte "COL" COVID-19 e non a causa "DEL" COVID-19 ! Veramente deplorevole !

1) Innanzi tutto i morti erano persone che sarebbero vive e vegete a casa loro se il COVID-19 non fosse mai esistito, certamente non sarebbero state in ospedale e tanto meno in cimitero !
2) La maggior parte degli italiani sono persone anziane, asserire che intanto chi è morto di COVID-19 era anziano, significa sputare in faccia alla gente ! Dovrebbero vergognarsi, ignoranti !

Altra considerazione : chiudono le scuole, e i ragazzi ignoranti, irresponsabili, idioti, mentecatti, si riversano nelle discoteche e in vari locali pubblici portando i virus e l'infezione a casa dai genitori e soprattutto dai nonni che probabilmente a causa dei loro nipoti sciagurati, perderanno la vita !

Intanto le regioni del sud cercano disperatamente di bloccare l'epidemia disponendo quarantene improbabili a coloro che vengono dal nord ... a me sembra qualcosa di impossibile. Un camionista che viene da Milano sarebbe bloccato in autostrada e costretto alla quarantena ? A me sembra una barzelletta tragi-comica.
In Sardegna il governatore ha chiesto il blocco del traffico aereo e marittimo, ottima idea, peccato che il governo abbia ripetutamente risposto con un diniego ... grave errore di un idiota che qui dovremmo pagare tutti !

Altra considerazione, rifacendomi al vespaio innescato da Cottarelli : "La Padania ... ci è riuscito il virus ! " ... di poco non veniva linciato dai leghisti.
E' da decenni che la Lega cerca di istituire la tragi-comica Padania (ultimamente ci sta riuscendo anche col voto di milioni di meridionali sprovveduti, per non usare un altro termine più appropriato) alla faccia della Costituzione, alla faccia dell'unità nazionale, alla faccia di Garibaldi, di Cavour, e di tutti colro che hanno dato la vita per l'unità nazionale, bhe a quanto pare ci è riuscito il virus a istituire la Padania in quarantena ... e bravo Cottarelli che ci ha azzeccato.

Avatar utente
Marino.visconti
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7683
Iscritto il: 21/12/2010, 14:14
Località: Gallia Cisalpina - Insubria

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da Marino.visconti » 09/03/2020, 21:32

Post cancellato. visto che sono tornati i campidanesi barrosi.
Ultima modifica di Marino.visconti il 10/03/2020, 22:01, modificato 1 volta in totale.
Si vis pacem, para bellum
ImmagineImmagineImmagineImmagine

platoon74
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1623
Iscritto il: 06/06/2011, 13:35
Località: valle d'aosta

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da platoon74 » 10/03/2020, 0:15

Qui in valle d'Aosta da oggi sono chiusi tutte le stazioni sciistiche!!!
Peccato che sabato l'intera valle d'Aosta era invasa da turisti!!
E anche il sabato precedente!
2 cose sono certe nella vita: la morte e che la beretta non si inceppa MAI

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5370
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Coronavirus SARS-CoV-2

Messaggio da cisco60 » 10/03/2020, 1:44

platoon74 ha scritto:
10/03/2020, 0:15
Qui in valle d'Aosta da oggi sono chiusi tutte le stazioni sciistiche!!!
Peccato che sabato l'intera valle d'Aosta era invasa da turisti!!
E anche il sabato precedente!
Certo che se il virus soffrisse il freddo anzichè le alte temperature, almeno
da voi avreste risolto in parte il probblema.
:october:

Rispondi