sto piangendo come un vitello

off topic, cioè fuori tema.
Rispondi
cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5454
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

sto piangendo come un vitello

Messaggio da cisco60 » 28/10/2019, 2:35

Ho appena trovato in rete la scheda sia pur parziale di mio
papà nell'archivio LeBI dei militari italiani internati nei campi
in Germania dopo il Settembre del 1943. In effetti è parziale
perchè è segnato che venne liberato dai russi e quindi aveva
provveduto a gettare eventuali documenti che lo potessero
compromettere in quanto come italiano sarebbe stato molto
a rischio. Lui comunque, un paio di giorni prima perse coscienza
a seguito dell'aggravarsi delle condizioni dovute alla frattura del
femore sinistro dopo un ennesimo bombardamento degli alleati
dalle parti di Berlino. Da internato era nelle squadre antincendio
che dovevano operare nel corso degli stessi pena essere falciati
dalle mitragliatrici tedesche. Mi raccontò che quando si riprese un
po', capì di essere stato accudito da un telegrafista russo che nel
salutarlo, una volta salito su un'autolettiga della Croce Rossa gli
regalò qualche moneta d'argento frutto del proprio bottino di guerra.
Ora questi oggetti, li ha mio figlio Andrea.
Alhe, altra caragnata. Scusate ma con qualcuno dovevo sfogarmi.
Francesco.

Avatar utente
Franco960
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 843
Iscritto il: 03/05/2011, 16:44

Re: sto piangendo come un vitello

Messaggio da Franco960 » 28/10/2019, 5:49

:bacio:
La morte lascia un dolore che nessuno può curare. Ma l’amore lascia ricordi che nessuno può cancellare.

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: sto piangendo come un vitello

Messaggio da snipermosin » 28/10/2019, 7:28

Sono cose per cui vale la pena versare qualche lacrima. Hai avuto un grande babbo. :october:
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

Rispondi