Pagina 1 di 2

doppione, chiedo scusa!

Inviato: 25/01/2017, 15:54
da oizirbaf
Doppione, scusate.

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 25/01/2017, 20:14
da snipermosin
.....Già non si capisce una mazza, poi senza virgole..... l'ho letto tutto d'un fiato,
alla fine sembravo Enzo Maiorca (buon anima) dopo essere riemerso dagli abissi.... :sigaro:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 9:05
da tucojuanramirez
Sempre caro mi fu quest'ermo colle,
e questa siepe, che da tanta parte
dell'ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e mirando, interminati
spazi di là da quella, e sovrumani
silenzi, e profondissima quïete
io nel pensier mi fingo, ove per poco
il cor non si spaura. E come il vento
odo stormir tra queste piante, io quello
infinito silenzio a questa voce
vo comparando: e mi sovvien l'eterno,
e le morte stagioni, e la presente
e viva, e il suon di lei. Così tra questa
immensità s'annega il pensier mio:
e il naufragar m'è dolce in questo mare. :doccia:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 9:56
da oizirbaf
deve essere venuto pronto il limoncello!
viewtopic.php?f=8&t=23304
:shoccato:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 10:09
da oizirbaf
Si...ma...a giudicare da quanto leggo, qualche assaggino di troppo deve essere stato già fatto!
:beviamo:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 11:06
da dibiro
Alpha63 ha scritto:L'approccio programmatico persegue il riorientamento delle linee di tendenza in atto al di sopra di interessi e pressioni di parte, non assumendo mai come implicito quale sua premessa indispensabile e condizionante l'annullamento di ogni ghettizzazione perchè l'utenza potenziale riconduce a sintesi la verifica critica degli obbiettivi istituzionali e l'individuazione di fini qualificanti nonchè il riorentamento delle linee di tendenza in atto al di sopra di interessi e pressioni di parte e senza pregiudicare l'attuale livello delle prestazioni.
Non assumendo mai come implicito quale sua premessa indispensabile e condizionante:
a) la trasparenza di ogni atto decisionale;
b) la non sanitarizzazione delle risposte;
c) un indispensabile salto di qualità;
d) una congrua flessibilità delle strutture;
e) l'annullamento di ogni ghettizzazione;
f) il coinvolgimento attivo di operatori ed utenti;
g) l'appianamento delle discrepanze e delle disgrazie esistenti;
h) la ridefinizione di una nuova figura professionale;
i) l'adozione di una metodologia differenziata;
l) la demedicalizzazione del linguaggio.

Sono certo che tutti sarete d'accordo.
Miracolo! E' risuscitato Aldo Moro!

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 12:17
da hunter1951
Mah, sarà il limoncello, sarà la febbre, o semplicemente ha cambiato " Fornitore " :haha: :haha: :haha: :sonno: :sonno: :sonno:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 13:08
da tucojuanramirez
Io personalmente capisco tutto. Parliamo la stessa lingua. Un thread vuoto apre la mente, è come l'esperienza mistica del Peyote.

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 15:37
da oizirbaf
"Pota! sarò mia po me Eh?"
Occhio che adesso è tutta colpa mia perchè mi è scappato un trd vuoto ! :cazz:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 16:01
da tucojuanramirez
oizirbaf ha scritto:"Pota! sarò mia po me Eh?"
Occhio che adesso è tutta colpa mia perchè mi è scappato un trd vuoto ! :cazz:
Unisciti a noi fratello ... lascia che il tuo collega Hoffman guidi anche te nell'introspezione ....

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 19:24
da oizirbaf
Dio scampi e liberi! Santamaria Goretti e S. Marco in Lamis...Sant'Oronzo da Lecce e di Ostuni! Santa Rita da Cascia! Sant'Ambrogio Da Milano e un pochino anche da Treviri (DE)...
Io l'unico Hoffmann cui do fiducia in campo medico/farmaceutico è quello che da l'eponimo alla pasta all'ossido di zinco per il culetto dei bambini! Di cervellari non voglio proprio saperne tanto più se sul versante dei "fumaroli" che non degli "psico".
San Gerardo dei Tintori, Santa Bernadette Soubirous...Liberateci e proteggeteci da simili figuri!
In nomine patris...
:cazz: :aiuto: :pianto: :morto: :nooo: :mazza:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 26/01/2017, 20:06
da zak68it
tucojuanramirez ha scritto:
oizirbaf ha scritto:"Pota! sarò mia po me Eh?"
Occhio che adesso è tutta colpa mia perchè mi è scappato un trd vuoto ! :cazz:
Unisciti a noi fratello ... lascia che il tuo collega Hoffman guidi anche te nell'introspezione ....
.........effetti della psilocibina?????

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 27/01/2017, 11:39
da hunter1951
E pensare che li conosco e sembravano tutte persone serie ! :ocho:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 27/01/2017, 13:35
da hunter1951
:aiuto: :ocho: :wall:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 28/01/2017, 7:58
da tucojuanramirez
Alpha63 ha scritto:Però devi considerare, caro hunter1951, che Il problema gnoseologico attuale è sapere come si configura l’eidetica nel contesto metafisico dell’ontologia.
Dipende da quale dimensione ontologica ci si pone.

Ma se l’io è strutturato in un livello antropomorfico in degrado non potrà coscientizzarsi su piani ontologici superiori!
In questo caso l’ermeneutica potrebbe suffragare la tensione escatologica attraverso una asettica cosmogenesi
Ma la differenziazione strutturale che ne deriverebbe affiorerebbe
dalla palingenetica obliterazione dell’io cosciente che si infutura
nell’archetipo prototipo dell’ antropomorfismo universale.

Probabilmente ne risentirebbe la noogenesi che non intaccherebbe l’epistemologia delle sinergie di fondo.
Ma se l’io cosciente si ponesse su un piano trascendentale sfocierebbe in una trans-ominizzazione.
In qualunque caso l’aspetto fenomenologico non può intaccare quello
noumenico, perchè quest’ultimo ha le sue radici nella dialettica
diametralmente opposta al nihilismo più aberrante.

La struttura originaria è l’essenza del fondamento. In questo senso è
la struttura anapodittica del sapere e cioè lo strutturarsi della
principialità, o dell’immediatezza.
Ciò comporta che l’essenza del fondamento non sia un che di semplice, ma una complessità, o l’unità del molteplice.
La manifestazione della Struttura Originaria non è quindi la
manifestazione di un processo di analisi, bensì è immanente a questo
processo; è possibile parlare quindi di una compresenza di analisi e
sintesi.
Vorrei analizzassimo meglio questo concetto, in caso qualcuno del forum non l'abbia ben compreso :ciglia: :sigaro: :haha:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 29/01/2017, 10:31
da oizirbaf
Tanto per continuare a dire cazzate...
Sono passato parecchie volte di qui andando a cacccia ma non sapevo che fosse un posto così...bello!
https://www.google.it/maps/place/982+01 ... 20.3222421
Quasi quasi...
Oizirbaf

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 30/01/2017, 11:24
da hunter1951
Possiamo fare di meglio.

Per favore NO ! Avete già dato abbastanza ! Il mio analista mi ha consigliato di astenermi dal leggere certi tread.

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 30/01/2017, 16:47
da ugo.delgiudice
Alpha 63 è squalificato per aver copiato da picoooo il testo "un problema di folosofia ".

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 30/01/2017, 17:02
da hunter1951
Ugo, per amor del cielo, l'hai stuzzicato e adesso ricomincia ! :ocho:

Re: doppione, chiedo scusa!

Inviato: 30/01/2017, 17:46
da ugo.delgiudice
è che il mi echelon 6.0, oltre ad analizzare i testi in cerca di codici, fa anche un riscontro con ricerca incrociata sulla rete e sui cellulari. post di questo tipo impallano il sistema che si ritiene certo di aver beccato un cifrario segreto e pensa che orzibaf abbia inviato un codice a cui Alpha ha comunicato ad hunter la chiave di lettura. al momento ritiene probabile al 60% che stiate spostando testate sporche ed al 40% che stiate preparando della grappa fatta in casa con alto tenore di etanolo.