OMICIDIO STRADALE........

off topic, cioè fuori tema.
lmn
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1307
Iscritto il: 21/12/2010, 14:43

OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da lmn » 03/03/2016, 12:13

A me mi sa che sto' nuovo articolo del codice penale sull'"omicidio stradale" sia una grande cazzata.
E provo a spiegare il mio pensiero: perché devo essere paragonato ad un assassino se, una sera x errore mi metto alla guida e appena uscito da un ristorante con l'alito un po' "pesante" mi capita uno che attraversa la strada all'improvviso lo investo?
Praticamente mi becco 5 anni come minimo se lo rompo.
se invece lo spiano mi portano al carcere come un killer della mafia.
Ma stiamo a scherzare.
Un conto è uno che si fa od è un' ubriacone seriale ... o tutti e due e un'altra cosa un povero padre di famiglia che beve una volta con gli amici e gli capita una disgrazia.
:giudice: :giudice: :giudice: :giudice:
Dite la vostra amigos. :october:

Avatar utente
standard9
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4553
Iscritto il: 11/01/2011, 7:48

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da standard9 » 03/03/2016, 13:49

Sono pienamente d'accordo.Si fa di tutta un'erba un fascio per esorcizzare un problema di cui non si conoscono altre soluzioni. Personalmente con l'alito un po' pesante guidando l'auto non mi e' mai accaduto di uscire fuori strada mentre tempo fa con un colpo di sonno,rimediato per fortuna all'ultimo momento poteva accadere il peggio.

zippo79
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 295
Iscritto il: 11/03/2015, 22:46

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da zippo79 » 03/03/2016, 14:07

Con l'alito un po' pesante non si guida, i limiti imposti lasciano l'alito talmente poco pesante, che merita bersi un'aranciata. Comunque la pagherà come sempre l'onesto... Chi entra in autostrada contromano, ubriaco marcio, continuerà a farla franca, se hai i soldi per un buon avvocato... Tra appigli e scorciatoie, passa tutto in cavalleria :october:

Avatar utente
SniperElite
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 691
Iscritto il: 02/04/2012, 16:17

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da SniperElite » 03/03/2016, 18:29

lmn ha scritto:...perché devo essere paragonato ad un assassino se, una sera x errore mi metto alla guida e appena uscito da un ristorante con l'alito un po' "pesante" mi capita uno che attraversa la strada all'improvviso lo investo?...
Un conto è uno che si fa od è un' ubriacone seriale ... o tutti e due e un'altra cosa un povero padre di famiglia che beve una volta con gli amici e gli capita una disgrazia.
Il buon padre di famiglia dovrebbe sapere che se deve guidare deve evitare di bere, se vuole bere faccia guidare qualcun altro.
E' tanto semplice...
zippo79 ha scritto:Comunque la pagherà come sempre l'onesto... Chi entra in autostrada contromano, ubriaco marcio, continuerà a farla franca, se hai i soldi per un buon avvocato... Tra appigli e scorciatoie, passa tutto in cavalleria :october:
Di questo non ne sarei così sicuro.
Immagine

Avatar utente
standard9
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4553
Iscritto il: 11/01/2011, 7:48

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da standard9 » 03/03/2016, 18:56

Con il tasso minimo consentito si è persa la libertà di bere un bicchiere di vino ai pasti,giusto una sosta per poi riprendere il lavoro,e poichè in Italia ci si sposta in gran parte in auto,bisogna abolire il bicchiere di vino a tavola.E' perchè mai? Per degli sciagurati alcolisti, e par dare una magra soddisfazione(magra perchè ormai i congiunti si annoverano nelle liste dei morti investiti su strada)ai familiari colpiti da tali tragedie? Credo che un motivo sia proprio la soddisfazione magra che lo Stato vuole dare alle famiglie delle vittime della strada. Il governo ha sempre più bisogno di consensi da qualsiasi parte vengano,anche dalle frange che chiedono l'adozione per le famiglie gay. :vaff:

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1441
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da Alex39 » 03/03/2016, 19:51

lmn ha scritto:A me mi sa che sto' nuovo articolo del codice penale sull'"omicidio stradale" sia una grande cazzata.
E provo a spiegare il mio pensiero: perché devo essere paragonato ad un assassino se, una sera x errore mi metto alla guida e appena uscito da un ristorante con l'alito un po' "pesante" mi capita uno che attraversa la strada all'improvviso lo investo?
Praticamente mi becco 5 anni come minimo se lo rompo.
se invece lo spiano mi portano al carcere come un killer della mafia.
Ma stiamo a scherzare.
Un conto è uno che si fa od è un' ubriacone seriale ... o tutti e due e un'altra cosa un povero padre di famiglia che beve una volta con gli amici e gli capita una disgrazia.
:giudice: :giudice: :giudice: :giudice:
Dite la vostra amigos. :october:
Non è una novità che ogni volta che viene preso un provvedimento di legge c'è sempre qualcuno che ha da ridire, magari come nel caso per spirito di contraddizione.
Che forse è meglio che un drogato che sale sul marciapiede e uccide nonni e nipotino, caso avvenuto anni fa, possa riottenere la patente e le attenuanti di legge? domanda.............
Ultima modifica di Alex39 il 03/03/2016, 19:53, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
.falcon
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 198
Iscritto il: 28/09/2015, 21:51

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da .falcon » 03/03/2016, 19:53

La mentalità e la cultura che traspare dall'autore di questo topic è pericolosissima e sbagliatissima, semplicemente allucinante, tipico di potenziali assassini che girano per le strade e che protestano perchè vogliono continuare a rimanere impuniti.

Il limite alcolemico va rispettato ! Coloro che amano gli alcolici se ne facciano una ragione !

Chi deve guidare non deve superare un certo tasso di alcool nel sangue, che piaccia oppure non piaccia, è così ed è assolutamente giusto che sia così !
La mia vita non dev'essere nelle mani di questi stronzi che girano appannati dall'alcool, dal sonno che ne deriva e da droghe varie.

Non me ne frega assolutamente niente se certi stolti mi vengono a dire che reggono benissimo 2 bicchieri o a dirittura litri di alcool ... il limite va rispettato e chi non lo rispetta dovrebbe scordarsi la patente per tutta la vita !

Evidentemente a qualcuno non gliene frega niente dei bollettini di guerra che diramano tutti i giorni i Tg, non gliene frega assolutamente niente di migliaia di morti all'anno e del fatto che gli assassini sia liberati subito o quasi subito e come se non bastasse li sia restituita la patente in tempi brevi.
Intere famiglie distrutte, cancellate e il loro assassino liberissimo continua a bere alla faccia loro !

L'aumento delle pene, commisurato all'omicidio, è semplicemente RI-DI-CO-LO, assolutamente insufficiente per la gravità e soprattutto non deterrente per gli stronzi figli di puttana che si mettono al volante dopo aver bevuto ... e non me ne frega niente se hanno bevuto solo 2 o 3 bicchieri o 10 litri, ci sono dei limiti che vano rispettati ! Punto.
ΔΩ

Avatar utente
.falcon
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 198
Iscritto il: 28/09/2015, 21:51

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da .falcon » 03/03/2016, 20:01

Bisogna essere proprio schizzati per scrivere le cose che ha scritto sto IMN o come cribbio si chiama ...incredibile !

La cosa peggiore è che le ha scritte seriamente e non per scherzare come fanno i Bimbiminkia ... ma non credo che abbia un'intelligenza sufficiente per afferrare la differenza !

Spero che quelli come costui non mi facciano un danno ... ma temo sia una roulette russa, in giro ce ne sono tantissimi purtroppo e i danni si vedono !

:vaff:
ΔΩ

Avatar utente
standard9
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4553
Iscritto il: 11/01/2011, 7:48

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da standard9 » 03/03/2016, 20:10

Ormai la legge e'stata approvata e speriamo che la privazione di un bicchiere di vino ai pasti da parte di chi non ha mai avuto problemi con l'alcol serva ad evitare le stragi della strada.
Poco ci credo...Questa legge va di pari passo con la limitazione o l'abolizione delle armi per evitare le stragi da parte degli incoscienti,e la maggioranza di detentori non sono degli sciagurati o dei deliquenti come chi spara o guida sotto droga o sotto alcol all'impazzata! Il delinquente delinquera' comunque anche se vieteranno la detenzione delle armi cosi come lo svitato si ubriachera' in qualsiasi occasione,e poi si mettera' alla guida dell'auto.

Avatar utente
.falcon
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 198
Iscritto il: 28/09/2015, 21:51

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da .falcon » 03/03/2016, 20:24

Io non vado in giro armato, non posso farlo e non lo faccio ! Allo tesso modo non vado in giro in macchina con tasso alcolemico sopra la norma.

... ma è così difficile da accettare ?

Mi sembrano le stesse pretese dei fumatori : vogliono fumare ovunque e chi non glielo permette è un rompicoglioni ... per cui secondo questi intelligentoni io dovrei avvelenarmi per colpa loro :vaff:

Secondo gli estimatori degli alcoolici io dovrei rischiare la vita perchè loro vogliono bere e guidare ... :vaff: di nuovo !
ΔΩ

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da oizirbaf » 03/03/2016, 20:36

La mia paura è che a fronte della inapplicazione certa delle leggi e delle pene "inasprite", aumenteranno comunque i tentativi di fuga e di omissione di soccorso davanti alle...minacce formulate...
Speriamo. Io sarei per una specie di "sharia"...
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

mauro111
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 268
Iscritto il: 25/11/2014, 23:17

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da mauro111 » 03/03/2016, 21:55

.falcon ha scritto: Il limite alcolemico va rispettato ! Coloro che amano gli alcolici se ne facciano una ragione !
Stavolta sono d'accordo con il nostro amico buontempone. Una legge non è mai "giusta", perchè ha un carattere generale ma deve applicarsi a casi particolari (ergo: qualcuno ci rimette più ed altri meno, e posso comprendere come rischi di rimetterci molto anche il bevitore moderato o occasionale). Una legge, ovvero, può essere solo dura o blanda, e nel nostro paese di leggi blande ne abbiamo a bizzeffe.
Predichiamo da sempre una legislazione sulle armi più permissiva verso il possesso, la detenzione e l'uso per difesa personale e abitativa, sapendo bene (SAPENDO BENE...) che anche uno sparatore folle potrebbe beneficiarne. E' l'inconveniente, la contraddizione se vogliamo, ineludibilmente legata alla legge, al suo carattere generale applicato ai casi particolari.
Dunque giusto: facciamocene una ragione.
:october:

Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 11243
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da docpilot » 03/03/2016, 23:14

Il punto fermo di ogni legge è e deve essere la responsabilità personale. Se poi la legge viene applicata sul serio, valutandola caso per caso, a questo punto non ci sarà più bisogno di ulteriori inasprimenti o di eventuali cambiamenti della medesima. IMHO
Immagine
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine

Avatar utente
Ciccio49
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 435
Iscritto il: 17/11/2014, 18:51

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da Ciccio49 » 03/03/2016, 23:25

Tanto rumore per una stupidaggine:Volendo bastava semplicemente dire nell'articolo 589 cp che ove i fatti commessi fossero avvenuti a causa di violazioni del Codice della Strada le pene sarebbero state aumentate etc.Omicidio stradale,step adoptio,job act:paroloni che nascondono la banalità dei concetti espressi.Ci mancava solo l'Omicidio stradale,tanto di leggi ne abbiamo così poche.Nel merito poi le pene sono assurde e sarebbe stato meglio aumentare i controlli e la repressione spicciola degli illeciti invece di sparare pene edittali assurde.L'aumento delle pene è inoltre inutile perché è ben noto che chi delinque pensa sempre di non essere preso.E i veri problemi del paese aspettano...
Vim vi repellere licet

Avatar utente
standard9
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4553
Iscritto il: 11/01/2011, 7:48

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da standard9 » 04/03/2016, 0:20

Alcuni anni fa affiancavamo,in qualità di medici del 118,le pattuglie della polizia o dei CC,il sabato sera,da mezzanotte alle sei del mattino e insieme si procedeva ai controlli dei guidatori delle auto e si eseguiva l'alcolemia.
Ebbene ricordo un episodio in particolare,di un giovane appena laureato in giurisprudenza che ad un controllo si rifiutò di sottoporsi al test alcolemico. Il tenente dei CC andò in bestia e scrisse un verbale accusatorio nei suoi confronti(difatti in seguito si andò davanti ai giudici,e il verbalizzato difeso dal suo avvocato, e il sottoscritto).
Devo dire la verità per puro senso di onestà. Il ragazzo(ventiseienne) è vero che era alla guida ma quando fu fermato procedeva in modo normale. Non si sottopose all'alcolemia per timore, in quanto prima di uscire da un pub,aveva bevuto una birra e non era sicuro di risultare indenne dall' alcol test. Ma lui si sentiva lucido e con i riflessi normali. La paura derivava dal risultato di un concorso a cui da poco aveva partecipato, e forse superato, a suo dire,da una prova brillante e che una alcolemia,con conseguente condanna penale,averebbe potuto inficiare. Davanti al tenete, feci eseguire al giovane avvocato alcune prove di equilibrio che non mostrarono alcun minimo segno di ebbrezza alcolica.
Ma l'ufficiale s'intestardì ancora di più a verbalizzare il rifiuto dell'alcol test e gli ritirò la patente,come da prassi(è la conseguenza di chi si rifiuta di eseguire il test). Il giudice in seguito archiviò il caso. Ma in effetti,se pena doveva esserci era solo per il rifiuto poichè il soggetto non era ebbro,e ve lo posso garantire.
Ultimo caso,ma non ero presente. Mi è stato raccontato. Una pattuglia della stradale,senza l'appoggio medico del 118, ferma un auto all'una di notte con quattro giovani ventenni. Due brilli,ma il guidatore lucido. Mentre un agente sta controllando patente e libretto ed è in procinto di mandare via il guidatore,uno dei ragazzi del gruppo,sfotte l'altro agente
e gli vomita sugli stivali(era ubriaco al punto di sentirsi male). Rappresaglia. Si ordina di fare l'alcol test al guidatore che senza timore e senza esitare si sottopone(perchè era sicuro di non aver bevuto). Morale della favola. Il guidatore risulta positivo all'alcol test,gli viene sequestrata l'auto,ritirata la patente e va poi a fare causa con condanna penale finale. La prova dell'alcolemia? L'agente riportò nel verbale il tasso alcolemico in eccesso,senza uno straccio di prova perchè il risultato che la macchina di solito emette su di uno stampato non fu possibile ottenerlo per mancanza del rollino di carta esaurito.
Il giudice credette alla parola dell'agente e non alle obiezioni reali dell'avvocato. Immaginiamo un caso simile per trovare il capro espiatorio in occasione di una sciagura stradale:a molti piace trovare delle giustificazioni immediate e ricevere degli elogi...
Questa legge farà più danno tra le persone innocue che impedire e prevenire o punire realmente i pirati della strada.

Avatar utente
flagg
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 725
Iscritto il: 17/07/2012, 19:20
Località: Venezia

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da flagg » 04/03/2016, 0:47

Incredibilmente sono d'accordo con Delta (o Falcon o come cazzo si chiama).
Io sono un fumatore ma tengo le sigarette in tasca ovunque sia vietato fumare o possa dare fastidio a chi è più saggio di me.
Non capisco quale sia il problema di rinunciare a bere prima di mettersi alla guida.
Non ci vuole tanto a trattenersi o a far guidare qualcuno che non ha bevuto,magari a facendo a turni.
"God made the animals 'n God made the trees
God made you, Hell he even made me
He gave me this voice so I could be a singer
So you tell me why I've got a trigger finger"
Steve Lee
Immagine

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da oizirbaf » 04/03/2016, 10:11

Gli è che questo è il "paese dei balocchi" o "degli asini"!!!
Basta con tutte 'ste leggi che nessuno fa rispettare!!! ne abbiamo a josa ed a strafottere!!!
L'ultima chicca è questa: http://www.greenme.it/informarsi/ambien ... ebbraio-gu
Ma chiccazzo la farà mai rispettare????
Dalle mie parti i vigili che stanno andando a spasso in macchina vagando senza meta, di pattuglia dicono, se vedono una macchina parcheggiata sui pedonali fanno finta di niente!!! Figurati per una cicca di sigaretta!!! Licenziamenti! e fuori dalle balle!
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

coordinatoreAMST
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 573
Iscritto il: 29/05/2012, 12:03

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da coordinatoreAMST » 04/03/2016, 10:56

Mi sono occupato per decenni di diritto assicurativo ... nel 75% dei casi ero dalla parte del danneggiato (se vivo) o dei familiari se :morto:
Chi ha da ridire su questa legge probabilmente non ha mai assistito a una autopsia per morti da sinistro stradale, non ha mai letto le relative relazioni, non ha mai dovuto spiegare l'inefficienza, la lunghezza e la risibilità della Giustizia (???) a genitori che dalla sera alla mattina hanno perso un figlio di 15/16 anni. Non ha mai dovuto illustrare i criteri di monetizzazione della vita umana e/o per lesioni gravissime. Non ha mai visto, o toccato con mano, il menefreghismo e (talvolta) la strafottenza di individui bevuti, fumati, pieni di coca o pasticche, che hanno ucciso o ferito e ti ridono in faccia - spesso anche di fronte alle vittime o ai loro parenti.
Bene, tutto sommato è molto meglio che chi critica non abbia vissuto tutto questo, buon per lui; io l'ho vissuto, e nonostante tutto riesco ancora a guardarmi negli occhi ogni mattina, quando mi pettino o mi faccio la barba.

Ogni legge cela in sé rischi di eccesso - contro chi non lo merita: summum Jus, summa inuria.
Però si arriva a un certo punto di gravità di allarme sociale, dove anche gli struzzi devono guardare e dire basta, o almeno cercare di metterci una pezza.
Un saluto a tutti :october: :october: :october:

atks
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 526
Iscritto il: 23/12/2010, 9:09
Località: Lessinia

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da atks » 04/03/2016, 12:02

Dal taglio che ha dato al suo post IMN si capisce che si è immedesimato con il potenziale guidatore sbronzo.
Che provi ad immedesimarsi, per esempio, con il padre a cui hanno investito, uccidendole, moglie e figlia. Poi vediamo.

Avatar utente
stefanodt
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1596
Iscritto il: 31/05/2011, 12:46
Località: Trentino Alto Adige

Re: OMICIDIO STRADALE........

Messaggio da stefanodt » 04/03/2016, 12:02

Anch'io sono più che d'accordo con falcon. Se si esce la sera e si presume che ci saranno libagioni bagnate da alcool si deve stabilire che qualcuno non beva e faccia da "tassinaro" per tutti. Non è ammissibile che ci siano in giro persone al volante non in grado di intendere e volere a causa di abusi di alcool o droghe. Ritengo giusta la legge ed anch'io, che non disdegno il vino e la birra, già da tempo, mi organizzo per far si di non dover guidare dopo.

:october:
Sappiamo più cose inutili di quante ne ignoriamo necessarie. (L. de Clapiers de Vauvenargues)

Rispondi