Pagina 1 di 1

Step child adoption

Inviato: 29/01/2016, 10:19
da bundesliga
Job Act, Step Child Adoption.. si attinge all'inglese ogni qual volta si deve non far capire le cose losche che sta facendo Matteino, pensare che ha una moglie insegnante di lettere.
Si deve sempre difendere la tradizione...il bue e l'asinello, ma la lingua.. che è poi l'unica cosa che ha unito questo sgangherato paese sono sempre pronti a seppellirla in nome dei loro imbrogli.
Comunque che cavolo c'entri una legge sull'adozione dei figli nelle coppie omosessuali, quando si sta discutendo di una legge sulle unioni civili delle coppie di fatto (non solo omosessuali), io non l'ho capito.
E' come mettere una riforma del bollo auto in una legge che finanzia la costruzione del ponte sullo stretto di Messina.

Re: Step child adoption

Inviato: 29/01/2016, 11:11
da oizirbaf
La spiegazione che adducono è che se uno dei due "coniugi" ha (già) un figlio, in caso di decesso dello stesso coniuge il figlio (minore) sarebbe adottabile da persone esterne alla coppia. In altre parole non ci sarebbe una automatica, perchè preesistente, parentalità da parte del coniuge superstite. Da qui l'opportunità che il coniuge che ha sposato un'altra persona che abbia già un figlio possa adottare lo stesso.
Quello che si obietta è che con questo meccanismo una coppia omosex possa rivolgersi all'estero, "procurarsi" un figlio con l'utero in affitto e poi provvedere all'applicazione della cosidetta "step Child adoption" aggirando le avversate norme della possibilità di adozione di bimbi da parte delle coppie gay.
Oizirbaf

Re: Step child adoption

Inviato: 29/01/2016, 13:19
da bundesliga
ma questa cosa potrebbe benissimo essere regolata senza fretta in un successivo momento, la legge sulle unioni civili invece è necessaria ed urgente. Ci sono tante coppie anche eterosessuali che non possono sposarsi per veder tutelati i loro diritti di coppia, vuoi perchè in attesa di divorzio, vuoi perchè contrarie all'istituzione matrimonio..oppure semplicemente perchè omosessuali.
Purtroppo ad oggi queste coppie irregolari hanno problemi a non finire. Esempio ospedali, testamenti..ecc.. Spero che questa legge non sia ad hoc solo per i gay perchè sarebbe davvero limitante.

Re: Step child adoption

Inviato: 30/01/2016, 0:22
da SniperElite
bundesliga ha scritto:Job Act, Step Child Adoption.. si attinge all'inglese ogni qual volta si deve non far capire le cose losche che sta facendo Matteino, pensare che ha una moglie insegnante di lettere.
Non è per dire ma "stepchild adoption" è il nome proprio dell'istituto giuridico di derivazione anglosassone, non se l'è inventato Renzi. Volendolo rendere in italiano, si tratterebbe dell'"adozione del figliastro", espressione certamente legittima dal punto di vista lessicale e giuridico ma poco opportuna alla luce della comune accezione negativa di ogni nome in "-astro", a maggior ragione nel caso del "figliastro" che sottintende in maniera discriminatoria ad una condizione deteriore rispetto a quella di "figlio" (il detto "fare figli e figliastri" insegna).
bundesliga ha scritto:Comunque che cavolo c'entri una legge sull'adozione dei figli nelle coppie omosessuali, quando si sta discutendo di una legge sulle unioni civili delle coppie di fatto (non solo omosessuali), io non l'ho capito.
E' come mettere una riforma del bollo auto in una legge che finanzia la costruzione del ponte sullo stretto di Messina.
E' uno degli aspetti che vanno affrontati se ci si prefigge l'obiettivo di disciplinare la situazione applicabile a queste specifiche formazioni para-familiari. A prescindere se la cosa vada in porto o no, non c'è sede più adatta.
bundesliga ha scritto:ma questa cosa potrebbe benissimo essere regolata senza fretta in un successivo momento, la legge sulle unioni civili invece è necessaria ed urgente. Ci sono tante coppie anche eterosessuali che non possono sposarsi per veder tutelati i loro diritti di coppia, vuoi perchè in attesa di divorzio, vuoi perchè contrarie all'istituzione matrimonio..oppure semplicemente perchè omosessuali.
Purtroppo ad oggi queste coppie irregolari hanno problemi a non finire. Esempio ospedali, testamenti..ecc.. Spero che questa legge non sia ad hoc solo per i gay perchè sarebbe davvero limitante.
E in base a quale criterio una cosa è urgente e l'altra no? Se possono aspettare gli uni perché non possono farlo gli altri?
Si è intrapreso un percorso che prevede gli step A-B-C..., si discute su tutti e alla fine si porta a casa tutto o solo una parte, ma non si può dire apriori..."no di questo me ne occupo l'anno prossimo, ora non c'è fretta".
A prescindere che una data cosa vada poi in porto o no, è importante prendere una decisione in merito. Ora.

Re: Step child adoption

Inviato: 30/01/2016, 10:34
da ofbiro
bundesliga ha scritto:ma questa cosa potrebbe benissimo essere regolata senza fretta in un successivo momento, la legge sulle unioni civili invece è necessaria ed urgente. Ci sono tante coppie anche eterosessuali che non possono sposarsi per veder tutelati i loro diritti di coppia, vuoi perchè in attesa di divorzio, vuoi perchè contrarie all'istituzione matrimonio..oppure semplicemente perchè omosessuali.
Purtroppo ad oggi queste coppie irregolari hanno problemi a non finire. Esempio ospedali, testamenti..ecc.. Spero che questa legge non sia ad hoc solo per i gay perchè sarebbe davvero limitante.
Scusami, bundesliga, ma non ho capito il tuo messaggio. Tu scrivi di "...tante coppie anche eterosessuali che non possono sposarsi [omissis]..oppure semplicemente perchè omosessuali." Ti spiace chiarire? Forse qualche parola ti si è impigliata nella tastiera.

Re: Step child adoption

Inviato: 30/01/2016, 10:44
da bundesliga
SniperElite ha scritto:
Non è per dire ma "stepchild adoption" è il nome proprio dell'istituto giuridico di derivazione anglosassone, non se l'è inventato Renzi. Volendolo rendere in italiano, si tratterebbe dell'"adozione del figliastro", espressione certamente legittima dal punto di vista lessicale e giuridico ma poco opportuna alla luce della comune accezione negativa di ogni nome in "-astro", a maggior ragione nel caso del "figliastro" che sottintende in maniera discriminatoria ad una condizione deteriore rispetto a quella di "figlio" (il detto "fare figli e figliastri" insegna).
Beh l'italiano è anche questo, se abbiamo parole che terminano in -astro senz'altro meglio come suffisso che come prefisso.


SniperElite ha scritto: E' uno degli aspetti che vanno affrontati se ci si prefigge l'obiettivo di disciplinare la situazione applicabile a queste specifiche formazioni para-familiari. A prescindere se la cosa vada in porto o no, non c'è sede più adatta.
Non tutte le formazioni para familiari hanno dei figliastri da adottare anzi, temo che siano molto poche in relazione al numero delle coppie di fatto, per evitare uteri in affitto basterebbe restringere la casistica dell'adozione di minori da parte del nuovo partner del genitore alla morte accertata dell'altro genitore naturale.
SniperElite ha scritto: E in base a quale criterio una cosa è urgente e l'altra no? Se possono aspettare gli uni perché non possono farlo gli altri?
Si è intrapreso un percorso che prevede gli step A-B-C..., si discute su tutti e alla fine si porta a casa tutto o solo una parte, ma non si può dire apriori..."no di questo me ne occupo l'anno prossimo, ora non c'è fretta".
A prescindere che una data cosa vada poi in porto o no, è importante prendere una decisione in merito. Ora.
L'urgenza di un provvedimento legislativo è data di solito dall'urgenza sociale della problematica che la norma va a regolare.
Per 100 casi l'anno possiamo vivere anche senza una norma, per oltre un milione e centomila coppie di fatto presenti oggi in Italia credo che l'urgenza sia maggiore.