MONARCHIA .

off topic, cioè fuori tema.
Rispondi
aim
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5743
Iscritto il: 23/12/2010, 16:16

Re: MONARCHIA .INSTAURATA

Messaggio da aim » 04/04/2015, 20:10

Mi pare che tra gli imperituri esempi di inadeguatezza il nostro Vittorio Emanuele III abbia un posto di prim'ordine, roba da farci ringraziare il cielo di avere Renzi...............non dico altro.

Cordialmente
aim

Avatar utente
LeoPx4
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1166
Iscritto il: 22/12/2010, 14:15
Località: Roma

Re: MONARCHIA .

Messaggio da LeoPx4 » 04/04/2015, 23:25

La monarchia appartiene alla storia e lì deve rimanere ormai non ha più senso avere come capo di stato esponenti di famiglie
al potere per grazia ricevuta e a vita
''Disapprovo cio' che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo.'' (Voltaire)

aim
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5743
Iscritto il: 23/12/2010, 16:16

Re: MONARCHIA .

Messaggio da aim » 05/04/2015, 1:13

Caro MA,

le funzioni di governo delle monarchie Europee sono tutte venute meno con l'avvento della borghesia, molti (ed io sono tra questi) pensano che la borghesia Europea sia gia' in una fase di recesso che si accuira' notevolmente in futuro ma in tutta franchezza non vedo spazi che in europa possano portare a restaurazioni monarchiche (anche perche' nel frattempo le monarchie hanno accettato di rinunciare alle funzioni di governo divenendo rappresentative), un'eventuale improbabilissima monarchia Greca rischierebbe pure, sempre, IMHO, di durare poco e male come la precedente.

Riguardo all'Italia, direi che manca sia la volonta' del popolo che la Grazia di Dio e pure la storia non aiuta per niente. Dei discendenti Italiani dei Borbone credo non si parli neanche nei rotocalchi di costume, per quanto riguarda quelli di Spagna, almeno uno di loro ama molto trascorrere lunghi periodi di vacanza in Italia ma credo che l'unico modo in cui pensi di vedere la nazione "dall'alto" sia con i suoi alianti :-) .

Cordialmente
aim

Avatar utente
flagg
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 725
Iscritto il: 17/07/2012, 19:20
Località: Venezia

Re: MONARCHIA .

Messaggio da flagg » 05/04/2015, 7:19

Per carità,Re e Imperatori li lascio dove stanno bene,nel passato.
Viva la Repubblica,sempre!
"God made the animals 'n God made the trees
God made you, Hell he even made me
He gave me this voice so I could be a singer
So you tell me why I've got a trigger finger"
Steve Lee
Immagine

rossoduc
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 929
Iscritto il: 30/08/2011, 15:11
Località: Maranello

Re: MONARCHIA .

Messaggio da rossoduc » 05/04/2015, 7:50

Il problema non sono i re o la repubblica. il problema siamo noi che restiamo passivi a subire di tutto e di più. A livello popolare gli unici che in qualche modo hanno dimostrato di voler reagire ai soprusi sono gli italiani del Nord Est, forse per qualche oscura reminiscenza dei fasti della Repubblica Veneziana rimasta nel loro DNA. Purtroppo sono troppo pochi, non organizzati e devono tenere un profilo bassissimo altrimenti via anche quei quatto fucili da caccia che detengono.....
W l' Italia, abbasso gli italiani (quasi tutti)...... :satana:
Il colonnello Bill Kilgore è un grande.

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1443
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: MONARCHIA .INSTAURATA

Messaggio da Alex39 » 05/04/2015, 8:18

monteaspro ha scritto:mica mi riferivo ai savoia, i borbone avranno dei discendenti viventi ancora . poi se ti senti contento di renzi nulla da obbiettare ,tanto x una faccenda cosi bisogna fare votazioni. alcune nazioni europee hanno la monarchia e vanno bene ,noi perché dobbiamo dhare a campare a tutti sti mercenari .
Certo specie gli scandinavi, però comanda sempre il politico di turno e il re o la regina sono solo dei simboli.
A dimostrazione sia discorsi annuali dei regnanti sia le nomine governative li scrivono e le decidono i primi ministri.
Se non è zuppa e pan bagnato, ma almeno in Italia il Presidente ha voce in capitolo sulla vita politica del paese.

Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 11243
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: MONARCHIA .

Messaggio da docpilot » 05/04/2015, 9:20

Oggi come oggi non ha senso una valutazione pro o contro la monarchia, anche se da buon Meridionale simpatizzo per i Re Borbone...
Sulla repubblica non mi pronuncio...
Come il nostro monteaspro nemmeno io ho tendenze monarchiche...anzi politiche...
Buona Pasqua anche da parte mia. :october:
Immagine
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: MONARCHIA .

Messaggio da oizirbaf » 05/04/2015, 10:17

Ho appena letto la prima parte della trilogia di Ken Follett:

Immagine

Qui, nel periodo della 1^ guerra mondiale, di re ce ne erano ben quattro: Gran Bretagna, Germania, Austria-Ungheria e Russia cui si aggiunse un quinto, quello Italico: un quintetto di coglioni grandi, grossi e ciula quanto inutili, costosi, dannosi ed assassini... (morti a milioni!)
Non che i "politici" rappresentanti di una nobile democrazia non mancassero (Francia e poco dopo Stati uniti) ma questo dimostra quanto già anacronistici fossero i "regnanti".
Io penso, comunque che sia il popolo che conta. Già in Italia è un problema quando i politici "regnanti" ce li possiamo democraticamente scegliere (si fa per dire!) figurati se ce li imponessero per diritto ereditario!!!!
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: MONARCHIA .

Messaggio da johnwayne » 05/04/2015, 10:54

magari si potrebbe scegliere una via di mezzo......una repubblica presidenziale come in francia e negli usa,che ve ne pare? :october:

Avatar utente
standard9
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4553
Iscritto il: 11/01/2011, 7:48

Re: MONARCHIA .

Messaggio da standard9 » 05/04/2015, 18:37

Stanno trasmettendo in questi giorni su rete la trilogia del 'Il Padrino' di Francis Ford Coppola.Cosa c'entra con questo 3D?
Ebbene,sere fa vidi 'Il Padrino parte prima.Che angoscia! Un capolavoro della storia della cinematografia che porta tanta angoscia.
Una società 'democratica',come quella americana osannata da tanti,che rivela la sua vera essenza di tristezza umana,ove il potere è amalgamato con la delinquenza organizzata e non si riesce a discernere l'uno dall'altra.Dov'è la giustizia?
E negli altri paesi 'democratici' non è che le cose siano diverse.Prendiamo 'a caso' il nostro Paese e la sua realtà 'gomorra' che non è
ahimè,una pura e semplice 'fiction' da pellicola,bensì una sconcertante realtà. La monarchia è anacronistica per i tempi che sono cambiati.La democrazia che conosciamo è invece attuale e rispecchia le contraddizioni dell'umanità permettendo la convivenza di tutte le sue varie tipologie,da quelle altruistiche a quelle ipocrite e assassine,tutte insieme in un un unico calderone,e tenute dentro ben salde,senza,o poca,possibilità di uscirne,di cambiare.Non per nulla si chiama 'Democrazia'. :mazza: :mazza: :mazza:

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: MONARCHIA .

Messaggio da johnwayne » 05/04/2015, 23:23

non posso dar torto a standard9 ed a monteaspro,auspico solo che,nel momento estremo e drammatico della fine,si apra una via nuova,una possibilità alternativa per la nostra sfortunata nazione. :october:

belpi
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2624
Iscritto il: 20/03/2012, 13:56
Località: Brescia

Re: MONARCHIA .

Messaggio da belpi » 05/04/2015, 23:48

il Re non è una figura meramente tecnico-costituzionale al vertice di una struttura statuale, come sono il presidente di repubblica, il governatore dello stato, il console o il doge.

il Re è il capo di un Popolo.
non ha senso avere un Re, quando come in Italia non esiste un Popolo ma una popolazione.


questo a prescindere da chi, perché e come, e senza bisogno di scomodare i regnanti europei attuali che fanno più che decorosamente il loro lavoro in Danimarca, Svezia, Norvegia, Olanda eccetera

ofbiro
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 335
Iscritto il: 05/01/2013, 20:06

Re: MONARCHIA .

Messaggio da ofbiro » 06/04/2015, 8:29

oizirbaf ha scritto:Ho appena letto la prima parte della trilogia di Ken Follett:

Immagine

Qui, nel periodo della 1^ guerra mondiale, di re ce ne erano ben quattro: Gran Bretagna, Germania, Austria-Ungheria e Russia cui si aggiunse un quinto, quello Italico: un quintetto di coglioni grandi, grossi e ciula quanto inutili, costosi, dannosi ed assassini... (morti a milioni!)
Non che i "politici" rappresentanti di una nobile democrazia non mancassero (Francia e poco dopo Stati uniti) ma questo dimostra quanto già anacronistici fossero i "regnanti".
Io penso, comunque che sia il popolo che conta. Già in Italia è un problema quando i politici "regnanti" ce li possiamo democraticamente scegliere (si fa per dire!) figurati se ce li imponessero per diritto ereditario!!!!
Oizirbaf
Veramente di monarchie ce n'erano ancora altre: Spagna, Portogallo, Belgio,Olanda, Danimarca, Norvegia, Svezia, Italia, un gruppo di reami nell'Impero Germanico, Serbia, Montenegro, Grecia, Bulgaria e Romania. A questi vanno aggiunti i mini-stati
(Monaco, Lussemburgo e Liechtenstein).

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: MONARCHIA .

Messaggio da oizirbaf » 06/04/2015, 10:02

Si, ma si parla degli stati responsabili del disastro bellico! E, comunque, era effettiavamente stata "dimenticata" la Serbia.
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

aim
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5743
Iscritto il: 23/12/2010, 16:16

Re: MONARCHIA .

Messaggio da aim » 06/04/2015, 23:19

Caro M Aspro,

l'Italia unita e' stata formata per contrapporsi all'egemonia Francese nel mediterraneo, era un trend che i Savoia hanno saputo sfruttare ed i Borbone no', ovvio che i perdenti abbiano pagato amaramente quasi a tutti i livelli, fecero eccezione quelli che pur avendo cariche, anche militari, importanti al sud non esitarono ad aiutare i Savoia e permettimi di osservare che il proverbialmente scarso amore dei Savoia per la fedelta' e' stato anche il morbo che storicamente ne ha decretato la fine.

Sul valore degli Italiani, la mia opinione e' che valgano troppo e quindi per evitare che, come sucesso non poche altre volte, gruppi di Italiani conquistassero grandissimo potere, siamo stati dotati di un sistema di governo atto a tutto tranne che a governarci, fatto questo forse provvidenziale perche' , IMHO, oggi nel mondo non servono eccellenze nell'intraprendere ma serve invece ricreare una nuova plebe, per tornare in gran parte a cio' che e' sempre stato e di cui questi tre secoli di rivoluzione industriale non potevano che rappresentare un'aurea deviazione dalla regola.

Cordialmente
aim

ugo.delgiudice
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3363
Iscritto il: 17/01/2011, 11:16

Re: MONARCHIA .

Messaggio da ugo.delgiudice » 07/04/2015, 15:13

Carlo di Borbone torna periodicamente nel Regno delle due Sicilie in occasione di determinati eventi.

Dolomia
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 76
Iscritto il: 09/07/2013, 17:17

Re: MONARCHIA .

Messaggio da Dolomia » 07/04/2015, 17:15

Meglio di tutto è che torni "LUI"! :october:

Rispondi