Chi si intende di ulivi?

off topic, cioè fuori tema.
Rispondi
Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Chi si intende di ulivi?

Messaggio da giovannimerecano » 10/10/2014, 18:23

Ho intenzione di piantare 4 o 5 alberi di ulivo da olio. Il clima e' adatto. Il terreno e' asciutto e sabbioso. Non so quale Ph abbia il terreno e quale Ph necessitino tali alberi. Se tutto va bene, fra 4 o 5 anni dovrei essere in grado di cominciare a farmi l'olio da solo. Ho letto diverse fonti, e mi sembra abbastanza facile: un tritacarne grosso, robusto e potente per tritare olive e semi, un impastatore da pane per impastare la pasta di olive, ed un torchio per spremerla. Il tutto a freddo e senza sostanze chimiche. Qui l'EVOO della California e' ottimo, ma farmi l'olio da me mi attrae (un po' come la ricarica).
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da oizirbaf » 10/10/2014, 18:36

Alpha 63|
Rem tene, verba sequentur.

Avatar utente
undertaker
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2635
Iscritto il: 28/05/2011, 17:31

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da undertaker » 10/10/2014, 19:54

L'ulivo impiega molto tempo a crescere! E non mi sembra che il tutto sia così facile. Per il tritacarne ci vorrebbero quei tipi con corpo e girante in presso fusione. Per il torchio mi ricordo che quando ero bambino spremevano la pasta interponendo dei dischi fatto con una fibra molto grezza e porosa, per permettere all'olio di uscire!
Varietà ce ne sono tante (nocellaria, olivaria del belice e tante altre V. internet) però mi sembra che il clima sia troppo caldo! Da noi gli uliveti sono in collina per lo più.
QUELLO CHE MI DISPIACE DI PIU', E' SAPERE CHE DOPO LA MIA MORTE MIA MOGLIE VENDERA' LE MIE ARMI AL PREZZO CHE LE AVEVO DETTO DI AVERLE COMPRATE![color=#FF0000][/color]

aim
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5743
Iscritto il: 23/12/2010, 16:16

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da aim » 10/10/2014, 22:28

In Ciociaria gli Ulivi si trovano sopratutto nei terreni sassosi, ricchi di roccia calcarea, di solito crinali o terrazzamenti esposti al sole. Tieni presente che prima di dare frutti utilizzabili passeranno alcuni anni, non sarei poi cosi' sicuro della fattibilita' di una "spremitura" casalinga.

Considera poi che oltre a tenere in ordine il terreno che e' sotto lulivo, dovrai anche periodicamente potare l'albero, cosa che va' fatta con una certa perizia e che poi influenzara' anche (ma non solo) la forma dell'albero.

Cordialmente
aim

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da giovannimerecano » 11/10/2014, 0:03

Grazie a tutti delle informazioni. Come clima non sono preoccupato. La varieta' che ho scelto e' una varieta' creata negli U.S. (si chiama "Lucca") che va bene nelle zone climatiche agricolturali U.S. dall'8 al 10, cioe' fino al subtropicale ed oltre. Se possibile vorrei evitare antiparassitari, ecc. In fondo non rischio tanto. Gli alberelli (ne comprero' 4 o 5 ) mi costeranno circa 20 dollari l'uno, piu' forse una trentina di dollari di spedizione. Quindi se si seccano o non producono non e' che andro' fallito...
I torchi per uso familiare li vendono su internet, ed e' forse la spesa piu' grossa. Ma sia il torchio che l'impastatore li comprero' solo dopo che gli alberi sono cresciuti e se hanno cominciato a produrre abbastanza olive. Il tritacarne potente mi serve comunque per macinare I tagli duri di carne di cervo (quello che ho e' troppo piccolo e lento), quindi anche se l'impresa oleifica fallisce non saranno soldi sprecati.
E' vero che le colline sono ideali per gli olivi, ma Libia e Marocco ne hanno a milioni in pianure tipo tavolo da biliardo, e credo che producano parecchio. E' piu' per divertimento che per altro. Fare nuove esperienze e dedicarsi a hobbies nuovi e' la miglior cura per la vecchiaia.
Prima di ordinare gli alberi pero' devo trovare qualche giovane dalla schiena possente (se ha il cervello debole non importa) per scavare cinque bei buchi nel mio prato. La mia vecchia schiena non si merita tale punizione.
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da giovannimerecano » 11/10/2014, 0:07

Quando abitavo a Grottaferrata, vicino a Villa Cavalletti--residenza dei gesuiti--andavo sempre a raccogliere rami d'ulivo dopo la potatura. Villa Cavalletti aveva un grande uliveto. Verissimo--fanno una brace dall'odore meraviglioso che dura tanto. Ci ho grigliato polli, bistecche, tutto...
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da oizirbaf » 11/10/2014, 10:07

...poi si partla male di questo Forum!
Ci trovi anche i consigli per l'olivocoltura!
Oizirbaf :beviamo:
Rem tene, verba sequentur.

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da oizirbaf » 11/10/2014, 11:40

Rem tene, verba sequentur.

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da giovannimerecano » 11/10/2014, 16:00

Purtroppo non credo che io possa fare molto per trasformare la mia proprieta' da pianeggiante a collinare...
Per quanto riguarda l'umidita', sebbene il clima sia molto umido, il terreno assorbe l'acqua come una spugna e ritorna d essere asciutto in pochissimo tempo. Ci sono stati acquazzoni spettacolari (voi li chiamereste "bombe d'acqua") con anche 4-5 pollici di pioggia caduta in un'ora, e dopo un'ora dalla fine dell'acquazzone non si vedeva una pozzanghera se non sulla strada asfaltata. Infatti io volevo costruire un laghetto sulla mia proprieta', ma non ci sarebbe stato verso di trattenere l'acqua senza usare argilla presa altrove e compressa e teli di plastica sul fondo.
Quindi 5 alberi non sarebbero abbastanza? Quanti litri d'olio si possono ricavare da un albero dopo 5 o 6 anni dal trapianto? Non e' che lo voglia vendere. Sarebbe soltanto per uso familiare.
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

Avatar utente
undertaker
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2635
Iscritto il: 28/05/2011, 17:31

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da undertaker » 11/10/2014, 16:30

Alpha63 ha scritto:Bbbbbboni, state bbbboni, che ora arriva lisciu e la butta in gnoccacoltura...

Alfio, perchè non posti qualche foto, così ..... mi rinfresco la memoria ????

http://www.youtube.com/watch?v=31flc9megG0

NON SO PIU' IL SAPORE CHE HA !!! ..... :complesso: :complesso: :complesso:
QUELLO CHE MI DISPIACE DI PIU', E' SAPERE CHE DOPO LA MIA MORTE MIA MOGLIE VENDERA' LE MIE ARMI AL PREZZO CHE LE AVEVO DETTO DI AVERLE COMPRATE![color=#FF0000][/color]

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da giovannimerecano » 11/10/2014, 17:52

No, non e' che piova spesso--e' che quando viene un temporale piove tanto. Ma a volte passa parecchio tempo fra una pioggia e l'altra. Infatti spero che piova presto (e' piu' di una settimana che non si vede una goccia) perche' abbiamo seminato I "food plots" sia sul mio terreno che nella riserva di cui sono socio. Il "food plot" e' un piccolo appezzamento di terreno, una radura nella foresta, dove si seminano diverse semenze mescolate insieme che producono foraggi che attirano I cervi. Poi ci si apposta in un capanno o su un'altana durante la stagione di caccia.Se non piove entro tre o quattro giorni bisognera' seminare di nuovo. Ieri ho anche messo sulla mia proprieta' un "feeder," un serbatoio riempito con 250 libbre di granturco e altri mangimi con un dispositivo a orologeria e batteria che rilascia una certa quantita' di mangime per 10 secondi, due volte al giorno, sparpagliandolo entro un raggio di 5 o 6 metri. Ho anche sistemato tre blocchi di sale entro 70 metri dal capanno. La prossima volta che vado a riempire il feeder e a cambiare la batteria voglio anche piazzare vicino la mia macchina fotografica automatica per fotografare I cervi che vanno a mangiare e vedere a che ora ci vanno.
A proposito, se metto gli ulivi e cominciano a produrre, pensi che I cervi verranno di notte a mangiarle? Io ho provato (una volta sola) a mangiare un'oliva colta dall'albero, e non ci ho provato piu'! Spero che ai cervi faccia lo stesso effetto!
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da giovannimerecano » 11/10/2014, 18:00

monteaspro ha scritto:le mie piante ,una ventina sono protette da una rete, il cervo ,come la capra mangia foglie corteccia e olive comprese, naturalmente trattasi di piante basse,
Forse dovrei mettere un capanno vicino agli ulivi!
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: Chi si intende di ulivi?

Messaggio da giovannimerecano » 11/10/2014, 19:46

I turdidi qui sono rappresentati quasi esclusivamente dal robin, turdus migratorius, e ce ne sono a migliaia di migliaia in inverno. Ma e' vietatissimo sparargli. Qui gli uccellini canori non si toccano! Gli uccelli selvatici cacciabili piu' piccolo sono il beccaccino, la sora, e la tortora. Passeri e storni, alloctoni, sono cacciabili tutto l'anno senza limite di carniere, come pure I piccioni torraioli. Le tortore dal collare orientali sono abbattibili senza limiti ma solo quando e' aperta la stagione alle tortore comuni (mourning doves) per evitare che queste ultime possano essere scambiate per le alloctone e uccise a caccia chiusa.
Comunque non solo I vostri sasselli amano le olive. Anche I bottacci. Gli storni poi ne fanno scempio. I tordi ingoiano un'oliva alla volta. Gli storni spezzano I ramoscelli con 3 o 4 olive, e per una che ingoiano ne fanno cadere almeno 5.
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

Rispondi