Incendio tsn Carpi

notizie dal mondo delle armi e delle munizioni
FilippoMo
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1017
Iscritto il: 22/12/2010, 20:29
Località: Rolo (RE)

Incendio tsn Carpi

Messaggio da FilippoMo » 08/11/2018, 18:36


Avatar utente
Zappabc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1131
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da Zappabc » 09/11/2018, 0:45

Porca miseria, era il mio poligono! S. :shoccato:
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.

matteo1130
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 583
Iscritto il: 16/03/2012, 14:39
Località: La patria del Tortellino

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da matteo1130 » 09/11/2018, 1:00

Aspetto con ansia il comunicato di qualche fenomeno alla TV che proponga di rendere illegali tutti i polg.. GLI INCENDI in Italia :ocho:

A parte le battute, considerato il contenuto del poligono e gli esiti riportati dalla cronaca, si sono comportati tutti sorprendentemente bene. Il potenziale era ben diverso da qualche scottatura alle mani. Nell’ottica che gli incidenti non rappresentano mai la routine, in una circostanza avversa tutti gli ingranaggi sembrano aver ruotato correttamente.

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5528
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da cisco60 » 09/11/2018, 9:21

Con le linee all'aperto, non pensavo fosse accidentalmente, possibile. :dubbio:
:october:

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1513
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da Alex39 » 09/11/2018, 10:57

cisco60 ha scritto:Con le linee all'aperto, non pensavo fosse accidentalmente, possibile. :dubbio:
:october:

E' già successo da altre parti, le cause sono l'accumulo di polvere incombusta delle armi corte.
La direttiva poligoni e le prescrizioni della legge 81/08, pongono in attezione queste problematiche, ma purtroppo nelle sezioni tsn, oltre al fatto che le linee di tiro sono in aree ristrette, la dirigenza più delle volte ignora o non conosce il problema.
Poi ci sono i ricaricatori poco esperti, forse i più, che non controllano il fattore innesco-carica, per cui le più volte molta polvere incombusta finisce a terra.

Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14092
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da sipowicz » 09/11/2018, 12:17

....................cavolo! adesso chi di dovere tornerà alla carica.
Quando il governo teme il popolo, c'è libertà. Quando il popolo teme il governo, c'è tirannia. Benjamin Franklin

FilippoMo
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1017
Iscritto il: 22/12/2010, 20:29
Località: Rolo (RE)

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da FilippoMo » 09/11/2018, 13:45

Alex39 ha scritto:
cisco60 ha scritto:Con le linee all'aperto, non pensavo fosse accidentalmente, possibile. :dubbio:
:october:

E' già successo da altre parti, le cause sono l'accumulo di polvere incombusta delle armi corte.
La direttiva poligoni e le prescrizioni della legge 81/08, pongono in attezione queste problematiche, ma purtroppo nelle sezioni tsn, oltre al fatto che le linee di tiro sono in aree ristrette, la dirigenza più delle volte ignora o non conosce il problema.
Poi ci sono i ricaricatori poco esperti, forse i più, che non controllano il fattore innesco-carica, per cui le più volte molta polvere incombusta finisce a terra.
L'incendio si è sviluppato sulle linee lunghe,sono bruciate le armi sui banconi:una scena apocalittica in pochi secondi
i tiratori di carabina si sono trovati avvolti da una coltre di fumo nero con perdita della visibilità.Più fortuna che abilità che siano riusciti ad evacuare le linee di tiro senza danni severi.L'ultimo ad essere tratto in salvo dai pompieri è stato un'occupante della toilette.
Filippo

vwgarza@alice.it
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 40
Iscritto il: 22/01/2017, 21:49

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da vwgarza@alice.it » 09/11/2018, 14:24

Ciao a tutti, ero presente al fatto trovandomi alla linea di tiro per carabine nr 4, mentre l'incendio si è sviluppato a partire dalla 6. Avevo appena terminato i primi 5 tiri e , posato il fucile in rastrelliera, mi stavo avvicinando al tiratore della 6 per chiedere come andasse. Questi, tirato il suo quinto colpo si è scostato dall'arma e ha subito gridato che c'era il fuoco. Mi son sporto per vedere e ho notato i pannelli fonoassorbenti che stavano bruciando. Il tiratore della 6 è corso a prendere un estintore, ma al suo ritorno, dopo pochi secondi, il fuoco si era gia notevolmente sviluppato producendo un terribile fumo nero denso e puzzolente. Il tentativo di spegnere incendio ha causato piccole scottature alla mano e al viso e visto il rapido propagarsi delle fiamme e del fumo siamo tutti fuggiti. Chi poteva ha raggiunto l'ingresso delle linee ed è fuggito dalla porta del poligono. Io trovandomi il fuoco davanti sono scappato dalla parte opposta verso le linee dei 50 metri, che si trovano in un ambiente separato rispetto a quelle dei 100. Li ho trovato un tiratore tutto intento a sparare: non si era accorto di nulla. Era una persona anziana e con lui mi sono rifugiato nel bagno adiacente. Dopo un attimo pure il bagno era pieno di fumo e la piccola finestra era sufficiente ad accogliere solo una persona per poter respirare l'aria esterna. Non ho aspettato un attimo e completamente alla cieca, andando a memoria e tastoni, sono tornato ai 50 metri, ho raggiunto l'apertura della piazzole e arrampicandomi mi sono calato all'esterno. Solo allora ho ricominciato a vedere qualcosa e soprattutto a respirare. Sono corso lungo il campo di tiro, tanto ormai nessuno più sparava e poco avanti ho trovato un altro tiratore che mi aveva preceduto lungo la stessa via di fuga. Dopo esserci rassicurati a vicenda, ci siamo girati a contemplare il terribile spettacolo del poligono che bruciava. Poi abbiamo scavalcato l'argine di terra e abbiamo raggiunto tutti gli altri che si trovavano sul piazzale esterno. Fortunatamente il signore anziano rimasto in bagno è stato tratto in salvo dai vigili del fuoco- E' andato tutto bene, ma poteva andare ben peggio

robiro
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 191
Iscritto il: 01/04/2013, 20:15

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da robiro » 09/11/2018, 14:35

Ma scusa, non conosco il poligono, ma le vie di fuga dovrebbero essere chiaramente identificate essendo un luogo pubblico, il C.P.I. questo poligono c'è l'ha?
Non mi permetto di commentare quanto hai scritto, ma fai attenzione a quanto pubblichi in quanto potrebbe essere acquisto e in qualche modo "utilizzato" o "distorto" contro il consiglio e il presidente del poligono in quanto responsabile.
Sono felice che a parte danni a cose non vi siano stati feriti o peggio....
S.T. TheGunners Long Range

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1513
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da Alex39 » 09/11/2018, 14:37

Certo può succedere anche che con le armi lunghe c'è la possibilità delle polveri incombuste anche se in misura minore , nel tempo, se l'area di fronte ai banconi non venga bonificata l'accumulo poi si incendiare,

Avatar utente
mk1
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1819
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da mk1 » 09/11/2018, 15:14

appena aveva aperto il poligono che frequento sulle pareti, avevano installato della spugna per insonorizzare l'ambiente( quella fatta a piramidi che si trova anche in alcune valige per armi) succesivamente e stata rimossa propio perchè tratteneva gli incobusti di polvere ed era pericolosa per gli incendi!!!
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da oizirbaf » 09/11/2018, 16:07

Quando si verificano certi incidenti, al di là dell'incendio successivo, conseguente alla combustione di materiali costituenti le strutture, resto sempre perplesso dalle descrizioni di dense volute di fumo che impediscono la visione e l'orientamento...
Posso capire la fiammata, il flash di un infiammabile distribuito nell'ambiente che prende repentinamente fuoco con tutte le conseguenze...
Ho assistito all'incendio, all'aperto, di cospicue quantità di polvere infume ,intorno al Kg, ma, al di là della vampata sibilante ed il soffio della combustione, di fumo "nero, denso ed acre" proprio non ne ho mai visto.
Probabilmente qui come il solito la fantasia descrittiva dei "riportanti" la notizia gioca la sua parte... o si fa confusione con presenza di polvere "nera"?
Certo che anche da queste parti delle problematiche inerenti le polveri incombuste ne "sapevano "poco:
https://ricerca.repubblica.it/repubblic ... igono.html
Ferme restando le solite sciocchezze del giornalista latinamente ignorante per il quale l'incendio è avvenuto per l'ambiente "saturato di Bario ed Antimonio...(sic!)
Oizirba
PS: infatti quanto chiaramente riportato da vwgarza@alice.it, competente presente al fatto, corrobora le mie convinzioni.
Rem tene, verba sequentur.

Avatar utente
Zappabc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1131
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da Zappabc » 09/11/2018, 23:04

Io sparo sempre li e confermo che sicuramente il fumo derivava dalle pareti in fonoassorbente di gomma piuma densa e infiammabile, inoltre tutto l'arredo è in legno. Sono felice che non ci siano state vittime, ma è comunque una grossa perdita perchè in zona era il più bel poligono per lunghe. 16 linee per lunghe non si trovano facilmente nei tsn. Ora temo, anzi sono certo che non riaprirà mai più, con l'aria che tira verso di noi. S. :morto:
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da oizirbaf » 10/11/2018, 12:23

Infatti, caro Alpha, è proprio quello che volevo significare: la solita incompetenza parolaia di chi redige altisonanti regole senza sapere a cosa ciò di cui parla...Materiale fonoassorbente infiammabile o anche autoestinguente ma liberatore di fumi e composti tossici come i cianuri quando sottoposto a calore da altri combustibili e comburenti autonomi come, nella fattispecie i residui di polveri da sparo attivi depositati in loco!
Eh campa cavallo...
La cultura della sicurezza antincendio in questo paese è alla preistoria! Stoccaggio di rifiuti infiammabili nei sotterranei di certi ospedali, in prossimità di trombe delle scale...Porte di uscite di emergenza in zone sensibili bloccate da catenacci e sbarre, Porte antincendio automatiche bloccate dai cunei di legno (in ospedali, uffici pubblici...) e se lo fai notare sei apertamente ritenuto, quantomeno, un rompicoglioni...
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

robiro
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 191
Iscritto il: 01/04/2013, 20:15

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da robiro » 10/11/2018, 13:11

oizirbaf ha scritto: La cultura della sicurezza antincendio in questo paese è alla preistoria! Stoccaggio di rifiuti infiammabili nei sotterranei di certi ospedali, in prossimità di trombe delle scale...Porte di uscite di emergenza in zone sensibili bloccate da catenacci e sbarre, Porte antincendio automatiche bloccate dai cunei di legno (in ospedali, uffici pubblici...) e se lo fai notare sei apertamente ritenuto, quantomeno, un rompicoglioni...
Oizirbaf
Quoto.
gestisco come responsabile della manutenzione 3 stabilimenti, uno in Italia uno un Tunisia e uno in Lituania, fra i 3 per quel che riguarda il C.P.l. quello che é il più complicato e spesso assurdo ma sopratutto non sai mai se sei a posto ed hai ottemperato a tutte le normative, provate ad indovinare quale é?
Il vero problema e che in Italia tutta la responsabilita e ribaltata sull'azienda e solo quando succede un incidente arrivano gli organi preposti e trovano "dopo" qualcosa che non va, comodo cosi!
All'estero é l'organo preposto che viene in azienda e stabilisce, spesso anche capendo le necessita lavorative, dove è come predisposte estintori, idranti, porte REI, vie di fuga ecc. Addirittura per esempio in Lituania, la vita delle persone, come è giusto che sia, vine tutelata dallo stato quindi è l'organo statale che effettua tutte le verifiche semestrali non è demandato all'azienda questo onere, per capirci arriva l'ufficiale, una gnocca con due stelle e una torre da noi sarebbe un tenetele colonnello, con I suoi ometti quasi tutti graduati, ti controllano tutto dalla quantità di materia prima e semilavorati a magazzino, date di scadenza degli estintori, naspii, porte di emergenza ecc, e se tutto ok su tutti i dispositivi ti mettono un bollino verde con la data se ci sono problemi non gravi bollino giallo 15 gg per sistemare, se trovano ostacoli sulle vie di fuga ti becchi il verbale e la multa, la prima volta, la seconda rischi la chiusura dell'azienda così come se vi sono problemi che in qualche modo possano mettere in pericolo le persone e non rieci ad intervenire subito. Questa si che si chiama prevenzione !
S.T. TheGunners Long Range

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5528
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da cisco60 » 10/11/2018, 18:13

Non sono un esperto e nemmeno conoscitore del poligono in oggetto. Però,
spugnato fonoassorbente in un poligono, per me è pura follia. Con tutta la
"lana di roccia" a basso costo che c'è in giro, ....................... .
Mi ha fatto veramente impressione il resoconto in diretta. I tempi sono stati
strettissimi. Forse, in certi casi, la fortuna esiste.
:october:

mauserwaffen
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 98
Iscritto il: 19/01/2011, 21:12

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da mauserwaffen » 16/11/2018, 20:43

ciao a tutti, sono un iscritto a questo poligono. Ci sono delle news a riguardo? La situazione è bloccata o si sa se prima o poi procederanno a ripristinare le linee?
Grazie!
ciao

Avatar utente
Zappabc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1131
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da Zappabc » 16/11/2018, 22:50

Campa cavallo, adesso è tutto sotto sequestro. Anche ammettendo che il tsn abbia i fondi per ripartire, i tempi della inchiesta appena partita saranno biblici. S. :morto:
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.

FilippoMo
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1017
Iscritto il: 22/12/2010, 20:29
Località: Rolo (RE)

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da FilippoMo » 17/11/2018, 11:41

A meno che nello statuto il tsn abbia persona giuridica risponde in solido il presidente.In ogni caso nella migliore delle ipotesi saranno anni.
Filippo

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5528
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Incendio tsn Carpi

Messaggio da cisco60 » 17/11/2018, 12:23

Sapete se vengano stipulate polize assicurative particolari oppure le "standard"
per impianti sportivi ?
:october:

Rispondi