Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

notizie dal mondo delle armi e delle munizioni
Rispondi
Beppepac
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1127
Iscritto il: 21/12/2010, 17:52
Località: Torino

Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da Beppepac » 03/10/2015, 15:32

http://www.armietiro.it/toh-qualcuno-si ... -armi-6956

Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL del senatore PD Mario Morgoni.
A me sembra che i DDL siano fatti prorio per favorire 'Uits e Fitav a discapito dei privati!
Jessica Rossi raccontava che da minorenne per potersi allenare, ha costretto la madre a prendere un porto-d'arma e accompagnarla al poligono col suo fucile.
Quale migliore occasione per riempire i poligoni e chiedere soldi per locazione!

Beppe

Francesco1272
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 909
Iscritto il: 28/05/2011, 14:50

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da Francesco1272 » 03/10/2015, 16:32

Quoto, in certi ambienti si spera che venga abolito il tiro con il grosso calibro a favore del tiro col .22, credendo di riempire cosí i poligoni di iscritti che saranno obbligati al "vero tiro a segno" con connesso acquisto di munizioni .22. Con gran guadagno e risparmio per attrezzature come i parapalle. Come quando cercarono di introdurre il corso di ricarica obbligatorio (tenuto magari da sparatori di .22...). Non si rendono conto che noi a sparare col 22 non ci andremo MAI. Che vergogna i campioni del tiro che danno ragione a Obama.
Dall' altro lato i politici che vogliono questo DDL sanno benissimo che é irrealizzabile, vogliono solo distruggere il nostro sport e ridurre al nulla i possessori di armi. Ragazzi solo i TAV sono 400.000 se ho capito bene, piú i porti per caccia, difesa, le licenze di collezione e anche chi ha solo delle armi denunciate. Sono una MONTAGNA di voti soprattutto in questi periodi di astensionismo. Rompiamogli il culo la prossima volta. Lega o FDI se volete tenervi le armi.

M110A1
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 179
Iscritto il: 24/09/2015, 22:40

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da M110A1 » 04/10/2015, 9:57

Nah, secondo me, se va in porto un decreto del genere, si vedono il numero di iscritti crollare a picco, al di la dei soldi che fanno con le loro "locazioni".Non credo sono così furbi da tirarsi la zappa nei piedi: ammettiamo che avvenga un furto, la con le armi dentro le "locazioni", vuol dire che ogni socio ti pianta una causa perchè non hai offerto sufficienti garanzie: chiudi domani.

Per non parlare del fatto che i lavori dovranno andare fatti in un certo periodo di tempo, e visti i tempi biblici dell' italia e i costi, direi che non gli conviene affatto.Ad ogni modo, magari sono loro a scendere in prima linea contro sta "mozione" non so, fattostà che se passa una cosa del genere e la usano come scusa per alzare i prezzi alle stelle, vendiamo tutto e andiamo a fare dell'altro...

Francesco1272
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 909
Iscritto il: 28/05/2011, 14:50

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da Francesco1272 » 04/10/2015, 10:32

Macché questi in passato si sono tirati dentro un funzionario del ministero dell' interno che é storicamente contro le armi legali, vuoi che siano cosí furbi da capire?

M110A1
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 179
Iscritto il: 24/09/2015, 22:40

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da M110A1 » 04/10/2015, 12:49

Sinceramente, non lo so.... Io finora ho visto che campo di tiro che vai usanza che trovi, in fin dei conti fino a non molto tempo fa era venuta fuori la "circolare anti-ricarica", ma poi era solo carta straccia. Quindi, quel che è legge è legge, regole e seghe mentali, dovrebbero avvenire con il buon senso dei tiratori, ma tanto, è già così: non occorre il "funzionario" o "l'idiota di turno" a ribadirlo. Certo è, che se per caso passasse un decreto come da mozione, probabilmente vedremmo il crollo del mercato, con la conseguenza che le fabbriche, armerie, poligoni, chi fa i calci, aggiustatori, fabbriche che fan minuterie per fucili ecc, chiudono o se ne vanno altrove. Conseguenza: italiani a casa dal lavoro, crollo di un settore che contribuisce a sanare lo stato e criminali più forti. E proprio questo che vuole il governo e le varie associazioni? NO.

In Italia c'è già crisi, ora, se si mettono in crisi anche i settori che "se la cavano" direi che la fine è vicina :october: . Poi, se aggiungiamo il fattore "possibilità di fare più profitto con una cosa del genere", vuol dire che chi sta dalla nostra parte non ha capito proprio niente: applichiamo la stessa logica anche noi cioè vendiamo tutto(=scarichiamo il barile) e siamo a posto. Tanto se passa una cosa del genere, arrivati a sto punto non potrà altro che peggiorare: tagliamo completamente le spese e cambiamo hobby. Ce ne sono altri, no?

Avatar utente
spoed
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 23/09/2015, 11:49

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da spoed » 04/10/2015, 15:12

altri Hobby ?
ok cavalli tassati e controllati
barche tassate e controllati
aereo tassato e controllati
auto d' epoca messi bolli e controllati
fuoristrada uguale ecc ecc ecc
rimane collezionare francobolli e lapdance

Beppepac
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1127
Iscritto il: 21/12/2010, 17:52
Località: Torino

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da Beppepac » 04/10/2015, 16:07

Su tiro pratico ce un interessante articolo sulle leggi che sono depositate in parlamento.
http://www.tiropratico.com/doc/2015/dec ... legge.html

Meglio restare vigili , il DDL 583 della Sen. Manuela Granaiola (PD) , dovrebbe essere discusso in commissione per fine mese.

Beppe

Avatar utente
gpaolo
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 149
Iscritto il: 22/12/2010, 16:04

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da gpaolo » 04/10/2015, 16:32

cortesemente da che fonte proviene questa news?

http://www.senato.it/Leg17/2869

qui tra i più urgenti non risulta comunque giusto vigilare
io sto con direttiva 477 e loro sono attenti a queste cose

un saluto

Paolo

Beppepac
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1127
Iscritto il: 21/12/2010, 17:52
Località: Torino

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da Beppepac » 04/10/2015, 18:43

gpaolo ha scritto:cortesemente da che fonte proviene questa news?

http://www.senato.it/Leg17/2869

qui tra i più urgenti non risulta comunque giusto vigilare
io sto con direttiva 477 e loro sono attenti a queste cose

un saluto

Paolo
Nessuna News,una mia valutazione,pero di aver capito bene:
Il decreto si trova nella Commissione in sede referente
L'ordine del giorno della 1a Commissione permanente (AFFARI COSTITUZIONALI)
lo si vede in XI posizione
Quindi 11 decreti prima di essere discusso in sede consultiva. :?:
http://www.senato.it/notes9/Web/17Lavor ... endocument

Avatar utente
gpaolo
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 149
Iscritto il: 22/12/2010, 16:04

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da gpaolo » 04/10/2015, 20:04

Ok perfetto grazie, ma non è che vadano in ordine di lista quel decreto e li da quando è stato calendarizzato ..... e speriamo rimanga li ..........

se ti interessa questo è il link del senato per le convocazioni future settimanali

http://www.senato.it/documenti/reposito ... azioni.pdf

un saluto e sempre all'erta

Paolo

coordinatoreAMST
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 573
Iscritto il: 29/05/2012, 12:03

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da coordinatoreAMST » 05/10/2015, 11:36

Ma qualcuno ha provato a spiegare a questi geni del disarmo cosa servirebbe ai TSN per custodire migliaia di armi ???
Locali adatti, vigilanza 24H per 365 gg l'anno (+1 per i bisestili), come minimo. E chi dovrebbe pagare tutto questo ? Gli appassionati, che già fanno fatica ad affollare le linee ? Quanto verrebbe a costare ? Centinaia di euro l'anno a cranio.
Non ho dubbi meglio la lapdance :donna: :sigaro: :sigaro: :sigaro:

M110A1
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 179
Iscritto il: 24/09/2015, 22:40

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da M110A1 » 05/10/2015, 12:46

Riporto quanto detto da Mori, riguardo al decreto delle armi nei poligoni:

"L'ho già detto fin dal primo giorno che sono cazzate demenziali inimmaginabili. Se un governo facesse norme di questo tipo converrebbe chiudere!"

E devo dire, che Mori finora ha avuto ragione.Non danniamoci l'anima per ste cavolate: al di la del fatto che sono impraticabili, cosa possiamo fare se lo approvano? Adattarci o vendere tutto.Io, sono per la seconda: meno rotture, spese e perdite di tempo: visto l'andazzo, è solo questione di tempo prima che vengano fuori altre norme così, inoltre trovo ingiusto che non mi posso godere un bene che ho acquistato perchè qualche svitato teme che sia pazzo anche quando ho dimostrato il contrario e se poi l'oggetto in questione lo devo tenere al poligono significa che non è mio: pretendo un rimborso. A noi la scelta se proseguire o no, per cui è inutile che stiamo qui a discutere mezze misure o altro o di cosa potrebbe accadere. Prepariamoci a vendere se passa e mettiamoci un punto alla questione. Per quanto riguarda i prossimi passatempi, c'è comunque tempo per decidere.

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da johnwayne » 05/10/2015, 14:46

lapdance a parte,restano il collezionismo di francobolli e monete,il modellismo statico e dinamico,il giardinaggio,il collezionismo di armi bianche,l'hobby della bicicletta e della moto,la passione per la fotografia,il softair ed il tiro al bersaglio ad a.c. nonchè il tiro con l'arco,mica male per scegliere! :fischio:

Avatar utente
flagg
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 725
Iscritto il: 17/07/2012, 19:20
Località: Venezia

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da flagg » 05/10/2015, 20:43

Solo un hobby? :haha:
Allora aveva ragione mio nonno quando diceva "no par scherso ma stemo tutti ben incuai!" :ocho:
"God made the animals 'n God made the trees
God made you, Hell he even made me
He gave me this voice so I could be a singer
So you tell me why I've got a trigger finger"
Steve Lee
Immagine

M110A1
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 179
Iscritto il: 24/09/2015, 22:40

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da M110A1 » 11/10/2015, 11:36

johnwayne ha scritto:lapdance a parte,restano il collezionismo di francobolli e monete,il modellismo statico e dinamico,il giardinaggio,il collezionismo di armi bianche,l'hobby della bicicletta e della moto,la passione per la fotografia,il softair ed il tiro al bersaglio ad a.c. nonchè il tiro con l'arco,mica male per scegliere! :fischio:
No, no, lascia stare il tiro a segno ad AC: se supera i 7.5J è arma comune o sportiva. Il softair tanto meno: qualche cretino potrebbe pensare che fosse un mitra vero (com'è già successo, d'altronde).
Credo, che il mio prossimo hobby sia vendere su ebay: vendo tutto e poi, al momento opportuno taglio la corda da qui :rido: Oppure, ancora meglio: mi lancio in borsa, sempre con quell'obiettivo.

jrs

Re: Il Coni chiede parere all'Uits e a alla Fitav su DDL

Messaggio da jrs » 13/10/2015, 13:49

M110A1 ha scritto: ... vendiamo tutto(=scarichiamo il barile) e siamo a posto. Tanto se passa una cosa del genere, arrivati a sto punto non potrà altro che peggiorare: tagliamo completamente le spese e cambiamo hobby. Ce ne sono altri, no?
No, non bisogna vendere. Non bisogna cedere!
Bisogna raccogliere firme fra noi oplofili per promuovere un referendum o meglio un'azione legale presso una Alta Corte, anche Sovranazionale se occorre, contro certe limitazioni assurde sia alla proprietà che alla legittima difesa!
Bisogna buttarla anche sulla legittima difesa. Poniamo ad esempio il fatto che si possegga una sola arma ed è "sportiva",non è un nostro diritto usare al limite anche quella in caso di necessità per legittima difesa? E perciò non può stare chiusa in poligono, e una nostra proprietà, l'abbiamo acquistata noi, con soldi nostri e non possono privarci di difenderci con un'arma di nostra proprietà e legalmente ammessa, perché non è arma da guerra! Se no è DITTATURA !!
Credo che certi partiti, che magari a noi possono anche non piacere, potrebbero però sostenerci sotto quest'aspetto della legittima difesa, infatti NON CI SI PUÒ OPPORRE AL SACROSANTO DIRITTO DELL'UOMO A DIFENDERSI!
Se l'ipotetico referendum o azione legale verso una Alta Corte o una Corte adeguata viene così impostato credo che con i tempi pericolosi che stiamo in generale vivendo in occidente e in generale in questo periodo, i vari promotori di leggi così aberranti e avverse nei confronti di noi cittadini non possano averla vinta.

:october: :amici:

Rispondi