Pagina 1 di 1

Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamente..

Inviato: 05/12/2012, 16:44
da Smittino
Sono profondamente addolorato... per la perdita di un collega dall'animo buono che lascia la moglie e una figlia ancora piccola, nonché lascia anche tutti noi colleghi della Coopservice che gli volevamo bene, anche quando per qualche stupidaggine si bisticciava e poi finiva tutto davanti a un caffè. Salvatore Proietti è stato un uomo "buono" perché si è sempre sforzato di capire il prossimo, con tutte le difficoltà e le conseguenze che tale qualità comporta e, in un mondo moderno e cinico come quello attuale che stiamo vivendo, un'anima fondamentalmente buona come quella di Salvatore ha mantenuta viva in me la forza di non mollare mai, di continuare a credere che su questa terra ci sono ancora persone perbene, che hanno voglia di risolvere le questioni per vivere con bontà, che hanno voglia lavorare e che se gli chiedi un favore non si tirano indietro. E per tale motivo Salvatore ha perso la vita.

Sono profondamente amareggiato... perché sembra un tremendo scherzo del destino che certe disgrazie accadono quasi sempre alle persone che non se lo meritano. La morte fa parte della vita e forse siamo sempre in meno ad accettarla, però morire così, a 54 anni, per adempiere al proprio dovere, fa quasi rabbia e alla fine mi lascia l'amaro in bocca perché se è vero che il rischio fa parte di questo nostro sciagurato e onorevole mestiere, è altrettanto vero però che molto si deve ancora fare per migliorare le condizioni di sicurezza, soprattutto di certi servizi così ad alto rischio, troppo spesso lasciati alla clemenza della buona sorte.

E infine sono profondamente disgustato... perché di colleghi infami e bastardi purtroppo ce ne sono parecchi e non solo nel nostro Istituto di Vigilanza o, più genericamente, nel nostro lavoro ma ne è pieno il mondo, in tutte le classi sociali e a tutte le latitudini. Un bastardo che prima chiamavamo collega però ha ucciso Salvatore che ha pagato il prezzo più caro a causa dell'avidità e dell'igordigia spietata e l'ha pagato a causa per mezzo di un infame senza scrupoli che reincarna all'ennesima potenza il cinismo e l'egoismo che attanaglia questa società moderna in cui viviamo e di cui anche la nostra Azienda fa parte. Mi auguro che questo agghiacciante episodio sia un caso unico e auspico che tutti i colleghi e soprattutto la dirigenza Coopservice s'impegnino a combattere il male che attanaglia come un cancro questo sfruttato mondo della vigilanza privata ove noi guardie giurate siamo troppo spesso carne da macello.

Un abbraccio virtuale a Salvatore e un'altro alla sua signora e alla figlia che d'ora in poi dovranno tirar fuori un coraggio da leone e, come recitava Tom Hanks in "Cast away", ora dovranno "continuare a respirare".

Ciao Salvatore.

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 05/12/2012, 16:48
da belpi
condoglianze.

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 05/12/2012, 18:13
da figucci2
Condoglianze sincere e solidarieta' al vostro "corpo".

P.S.
Le mele marce si annidano in tutti gli ambienti di lavoro.

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 05/12/2012, 19:49
da Ducati_Roma
sdegno.

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 05/12/2012, 19:57
da teno64
La bocca amara...ed il cuore che piange.Condoglianze alla famiglia ed un'abbraccio anche a te Smittino.
Tieni duro.

Stefano

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 05/12/2012, 20:39
da bruco81
Condoglianze alla famiglia......

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 05/12/2012, 20:53
da sipowicz
................. capisco il tuo dolore e il tuo sconcerto perchè l'ho provato anche io, seppellire un'amico e collega ti segna per la vita.
Il dolore e il vuoto lasciato da una persona amica con il tempo si attenuerà ma il suo ricordo resterà per sempre.
http://www.romatoday.it/cronaca/salvato ... urata.html

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 05/12/2012, 22:13
da coordinatoreAMST
Caspita che brutta storia :mha: E' come essere fottuto da un tuo familiare, o peggio.
Condiglianze e solidarietà, per quello che può servire ...

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 06/12/2012, 10:32
da massimoarmeria
Basta con questo macello. Le G.P.G. debbono avere una nuova legge che li tuteli in tutto e per tutto.

Condoglianze alla famiglia.

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 06/12/2012, 10:48
da hunter1951
Sincere condoglianze !

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 06/12/2012, 11:03
da gepp01
Mi dispiace Mirko per questa brutta storia, mi dispiace che per avidità non si abbia remore ad uccidere padri di famiglia, a lasciare in giro orfani, vedove e familiari straziati.
Spero ardentemente che la magistratura compia il proprio dovere ed il colpevole sconti appieno la sua (esigua) pena, quantomeno per non compromettere oltre la possibilità, un domani, che la famiglia che è stata defraudata del padre possa tornare ad avere fiducia nel prossimo.

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 06/12/2012, 12:43
da Winchester1894
Mi unisco al cordoglio e auspico che questa deriva scellerata possa subire un'inversione di tendenza.
Purtroppo non posso essere ottimista visti i cattivi esempi che ci martellano quotidianamente da ogni parte.
Sperém................

Vanni

Re: Addolorato... amareggiato... e disgustato... profondamen

Inviato: 06/12/2012, 18:01
da comsubin
da collega... le più sentite condoglianze. :!: