Pagina 1 di 1

Tabelle balistiche

Inviato: 15/10/2012, 10:52
da davide20
La tabella balistica deve necessariamente far parte del corredo di ogni tiratore, sara' specifica per tipo di munizione e arma.
Dopo aver trovato la munizione che il nostro fucile digerisce meglio non dovremmo fare altro che costruirci una tabella balistica di riferimento, meglio se ricavata dal software balistico che comunemente utilizziamo.
Ne esistono molti in commercio, quello piu' professionale e' Field Firing Solutions sviluppato da Blaine Field della Lex Talus Corporation, si rivolge ad una utenza prettamente militare ma niente vuole che anche il tiratore civile possa utilizzarlo con innegabili vantaggi.
Collaboro con Blaine Field da un po' di tempo e ho attivamente partecipato allo sviluppo di determinate funzioni di questo software tra cui la possibilita' di ricavare le tabelle balistiche di back up basate sulla densita' di altitudine.
La densita' di altitudine e' il parametro principale per valutare il proiettile durante il volo verso il suo bersaglio.
Bastano pochi passaggi inserendo alcuni parametri e in un tempo relativamente breve il software mettera' a disposizione in formato excel le tabelle balistiche, che possono essere rapidamente editate a seconda delle esigenze del singolo.

Parliamo della densita' della aria, senza tediare la platea con formule prese da wikipedia come questa:

Densita' altitudine =145442.156{1-[(P/Psl)/(T/Tsl)]b}

in cui

DA = density altitude in piedi
P = pressione atmosferica (static)
Psl = pressione atmosferica standard al livello del mare
T = temperatura dell’aria (static) in Kelvin
Tsl = temperatura dell’aria standard al livello del mare in Kelvin
b = 0.234969

che praticamente viene utilizzata solo da coloro che non hanno ben assimilato questo parametro, cerchiamo di spiegare nel modo piu' semplice possibile cosa sia questo parametro e cosa concorre a formarlo.

La densita' dell'aria e' formata da pressione assoluta e temperatura, tralasciamo volutamente l'umidita' relativa che influisce ma non viene considerata nella definizione di atmsfera standard secondo i parametri ICAO.

questi parametri sono pressione 1013.2 mb e 15 gradi C rilevati al livello del mare e diminuiscono sempre con parametro lineare di 6,5 C ogni 1000 metri e 27 piedi ogni mb per cui circa 9 metri ogni mb e 2 gradi ogni 300 metri ( arrotondando ).

questi parametri diminuiranno con la quota e se mantengono la loro linearita' potremmo arlare di atmosfera standard.

ad esempio 35 gradi al livello del mare faranno si che inceve di trovarci con densita' di altitudine zero sarebbe come se ci trovassimo a tirare in zona collinare con circa 700 metri di altitudine.

Utilizzando il kestrel possiamo avere subito disponibile questo parametro, per avere cio' dobbiamo usare un Kestrel a partire dalla serie 4000 in su, per cui 4000, 4500, 4500 BT che possono essere NV..........NV sta per night vision, ma questo come erroneamente interpretato e letto in giro per il web non e' che si debba usare un visore notturno per la lettura, NV sta solo ad indicare che premendo l'apposito tasto lo schermo si illumina con una debole luce a sfondo rosso, che serve per non compromettere la famosa visione notturna dell'occhio umano acquisita durante la permanenza al buio, come avviene ad esempio con l'illuminazione della strumentazione di bordo di velivoli ed elicotteri.

questa visione per capirci che al buio non procura nessuna alterazione della visione notturna a cui il nostro occhio si e' abituato ( foto fatta al buio con macchina digitale )

Immagine

Se il kestrel si rompe o le batterie si scaricano sul piu' bello possiamo sempre utilizzare un qualsiasi altro strumento..........ad esempio un orologio sunto o casio, l'importante e' che possano fornirmi la temperatura e la pressione assoluta.....

sul web ho letto che questa cosa non e' possibile, niente di piu' sbagliato e fuorviante, torniamo punto a capo bisogna essere consci di cio' che scrive, ma capisco bene che determinati concetti non e' che si possono improvvisare andando a fare ricerche sul web all'ultim minuto......e' un po' quando si andava a scuola, non si prendeva 8 se studiavi la sera prima dell'interrogazione.......

come prima cosa bisogna avere una tabella di back up per ricavare il valore della densita' di altitudine, dove sono raffigurati i valori di pressione assoluta e di temperatura e l'altitudine di riferimento se si opera in condizioni standard

Nelle tabelle che utilizzo questi valori sono riportati fronte retro e coprono un range di temperatura da -20 a + 50 ( comunque modificabili a seconda del teatro operativo )


Immagine



nella tabella qui sopra vediamo che ad una tmperatura di 15 gradi corrisponde una pressione di 1013 mb e una densita' di altitudine di 0 m.......ogni variazione di temperatura e pressione fara' variare la nostra DA.

per cui se non abbiamo disponibile il nostro kestrel con il valore gia' pronto di DA non faremo altro che leggere i valori di pressione assoluta e temperatura e poi fare battaglia navale sulla tabella....

esempio ( kestrel non disponibile ) leggo sul nostro bellissimo casio/sunto questi due valori 966 mb e 15 gradi che ci danno una densita' di altitudine di 493 m...... siamo al livello del mare ma per via di una bassa pressione per condizioni meteorologiche e' come se ci trovassimo ad una quota piu' alta per cui invece che a 0 metri e' come se tirassimo in collina.

a questo punto con kestrel o con casio......ribadisco quest'ultimo supporto elettronico ci consente di avere valori perfettamente attendibili posso andare a vedere quanto devo agire sulle torrette per colpire il mio bersaglio

uso finalmente la tabella basata sulla denista' di altitudine...questa qua



Immagine




dove ad esempio per un bersaglio posto a 750 metri e utilizzando la tabella di destra quella corripondente a 500 m di DA trovo che mi servono 7.2 MIL

continuando a scorrere verso destra ho anche i valori in MIL per differenti angoli di sito mostrati sia con angolo che con coseno, poi ho la correzione per lo spin drift, il vento su un valore pieno e per un target in movimento.

per valori non pieni posso interpolare essendo valori lineari e scelgo quello che piu' si avvicina ai valori o di DA che mi fornisce il kestrel o a quelli di temperatura e pressione che mi forniscono il casio/sunto.

in extremis se non ho nessun apparato elettronico posso utilizzare la curva di livello di una normale cartina UTM, ad esempio la mia cartina mi dice che sono a 500 metri...... valuto a pelle la temperatura e se c'e' tempo brutto considero una bassa pressione se bello una pressione alta rifaccio la battaglia navale sulla tabella di back up per la DA.......e credetemi non si sbaglia di molto.

queste cose le avevo gia' scritte anche su un vecchio topic che parlava di tabelle balistiche di back up sul forum di TLD....... topic poi chiuso per via di inopportuni interventi di utenti che essendo poco familiari all'uso di questi parametri hanno fatto si che il topic venisse chiuso per via dei soliti flames.

esistono anche altre tabelle di back up che si basano sugli stessi principi, ad esempio il FDAC, field density altitude compensator, costruito e assemblato da 2 USMC sniper, avevo interagito con loro grazie ai miei rapporti con Blaine Field e quando ancora il loro prodotto era non esportabile per le norme ITAR USA loro me ne avevano fatto avere una copia, niente da dire prodotto molto valido che utilizza lo stesso principio delle tabelle che si ricavano con FFS, costruito molto bene su materiale plastico serigrafato, che pero' copre solo determinate munizioni, la versione per la SMK 175 ha come output valori in misure imperiali ed e' disponibile sia in MIL che MOA, esiste una versione anche per munizioni in 300 WM e .338 LM per vari tipi di palla e velocita'.....quest'ultimo una via di mezzo perche' ha parametri sia in metri che imperiali.
In occasione dello shot show 2011 ho utilizzato il FDAC e come spotter mentre provavo tutta la gamma dei fucili ashbury insieme a Maurizio ( M ) e Roberto ( Target 1 ) ho avuto il piacere di avere come spotters gli ideatori del FDAC.


Immagine


Immagine


Immagine


rimangono poi altri regoli uno e' il wiz wheel.....ma tralascio la descrizione perche' va bene per un uso tranquillo ma non per avere una rapida soluzione di tiro.....preciso ma a mio avviso inutile

[font=calibri]Immagine[/font]


ora arriviamo all'ultimo grido ...........( naturlmente in modo ironico )......
l'abaque svizzera....... che se pur poco chiaro ai piu' ( ne avessi trovato uno che era in grado di utilizzarla correttamente a parte Mark e Cris ) fornisce gli stessi valori di altre tabelle e utilizza lo stesso concetto delle tabelle basate sulla densita' di altitudine.....
Poi in Italia nella piu' bizantina maniera abbiamo la mania di stravolgere il lavoro di altri con l'unico risultato di andare a complicarci la vita......

queste tabelle sono costituite da 10 fogli dove abbiamo una rappresentazione grafica per il vento, che comuqne e' uno dei parametri piu' difficili da valutare e per ogni foglio abbiamo un valore base ad esempio nell'immagine qui sotto abbiamo il foglio dei 1000 metri

Immagine


poi in alto incrementi di 25 metri in 25 metri e relativi clicks da sommare e sottrarre per differenti valori di pressione, temperatura e distanza ......

sono basate su valori standard e i valori da applicare sono quelli riferiti a pressioni assolute e temperature differenti dallo standard per i quali le correzioni sono uguali a zero.

non tengono conto di valori di pressione superiore allo standard, e a valori in cui possiamo operare con DA negative e anche qui ci si deve ragionare.....poi si devono fare varie somme e sottrazioni..... insomma tutto cio' che ha poco a che vedere con il concetto del KISS tanto caro a tanti guru di Italica provenienza....

comuque anche qui servono stumenti elettronici come kestrel o casio o in alternativa si possono usare i concetti descritti prima.......

rilevo che bene o male tutte le tabelle descritte in questo topic portano se utilizzate nel modo corretto ad avere una soluzione balistica simile......l'importante e' sapere interpretare i valori e soprattutto sapere che cosa e' la densita' di altitudine......come si ricava questo parametro e quali sono i parametri meteo che la fanno variare....... non possiamo in maniera riduttiva copiare una sterile formula da wikipedia e pensare di essere a cavallo.........la DA e' il KISS piu KISS che ci sia.

Per formazione lavorativa interagisco con questo parametro da 25 anni........per cui non esiste luogo o persona che possa insegnarmi piu' di quello che ho acquisito del corso di questi 25 anni accumulando oltre 16000 ore di volo nel mondo dell'aviazione civile professionale.

Re: Tabelle balistiche

Inviato: 15/10/2012, 11:08
da davide20
riporto il link dal forum di sniperhide in cui si parla del FDAC....che e' stato la fonte di ispirazione per riprodurre le tabelle con la density altitude tramite il software Field Firing Solution, grazie al quale ognuno in 5 minuti puo' avere a disposizione la sua tabella, perche' una volta dato il via il software edita il tutto e mette a disposizione su un qualsiasi PC la tabella sotto formato excel......non si perdono giorni a riportare dati da PDA o telefonino, su fogli in word o altro, aumentando le possibilita' di errore.... certo bisogna essere in grado di capire questa cosa.

il FDAC mette anche a disposizione una compatibility matrix e cioe' una specie di foglio dove ti dce se sai usando una SMK da 168 a questa velocita'........usa il FDAC per la SMK da 175 con questa slide........cosi per altre palle, questo consente di avere ua buona approssimazione.

come dicevo da software FFS invece la tabella che ricaviamo e' invece piu' precisa perche' si basa proprio sulle specifiche di munizione/arma, ad esempio chi ha un interasse ottica canna di 7cm ......con FFS avra' tabelle precise, il FDAC e' invece costruito con un range massimo per questo valore che non arriva a 7 cm.

link di SH http://www.snipershide.com/forum/ubbthr ... ost2004610 .........azzz 114478 consultazioni....

ho recensito e usato questo prodotto 2 anni fa .......ed e' usato in tutto il mondo dagli sniper USA......... certo la non hanno problemi a capire il concetto di density altitude, che si ribadiamo anche per coloro che fanno fatica a capirlo, la DA si ricava dal kestrel, oppure da un casio, oppure in via approssimata si sfrutta la quota che prendiamo da una cartina......

Re: Tabelle balistiche

Inviato: 15/10/2012, 11:13
da davide20
Andreoli......quando vuoi venire su questo topic a continuare il discorso sulle tabelle balistiche io sono qua.....

come gia' spiegato con queste cose ci lavoro e faccio addestramento in giro per l'Europa, sul tuo sito e precisamente qui ( dato che e' pubblico mi permetto di riportare cio' che scrivi ) sul whiz wheel...... o meno dei link perche' di tuo scrivi molto poco......


http://forum.italiangallinagoshooting.o ... =19&t=2039

Andreoli, io parlo sempre con cognizione di causa, le cose le provo e le sperimento, ad esempio e' molto esaustiva la mia recensione sulle tabelle abaque svizzere.

sul tuo sito erano state riportate con un po' di inasettazze........... non posso farci niente se la cosa ti infastidisce.

impara a confrontarti in modo tecnico.

Re: Tabelle balistiche

Inviato: 15/10/2012, 11:25
da davide20
e dato che ci siamo riporto anche lo scambio tra il sottoscritto e Litz, l'ideatore del whiz wheel.... che ha conoscenze molto piu' approfondite delle mie in termini di balistica e altro, ma alla fine dovette ammettere che su certe cose avevo ragione..

vedi Andreoli, queste sono le differenze tra il sottoscritto e la tua persona, io sono in grado di interagire con confronti tecnici, tu no.......e quindi cerchi di danneggiarmi.

parole di Litz che mi risponde sul topic da me aperto su sniperhide

" I admit could be limiting for MOA. " che tradotto vuol dire.......ammetto cio' che scrivi e' limitante per i MOA, parlando di quello che io ho evidenziato usando il whiz wheel........perche' io le cose le uso e parlo a ragion veduta.

http://www.snipershide.com/forum/ubbthr ... st2589711i

Re: Tabelle balistiche

Inviato: 07/11/2012, 23:18
da LeoAndreoli
Caro Davide,
ho pensato più volte se fosse il caso di risponderti o no.
Dopotutto molte volte non degnare d'attenzione una persona è già un chiaro messaggio.
Però, visto che mi chiami con tanto di cognome, mi faccio forza per la terza ed ultima volta di risponderti qui, su questo forum, nella speranza che non accada come nelle due precedenti volte che, mettendoti con le "spalle al muro" ponendoti scomode domande alle quali non hai mai risposto, strategicamente le due discussioni venivano cancellate.
La mia professionalità e la mia capacità di istruttore di tiro è comprovata dalle Amministrazioni presso le quali ho svolto i miei seminari, nonché dalle loro attestazioni di riconoscenza.
Io offro una tecnica addestrativa.
Tu vendi un prodotto commerciale del negozio con il quale collabori.
Vuoi sentirti dire che sei bravo ?
Sei bravo, ora possiamo finirla qui ?
Su vecchi e nuovi forum (The Gunners, La Pattuglia, MilSec 1^ edizione, Tiro Lunga Distanza) ho sempre messo a disposizione di tutti la mia piccola esperienza.
Oggi mi sono fatto un forum mio.
Hai qualche cosa da dire ?
Iscriviti, conosci l’indirizzo, e liberamente esprimi le tue opinioni.
Un’ultima cosa, anzi, permettimi un piccolo consiglio da chi frequenta questo mondo del tiro da più tempo di te: non è denigrando gli altri o urlando più degli altri che dimostri di essere superiore, di essere un professionista.
Con questo ho detto tutto quanto c’e’ da dire.
Buona serata.

Leonardo U. ANDREOLI

Presidente ASD Italian Gallinago Shooting
Istruttore federale FIDASC di carabina da tiro
Range Conducting Officer della NRA -UK di Bisley
Istruttore IGS
Istruttore militare

Re: Tabelle balistiche

Inviato: 07/11/2012, 23:49
da Rocchetta
Trovo abbastanza scorretto tirare in ballo da parte di Davide20, su un forum ufficiale di una rivista, tirare APPOSITAMENTE in ballo un forum terzo e denigrare (o dovrei dire DIFFAMARE? Boh... giudicate voi) qualcuno.

Insomma attirare polemica e flame per cose dette da qualcuno da qualche altra parte.

In genere, se si ha qualcosa da dire, le vie ai tempi di internet sono diverse:

- scrivere una email all'interessato
- registrarsi al forum/sitoweb/blog interessato e poi esprimere con educazione e correttezza le proprie osservazioni.
- fare magari un bell'articolo dicendo come i detti strumenti funzionano, possibilmente senza MAI menzionare le osservazioni di taluno magari inesatte, e scrivendole giuste.

Purtroppo capisco che in un mondo come questo la correttezza non è più un'abitudine ma viene considerato Maestro chi strepita di più.

Re: Tabelle balistiche

Inviato: 08/11/2012, 7:42
da davide20
eh si Rocchetta, hai proprio ragione..

le pagine dei forums, questo, TLD sono piene di attacchi che sono stati fatti contro la mia persona e la mia famiglia, per cui vai a fare le tue prediche da un'altra parte....

nell'ultimo topic su questo forum in cui e' intervenuto il signore qui sopra, quello intitolato " gulo gulo " vi erano scritte molte cose interessanti, poi il topic venne cancellato e non sicuramente su mia richiesta.

andreoli, puo' scrivere quello che gli pare nascondendosi detro l'aureola di santo..... purtroppo per alcune persone parlano i fatti.

vero, collaboro con un'armeria e purtroppo il prodotto che si offre e' il migliore che c'e' sul mercato, non posso farci niente se altro offerto " gratis " non viene preso in considerazione.

Detto questo....visto che andreoli e' tornato se vogliamo parliamo delle mail che mi mandava .... quelle con velate insinuazioni su donne incinte e test del DNA, oppure di altri interventi in altri forums a far da spalla ad altra persona..
( eh si dio li fa e poi li accoppia..)

mail che lo stesso andreoli mi aveva autorizzato a pubblicare su questo forum ( ma solo perche' manco si ricordava quello che aveva scritto ) ....

andreoli, meglio che torni da dove sei venuto, qui nessuno e' mai stato messo con le spalle al muro e il " cammuffare " la realta' su cose avvenute puo' dare una parvenza diversa ma chi deve sapere sa...e questo a me basta.

poi magari qualcuno prima o poi viene qui e ci scrive qualcosa...

ho saputo che sei molto interessato ai container.... un consiglio sull'uso da qualche parte mi pare di averlo scritto.

PS. saro' a Roma prossimamente indovina dove.....

Re: Tabelle balistiche

Inviato: 08/11/2012, 8:36
da LeoAndreoli
Caro Davide20 Pisenti,

tecnicamente parlando ti rimando a quanto correttamente scritto dall'utente Rocchetta:
Rocchetta ha scritto: In genere, se si ha qualcosa da dire, le vie ai tempi di internet sono diverse:

- scrivere una email all'interessato
- registrarsi al forum/sitoweb/blog interessato e poi esprimere con educazione e correttezza le proprie osservazioni.
- fare magari un bell'articolo dicendo come i detti strumenti funzionano, possibilmente senza MAI menzionare le osservazioni di taluno magari inesatte, e scrivendole giuste.

Purtroppo capisco che in un mondo come questo la correttezza non è più un'abitudine ma viene considerato Maestro chi strepita di più.


Ho un forum dal quale tu prendi spunto per parecchie discussioni nei miei confronti, se hai qualche cosa da dirmi ti aspetto a braccia aperte.
Una corretta discussione tecnica è la linfa vitale di ogni forum.

Per quanto riguarda l'aspetto morale ti chiedo di essere più chiaro nella tua esposizione.
Da come scrivi, da cosa dici e non dici, fai intendere cose e accuse che non sono necessariamente vere.
Se hai qualche accusa da farmi fammela in modo chiaro presso le opportune sedi ...... vai alla prima Stazione dei Carabinieri che ti sapranno indicare la giusta procedura.
Se non hai nulla da formalizzare smettila con questo pirlare nel forum lanciando saette contro tutto e tutti senza essere mai chiaro, piangendo mirabolanti torti subiti.
Formalizza il tutto presso le opportune sedi e saremo tutti più contenti.

Sia a livello tecnico che morale ho detto tutto quello che avevo da dire, non ritornerò a scrivere senò rischio la gonorrea, cosa che non escludo sia già venuta a parecchi iscritti al forum nel leggere queste storielle da asilo mariuccia.
Nell'eventualità sia accaduto chiedo scusa ai lettori.

Re: Tabelle balistiche

Inviato: 08/11/2012, 10:09
da Decimamas
LeoAndreoli ha scritto: Sia a livello tecnico che morale ho detto tutto quello che avevo da dire, non ritornerò a scrivere
Nell'eventualità sia accaduto chiedo scusa ai lettori.
non avevamo il ben che minimo dubbio che al livello tecnico le sue conoscenze in due post si sarebbero esaurite :barella:
sig.1moa le conviene ritornare nel suo antro dove la platea che si merita riesce ancora a batterle le mani.

Re: Tabelle balistiche

Inviato: 08/11/2012, 13:01
da figliodimoa
:haha: