Discussione Decreto 79/12 >>>> ABROGATO !!! <<<<<

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
Avatar utente
MarcoVSK
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3461
Iscritto il: 29/05/2011, 15:22
Località: Centro Italia

Discussione Decreto 79/12 >>>> ABROGATO !!! <<<<<

Messaggio da MarcoVSK » 10/07/2012, 21:07

Martedì 10/07/2012 : http://www.senato.it/Web/16Lavori.nsf/A ... enDocument

Si procede alla trattazione dell'ordine del giorno e degli emendamenti riferiti al disegno di legge n. 3365, adottato come testo base, pubblicati in allegato.

Il senatore MALAN (PdL) illustra l'emendamento 1.6, diretto a sopprimere il criterio di "somiglianza" con quelle automatiche in base al quale un'arma può essere definita sportiva. Ricorda che il catalogo delle armi è stato soppresso per ottemperare alle norme dell'Unione europea, ma il decreto-legge introduce una procedura che di fatto conferma quel catalogo. In particolare, si mantiene la commissione consultiva centrale per il controllo delle armi, di cui fanno parte persone in palese conflitto di interessi.

Inoltre, ricorda .....Vigili del fuoco.
Il senatore PARDI (IdV) .....Vigili del fuoco.
Il senatore SALTAMARTINI (PdL) .....Vigili del fuoco.

Il senatore DIVINA (LNP) .....Vigili del fuoco.
Con riguardo all'articolo 1, in materia di armi, auspica modifiche per evitare una inopportuna distinzione tra armi venatorie e armi sportive.
Infine, ricorda che ad avviso delle associazioni sportive di tiro, il limite previsto per il possesso di colpi è troppo basso e mette a rischio la possibilità di svolgere le tradizionali manifestazioni sportive.


I restanti emendamenti si intendono illustrati. Il seguito dell'esame congiunto è quindi rinviato. La seduta termina alle ore 15,50.
Ultima modifica di MarcoVSK il 17/07/2012, 13:41, modificato 9 volte in totale.

Avatar utente
MarcoVSK
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3461
Iscritto il: 29/05/2011, 15:22
Località: Centro Italia

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da MarcoVSK » 10/07/2012, 21:11

ORDINI DEL GIORNO ED EMENDAMENTI AL DISEGNO DI LEGGE N. 3365 ordini del giorno G/3365/1/1 INCOSTANTE, MONGIELLO

La Commissione,in sede di esame del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 20 giugno 2012, n. 79 recante misure urgenti per garantire la sicurezza dei cittadini, per assicurare la funzionalità del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.....

emendamenti al testo del decreto-legge

Art. 1

1.1
SAIA, ORSI
Al comma 1, sostituire la lettera a) con la seguente:
«a) all'articolo 11, secondo comma, della legge 18 aprile 1975, n. 110, sono aggiunti, in fine, i seguenti periodi: «Ai fini di quanto previsto dal primo periodo del presente comma, il Banco Nazionale di prova verifica, altresì, la qualità di arma comune da sparo, compresa quella destinata all'uso sportivo, ai sensi della vigente normativa, anche in relazione alla dichiarazione del possesso di tale qualità resa dall'interessato, contenente anche la categoria di appartenenza dell'arma, di cui alla normativa comunitaria. Quando sussistano dubbi sull'appartenenza delle armi presentate alla categoria delle armi comuni da sparo o sulla loro destinazione all'uso sportivo, il medesimo Banco Nazionale può chiedere un parere non vincolante alla Commissione consultiva centrale per il controllo delle armi, di cui all'articolo 6.
Con esclusione dei fucili da caccia ad anima liscia e delle repliche di armi ad avancarica, il Banco Nazionale pubblica, in forma telematica, una scheda tecnica che contiene le caratteristiche del tipo d'arma riconosciuto ed il relativo codice identificativo».

1.2
DIVINA, CALDEROLI
Al comma 1, lettera a), dopo le parole: «all'uso sportivo», inserire le seguenti: «o venatorio».

1.3
CARRARA, SAIA
Al comma 1, lettera b), capoverso «Art. 2», sostituire il comma 1 con il seguente: «1. Ai sensi e per gli effetti della presente legge, sono armi sportive le armi da fuoco automatiche demilitarizzate».

1.6
MALAN
Al comma 1, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 1, sostituire le parole: «sono armi sportive le armi comuni da sparo somiglianti ad un'arma da fuoco automatica, ovvero le armi demilitarizzate» con le seguenti: «sono armi sportive le armi da fuoco automatiche demilitarizzate».

1.4
DIVINA, CALDEROLI
Al comma 1, lettera b), capoverso «Art. 2», comma 1, sostituire la parola: «sono» con le seguenti: «possono essere», e dopo le parole: «armi sportive» inserire le seguenti: «o per uso venatorio».

1.5
DI STEFANO
Dopo il comma 2, aggiungere il seguente:
«2-bis. All'articolo 11, comma 4, della legge 6 dicembre 1991, n. 394, dopo il secondo periodo è inserito il seguente: ''Per quanto riguarda la lettera f) del medesimo comma 3, esso prevede che i titolari di licenza di porto d'armi per uso venatorio, sportivo o per difesa personale possano trasportare, senza previa autorizzazione, l'arma oggetto della licenza lungo le strade asfaltate del parco, purché essa rimanga scarica e in custodia, a bordo del veicolo''».
Ultima modifica di MarcoVSK il 10/07/2012, 22:35, modificato 9 volte in totale.

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da giovannimerecano » 10/07/2012, 21:13

MarcoVSK ha scritto:http://www.senato.it/Web/16Lavori.nsf/A ... enDocument

Si procede alla trattazione dell'ordine del giorno e degli emendamenti riferiti al disegno di legge n. 3365, adottato come testo base, pubblicati in allegato.

Il senatore MALAN (PdL) illustra l'emendamento 1.6, diretto a sopprimere il criterio di "somiglianza" con quelle automatiche in base al quale un'arma può essere definita sportiva. Ricorda che il catalogo delle armi è stato soppresso per ottemperare alle norme dell'Unione europea, ma il decreto-legge introduce una procedura che di fatto conferma quel catalogo. In particolare, si mantiene la commissione consultiva centrale per il controllo delle armi, di cui fanno parte persone in palese conflitto di interessi.

Inoltre, ricorda gli emendamenti diretti a parificare i Vigili del fuoco volontari a quelli professionali, per quanto riguarda il trattamento economico e i benefici a seguito di incidenti avvenuti nell'esercizio delle funzioni.

Il senatore PARDI (IdV) .....Vigili del fuoco.

Il senatore SALTAMARTINI (PdL) .....Vigili del fuoco.

Il senatore DIVINA (LNP) .....Vigili del fuoco.
Con riguardo all'articolo 1, in materia di armi, auspica modifiche per evitare una inopportuna distinzione tra armi venatorie e armi sportive.
Infine, ricorda che ad avviso delle associazioni sportive di tiro, il limite previsto per il possesso di colpi è troppo basso e mette a rischio la possibilità di svolgere le tradizionali manifestazioni sportive.
I restanti emendamenti si intendono illustrati.
Il seguito dell'esame congiunto è quindi rinviato.
La seduta termina alle ore 15,50.
E poi ci sono quelli che non vorrebbero boicottare le "persone in palese conflitto di interesse"... Ma mi faccino il piacereeeeeeeeeeeeee!!!!! :cazz: :mazza: :mha:
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

Avatar utente
MarcoVSK
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3461
Iscritto il: 29/05/2011, 15:22
Località: Centro Italia

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da MarcoVSK » 10/07/2012, 21:18

No Giovanni hanno detto che noi siamo visionari, che se ci sta sul cazzo Pedersoli o Beretta è un problema nostro ! Che non ci sono prove che la Commissione faccia gli interessi dei Costruttori !! LA COMMISSIONE - È - I COSTRUTTORI !!!

Adesso diranno che tale Senatore, che forse sa meglio di noi quello che succede li dentro con la Commissione, dice questo perchè fa parte di quello schieramento o di un'altro !

Gorz
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 341
Iscritto il: 20/06/2012, 20:03

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da Gorz » 10/07/2012, 21:32

La sera non carburo, chi mi fa una sintesi? :barella:
Sono cresciuto in mezzo a gente dura e noi dicevamo che si ottiene di più con una parola gentile e una pistola che solo con una parola gentile.

Avatar utente
MarcoVSK
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3461
Iscritto il: 29/05/2011, 15:22
Località: Centro Italia

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da MarcoVSK » 10/07/2012, 21:43

Perchè i Senatori Saia e Orsi vogliono modificare :

"Quando sussistano dubbi sull'appartenenza delle armi presentate alla categoria delle armi comuni da sparo o sulla loro destinazione all'uso sportivo, il medesimo Banco Nazionale può chiedere un parere non vincolante alla Commissione consultiva centrale per il controllo delle armi, di cui all'articolo 6. Il Banco Nazionale pubblica, in forma telematica, la scheda tecnica che contiene le caratteristiche dell’esemplare d’arma riconosciuto ed il relativo codice identificativo.”.

Con :

"Quando sussistano dubbi sull'appartenenza delle armi presentate alla categoria delle armi comuni da sparo o sulla loro destinazione all'uso sportivo, il medesimo Banco Nazionale può chiedere un parere non vincolante alla Commissione consultiva centrale per il controllo delle armi, di cui all'articolo 6. Con esclusione dei fucili da caccia ad anima liscia e delle repliche di armi ad avancarica, il Banco Nazionale pubblica, in forma telematica, una scheda tecnica che contiene le caratteristiche del tipo d'arma riconosciuto ed il relativo codice identificativo».

CHE VUOL DIRE ?????
Ultima modifica di MarcoVSK il 10/07/2012, 22:38, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
MarcoVSK
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3461
Iscritto il: 29/05/2011, 15:22
Località: Centro Italia

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da MarcoVSK » 10/07/2012, 22:00

I Senatori Divina e Calderoli vorrebbero cambiare il Comma 1 Lettera B da :

b) “1. Ai sensi e per gli effetti della presente legge, sono armi sportive le armi comuni da sparo somiglianti ad un’arma da fuoco automatica, ovvero le armi demilitarizzate."

In :

b) “1. Ai sensi e per gli effetti della presente legge, possono essere armi sportive o per uso venatorio le armi comuni da sparo somiglianti ad un’arma da fuoco automatica, ovvero le armi demilitarizzate.

:applausi2: :applausi2: :applausi2: :applausi2: :applausi2:

Blackbullet
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 10746
Iscritto il: 21/12/2010, 23:02

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da Blackbullet » 10/07/2012, 22:03

Immagine
Glock G19 Smith Wesson 60 .
Immagine
~ IO NON COMPRO ITALIANO ~ CHI COMPRA ITALIANO DANNEGGIA ANCHE TE DIGLI DI SMETTERE ~

oldgunner
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 525
Iscritto il: 26/12/2010, 18:05

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da oldgunner » 10/07/2012, 22:24

Gorz ha scritto:La sera non carburo, chi mi fa una sintesi? :barella:
.....se vuoi te la faccio una sintesi...sei anni fà decisi di iniziare una piccola collezione di armi calibro 22 lr d'epoca orbene arrivato a scovare tre meravigliosi pezzi, tutte armi comuni....mi imbattei in una S&W mod 63 cal 22 lr ,purtroppo anch'essa comune....pertanto unica possibilità di acquisto era richiedere la famigerata licenza di collezione.....detto e fatto,dopo richieste e soprusi di ogni tipo riuscii ad avere la mia licenza...orbene mi recai in armeria per ritirare la mia 63 e in questo luogo trovai un altro tiratore che ascoltata la mia storia mi apostrofò con siffatte parole...certo che invece di collezionare insignificanti 22 lr perchè non fai come me che ho più 100 fucili di cui 10 ar15 e molti ex ordinanza, d'assalto e non con caricatori.....e inoltre posso detenere 1500 colpi...altro che 200 cal 22.....sono questi i discorsi del cazzo che arrivati alle orecchie sabagliate anno portato a questo risultato,perciò male che si vuole....amen

Avatar utente
clis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 594
Iscritto il: 31/01/2011, 21:26

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da clis » 10/07/2012, 22:29

Gorz ha scritto:La sera non carburo, chi mi fa una sintesi? :barella:
Ecco la sintesi: :banana90: :banana90: :banana90: :banana90: :banana90: :banana90: :banana90:
Call 911 and die, call 1911 and survive...
Immagine

Avatar utente
MarcoVSK
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3461
Iscritto il: 29/05/2011, 15:22
Località: Centro Italia

Re: Discussione Decreto 79/12 >> DA NON PERDERE <<

Messaggio da MarcoVSK » 10/07/2012, 22:43

MarcoVSK ha scritto:Perchè i Senatori Saia e Orsi vogliono modificare :

"Quando sussistano dubbi sull'appartenenza delle armi presentate alla categoria delle armi comuni da sparo o sulla loro destinazione all'uso sportivo, il medesimo Banco Nazionale può chiedere un parere non vincolante alla Commissione consultiva centrale per il controllo delle armi, di cui all'articolo 6. Il Banco Nazionale pubblica, in forma telematica, la scheda tecnica che contiene le caratteristiche dell’esemplare d’arma riconosciuto ed il relativo codice identificativo.”.

Con :

"Quando sussistano dubbi sull'appartenenza delle armi presentate alla categoria delle armi comuni da sparo o sulla loro destinazione all'uso sportivo, il medesimo Banco Nazionale può chiedere un parere non vincolante alla Commissione consultiva centrale per il controllo delle armi, di cui all'articolo 6. Con esclusione dei fucili da caccia ad anima liscia e delle repliche di armi ad avancarica, il Banco Nazionale pubblica, in forma telematica, una scheda tecnica che contiene le caratteristiche del tipo d'arma riconosciuto ed il relativo codice identificativo».

CHE VUOL DIRE ?????
Porca puttana ladra, sono ossessionato e vedo i fantasmi di Beretta e Pedersoli ovunque oppure :

Qualcuno sta cercando di ripristinare il Catalogo per tutte le armi, ad eccezione dei fucili da caccia e degli avancarica ???

Ditemi che mi sbaglio.....

Gorz
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 341
Iscritto il: 20/06/2012, 20:03

Re: Discussione Decreto 79/12 >>> DA NON PERDERE <<<

Messaggio da Gorz » 10/07/2012, 22:58

Sarò stupido ma continuo a non capire, in poche parole, cosa vogliono fare di diverso da quello che si sapeva fino a qualche giorno fa? :dubbio:
Sono cresciuto in mezzo a gente dura e noi dicevamo che si ottiene di più con una parola gentile e una pistola che solo con una parola gentile.

Avatar utente
MarcoVSK
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3461
Iscritto il: 29/05/2011, 15:22
Località: Centro Italia

Re: Discussione Decreto 79/12 >>> DA NON PERDERE <<<

Messaggio da MarcoVSK » 10/07/2012, 23:08

Dalla Home page di Armi e tiro :

"In prima commissione affari costituzionali del senato oggi è ripreso l'esame del disegno di legge n° 3365. La senatrice Marilena Adamo (pd) ha ritirato i suoi emendamenti tendenti a sottoporre gli appassionati a una serie di controlli del tutto inapplicabili (e anche inutili), del tutto avulsi dal contesto dello schema di decreto. Il senatore Lucio Malan (nella foto, pdl) ha illustrato l'emendamento 1.6, diretto a sopprimere il criterio di "somiglianza" delle armi comuni con quelle automatiche in base al quale un'arma può essere definita sportiva. Ha ricordato che il catalogo delle armi è stato soppresso per ottemperare alle norme dell'Unione europea, ma il decreto-legge introduce una procedura che di fatto conferma quel catalogo. In particolare, si mantiene la commissione consultiva centrale per il controllo delle armi, di cui fanno parte persone in palese conflitto di interessi. 

Il senatore Sergio Divina (lega nord) ha auspicato modifiche per evitare una inopportuna distinzione tra armi venatorie e armi sportive. Infine, ha ricordato che ad avviso delle associazioni sportive di tiro, il limite previsto per il possesso di colpi è troppo basso e mette a rischio la possibilità di svolgere le tradizionali manifestazioni sportive.

Il seguito dell'esame congiunto è stato rinviato a domani alle ore 15,30. Sembra che pdl e lega vogliano cancellare la parte relativa alle armi del disegno di legge. In caso contrario, è previsto l'avvio di una procedura d'infrazione in sede comunitaria."

Bene così, altro che "schede di catalogazione" ad eccezione degli avancarica e dei fucili da caccia... rompetegli le terga in Europa a questi senza vergogna !!

Avatar utente
massimo_vallini
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2082
Iscritto il: 21/12/2010, 12:11

Re: Discussione Decreto 79/12 >>> DA NON PERDERE <<<

Messaggio da massimo_vallini » 10/07/2012, 23:12

Qualcuno capisce la situazione, qualcun altro interviene su richiesta o pressione (non è poi difficile capire con chi parlano Saia e Orsi). Chissà se i consigli e i suggerimenti sono poi "tradotti" esattamente come desiderano i suggeritori... Non lo sapremo mai.
Saluti, MV

Avatar utente
MarcoVSK
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3461
Iscritto il: 29/05/2011, 15:22
Località: Centro Italia

Re: Discussione Decreto 79/12 >>> DA NON PERDERE <<<

Messaggio da MarcoVSK » 10/07/2012, 23:25

massimo_vallini ha scritto:Qualcuno capisce la situazione, qualcun altro interviene su richiesta o pressione (non è poi difficile capire con chi parlano Saia e Orsi). Chissà se i consigli e i suggerimenti sono poi "tradotti" esattamente come desiderano i suggeritori... Non lo sapremo mai.
Saluti, MV
Direttore mi spieghi lei come questi "soggetti", Senatori e non, possono pensare di ripristinare qualcosa che l'Europa ci aveva ordinato di abolire con una direttiva apposita.
Come possono pensare di farla franca sapendo che hanno gli occhi della Commissione Europea addosso ??
E come fanno addirittura a rilanciare suggerendo di ricreare un catalogo per tutte le armi tranne fucili ad anima liscia ed avancarica ??
Credono di essere onnipotenti o cosa ?

P.s. Non è che non è difficile capire con chi parlano alcuni Senatori, ma a quanto pare per "alcuni utenti del Forum" lo è.

Avatar utente
massimo_vallini
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2082
Iscritto il: 21/12/2010, 12:11

Re: Discussione Decreto 79/12 >>> DA NON PERDERE <<<

Messaggio da massimo_vallini » 10/07/2012, 23:37

L'Europa interviene solo se sollecitata. Queste non sono notizie, è gossip: se non si seguono tutte le vicende non si capisce.
Comunque i politici non si informano delle cose, si fanno SEMPRE informare. Qualcuno, come nel caso della Adamo, reitera battaglie sulle quali ha avuto un po' di visibilità.
Saluti, MV

Avatar utente
MarcoVSK
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3461
Iscritto il: 29/05/2011, 15:22
Località: Centro Italia

Re: Discussione Decreto 79/12 >>> DA NON PERDERE <<<

Messaggio da MarcoVSK » 10/07/2012, 23:43

massimo_vallini ha scritto:Comunque i politici non si informano delle cose, si fanno SEMPRE informare.
...ed imbeccare aggiungerei :mazza:

ugo.delgiudice
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3363
Iscritto il: 17/01/2011, 11:16

Re: Discussione Decreto 79/12 >>> DA NON PERDERE <<<

Messaggio da ugo.delgiudice » 11/07/2012, 0:29

ammettiamo per assurdo che chiunque di voi diventi deputato; ognuno ha il suo bagaglio di competenze, di esperienze e di sapere (molti politici preferiscono viaggiare leggeri ).ora, il senatore a vita ugo, propone un decreto legge che liberalizza la coltivazione, la raccolta e lavorazione della digitale. non credo che ci siano tra di voi grandi esperti di erboristeria, ma diamo per scontato che nessuno di voi ne sappia nulla. + o - tutti i deputati penseranno che non potrebbe fregare di meno a nessuno, che la raccolgano la fumino o ci facciano il the.. insorgono gli erboristi che iniziano a scrivere ai politici di riferimento che non è un bene che la digitale venga liberalizzata, inquanto, è un'arma molto potente nelle mani sbagliate. solo a questo punto, qualche politico forse, e dico forse, uscirà dal videogame o dal porno che stava guardando sul tablet per andare a cercare su wikipedia cosa sia la digitale. con questo esempio, volevo spiegarvi che dei 900 e passa politici che siedono su quelle poltrone, forse scarso un centinaio ha preso un'arma in mano e forse una cinquantina capisce di cosa si stà parlando

Avatar utente
DoubleTap
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2220
Iscritto il: 21/12/2010, 15:48

Re: Discussione Decreto 79/12 >>> DA NON PERDERE <<<

Messaggio da DoubleTap » 11/07/2012, 7:41

vogliamo parlare del concetto di democrazia??argomento diverso ma rendetevi conto della logica..almeno i senatori che hanno ricevuto le mail degli appassionati di armi non si sono lamentati:

http://www.forzearmate.org/sideweb/2012 ... ssione.php

Blackbullet
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 10746
Iscritto il: 21/12/2010, 23:02

Re: Discussione Decreto 79/12 >>> DA NON PERDERE <<<

Messaggio da Blackbullet » 11/07/2012, 9:31

" il mercato italiano non interessa "


:haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha:

vedrete le legnate che prenderete in America dove hanno il sangue agli occhi con l'amministrazione Obama per le trovate dell'Onu. Chi non è con loro è contro di loro.

Non ci sarà forum senza la descrizione delle furberie atte al contingentamento dei furbetti del quartierino


:furboni:
Glock G19 Smith Wesson 60 .
Immagine
~ IO NON COMPRO ITALIANO ~ CHI COMPRA ITALIANO DANNEGGIA ANCHE TE DIGLI DI SMETTERE ~

Rispondi