Pagina 1 di 3

Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 10:51
da massimoarmeria
Ho letto la nuova circolare che la FISAT ha pubblicato sul suo sito. Ma è uno scherzo vero?

No, perchè in pratica abolisce l'articolo che abolisce il catalogo.

Ma che il Ministero adesso ha pure competenze Parlamentari?


Un Max disorientato...

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 10:57
da marco64
Senza polemica ... ma veramente credete che mollino l'osso senza mordere ?

Marco

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 11:04
da Bizio61
Non trovo la nuova circolare sul sito della FISAT.
Potete linkarla per favore ?
Grazie.

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 11:07
da kappevale

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 11:07
da Butch

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 11:07
da muchoglock

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 11:09
da Bizio61
Grazie a tutti, cercando con google ero finito sul sito sbagliato http://www.fisat.us e non trovavo nulla.

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 11:24
da massimoarmeria
Per il momento è solo una proposta del Ministero ne debbono discutere il 9 febbraio alla presenza delle associazioni di categoria....

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 11:30
da harvester
Purtroppo quando si intravvedono i lampi ....vuole dire che da qualche parte stà già piovendo! :vaff:

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 11:37
da kadima
Assolutamente coerente con le iniziative legislative precedenti e corregge il pasticcio fatto in sede parlamentare dai soliti incompetenti; infatti l'abolizione del catalogo nazionale è stata una pessima soluzione del problema che incontrava l'industria armiera per le esportazioni.
Con questo provvedimento, se approvato, si riporta la situazione nell'alveo della desiderata "normalità" da parte dell'amministrazione dello stato e del comparto armiero (produzione e commercio) italiano.
Da una parte i produttori possono senza troppi problemi produrre per l'esportazione armi che in Italia sarebbero vietate, a partire dal 9 para, dall'altra vengono mantenuti i vincoli all'importazione sia nel senso che l'aministrazione dello Stato, nella figura di chi proporrà alla Commissione (non crederete mica che i "gettonati" possano decidere qualcosa, vero?) le decisioni, potrà decidere quali armi fare circolare in Italia, sia nel senso che saranno sempre i "soliti" gli unici a potersi permettere la complessa e costosa procedura di iscrizione al catalogo.

Come diceva un distinto signore siciliano: "Cambiare tutto perche niente cambi". E visto che l'attuale governo non si deve curare di piccolezze come l'opinione degli elettori...


K.

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 11:43
da Francesco1272
Come al solito ci riprovano. Però l' abolizione del catalogo è stata voluta dall' Europa. Dubito che le circolari di un gruppetto di funzionari abbiano valenza legislativa superiore alla normativa europea. Al primo ricorso davanti all' UE dovranno calare le brache.

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 12:01
da marco64
Francesco1272 ha scritto:. Al primo ricorso davanti all' UE dovranno calare le brache.
tra una decina di anni ....

Marco

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 12:02
da kadima
L'Italia viene bacchettata abbastanza spesso dalla UE per il mancato rispetto delle norme comunitarie, figuriamoci se si preoccuperanno di questa "piccolezza"....

K.

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 12:07
da gearKTMan
Vogliate scusare la franchezza, ma chi sono le quattro teste di cazzo che hanno scritto questa porcata?

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 12:09
da vic60
Ad una soluzione del problema in ns favore non c'avevo mai creduto.

mi viene in mente una parola di origine inglese che descrive molto bene la questione.

dal dizionario della lingua italiana Sabatini-Coletti:

"lobby - s. ingl. (pl. lobbies); in it. s.f. inv. (o pl. orig.), pr. adatt.

1 Gruppo di persone legate da interessi comuni e in grado di esercitare pressioni sul potere politico per ottenere provvedimenti a proprio favore, spec. in campo economico e finanziario..."


non aggiungo altro.

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 12:12
da Francesco1272
Dubito che questo governo lascerebbe passare una norma che implica "bacchettate" dall' UE, perchè le bacchettate sono sanzioni salate. Oltretutto Monti e c. sono estremamente attenti a non tenere atteggiamenti che possono contrariare l' UE.
Il problema è che i costi (ricorsi all' UE, sanzioni varie) di simili goffi tentativi, ricadono sui cittadini e non sul funzionario che ha sbagliato. Sarebbe bene in questi casi informare la Corte dei conti.
Inoltre tutto si può dire di questi che sono al governo (io li detesto) ma non che sono degli sprovveduti che firmano quello che gli mette sotto il naso il primo scritturale di un qualsiasi ministero.

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 12:20
da Rocchetta
kadima ha scritto:Assolutamente coerente con le iniziative legislative precedenti e corregge il pasticcio fatto in sede parlamentare dai soliti incompetenti; infatti l'abolizione del catalogo nazionale è stata una pessima soluzione del problema che incontrava l'industria armiera per le esportazioni.
Con questo provvedimento, se approvato, si riporta la situazione nell'alveo della desiderata "normalità" da parte dell'amministrazione dello stato e del comparto armiero (produzione e commercio) italiano.
Da una parte i produttori possono senza troppi problemi produrre per l'esportazione armi che in Italia sarebbero vietate, a partire dal 9 para, dall'altra vengono mantenuti i vincoli all'importazione sia nel senso che l'aministrazione dello Stato, nella figura di chi proporrà alla Commissione (non crederete mica che i "gettonati" possano decidere qualcosa, vero?) le decisioni, potrà decidere quali armi fare circolare in Italia, sia nel senso che saranno sempre i "soliti" gli unici a potersi permettere la complessa e costosa procedura di iscrizione al catalogo.

Come diceva un distinto signore siciliano: "Cambiare tutto perche niente cambi". E visto che l'attuale governo non si deve curare di piccolezze come l'opinione degli elettori...


K.
Spero solo che le multe che l'Europa rifilerá all'Italia per turbativa della circolazione delle merci e e della libera concorrenza le paghino i funzionari del Mininterno di tasca loro.

Mi pare che come tasse voi Italiani diate piú che abbastanza...

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 12:25
da Pivi
Praticamente l'unica cosa che hanno tolto è stata l'apposizione del numeretto del catalogo sulle armi....

Mi pare che però si sia chiarito il destino delle future armi sportive, nell'unico modo logico

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 12:34
da Butch
Non c'è nessun accenno nemmeno su quante armi, sportive e comuni, si possono detenere, quindi penso 3+6 come prima. Hanno fatto solo un grosso favore ai produttori di armi e qui quoto in pieno vic60 :october:

Re: Tranquilli è solo uno scherzo...!?

Inviato: 06/02/2012, 12:50
da marco64
Butch ha scritto:Non c'è nessun accenno nemmeno su quante armi, sportive e comuni, si possono detenere, quindi penso 3+6 come prima.
Niente è cambiato in tal senso ...

Marco