quesito

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
sostene1
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 575
Iscritto il: 23/12/2010, 18:38

quesito

Messaggio da sostene1 » 28/12/2011, 19:51

è possibile denunciare un'arma (già denunciata nel 1951 dal nonno) del tipo fucile ad avancarica ad un colpo privo di marca e matricola???

Avatar utente
Butch
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1369
Iscritto il: 27/10/2011, 18:30

Re: quesito

Messaggio da Butch » 28/12/2011, 19:53

Senza marca si può fare, senza matricola a me hanno detto di no, ma ogni questura è parrocchia a se quindi prova :october:
Tutte le armi sono buone, finché sparano ovviamente....

Avatar utente
stefanodt
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1596
Iscritto il: 31/05/2011, 12:46
Località: Trentino Alto Adige

Re: quesito

Messaggio da stefanodt » 28/12/2011, 20:00

sostene1 ha scritto:è possibile denunciare un'arma (già denunciata nel 1951 dal nonno) del tipo fucile ad avancarica ad un colpo privo di marca e matricola???
Hai una copia della denuncia del nonno?
Sappiamo più cose inutili di quante ne ignoriamo necessarie. (L. de Clapiers de Vauvenargues)

sostene1
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 575
Iscritto il: 23/12/2010, 18:38

Re: quesito

Messaggio da sostene1 » 28/12/2011, 20:25

stefanodt ha scritto:
sostene1 ha scritto:è possibile denunciare un'arma (già denunciata nel 1951 dal nonno) del tipo fucile ad avancarica ad un colpo privo di marca e matricola???
Hai una copia della denuncia del nonno?[/quot
si ha la denunzia vecchia.però credo che siccome è arma antica non serva denunzia per la detenzione,come per l'aria compressa.

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: quesito

Messaggio da Oldodes » 28/12/2011, 20:49

Le armi liberalizzate sono soltanto le "repliche monocolpo di armi antiche".

Quindi armi a più colpi o armi originali (anteriori al 1890) SONO DA DENUNCIARE.
Che armi moderne, ma con fattezze delle antiche siano facilitate rispetto a quelle veramente antiche é una pura assurdità, ma la legge dispone così.

Per quanto riguarda la matricola sulle armi antiche: essa se é presente va indicata, ma non é obbligatoria, perché molti costruttori non apponevano numeri di matricola, ma solo numeri di assemblaggio (cioé si trovano armi di egual modello con eguali cifre, oppure numeri che identificavano l'artigiano o l'operaio che produceva il componente: sull'arma appaiono una infinità di cifre e sigle senza la possibilità di attribuire ad una di queste la valenza di "matricola").

Idem per l'indicazione di marca e/o modello punzonati sul fucile: se mancanti non c'é obbligo di indicazione.
Se queste scritte non ci sono si provvederà a meglio descrivere l'arma secondo le sue caratteristiche.

Es. : fucile antico (di costruzione anteriore al 1890) , avancarica, monocolpo , cal. 17mm, accensione a pietra, canna lunga cm 136, completo di baionetta a sezione triangolare con innesto a calza. :medioevo:


Ma la cosa che SU TUTTO ti semplifica la vita: é che hai la denuncia precedente!
L'arma in questione ha una paternità CERTA. Copia nella tua denuncia quel che scrisse il caro nonno, eventualmente integrando con qualche caratteristica che ti ho proposto. Sarai perfettamente a norma. :applausi:

Ciao.

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: quesito

Messaggio da Oldodes » 28/12/2011, 21:05

> è possibile denunciare un'arma (già denunciata nel 1951 dal nonno)
> del tipo fucile ad avancarica ad un colpo privo di marca e matricola???


La mia risposta, da per assodato che sia ARMA ANTICA, anteriore al 1890.
E che la cosa appaia dalle caratteristiche costruttive e tecnologiche dell'oggetto medesimo.
Se persistono dubbi, si possono aprire scenari diversi, a seconda degli interlocutori. :ocho:



Ci tranquillizza il sapere che di solito se sono armi antiche, si riconoscono anche con poca pratica. :laurea:

Avatar utente
dangeroso
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 504
Iscritto il: 21/12/2010, 20:50
Località: Cologno al Serio Bergamo

Re: quesito

Messaggio da dangeroso » 28/12/2011, 21:07

Saluti a tutti, ho un vecchio fucile senza matricola, in denuncia e' riportata solo una descrizione del pezzo.poi si sa' tutto e a discrezione della stazione C.C. da noi fanno un ottimo lavoro. Saluti e buon anno :palloncini: :palloncini:

Avatar utente
stefanodt
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1596
Iscritto il: 31/05/2011, 12:46
Località: Trentino Alto Adige

Re: quesito

Messaggio da stefanodt » 28/12/2011, 21:12

sostene1 ha scritto:si ha la denunzia vecchia.però credo che siccome è arma antica non serva denunzia per la detenzione,come per l'aria compressa.
Come ha detto oldodes le armi antiche vanno denunciate. Per essere classificata come antica deve essere un modello anteriore al 1890 e non è necessario che ci sia la matricola o il marchio del produttore. Sei certo che sia un modello anteriore al 1890?
Sappiamo più cose inutili di quante ne ignoriamo necessarie. (L. de Clapiers de Vauvenargues)

giocagio
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 153
Iscritto il: 28/12/2010, 17:06

Re: quesito

Messaggio da giocagio » 29/12/2011, 10:51

Domanda sciocca: il nonno è morto? Se si (non lo dici!!) allora DEVI denunciarla. Non è che puoi scegliere!!! O meglio; DEVI RI-denunciarla. Nello specifico deve ri-denunciarla l'erede legittimo. Che sia antica o moderna non cambia nulla! Detto questo; le armi ad avancarica sono SEMPRE antiche. Lo dice la legge perché anche il legislatore ha convenuto che dopo il 1890 non ne sono più state costruite. La legge dice anche che, se costruite prima del 1920, le armi (qualsiasi arma, basta che non sia a raffica o in 9 para) possono non avere matricola. Ripeti quello che è scritto nella denuncia vecchia. Se dovessero dirti: chi lo dice che è antica? e poi pretendere una perizia (purtroppo è successo), vai là col codoce di Mori. E' la legge che lo dice!
Per assurdo potresti detenerla anche come arma da caccia (solo però se è di calibro non superiore al 12).
Giorgio

Rispondi