Pagina 1 di 4

ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 19:10
da massimoarmeria
E' Andataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 19:24
da ilcorvo84
quindi ora come si fa????
il limite e sempre lo stesso???
:mitra:

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 19:29
da marchilonghi
Si stesso limite e stessa cosa per il non utilizzo delle armi sportive come difesa personale

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 19:31
da ilcorvo84
L'ultima mancia: 150 mln a pioggia e armi liberalizzate per la Lega ROMA - L'ultima mancia di un parlamento a scartamento ridotto è stata offerta in Commissione Bilancio: 150 milioni a pioggia da distribuire arbitrariamente nei collegi e un regalo alla Lega, l'abolizione del Catalogo nazionale delle armi comuni da sparo. Approfittando del canale di urgenza per approvare il maxi emendamento, in Commissione Bilancio è stato inserito il provvedimento definito "legge mancia". In extremis i parlamentari hanno rifinanziato un gruzzolo di 150 milioni di euro da dividersi secondo le esigenze particolari del proprio territorio: deroghe, minidotazioni, risorse aggiuntive, secondo l'arbitrio non sindacabile dei singoli deputati e senatori. 100 milioni per il 2012 e 50 per il 2013. Si temeva che la legge di stabilità potesse trasformarsi nella classica diligenza cui sferrare l'ultimo attacco. E infatti, a proposito di pistoleri, è passata, con il silenziatore, l'eliminazione del registro che censisce tutte le armi in circolazione. Tra le ante liberalizzazioni attese, l'unica che il vecchio esecutivo è riuscita a mettere in cantiere è quella delle armi pericolose. Cioè, un gioielliere che giustamente ha diritto a portare come arma di difesa una pistola, potrà scegliere un mitragliatore, un fucile a ripetizione. Per le associazioni legate alla rete italiana del disarmo si fa un passo indietro verso il "Far west armiero". "Così si va verso uno smantellamento del controllo sulle armi leggere e sull'export - ha sottolineato Giulio Marcon portavoce della campagna Sbilanciamoci e aderente alla Rete italiana per il disarmo - l'Italia rischia un passo verso un Far west armiero che può favorire la criminalità organizzata". Spicca poi una norma ad hoc per il sindaco di Barletta, Antonio Azzolini che, fatalità, è anche il presidente della Commissione Bilancio del Senato. Una norma che contiene la deroga alle spese del municipio di Barletta per un milione. Il comma septies dell'emendamento del relatore leghista Massimo Garavaglia recita: "Ai fini della verifica del Patto di Stabilità, non sono considerate sostenute dal Comune di Barletta per la realizzazione degli interventi al crollo del fabbricato di Via Roma". Il sindaco/senatore aveva appena finito di rassicurare gli ispettori della Bce sul rispetto della massima linea di rigore. E infatti, ognuno per il bene del proprio territorio di provenienza, sono state varate interventi a pioggia a misura di qualche fortunato collegio, in spregio a qualsiasi ripartizione fondi organica e complessiva. Enti assistenziali, onlus per ciechi, sordi e invalidi, hanno beneficiato di fondi magari giustificati ma del tutto estemporanei e legati alla fortuna di avere il patrocinatore giusto piazzato al posto giusto. Anche Milano ha conquistato qualche utile delega al Patto di Stabilità: il Comune potrà accendere dei mutui che non verranno conteggiati da qui al 2015 e per l'Expo. Contributi in extremis per i canili che proteggono gli animali randagi. Ma anche 19 milioni per l'editoria, episodici rispetto alla ordinazione complessiva dei fondi di Stato ai quotidiani. 70 milioni sono destinati agli ospedali come il Gemelli, il Bambin Gesù ed altri gestiti dalle Università.

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 19:35
da Pivi
Io ho lasciato un commento. Sommergiamoli di commenti

http://www.ilmanifesto.it/attualita/notizie/mricN/5804/

PS: il commento deve essere approvato. Quanto scommettete che non vedrete mai il commento di Pivi ?

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 19:59
da zak68it
si ecco...ehm vorrei un fucile a ripetizione come questi.........

http://corrieredelmezzogiorno.corriere. ... 4413.shtml


i soliti giornalisti col culo sulla sedia davanti ad un pc a scrivere cazzate!
Azzollini è il sindaco di Molfetta non Barletta!!! ignorante...e ti pagano pure per scrivere puttanate!!!

ma perchè dico io scrivono ste cose....nn è meglio darsi al sudoku??
:vaff: :vaff:

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 20:04
da Rocchetta
Stando a loro da domani Sipowiz si compra la Nimitz...

Ma perchè i Compagni devono scrivere sempre cazzate sull'argomento? Di cosa hanno paura? Ma lo sanno che il Che (proprio lui! L'icona comunista e rivoluzionaria per eccellenza!) sosteneva che il miglior esercito è l'esercito fatto dal popolo. Cioè la gente comune ARMATA? In Yugoslavia, quando in Italia era vietato TUTTO, i civili potevano fare il tiro con l'SKS sotto la guida di istruttori dell'esercito a partire dai 16 anni.

Questi non leggono nemmeno la propria storia politica, che PENA!

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 20:17
da cazumoto
E' ben più pericoloso sparare stronzate a raffica, come fanno queste associazioni.

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 20:31
da badboys0404
Finalmente una cosa inutile l'hanno tolta............i Giornalisti nonn serve leggere i loro commenti....Sappiamo che non sannodistinguere un M4 da un akm................ :october:

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 21:20
da kappevale
i soliti arsenali...4 armi...
e allora noi cosa abbiamo delle santabarbara...
niente di nuovo come sempre.
sono dei cialtroni.

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 21:47
da Scream72
ilcorvo84 ha scritto: [omissis]..............Cioè, un gioielliere che giustamente ha diritto a portare come arma di difesa una pistola, potrà scegliere un mitragliatore, un fucile a ripetizione. Per le associazioni legate alla rete italiana del disarmo si fa un passo indietro verso il "Far west armiero". "Così si va verso uno smantellamento del controllo sulle armi leggere e sull'export - ha sottolineato Giulio Marcon portavoce della campagna Sbilanciamoci e aderente alla Rete italiana per il disarmo - l'Italia rischia un passo verso un Far west armiero che può favorire la criminalità organizzata". .............[omissis]

questi sono fuori come un balcone....cazzo c'entra la liberalizzazione delle armi automatiche con l'abolizione del catalogo nazionale(stortura giuridico/nazionale e culla del burocratismo più oscuro e becero) lo sanno solo loro...come se da 30 giorni dalla publicazione sulla gazzetta ufficiale si potessero comprare e detenere armi automatiche e vietate. .dubbio:

boh....ma metterci UN GIORNALISTA che sa perlomeno cosa dice, era troppo???? :shock:

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 21:57
da wardog
Un fucile a ripetizione e' un fucile che ti fanno vedere di pomeriggio prima di merenda, a due settimane da un esame?

mAH..

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 22:00
da cat-erpillar
chiariamo il concetto del catalogo almeno evitiamo di sparare stronzate come i giornalisti in oggetto....niente catalogo = a..??

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 22:11
da Rocchetta
cat-erpillar ha scritto:chiariamo il concetto del catalogo almeno evitiamo di sparare stronzate come i giornalisti in oggetto....niente catalogo = a..??
Il catalogo ha avuto 2 funzioni, una manifesta ed una meno manifesta.

La prima è stata di stabilire una volta per tutte, quali armi erano comuni e quali no. E già il legislatore l'aveva fatta fuori dal vasino con l'imbecillata delle armi "tipo guerra": o sono materiale d'armamento o non lo sono. Il terzo sesso non è contemplato dalla logica umana ma solo da quella ministeriale...

La seconda è stata quella di ALTERARE il mercato in senso protezionistico. Un produttore straniero poteva produrre delle armi, poteva venderle in tutta Europa ma in Italia doveva passare le forche caudine del Catalogo. Niente catalogazione, niente vendite. Oppure doveva sostenere costi ulteriori perchè, per esempio, in tutta Europa poteva vendere le sue semiauto in 9 para TRANNE CHE IN ITALIA.

Il meccanismo della catalogazione è stato talmente oscuro, contorto, privo di qualsiasi regola, criterio, demenziale, da danneggiare gli stessi che dovevano essere protetti: i produttori italiani, che si sono visti essi stessi rifiutate molte catalogazioni.

A coloro che sostengono che il 9 x 21 è lo stesso, faccio una domanda: perchè cavolo qualcuno di voi non può venire dall'armiere vicino a casa mia, in Svizzera, trovare magari una bella P06 o P08 in 9 para a prezzo umano e portarsela in Italia? Perchè non è in 9 x 21. E nemmeno tutte le altre armi, che costano una frazione rispetto alle vostre (Glock, Browning, Walter ed altre ancora) che vengono prodotte in 9 para TRANNE CHE PER VOI, perchè il 9 x 19 non è legale. E quindi al produttore costa di più fare canne solo per voi, l'importatore le paga di più, perchè non si può fare lo sconto per le quantità, e VOI le pagate di più.

Al primo coglione che mi dice che a lui sta benissimo il 9 x 21 gli auguro il ritiro a vita del porto d'armi ed il sequestro di tutte quelle che ha. Perchè essenzialmente è una capra che guarda solo l'erba che ha sotto i piedi e non l'orizzonte di possibilità che gli si parerebbero davanti.

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 22:34
da bill8000
Perdonate l'ignoranza :bulli:
In soldoni, adesso che non c'è più il catalogo... a me tiratore tsn, cosa cambia, quali opportunità in più ho? :dubbio:

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 22:42
da cat-erpillar
numero colpi?
lunghezza?
sportiva/caccia?

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 23:17
da Rocchetta
bill8000 ha scritto:Perdonate l'ignoranza :bulli:
In soldoni, adesso che non c'è più il catalogo... a me tiratore tsn, cosa cambia, quali opportunità in più ho? :dubbio:
Perchè esiste solo il tsn, l'ac od il .22 lr.?

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 23:30
da antonionapoli65
bill8000 ha scritto:Perdonate l'ignoranza :bulli:
In soldoni, adesso che non c'è più il catalogo... a me tiratore tsn, cosa cambia, quali opportunità in più ho? :dubbio:
In un certo senso è un salto nel buio, onde evitare songolari interpretazioni da parte di qualche funzionario è auspicabile che vi sia quanto meno una circolare esplicativa nell'immediato, nelle more di una sistemazione organica.
Mi lascia perplesso questo modo di legiferare, si inserisce un comma per eliminare questo famigerato catalogo in una norma finanziaria, quando sarebbe stato logico farlo nella normativa di recepimento della direttiva armi.

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 12/11/2011, 23:53
da paviago
Scusate ragazzi ...
facciamo un esempio pratico, non ho capito molto.
Io fra un paio di settimane ho da fare la nuova denuncia armi per l'arrivo della Px4.
Nella denuncia non serve inserire il N. del Catalogo?
Aiutatemi a capire.
Grazie.

Re: ORE 17.52. LA CAMERA APPROVA. IL CATALOGO è ORMAI STORIA

Inviato: 13/11/2011, 0:48
da TNT58
Vorrebbe dire che la Mannlicher Schoenauer stutzen in 7x64 (non catalogata in Italia) me la posso comprare in Germany ad un quinto dei SEIMILACINQUECENTOEURO che mi hanno chiesto per una precatalogo? Ditemi che è vero!!!!!!!!!! :felice:
saluti TNT