Consiglio prima arma per uso operativo

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 23/09/2020, 11:25

Ciao, sto cominciando a guardare in giro per scegliere la prima arma da prendere per utilizzo operativo (gpg)..

A fine corso al poligono,mi hanno caldamente consigliato di evitare le striker come prima arma e di orientarmi su qualcosa con scatto in singola e doppia azione con possibilità di abbattere il cane.

Mi hanno citato queste:

Beretta 98 ( vorrei evitare perché pesa e non mi piace nemmeno )

Sig sauer sp2022 ( ho letto che non forniscono i dorsalini e sono pure difficili da reperire)

Heckler koch usp

Poi,guardando di mio, ho trovato la cz p07

Vorrei qualcosa di maneggevole e affidabile , se possibile con una buona costruzione..
Se poi posso anche risparmiare,tanto di guadagnato.

A naso mi attira la cz p07 sinceramente... compatta,leggera e sembra anche fatta bene oltre ad essere pure bella .. so che non si dovrebbe guardare l'estetica, ma i soldi vanno spesi e preferirei per qualcosa di appagante anche alla vista.

Grazie in anticipo a tutti per i consigli,ciao

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 235
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da Customs » 23/09/2020, 12:10

Tutte balle, se vuoi un oggetto da lavoro Glock 17.
Leggera, costo adeguato, ne trovi parecchie anche usate,
Se acquisti caricatore da 17 + colpo in canna ( unico modo
di portare una striker, ma anche una 1911) grande potenza di fuoco
soprattutto se usi munizioni da difesa tipo Fiocchi Black Mamba; le pistole
a percussore lanciato sono molto pratiche e di utilizzo "istintivo", nessuna pistola
spara se non premi a fondo il grilletto.
Basta impratichirsi nell'uso, è anche molto precisa per essere un'arma da
difesa, semplice nell'uso e nella manutenzione così come affidabile sempre.
Tutto quanto sopra vale anche per la Beretta APX che ha pure migliore
impugnatura e scatto ... dipende dai gusti.

alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 23/09/2020, 12:15

Grazie per la risposta... inizialmente avevo si pensato alla glock e sopratutto alla apx... solo che mi hanno consigliato di lasciar perdere le striker per il momento. Sia l'istruttore che un'altra persona che fa gpg... io ovviamente, non essendo pratico, preferisco ascoltare i suggerimenti ... anche perche entrambe le persone non penso abbiano vantaggi a consigliarmi una tipologia rispetto all'altra.

Ripeto, ero lanciato sulle 2 che hai citato

Avatar utente
Marino.visconti
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7748
Iscritto il: 21/12/2010, 14:14
Località: Gallia Cisalpina - Insubria

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da Marino.visconti » 23/09/2020, 13:00

Ci sono molte scuole di pensiero, una vale l'altra a secondo dei gusti.
Io tra le tue candidate sceglierei la CZ anche se per mè esteticamente è la più brutta, ma è ottima, a parte che sono tutte ottime.
Se vuoi spendere pochissimo, ho visto su Armi e Tiro la nuova Stoger ST9L , è striker ma costa pochissimo e pare molto ben fatta.
Si vis pacem, para bellum
ImmagineImmagineImmagineImmagine

platoon74
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1674
Iscritto il: 06/06/2011, 13:35
Località: valle d'aosta

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da platoon74 » 23/09/2020, 13:23

Allo stato attuale 1 pistola da difesa deve essere pratica e quelle a percussore lanciato sono perfette
Fai una prova al tiro a segno, prendi una 98fs e simula un utilizzo operativo, 1 colpo in doppia, 2 in singola e poi per poterla mettere in fondina devi abbattere il cane e poi togliere la sicura.
Con la glock o similari estra spari e rimetti in fondina
2 cose sono certe nella vita: la morte e che la beretta non si inceppa MAI

alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 23/09/2020, 14:12

Ieri ho provato una beretta 98 in bianco,sia in doppia che in singola... tralasciando la doppia azione,dove la corsa è lunga, in singola azione non è la stessa cosa di una striker?

L'istruttore mi ha proprio detto di scegliere qualcosa che abbia la possibilità in incamerare il colpo e poter abbattere il cone di modo da non avere l'arma pronta a fare fuoco anche durante il maneggio... questo proprio perché un principiante,al primo utilizzo, non è bello navigato nel maneggio( si è allacciato a questo discorso parlando di persone che si sono sparate da sole accidentalmente con le striker)

Una striker non l'ho mai provata, ma presumo che il rischio è perché ha la corsa del grilletto più immediata e in caso di disattenzione il colpo parte facilmente..

Mi scuso se la spiegazione può risultare terribile, ma ho parecchia confusione sinceramente..

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 235
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da Customs » 23/09/2020, 14:36

Capisco i consigli che ti hanno dato e le relative motivazioni.... però
un'arma da difesa deve essere tale.
Non bisogna partire dal presupposto che tanto non si utilizzerà mai
per tale scopo e che, quindi, è meglio che sia più sicura in caso di semplice
maneggio. Sta a noi impratichirci con l'arma che portiamo appresso in
modo da renderne sicuro l'utilizzo.
Una striker (che sia Betrtta, Glock, Sig et similia) è quanto di più immediato
e intuitivo utilizzo esista in questa epoca, come giustamente detto pure
da altri.
Colpo rigorosamente in canna: estrai, spari e riponi! Senza che il cervello e la
memoria muscolare debbano "pensare e focalizzarsi" sul da fare ... non al poligono
ma sotto grave stress ...
Lascia perdere i professoroni tronfi e fai ciò che ti pare meglio.

alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 23/09/2020, 14:46

Capisco il tuo ragionamento e in effetti io inizialmente ho ragionato così... in caso di reale utilizzo, non hai la lucidità come al poligono per poter ragionare su ogni cosa e ricordarti tutti i passaggi per un eventuale utilizzo... sopratutto se l'arma è solo x difesa personale,quindi da usare solo in caso di ultima spiaggia...quindi da non usare sempre... e proprio per questo ,se un arma ha mille cose da fare per sparire, in situazione di stress ,di sicuro la testa non si ricorda tutto e come fare...

Almeno,questo è stato il mio ragionamento iniziale...

Però le parole di ieri mi hanno fatto venire dubbi, oltre che timore di prendere un'arma poco sicura

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5454
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da cisco60 » 23/09/2020, 17:30

Premesso che dovrei essere l'ultimo a poter dire la mia ed anzi, probabilmente farei meglio a stare zitto
per non rischiare di dire troppe vaccate (cui sono abbonato), credo che non sia solo una questione tecnica
ma anche legislativa. Oltre ai portavalori, quali sono le situazioni in cui sia concesso estrarre e sparare
senza doverci pensare due volte ?
:october:

alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 23/09/2020, 17:45

In situazioni dove la tua o altrui vita è messa in pericolo e non c'è modo di evitare il rischio.

Esempio: ti trovi di fronte 1 o più persone con brutte intenzioni e tu hai la possibilità di allontanarti da questa situazione, l'uso della pistola non sarebbe consentito proprio perché potresti risolvere scappando.

Stessa situazione ma senza via di fuga, l'utilizzo dell'arma è lecito.

L'uso dell'arma è l'extremo ratio

alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 23/09/2020, 17:58

Oppure se chi hai di fronte tira fuori l'arma

Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 220
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da Giugi67 » 23/09/2020, 20:24

Ciao. Io sono un estimatore da sempre della Beretta 98, e da poco ho acquistato una Glock 17.
Premesso che io non devo portare l’arma per lavoro, ti dico onestamente che se lo dovessi farlo mi orienterei verso una striker, Beretta o Glock che sia.
Effettivamente devo riconoscere che sono pistole immediate e leggere (da non sottovalutare per un porto prolungato), sempre che ti sia concesso il porto con il colpo camerato. Perché se per usare l’arma devo estrrarre e camerare viene meno l’immediatezza dell’uso.
A questo punto, secondo la mia personale opinione, una vale l’altra.
Per l’uso senza sicura e abbatticane? Training, e poi training e ancora training, ma questo te lo direi anche per quelle pistole dotate di sicure!
Concludo con questa riflessione: ci sarà pur un motivo se le nostre forze speciali (tra tutti gli incursori della Marina) hanno in dotazione le Glock?
Ciao!

AIMII
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 174
Iscritto il: 01/03/2017, 23:09

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da AIMII » 23/09/2020, 21:06

Caro alency,

mi piacciono le pistole singola doppia azione tanto e' vero che ho due revolver e una sig sauer 2022, pero' non e' detto per niente che quello che va bene per me vada bene anche per te, di seguito mi permetto di darti alcune indicazioni semplici, in parte anche noiose ma valide alleate di una buona scelta:

1- cerca di individuare un paio di armi con la cui impugnatura, bilanciamento e scatto a vuoto ti trovi bene, escludere le strike action e' un consiglio IMHO , probabilmente dettato piu'che altro dalla paura che tu finisca per spararti in una gamba o in un piede, cosa che si combatte con un decente addestramento;

2- prova a fuoco le armi anzidette, che l'arma ti sembri adatta nel tiro in bianco e' una cosa, che lo sia altrettanto in quello a fuoco e' cosa diversa, cerca di capire non solo cosa ti piace ma anche cosa NON ti piace;

3- selezionata un'arma aspetta qualche giorno e riprovala, non spararci un caricatore, sparaci una scatola di cartucce perche' con l'entusiasmo dei primi colpi e' una cosa, con una scatola gia' e' meglio, se pui provarla piu' a lungo, ancora meglio;

4- importante, procurati una fondina e vedi se estraendo l'arma e sparando in bianco vai intuitivamente sul bersaglio o no, non servono grandi distanze, dai 7 metri in poi sei OK, se l'arma non ti viene in puntamento in modo naturale ricomincia a selezionarne una diversa, perche' una cosa e'' sicura, con quell'arma non andrai mai in puntamento in modo rapido e naturale per te, quindi trova un'arma diversa.

L'elenco di armi ottime e' ormai vastissimo, cio' non toglie che alcune armi possano non gradire certe tipologie di cartuccia, se dovessi portare una 9X21 informati se le Fiocchi Black Mamba vi funzionano bene (e poi comprane una scatola e provale), idem se scegli una 40S &W, li quasi ogni TC va a mio parere bene.

Per il resto allenati, ricordati che l'arma puoi usarla solo per difesa personale e che dopo un simile malaugurato caso, oltre ai problemi psicologici avrai una via crucis giudiziaria da affrontare.

In bocca al lupo
Cordialmente
Aim

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5454
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da cisco60 » 23/09/2020, 22:04

alenyc81@gmail.com ha scritto:
23/09/2020, 17:58
Oppure se chi hai di fronte tira fuori l'arma


Io sono ormai vecchio ed i miei ricordi si perdono nel tempo. Le Guardie Giurate che presidiavano gli
Istituti di Credito portavano tutti la rivoltella. Che ricorda io, anche nel periodo del terrorismo, di quelli
che hanno tentato di usarla, ben pochi hanno potuto anche raccontarlo. Mio padre sventò una rapina
perchè durante l'orario di chiusura, minacciato finse di svenire e battendo forte i pugni e l'asta contro la
saracinesca attirò l'attenzione dei passanti e i banditi se la svignarono. Avesse tirato fuori la Smitthina
probabilmente sarei rimasto orfano anzitempo. Son casi limite, è vero ma credo che servano per ampliare
la discussione interessante ed importante. Si sta parlando infatti di un porto e, dio non voglia, uso lavorativo.
Allora, non percepivo l'esistenza di problematiche giuridiche e di buonismo non ne sentivo parlare più
di tanto. Ora invece ed i fatti di cronaca me lo confermano, come ti muovi o reagisci, sbagli. Se sto sparando
cazzate, mi raccomando, ditemelo pure brutalmente. Non essendo un addetto ai lavori è anche probabile.
:october:

alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 23/09/2020, 23:48

Giugi67 ha scritto:
23/09/2020, 20:24
Ciao. Io sono un estimatore da sempre della Beretta 98, e da poco ho acquistato una Glock 17.
Premesso che io non devo portare l’arma per lavoro, ti dico onestamente che se lo dovessi farlo mi orienterei verso una striker, Beretta o Glock che sia.
Effettivamente devo riconoscere che sono pistole immediate e leggere (da non sottovalutare per un porto prolungato), sempre che ti sia concesso il porto con il colpo camerato. Perché se per usare l’arma devo estrrarre e camerare viene meno l’immediatezza dell’uso.
A questo punto, secondo la mia personale opinione, una vale l’altra.
Per l’uso senza sicura e abbatticane? Training, e poi training e ancora training, ma questo te lo direi anche per quelle pistole dotate di sicure!
Concludo con questa riflessione: ci sarà pur un motivo se le nostre forze speciali (tra tutti gli incursori della Marina) hanno in dotazione le Glock?
Ciao!
riguardo a questo discorso, si il colpo camerato dovrebbe essere a scelta personale... anche perchè non costitusce minaccia o pericolo.... è più che altro una questione di gusti...
per il training è scontato, anche perchè l'altro giorno in poligono mi è piaciuto e conto di andarci il piu possibile, sia per divertimento che per imparare a gestire bene l'arma... secondo me non ha senso avere un arma e non andare a sparare, rischiando di non saperla usare....

riguardo al discorso forze speciali e glock... beh, si parl anche di gente addestrata.... quindi con consapevolezza di quello che fa... e qui si ritorna al discorso del training...

alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 23/09/2020, 23:49

cisco60 ha scritto:
23/09/2020, 22:04
alenyc81@gmail.com ha scritto:
23/09/2020, 17:58
Oppure se chi hai di fronte tira fuori l'arma


Io sono ormai vecchio ed i miei ricordi si perdono nel tempo. Le Guardie Giurate che presidiavano gli
Istituti di Credito portavano tutti la rivoltella. Che ricorda io, anche nel periodo del terrorismo, di quelli
che hanno tentato di usarla, ben pochi hanno potuto anche raccontarlo. Mio padre sventò una rapina
perchè durante l'orario di chiusura, minacciato finse di svenire e battendo forte i pugni e l'asta contro la
saracinesca attirò l'attenzione dei passanti e i banditi se la svignarono. Avesse tirato fuori la Smitthina
probabilmente sarei rimasto orfano anzitempo. Son casi limite, è vero ma credo che servano per ampliare
la discussione interessante ed importante. Si sta parlando infatti di un porto e, dio non voglia, uso lavorativo.
Allora, non percepivo l'esistenza di problematiche giuridiche e di buonismo non ne sentivo parlare più
di tanto. Ora invece ed i fatti di cronaca me lo confermano, come ti muovi o reagisci, sbagli. Se sto sparando
cazzate, mi raccomando, ditemelo pure brutalmente. Non essendo un addetto ai lavori è anche probabile.
:october:
si, purtroppo la figura della gpg non è molto tutelata, ma questo è grazie allo stato che ci ritroviamo che a momenti tutelano più i delinquenti che le persone per bene che cercano di lavorare bene e fanno quello per cui vengono pagate...

ho chiesto a varie persone che lavorano per l'istituto dove andrò a lavorare, com'è la situazione rischio... morti non ce ne sono, qualche volta c'è stato qualche incontro indesiderato ma tutta gente che , appena scatta un allarme, prende e scappa... oppure scappa appena vede la macchina di pattuglia.... poi io mi riferisco alle ronde notturne per controllo accessi e bigliettare porte e finestre.... ovvio, servizi fuori da banche o portavalori, il rischio è decisamente maggiore....

alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 23/09/2020, 23:54

AIMII ha scritto:
23/09/2020, 21:06
Caro alency,

mi piacciono le pistole singola doppia azione tanto e' vero che ho due revolver e una sig sauer 2022, pero' non e' detto per niente che quello che va bene per me vada bene anche per te, di seguito mi permetto di darti alcune indicazioni semplici, in parte anche noiose ma valide alleate di una buona scelta:

1- cerca di individuare un paio di armi con la cui impugnatura, bilanciamento e scatto a vuoto ti trovi bene, escludere le strike action e' un consiglio IMHO , probabilmente dettato piu'che altro dalla paura che tu finisca per spararti in una gamba o in un piede, cosa che si combatte con un decente addestramento;

2- prova a fuoco le armi anzidette, che l'arma ti sembri adatta nel tiro in bianco e' una cosa, che lo sia altrettanto in quello a fuoco e' cosa diversa, cerca di capire non solo cosa ti piace ma anche cosa NON ti piace;

3- selezionata un'arma aspetta qualche giorno e riprovala, non spararci un caricatore, sparaci una scatola di cartucce perche' con l'entusiasmo dei primi colpi e' una cosa, con una scatola gia' e' meglio, se pui provarla piu' a lungo, ancora meglio;

4- importante, procurati una fondina e vedi se estraendo l'arma e sparando in bianco vai intuitivamente sul bersaglio o no, non servono grandi distanze, dai 7 metri in poi sei OK, se l'arma non ti viene in puntamento in modo naturale ricomincia a selezionarne una diversa, perche' una cosa e'' sicura, con quell'arma non andrai mai in puntamento in modo rapido e naturale per te, quindi trova un'arma diversa.

L'elenco di armi ottime e' ormai vastissimo, cio' non toglie che alcune armi possano non gradire certe tipologie di cartuccia, se dovessi portare una 9X21 informati se le Fiocchi Black Mamba vi funzionano bene (e poi comprane una scatola e provale), idem se scegli una 40S &W, li quasi ogni TC va a mio parere bene.

Per il resto allenati, ricordati che l'arma puoi usarla solo per difesa personale e che dopo un simile malaugurato caso, oltre ai problemi psicologici avrai una via crucis giudiziaria da affrontare.

In bocca al lupo
Cordialmente
Aim
1) si, il discorso dell'evitare una striker è nato per il rischio di far partire un colpo durante il maneggio....
per tutti gli altri punti invece, l'deale sarebbe provarle prima dell'acquisto... non penso sia una buona mossa andare in armeria e scegliere alla cieca.... queste cose vanno provate... il problema è come? io personalmente non conosco nessuno e inoltre non ho ancora il porto d'armi... per il momento ho solo fatto il corso al tsn per il maneggio armi lunghe e corte... però non so nemmeno se in poligono posso andare a sparare e se si, non so come, visto che non posso avere armi... a meno che il poligono abbia le armi a disposizione per provarle...e se fosse, ci vorrebbe cmq qualcuno che potesse illustrarmele....

non penso sia una cosa tanto semplice

AIMII
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 174
Iscritto il: 01/03/2017, 23:09

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da AIMII » 24/09/2020, 2:37

In alcuni TSN e' possibile affittare le armi del TSN e spararci, tieni presente che sei quasi alla fine dell'anno e che un simile costoso abbonamento varrebbe sino a fine anno, in altri TSN forse affittano l'arma, magari ad un prezzo elevato ma sempre mmolto inferiore a quello che potresti pagare con la scelta di un'arma non tua, purtroppo questo dipende dai TSN, purtroppo posso solo suggerirti di informarti presso il tuo TSN.

Cordialmente
aim

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 235
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da Customs » 24/09/2020, 13:29

Concordo con tutto quanto esposto sopra, per una volta non ho
letto neppure una sciocchezza, pareri diversi ... ma non stupidaggini.
Per l'uso operativo ribadisco che, secondo me, non esiste arma migliore
di una strike fired con colpo camerato.
Certamente molta pratica è necessaria, ma lo è con qualunque arma si
decida di portare addosso.
È vero che poi è pure questione di feeling con l'arma, come giustamente
detto pure di "puntamento istintivo" della stessa; i TSN hanno spesso più
armi che puoi provare, acquistando lì le munizioni, anche se non sei in
possesso di porto.
Per quanto riguarda il discorso GPG è vero quanto detto relativamente alla
scarsa tutela legale, ma questo vale per ogni cittadino rispetto al quale
la Guardia Giurata non ha alcuna funzione superiore, tanto meno funzioni
di P.S. anche se alcuni cefali illetterati col panzone che vedo in giro
pensano di essere dei novelli Rambo ... ho assistito ad una scena al supermercato
l'altro giorno che se fosse capitata a me alla GPG in questione avrei fatto
ritirare porto d'armi e licenza prefettizia in 24 ore ...
Alcuni girano con manganelli retrattili e manette! Esaltati che vengono regolarmente
sanzionati, per fortuna.
Avere un'arma dovrebbe contribuire ad aumentare di molto il senso di
responsabilità di ciascuno di noi, non a farlo sentire intoccabile, anche perchè,
come detto sopra, se utilizzi l'arma per difesa (unico utilizzo consentito alle GPG
ed ai normali cittadini) spesso sei rovinato per tutta la vita in questo strano Paese.

alenyc81@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2020, 11:16

Re: Consiglio prima arma per uso operativo

Messaggio da alenyc81@gmail.com » 24/09/2020, 15:42

Beh, rovinato x tutta la vita dipende... Ovviamente se l'utilizzo è lecito, non penso che qualcuno t possa condannare .. ovviamente ,come detto prima,deve essere lecito... Discorso diverso se in automatico si tira fuori la pistola e si comincia a sparare all impazzata tipo fare west... E oltretutto ferire o peggio una persona... Li ci sta e non si discute.

Per questo ,secondo me, il colpo in canna è da evitare... Perché l'arma è proprio l'ultima risorsa... Poi non so se ci sono persone che sul lavoro effettuano controlli ,durante il servizio, e automaticamente sfoderano l'arma per precauzione

Rispondi