Pagina 1 di 1

ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 13/08/2020, 17:07
da ettorecastallo@gmail.com
Mi hanno proposto uno zeiss 4x risalente agli anni '40, per il mio mauserk98, ma con uno dei semianelli dissaldato, è un problema risaldarlo?

Per quanto possa immaginare si dovrà svuotare tutto e rimuovere le lenti, o c'è una soluzione alternativa.

Ho pensato anche di dissaldare il rimanente semianello ed utilizzare un attacco laterale a slitta lunga (che peraltro ho già)
dissaldare l'altro è un'operazione più facile?

Grazie per i consigli che mi vorrete dare

Re: ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 14/08/2020, 8:30
da paolo.brsh@gmail.com
ciao
si, va riunito,
tieni presente che normalmente questi anelli sono
"brasati" cioè la saldatura è fatta utilizzando leghe o metalli con basso punto di fusione,
la lega si liquefà a contatto con la fiamma e penetra negli spazi come farebbe una colla cianidrica
solitamente argento e stagno, esistono anche kit in vendita,
ma ti consiglio di portarlo a qualche artigiano bresciano, hanno una mano d'oro....
ciao
paolo

Re: ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 14/08/2020, 12:51
da ettorecastallo@gmail.com
Ma secondo te, prima di saldare, anche se per brasatura a bassa temperatura,

vanno smontate le lenti e tutto il resto?

Re: ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 14/08/2020, 18:05
da cisco60
Probabilmente dipenderà dalla misura del "becco di lancia" utilizzato.
:october:

Re: ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 15/08/2020, 11:43
da dangeroso
Buongiorno,un pò di tempo fa c'èra un signore su armiusate che si proponeva come restauratore di ottiche datate ed importanti , non ricordo se era di Terni o Rimini prova a fare una ricerca in rete ,magari se trovi qualcosa ti può dare dei consigli . Buona grigliata :october: :october:

Re: ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 24/08/2020, 10:44
da paolo.brsh@gmail.com
dangeroso ha scritto:
15/08/2020, 11:43
Buongiorno,un pò di tempo fa c'èra un signore su armiusate che si proponeva come restauratore di ottiche datate ed importanti , non ricordo se era di Terni o Rimini prova a fare una ricerca in rete ,magari se trovi qualcosa ti può dare dei consigli . Buona grigliata :october: :october:
ciao
mi interesserebbe molto sapere se c'è qualche bravo artigiano per ottiche vintage e ex militari,
xc c'era un tiratore di milano bravissimo ma che purtroppo è mancato....
ciao
paolo brsh

Re: ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 27/08/2020, 15:57
da ettorecastallo@gmail.com
La migliore armeria specializzata nel settore con un eccellente laboratorio è "AZ" Andrea Zecchinon, - Purtroppo è in provincia di Pordenone

Re: ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 27/08/2020, 19:09
da Alex39
ettorecastallo@gmail.com ha scritto:
13/08/2020, 17:07
Mi hanno proposto uno zeiss 4x risalente agli anni '40, per il mio mauserk98, ma con uno dei semianelli dissaldato, è un problema risaldarlo?

Per quanto possa immaginare si dovrà svuotare tutto e rimuovere le lenti, o c'è una soluzione alternativa.

Ho pensato anche di dissaldare il rimanente semianello ed utilizzare un attacco laterale a slitta lunga (che peraltro ho già)
dissaldare l'altro è un'operazione più facile?

Grazie per i consigli che mi vorrete dare
Si può vedere in foto cosa è successo.
Di solito le parti sono saldate a stagno, il che sarebbe facire fare la riparazione.
Però senza vedere non si può dire.

Re: ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 28/08/2020, 16:26
da ettorecastallo@gmail.com
Immagine

eccolo con il piede staccato, Ho maturato la decisione di dissaldare l'altro ed usare l'ottica con due classici anelli aperti e basetta

Re: ZEISS ZF39 CON SEMIANELLO DISSALDATO - PROBLEMA?

Inviato: 18/09/2020, 23:01
da ettorecastallo@gmail.com
Come dicevo, vorrei semplicemente dissaldare il piede rimasto riscaldandolo con la fiamma di un saldatore a gas muovendo e tirando il piede in modo che appena il calore arriva allo stagno della saldatura e questo si liquefa per conduzione, l'anello si stacca immediatamente, ed il calore non si trasmette al tubo, più di tanto.

Potrei per sicurezza utilizzare una pasta che assorbe il calore
STOP HEAT.jpg
spalmandola sul tubo dell'ottica, o è superfluo ?

Qualcuno può darmi un consiglio?

Grazie