classificazione semiauto calibro 12

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
frankbeppe
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 9
Iscritto il: 05/03/2018, 12:28

classificazione semiauto calibro 12

Messaggio da frankbeppe » 23/07/2020, 15:48

Ciao,
probabilmente a breve prenderò un vecchio Breda semiauto in calibro 12 (canna liscia, il 'mollone').
Purtroppo sul sito del banco nazionale di prova trovo solo una generica voce che sembra comprendere tutti i Breda cal.12 con canna >300mm e lunghezza >600mm. Qui la catalogazione è ovviamente arma comune.
La domanda è: per essere considerata anche da caccia dovrebbe soddisfare i requisiti della legge 157/92 corretto? La mia perplessità sorge dal fatto che tale legge impone che l'arma a canna liscia possa contenere al massimo due colpi, colpo in canna incluso per i semiauto. Il mollone, di fabbrica, usce con serbatoio da 5 colpi... come la devo considerare?

Ho già due armi comui e mi spiacerebbe andare ad occupare l'ultimo posto libero :-D

Ciao
Francesco

newjohnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2234
Iscritto il: 07/03/2017, 14:09

Re: classificazione semiauto calibro 12

Messaggio da newjohnwayne » 23/07/2020, 23:12

Anni fa sostituii il vecchio beretta in cal12 con un fiammante benelli M2,in versione tactical slug,con strozzatori e serbatoio contenente 5 colpi + quello in canna=6 colpi in tutto,praticamente un fucile a leva che non poteva essere usato a caccia in quanto arma comune.Sostituendo però il serbatoio con uno di dimensioni canoniche(2+1=3),per miracolo il mio M2 è diventato un fucile da caccia.Immagino tu debba fare lo stesso ma,nel caso il serbatoio limitato non fosse disponibile,il tuo armiere di fiducia potrebbe limitarlo artigianalmente con un intervento irreversibile.

frankbeppe
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 9
Iscritto il: 05/03/2018, 12:28

Re: classificazione semiauto calibro 12

Messaggio da frankbeppe » 24/07/2020, 8:26

Ciao,
si sicuramente appena lo prendo limiterò il serbatoio al numero di colpi stabilito per legge, uso caccia.
La mia perplessità nasce dal fatto che è un intervento che farò io/armiere, quindi in sostanza è una modifica di cui sono a 'conoscenza' io... in caso di controllo l'arma rispetterà i requisiti , ma comunque al banco resterà conosciuta con una capacità di 5 colpi.
Insomma, mi piacerebbe fare le cose per bene ma non trovo nulla di 'ufficiale'...o forse mi faccio troppi problemi?

Avatar utente
Minohp35
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 283
Iscritto il: 23/12/2010, 17:06
Località: Bari provincia

Re: classificazione semiauto calibro 12

Messaggio da Minohp35 » 24/07/2020, 17:25

frankbeppe ha scritto:
23/07/2020, 15:48
Ciao,
probabilmente a breve prenderò un vecchio Breda semiauto in calibro 12 (canna liscia, il 'mollone').
Purtroppo sul sito del banco nazionale di prova trovo solo una generica voce che sembra comprendere tutti i Breda cal.12 con canna >300mm e lunghezza >600mm. Qui la catalogazione è ovviamente arma comune.
La domanda è: per essere considerata anche da caccia dovrebbe soddisfare i requisiti della legge 157/92 corretto? La mia perplessità sorge dal fatto che tale legge impone che l'arma a canna liscia possa contenere al massimo due colpi, colpo in canna incluso per i semiauto. Il mollone, di fabbrica, usce con serbatoio da 5 colpi... come la devo considerare?

Ho già due armi comui e mi spiacerebbe andare ad occupare l'ultimo posto libero :-D

Ciao
Francesco
Il tuo breda monta una prolunga del serbatoio, la stessa era un accessorio nei tempi in cui era possibile usare a caccia più di tre colpi.
La 157/92 prevede l'uso del semiautomatico con massimo 3 colpi di cui 2 nel serbatoio, Articolo 13 comma 1:
***uso del fucile con canna ad anima liscia fino a due colpi, a ripetizione e semiautomatico, con caricatore contenente non più di due cartucce***
E' una norma che può lasciare qualche adito di interpretazione, ma all'atto pratico tutti i fucili semiautomatici da caccia sono a 3 colpi per mezzo di limitatore che non deve essere fisso (vedasi quello del benelli)
Il breda a lungo rinculo è un'arma lunga a canna liscia che per essere usato a caccia deve essere limitato a 2+1, se lo porti al campo di tiro nulla vieta di usare il serbatoio lungo.
Nella denuncia puoi riportarlo tra le armi da caccia e nel momento dell'acquisto verifica l'integrità del legni, visto che si fessuravano con una certa facilità, il calcio in prossimità dell'attacco alla bascula e l'astina in senso longitudinale.
Per limitarlo a 2+1 hai 2 possibilità, inserire una sorta di picchetto di adeguata lunghezza all'interno della prolunga(poco raccomandabile per inceppamenti della molla) o rimuovere il serbatoio extra, munirsi di tappo e fermo molla e crerare comunque un'astina limitatrice.
https://www.iltiro.com/mercatino/mercat ... &ida=28010

frankbeppe
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 9
Iscritto il: 05/03/2018, 12:28

Re: classificazione semiauto calibro 12

Messaggio da frankbeppe » 27/07/2020, 9:52

OK,
grazie mille, così mi è più chiaro! :october:

Rispondi