Consigli su acquisto Red Dot

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
Avatar utente
fradisa54
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 62
Iscritto il: 22/12/2010, 19:44

Consigli su acquisto Red Dot

Messaggio da fradisa54 » 20/02/2020, 12:43

Posseggo una Glock34 mos quarta generazione ed ho intenzione di montare un Red Dot, l'arma é predisposta ed ha in dotazione quattro "piastrine" per le diverse tipologie di Red Dot, però ho sentito pareri contrastanti ed ho qualche dubbio in merito alle caratteristiche, che elenco qui di seguito:
a) generalmente sparo a 15 / 25 metri in poligono e saltuariamente mi esercito nel tiro dinamico in appositi spazi all'aperto gestiti da associazioni sportive. Ciò premesso, ero orientato all'acquisto di un Red Dot 3 moa, ma qualcuno, viste le distanze e l'utilizzo in spazi aperti, mi ha consigliato di utilizzare un Red Dot 6 moa;
b) un altro suggerimento é stato quello di acquistare un Red Dot che abbia la correzione automatica del "parallasse";
c) vista la predisposizione dell'arma, immagino che l'installazione / rimozione del dispositivi, sia abbastanza agevole, però non ho chiaro se tutte le volte che viene rimosso e poi reinserito debba essere nuovamente tarato / regolato;
d) fermo restando quanto sopra elencato, mi ero orientato su un "Vortex Red Dot Venom 3 moa", se qualcuno lo ha già provato o lo conosce, mi può dare una valutazione del prodotto?
In attesa delle Vostre risposte vi saluto Cordialmente.
Fradisa
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.

Avatar utente
Bizio61
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14883
Iscritto il: 21/12/2010, 15:05
Località: Mediolanum

Re: Consigli su acquisto Red Dot

Messaggio da Bizio61 » 21/02/2020, 9:59

Per il TDS e per avere quindi una acquisizione più veloce del dot, ti hanno consigliato correttamente un dot da 6 MOA che però avrà la controindicazione di essere un po’ troppo grande per il tiro lento e mirato di precisione al TSN, specialmente ai 25 metri dove è invece più indicato un dot da 2 o 3 MOA.
Rimuovendo la slitta di montaggio dall’arma, il red dot non richiede azzeramenti futuri.
Purtroppo non conosco il modello di red dot da te indicato nello specifico in quanto sulla mia G17 con carrello Atom monto unicamente dei red dot Trijicon RMR (un modello a led ed uno a doppia illuminazione fibra ottica e trizio) ma posso dirti che possiedo altri modelli di red dot della Vortex montati su armi lunghe e vanno abbastanza bene. Vortex offre generalmente prodotti con un buon rapporto qualità prezzo.
Salu2 a to2
Bizio

FISAT Life Member & NRA Life Member, AUDA Member
Always keep fighting the good fight

Immagine

guidetti@email.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 7
Iscritto il: 11/01/2019, 22:55

Re: Consigli su acquisto Red Dot

Messaggio da guidetti@email.it » 21/02/2020, 10:09

Se il punto è ben definito e brillante va bene anche 2 moa. Vortex ha un ottima garanzia, ma il Venom monta una pila 1632 che dura meno ed è meno reperibile delle 2032 che montano tutti gli altri red dot. Secondo me, un prodotto con un ottimo rapporto qualità prezzo è l'Holosun HS 507 che oltre a costare poco, ha un ottimo punto da 2 moa e volendo puoi mettere un cerchietto da 32 moa, poi hai il vantaggio che essendo solare funziona anche senza batteria e regola automaticamente l'intensità del punto in base alla luce e lo monti con la basetta del Trijicon che hai già in dotazione della pistola. Ultima cosa che non hai specificato, se vuoi tacca e mirino cowitness devi cambiare quelle originali con altre più alte a meno che non comperi il red dot della Shield che è molto basso e funziona con tacca e mirino originali, ma costa e serve anche una basetta proprietaria che devi acquistare.

Rispondi