Armi come facevano una volta

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
bundes
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 357
Iscritto il: 10/06/2016, 12:05

Armi come facevano una volta

Messaggio da bundes » 10/02/2020, 18:04

In questa civiltà del consumismo ci siamo abituati a vedere degradare via via i prodotti in nome di un prezzo sempre più basso e di una rincorsa sfrenata al mercato.
Così come le auto, sempre più piene di tecnologia ma sempre più povere di contenuti motoristici e telaistici, così pure le armi con la moderna ricerca di materiali e tecniche produttive si sono evolute.
Ma sia le auto che le armi a me piacevano molto di più quelle che circolavano fino a 20/30 anni fa...
Capisco che con l'allenamento è possibile ottenere ottimi risultati anche con una pistola striker fired ma uno abituato agli scatti telepatici di un revolver Smith&Wesson o di una 1911 da corsa avrà sempre difficoltà prendendo in mano una Glock.
Ormai penso che sono diventato troppo vecchio e di vedere prodotti curati e rifiniti come una volta resterà un'utopia.
Voi siete in linea con i tempi moderni ?
Riuscite a farvi piacere una APX, una Sig P320 o una Glock ?
Certo che per l'uso operativo magari avranno i loro vantaggi in termini di peso e capacità di fuoco ma quando prendete in mano una Sig P210 o una vecchia Luger non vi si illuminano gli occhi in modo diverso ?
"I got guns in my head and they won't go" da “Spirits” dei The Strumbellas

Avatar utente
Marino.visconti
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7720
Iscritto il: 21/12/2010, 14:14
Località: Gallia Cisalpina - Insubria

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da Marino.visconti » 10/02/2020, 18:20

Hai ragione, ho una S&W degli anni 70 e quando vedo quelle di oggi, mi piange il cuore.
Si vis pacem, para bellum
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
dangeroso
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 508
Iscritto il: 21/12/2010, 20:50
Località: Cologno al Serio Bergamo

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da dangeroso » 10/02/2020, 19:37

E una 911 colt ww 2 ? Armi da ammirare, più che usarle. :october: :october:

leopard2a4
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 412
Iscritto il: 02/12/2016, 23:55

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da leopard2a4 » 10/02/2020, 22:34

Il piacere di impugnare, ammirare una 911 del '18 o una Luger artiglieria, una Kongsberg ecc, è un piacere che forse siamo in pochi ad apprezzare, i giovani amano ( e forse non a torto ) le "plasticone"sicuramente più performanti, affidabili, ma terribilmente anonime, prive di anima,personalità e diciamolo pure... tutte uguali.

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2248
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da DELTAOMEGA » 11/02/2020, 13:36

leopard2a4 ha scritto:
10/02/2020, 22:34
Il piacere di impugnare, ammirare una 911 del '18 o una Luger artiglieria, una Kongsberg ecc, è un piacere che forse siamo in pochi ad apprezzare, i giovani amano ( e forse non a torto ) le "plasticone"sicuramente più performanti, affidabili, ma terribilmente anonime, prive di anima,personalità e diciamolo pure... tutte uguali.

... tutte uguali e brutte !

ilLonfo
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 120
Iscritto il: 08/12/2015, 23:30

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da ilLonfo » 15/02/2020, 14:32

Certo che sì. Si tratta di due filosofie: o l'utile, o il bello. Uno Swatch fa lo stesso lavoro, e pure meglio, di un Piaget. Ma al polso metterei il secondo. (se poi vogliamo dirla tutta, nemmeno gli orologi da polso si usano più, al massimo ci sono gli smartwatch.....)

La ferramenta nella mia cassaforte è solo roba datata, accuratamente scelta, rigorosamente in pesante acciaio, accuratamente rifinita. Roba che piange quasi il cuore spararci, e che in caso di guasto o di danneggiamento, me lo piglio in quel posto.

Tecnicamente non ha senso, poiché trattandosi di oggetti non bisognerebbe badare all'estetica e alle raffinatezze: però il senso della passione è proprio questo. Le armi moderne le lascio a chi le deve usare come attrezzi, ed è in fondo giusto così.

Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 11243
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da docpilot » 15/02/2020, 18:14

Una Luger in buone mani dà la polvere a tutte le moderne blasonate nonostante i suoi anni... :medioevo:
Immagine
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine

AIMII
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 131
Iscritto il: 01/03/2017, 23:09

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da AIMII » 15/02/2020, 22:43

Caro Bundes,
tra una PPk e una Glock 42 ce ne corre, il problema e' che una volta vi erano pochi modelli di armi estremamente ben studiati e costruiti, venduti ad un prezzo certamente impegnativo, probabilmente il prezzo di una PPK negli anni 60 equivaleva a quello di un'operaio specializzato, oggi il prezzo di una Glock 42 e' un circa terzo di uno stipendio medio. Tieni poi presente che una volta le armi, per funzionare, dovevano necessariamente essere anche finite piuttosto bene, altrimenti ti comperavi un'oggetto contundente piu' che un'arma da fuoco.

Cordialmente
aim

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2248
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da DELTAOMEGA » 16/02/2020, 17:02

.
Gli oplofili si possono dividere in 2 categorie :

1) Ci sono coloro che considerano le armi come semplici attrezzi, ad esempio per il porto come le guardie giurate, agenti di polizia ecc, oppure per uso sportivo, oppure per la caccia. A questa categoria di tiratori non gliene frega niente se l'arma è bella o brutta, l'essenziale che soddisfi l'uso per la quale è stata scelta.

2) La 2° categoria possiede delle armi non solo per il lavoro o per l'aspetto sportivo ma anche e soprattutto per l'aspetto collezionistico ed estetico. Per questi oplofili alcune armi (non tutte) sono come dei gioielli, bellissime, più o meno pregiate e magari di un certo valore economico, ben diverse dalle qualunquiste ed economiche armi polimeriche.
Le armi che posseggo le ho scelte perchè mi piacciono e per il piacere di avere qualcosa di eccezionale e di unico (non entro nei particolari), per me l'aspetto sportivo è secondario, l'aspetto professionale è inesistente, dal momento che non lavoro con le armi e tanto meno vado a caccia.
In questa 2° categoria di oplofili, alla quale appartengo io, ognuno sceglie le proprie armi in base ai propri gusti o in base ai propri sogni, nè più, nè meno come un'automobilista sceglierebbe l'auto dei propri sogni, magari una supercar, che possono essere anche molto diverse tra loro, come Ferrari, Lamborghini, Jaguar, McLaren, Lotus, ecc, moderne o d'epoca, ma sicuramente non paragonabili al ciarpame delle auto di serie, utilitarie o berline che siano, dal valore collezionistico inesistente, dal valore economico ridicolo e dall'aspetto qualunquista.
La cosa più incredibile è che ci sono coloro che tra una Fiat 500 e una Lamborghini Aventador, preferiscono la prima e disprezzano la seconda, così come i Glockisti santificano una pistola orribile come la Glock (definendola pure bella) e disprezzano le 1911 o una Desert Eagle Titanium Gold o una S&W 500 che in quanto a primati mondiali e particolarità non hanno bisogno di presentazioni !

Per andare a lavoro o al supermercato va benissimo una Fiat, una Renault, una BMW, ecc, ma se si vuole qualcosa di eccezionale, un gioiello del quale essere fiero, ci vuole una supercar. Allo stesso modo per il tiro a segno va benissimo una Glock, ma se si vuole qualcosa di eccezionale e di stupendo ci sono armi ben diverse, ben più valorose e prestigiose.

Io non sono un collezionista e non mi interessa esserlo, mi piacciono determinate e poche armi e vorrei solo quelle, le altre non mi attraggono più di tanto, probabilmente con altri 10.000€ potrei completare la mia collezione. Lo stesso discorso lo potrei fare per le supercar, solo che in questo caso, per quanto siano poche quelle che vorrei e ricorrendo pure all'usato, per averle ci vorrebbe ben più di 1 milione di Euro !

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2248
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da DELTAOMEGA » 16/02/2020, 17:14

Per quanto riguarda il discorso armi moderne e vecchie, non sono d'accordissimo con quanto ho letto sopra, nel senso che anche oggi ci sono delle armi bellissime, prestigiose, tecnicamente validissime e allo stesso tempo moderne : Phyton, Desert Eagle, 1911, S&W 686 Deluxe, ecc. Insomma non si è costretti a tornare indietro nel tempo per comprare delle belle armi che fanno sgranare gli occhi, ci sono anche oggi, ovviamente bisogna saperle scegliere ... se ci si accontenta della prima polimerica che costa meno, è chiaro che in collezione ci finisce un cesso !

Devo dire che io non ho dei gusti che si sposano molto col classico, ad esempio per un revolver mi piace l'inox lucido e non il blu ; le guancette le preferisco nere in gomma, non mi piace il legno ! Mi piacciono i revolver massicci con contrappeso e detesto la canna semplice a sezione cilindrica. Per esempio il tanto decantato revolver S&W 29 dell'ispettore callaghan non mi piace assolutamente ... per me un Taurus Raging Bull inox lucido è enormemente più bello !

bundes
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 357
Iscritto il: 10/06/2016, 12:05

Re: Armi come facevano una volta

Messaggio da bundes » 18/02/2020, 11:07

Il mio discorso era diverso, io ho una Taurus 1911 da oltre 10 anni, arma certamente non di pregio anche se la pagai circa il doppio di una Glock dell'epoca.
La versione che presi era la National Match accuratizzata in fabbrica per il tiro.
Ebbene, nonostante volessi di volta in volta cambiarla per qualcosa di più moderno ed attuale, provando tutte le polimeriche uscite in questi 10 anni non ho mai trovato un'arma che avesse lo scatto pulito come la mia brasiliana, che scalciasse di meno, che insomma mi desse una sensazione migliore allo sparo.
Stesso discorso perchè prima di essa avevo solo un revolver in .357 (GP100) che pur non avendo la doppia azione del S&W in singola spara da Dio ed io sparo sempre in singola.
Insomma dopo essermi fatto le ossa con sta roba qua non riesco ad apprezzare più le nuove uscite.
Sì ho provato anche armi prettamente da tiro come CZ o Tanfoglio, sarà colpa del calibro 9 che proprio non mi piace ma non riesco ad avere rosate decenti come con le mie.. :-(
"I got guns in my head and they won't go" da “Spirits” dei The Strumbellas

Rispondi