Mirare con Red dot

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5391
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da cisco60 » 24/04/2020, 20:35

DELTAOMEGA ha scritto:
24/04/2020, 15:43
cisco60 ha scritto:
24/04/2020, 13:14
mk1 ha scritto:
24/04/2020, 11:09
il colore del punto rosso va incidere sulla visibilità, il 99% dei costruttori li fa rossi, una ditta istraeliana invece so che li fa verdi, il laser invece è completamente un'altra cosa! il pnto rosso è la luce di un led proiettata su di un vetro, il laser invece proietta il puntoni luminoso direttamente sul bersaglio
P.s. i laser a caccia sono vietati...

Grazie gentilissimo. La differenza strutturale l'avevo capita abbastanza ma dal
punto di vista operatico, per una corta ad esempio cui si spara ai 12m. quale
dei due congegni potrebbe essere più indicato o meglio, con il laser, manico
permettendo, il colpo arriva li indipendentemente dagli scostamenti nella visione
ed allineamento delle mire ?
Scusate la confusione. Devo essermi un po' incartato.
:october:
Col punto rosso e con il laser l'acquisizione del bersaglio è nettamente più veloce, più semplice e più precisa.

L'inconveniente è che se la luminosità ambientale è molto elevata si vedono poco sia il punto rosso ma soprattutto il laser ; se sei all'aperto e c'è il Sole, il laser te lo puoi proprio scordare perchè non si vede ! Si vede poco anche se è nuvoloso.

Con il laser l'ideale sarebbe sparare in poligono chiuso con poca illuminazione oppure all'aperto ma durante il tramonto del Sole. Dopotutto il laser è un sistema di mira pensato per sparare nell'oscurità o durante la notte ... è meglio delle mire al trizio.


Grazie, sei stato chiarissimo. Ipotizzando un uso del laser come nei
film, potrebbe secondo te avere anche un qualche effetto deterrente ?
Come vedi ci sto girando molto attorno circa gli scenari possibili.
:october:

Avatar utente
geoveloce
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 741
Iscritto il: 21/12/2010, 23:57

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da geoveloce » 24/04/2020, 23:17

cisco60 ha scritto:
24/04/2020, 20:35
...Ipotizzando un uso del laser come nei
film, potrebbe secondo te avere anche un qualche effetto deterrente ?
..
:october:
più che altro, se il delinquente è al buio e ti vede accendere una torcia o il laser, sa dove sei esattamente e ti spara a colpo sicuro.
:wink:
742 post(s)
- Se non vivi come pensi, finirai per pensare a come vivere....

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 163
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da Danieleg » 25/04/2020, 10:04

geoveloce ha scritto:
24/04/2020, 23:17
cisco60 ha scritto:
24/04/2020, 20:35
...Ipotizzando un uso del laser come nei
film, potrebbe secondo te avere anche un qualche effetto deterrente ?
..
:october:
più che altro, se il delinquente è al buio e ti vede accendere una torcia o il laser, sa dove sei esattamente e ti spara a colpo sicuro.
:wink:
Il laser, se è veramente un laser, non lo vedi "in aria" ma solo sulla superficie colpita. A meno di particolato in sospensione (fumo, polvere, ecc).
Oltretutto non so se si usi davvero in ambito militare o se sia solo una trovata dei film... lo trovo limitatamente più efficace di un red dot ma con molte più limitazioni.

adri55
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 369
Iscritto il: 03/05/2018, 22:10
Località: Marmoree APUANE...

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da adri55 » 25/04/2020, 10:53

Vi piace vincere facile eh?....... :sigaro: ....(si scherza eh!)....... :pistole: :mitri:
:october: ...non ti curar di loro ma guarda e passa...o torre che non crolla all'impeto dei venti... :friends2:

Avatar utente
geoveloce
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 741
Iscritto il: 21/12/2010, 23:57

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da geoveloce » 25/04/2020, 12:11

Danieleg ha scritto:
25/04/2020, 10:04

....Il laser, se è veramente un laser, non lo vedi "in aria" ma solo sulla superficie colpita. A meno di particolato in sospensione (fumo, polvere, ecc).....
Non so se ce ne siano di diversi, come emissione luminosa, ma si vedeva, forse a seconda della posizione o declinazione, ma si vedeva un linea sottilissima. questo, di notte, al buio, di giorno no, solo il puntino sul bersaglio.
742 post(s)
- Se non vivi come pensi, finirai per pensare a come vivere....

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5391
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da cisco60 » 25/04/2020, 14:45

geoveloce ha scritto:
24/04/2020, 23:17
cisco60 ha scritto:
24/04/2020, 20:35
...Ipotizzando un uso del laser come nei
film, potrebbe secondo te avere anche un qualche effetto deterrente ?
..
:october:
più che altro, se il delinquente è al buio e ti vede accendere una torcia o il laser, sa dove sei esattamente e ti spara a colpo sicuro.
:wink:

Beh, sono talmente "largo" che a colpo sicuro, anche al buio mi prenderebbe ugualmente. :ocho:
:october:

Avatar utente
geoveloce
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 741
Iscritto il: 21/12/2010, 23:57

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da geoveloce » 25/04/2020, 14:51

cisco60 ha scritto:
25/04/2020, 14:45

Beh, sono talmente "largo" che a colpo sicuro, anche al buio mi prenderebbe ugualmente. :ocho:
:october:
Mica solo tu.... :wink: :october:


Ma può essere un vantaggio, magari pensano che siamo in due e scappano. :felice:
742 post(s)
- Se non vivi come pensi, finirai per pensare a come vivere....

Avatar utente
mk1
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1818
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da mk1 » 25/04/2020, 16:34

Danieleg ha scritto:
25/04/2020, 10:04
geoveloce ha scritto:
24/04/2020, 23:17
cisco60 ha scritto:
24/04/2020, 20:35
...Ipotizzando un uso del laser come nei
film, potrebbe secondo te avere anche un qualche effetto deterrente ?
..
:october:
più che altro, se il delinquente è al buio e ti vede accendere una torcia o il laser, sa dove sei esattamente e ti spara a colpo sicuro.
:wink:
Il laser, se è veramente un laser, non lo vedi "in aria" ma solo sulla superficie colpita. A meno di particolato in sospensione (fumo, polvere, ecc).
Oltretutto non so se si usi davvero in ambito militare o se sia solo una trovata dei film... lo trovo limitatamente più efficace di un red dot ma con molte più limitazioni.
In ambito militare viene molto usato, non sono i laser da 50€ dei cinesi, solitamente sono laser ad infrarossi, cioè invisibile ad occhio nudo, quindi vengono utilizzati assieme a visori notturni
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:

wp1
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 9
Iscritto il: 17/04/2020, 19:52

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da wp1 » 25/04/2020, 19:54

Sulle armi da difesa gli olografici non li vedo proprio, in poligono è tutto un prolificare di modelli e ci sta. Il laser è inutile e pericoloso per difesa, a parte le considerazioni di ordine pratico valide anche per gli olo, ingombro maggiore, peso ( poco ma c’è) sicurezza di funzionamento, fondine adeguate ecc è pericoloso perché rileva la posizione del tiratore di notte, di giorno è praticamente inutile. Con il laser l’acquisizione del bersaglio è certamente più lenta, sia delle mire che dell’olio, il perché è presto detto, puntando l’arma si va in cerca del punto rosso perdendo attimi preziosi.
Per difesa, sparare con tutte e due gli occhi aperti, mire non troppo strette e ben evidenziate, in primis trizio, anche le nuove in fibra Tru Glo o le classiche bianche/luminescenti, io la vedo così.
Ultima modifica di wp1 il 25/04/2020, 19:57, modificato 1 volta in totale.

wp1
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 9
Iscritto il: 17/04/2020, 19:52

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da wp1 » 25/04/2020, 19:55

mk1 ha scritto:
25/04/2020, 16:34
Danieleg ha scritto:
25/04/2020, 10:04
geoveloce ha scritto:
24/04/2020, 23:17


più che altro, se il delinquente è al buio e ti vede accendere una torcia o il laser, sa dove sei esattamente e ti spara a colpo sicuro.
:wink:
Il laser, se è veramente un laser, non lo vedi "in aria" ma solo sulla superficie colpita. A meno di particolato in sospensione (fumo, polvere, ecc).
Oltretutto non so se si usi davvero in ambito militare o se sia solo una trovata dei film... lo trovo limitatamente più efficace di un red dot ma con molte più limitazioni.
In ambito militare viene molto usato, non sono i laser da 50€ dei cinesi, solitamente sono laser ad infrarossi, cioè invisibile ad occhio nudo, quindi vengono utilizzati assieme a visori notturni
Illuminatori :october:

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5391
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da cisco60 » 25/04/2020, 22:17

wp1 ha scritto:
25/04/2020, 19:54
Sulle armi da difesa gli olografici non li vedo proprio, in poligono è tutto un prolificare di modelli e ci sta. Il laser è inutile e pericoloso per difesa, a parte le considerazioni di ordine pratico valide anche per gli olo, ingombro maggiore, peso ( poco ma c’è) sicurezza di funzionamento, fondine adeguate ecc è pericoloso perché rileva la posizione del tiratore di notte, di giorno è praticamente inutile. Con il laser l’acquisizione del bersaglio è certamente più lenta, sia delle mire che dell’olio, il perché è presto detto, puntando l’arma si va in cerca del punto rosso perdendo attimi preziosi.
Per difesa, sparare con tutte e due gli occhi aperti, mire non troppo strette e ben evidenziate, in primis trizio, anche le nuove in fibra Tru Glo o le classiche bianche/luminescenti, io la vedo così.


Grazie. Una spiegazione molto esauriente e pratica che mi ha chiarito le idee.
:october:

P10Shooter75
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/04/2020, 16:57

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da P10Shooter75 » 26/04/2020, 12:11

cisco60 ha scritto:
24/04/2020, 6:04
...Con le armi corte, dal punto di vista
pratico-operativo, che differenze ci sono tra punto rosso/verde e "laser" ?
Grazie. :october:
Il vantaggio dell'olografico in ambito difensivo consiste nella possibilità di concentrarsi sul bersaglio e ciò che c'è intorno ad esso (soprattutto dietro e ai lati). Con i red dot infatti si mira con i due occhi aperti e mettendo a fuoco il bersaglio, non il puntino rosso (o il mirino come con le mire metalliche).
Nel tiro cosiddetto "Low Light" con poca luce, rimane perfettamente visibile e mantiene lo stesso pregio del controllo dei "dintorni" del target.
Gli olografici, oltretutto rimangono visibili quando si utilizza la torcia, sia a mano che sotto l'arma, mentre le mire al trizio tendono a vedersi di meno in presenza di altre fonti di luce, effetto amplificato dalla luce riflessa dalle pareti.
Quindi l'olografico è la soluzione ideale? NO! Almeno non per tutti, per una serie di motivi.
  • Un olografico per utilizzi difensivi deve avere determinate caratteristiche (accensione al movimento dell'arma, adattamento automatico alla luminosità ambiente, tasti protetti da pressioni accidentali e durata elevata della batteria) che lo rendono un accessorio molto costoso. State alla larga da quelli economici se dovete affidargli la vostra sopravvivenza.
  • L'olografico richiede tanto, tanto allenamento, che va mantenuto nel tempo, altrimenti non solo non vi rende più rapidi, ma vi rallenta.
  • L'olografico ha un suo ingombro sull'arma, non eccessivo, ma va tenuto in considerazione, nella scelta della buffetteria e del suo posizionamento e poi ancora tanto allenamento all'estrazione.
Riguardo al colore del dot, il verde è stato introdotto perchè dovrebbe garantire maggiore visibilità con luce forte e ambienti chiari. Personalmente non noto tutta questa differenza, ma varia da soggetto a soggetto.
Una nota, se siete astigmatici tenderete a vedere il Dot non circolare ma leggermente allungato a forma di fagiolo.

Il laser per i civili non lo prendo neanche in considerazione, non è uno strumento utile.
Le mire al trizio, invece, meritano un capitolo a parte ma andiamo fuori tema...

:october:

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 102
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da Customs » 26/04/2020, 12:40

Io posso dire che ho provato il red dot, o mirino olografico, e l'ho trovato
molto pratico, soprattutto per chi, come me, è obbligato ad usare gli
occhiali per collimare tacca e mirino, occhiali che però impediscono
una buona vista del bersaglio.
È sufficiente collimare punto e bersaglio e vai, molto pratico e veloce.
L'ho trovato ottimo sia su arma corta che su carabinetta 9mm.
Però sulle mie armi non lo uso, mi parrebbe di dover mettere le rotelle
alla bicicletta dopo aver imparato ad andare senza!
Il laser invece ritengo sia una inutile ciofeca, passata la novità
non viene più utilizzato nè in ambito militare nè nel law enforcement,
tranne che nei film perchè fa scena.
Dovendo utilizzare l'arma velocemente a scopo di difesa ... ti voglio vedere
a cercare di trovare e collimare il punto rosso!
Ma anche il red dot e pure le mire metalliche... questi ausili vanno
bene soltanto se hanno il tempo e le condizioni per mirare con tutta calma.

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5391
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da cisco60 » 26/04/2020, 13:22

Che dire. Ancora mille rigraziamenti per le spiegazioni tutte ottimamente
motivate. Sono state tutte utili. Se mai non s'andrà alle calende greche, mi
piacerebbe inscivermi ad un poligono tipo cava o similare. Qualcosa attorno
a me, c'è. Vorrei utilizzare la mi ferraglia (clone di AK47). Ora si tratterebbe
di trovare il modo di applicare la slitta. In casa, fin dall'inizio ho anche quella
attaccata al carterino ma mi hanno già detto che è una vera ciofeca. Non
avendo gli attacchi laterali originali, credo sarà dura senza modificare o
customizzare il copricanna (IMHO).
:october:

Avatar utente
geoveloce
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 741
Iscritto il: 21/12/2010, 23:57

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da geoveloce » 26/04/2020, 20:05

c'era qualcosa da montare al posto della tacca di mira.
742 post(s)
- Se non vivi come pensi, finirai per pensare a come vivere....

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5391
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da cisco60 » 26/04/2020, 22:09

Grazie. In questi gg scurioserò in rete.
:october:

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2245
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da DELTAOMEGA » 27/04/2020, 14:48

.
Ieri notte ho provato il red dot e il laser montati sulla Desert Eagle.

Dentro casa, nell'oscurità totale, come sistema di mira è risultato NETTAMENTE superiore il laser, con un acquisizione del bersaglio IMMEDIATA e precisa !

Invece il red dot nell'oscurità totale si è rivelato un autentico DISASTRO ! Essendoci buio pesto non vedevo la pistola e perdevo l'orientamento spaziale della stessa, non sapevo se era orientata correttamente, oppure se fosse obliqua o impennata verso l'alto o inclinata verso il basso. Il red dot non mi è stato per niente d'aiuto, infatti molto spesso, quasi sempre, perdevo di vista il punto rosso sul quadrante dello schermo e ogni volta, alla cieca, dovevo riorientare l'arma per trovarlo, perdendo svariati secondi (anche più di 10 !) durante i quali non avrei potuto sparare se non alla cazzo di cane e non avrei potuto far fronte ad alcuna minaccia in un'ipotetica difesa domestica.

Non ho potuto fare la prova con le mire al trizio perchè non le ho, ma dubito parecchio che siano meglio del laser che permette un acquisizione del bersaglio IMMEDIATA !!! A meno che non si voglia sparare alla rinfusa nell'oscurità, ma questo si può fare con qualsiasi sistema di mira.

La traiettoria del raggio laser non si vede assolutamente, piuttosto si vede la sua fonte di luce come un piccolo punto rosso, il che denuncia la posizione dell'arma e del tiratore. Questo è l'unico dato negativo del laser !
Questo per quanto riguarda gli interni, ovvero dentro casa.

Invece negli esterni, su ampi spazi, fino a 35m, l'acquisizione del bersaglio con il laser era meno immediata, perchè gli oggetti da colpire sono più distanti e più piccoli. Ma questo vale anche per le tacche di mira al trizio.

Grazie al laser ieri notte ho potuto verificare l'efficacia del mio puntamento sul bersaglio mentre facevo fuoco, è stato molto interessante perchè vedevo in tempo reale il punto d'impatto e potevo rendermi conto di eventuali difetti e errori durante la trazione sul grilletto.
Innanzi tutto ho notato un naturale e fisiologico tremolio, amplificato dal fatto che sostenevo, con le braccia tese, un'arma di circa 2,5 Kg !!! (con rede dot e 8 munizioni). I tremolii del laser sul bersaglio riuscivo a ridurli tantissimo piegando le braccia avvicinando l'arma al volto e poggiando il gomito sinistro sul corpo. In questo modo il peso dell'arma si scarica sul torace e si ha un minore affaticamento delle braccia e una maggiore stabilità ... è quasi come sparare in appoggio. Ovviamente questo accorgimento è utile per chi ha un'arma da 2 Kg, non per le 9 mm da 700 g ! Durante la trazione sul grilletto non bisogna respirare, altrimenti si gonfia la cassa toracica e l'arma si solleva ... anche questo verificato con il laser sul bersaglio a 35m.

Durante l'azione sul grilletto ho notato, con grande piacere, che non strappavo affatto, nè dal punto di vista meccanico dovuto ad una trazione errata sul grilletto, nè dal punto di vista psicologico, tipico di quando ci si aspetta una forte botta da calibro 50 con annesso rinculo e rilevamento poderosi ... forse perchè sapevo benissimo che l'arma non avrebbe sparato (la camera di cartuccia era vuota).

Immagine

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5391
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da cisco60 » 27/04/2020, 19:23

Un'esperienza e considerazioni molto interessanti. Grazie. Certo, pareri
contrastanti, nel neofita, inizialmente provocano un po' di smarrimento,
ovvio ma è anche giusto perchè la ricerca deve anche essere personale
così pure gli approfondimenti. Non si può pretendere che la pappa sia
sempre cucinata da altri. Una cosa che comunque escluderei a priori è
l'utilizzo del lase a distanze troppo rischiose anche dal punto di vista
legale. Dubito che se beccassi, dio non voglia, uno zombie a 35m. me
la caverei con poco. :fischio: :dubbio:
:october:

duxino
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3261
Iscritto il: 22/12/2010, 15:51
Località: Prov. Napoli

Re: Mirare con Red dot

Messaggio da duxino » 28/04/2020, 22:58

In ambito operativo e/o da difesa le uniche mire valide sono le classiche. Chi porta l’arma per difesa e/o per servizio deve essere padrone dell’arma, significa che deve saper sparare bene ed in ogni condizione. Di notte il buio assoluto, oggi, praticamente non esiste nelle n/s città, al contrario c’è inquinamento “luminoso” di giorno non c’è storia, tacca e mirino ad occhi aperti. :october: :october: :october: :october:
....non chiedere per chi suona la campana, essa suona per Te.

Rispondi