Pagina 2 di 2

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 11/12/2019, 13:31
da Zappabc
Non mi sembra che sia stato chiesto. A arma calda il tamburo fatica a girare, hai provato a tamburo aperto, quindi contatto con la canna escluso, se torna scorrevole? Perchè ovviamente se resta duro è sicuramente lo sporco infiltratosi dentro il perno di rotazione se invece torna scorrevole è il contatto di cui prima.
:october:

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 11/12/2019, 21:05
da Giugi67
Ciao. Nessun problema a far girare il tamburo in posizione di apertura (corretta l’osservazione): il tamburo girava senza nessuna resistenza.
Domenica l’ho lasciata in armeria. Nel week end andrò a ritirarla.
L’armiere ha la possibilità di fare dei test a fuoco nel suo negozio. Vi racconterò cosa mi dirà.
Grazie ancora.

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 22/12/2019, 18:32
da Giugi67
Ciao a tutti. Venerdì della settimana scorsa sono andato a ritirare il revolver in armeria. L’armiere non avendo eseguito nessun intervento :cazz: , mi ha detto di provarla nella linea di tiro che ha in negozio per vedere il comportamento : ho sparato una scatola di munizioni 357 M (munizioni toste, non le cartucce da poligono...) sino a far diventare il revolver bello caldo.
Nessun problema. L’arma ha funzionato alla perfezione.
Non avendoci capito niente (ne’ io, ne’ tantomeno l’armiere), sull’onda di questo funzionamento regolare, il giorno dopo sono andato al poligono, senza pulire l’arma, sparando una scatola di commerciali (357 wc della fiocchi) in quanto non avevo caricato. Anche in questo caso l’arma ha funzionato alla perfezione.
Non so purtroppo darmi spiegazioni.
Ero doveroso aggiornarvi sugli sviluppi dopo aver condiviso con voi il mio problema.
Colgo l’occasione per chiedervi consigli su bossoli di primo sparo che mi ha lasciato l’armiere. A parte quelli della Fiocchi, gli altri sono della Geco e della LCM (almeno riportano questa sigla stampigliata sul lato): quelli Geco li conosco come nome, degli altri ne ignoravo l’esistenza. Secondo voi per la ricarica mi daranno sorprese? Posso usarli senza problemi?
Grazie e ciao a tutti.


Per i bossoli aprirò una discussione sugli argomenti dedicati alla ricarica.
Scusatemi, non ci avevo pensato.

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 22/12/2019, 18:44
da Giugi67
Sì, grazie. Credo che farò proprio così.
Grazie

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 22/12/2019, 19:58
da Marino.visconti
LCM, Ottime cartucce :laurea:
LCM Via S.Mauro, 6 -26853 CASELLE LURANI (LO) - P.IVA 05526850960
Phone: +39 0371 226516 - Fax: +39 0371 226720 - info@lcm-munizioni.eu

http://www.lcm-munizioni.eu/

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 22/12/2019, 23:38
da AIMII
Ciao Giugi,

ottimo, per curiosita', il problema insorgeva con munizioni ricaricate?
Cordialmente
aim

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 23/12/2019, 0:01
da Giugi67
AIMII,

No, si era presentato anche con le commerciali (357 fiocchi wadcutter, 38 wc e 38spl, non mi ricordo precisamente con quali), tanto è vero che poi decisi di acquistare a giugno la 686. Ho ripreso a caricare da fine agosto: da allora ricarico solo bossoli 357 M.
Gli unici dubbi che ho sono i seguenti:
- sporco che ho eliminato pulendo bene l’arma prima della consegna all’armiere,
- tamburo non completamente avvitato all’alberino (e’ possibile che determini il problema?),
- e lo spessore dei bossoli differenti (quest’ultimo me lo hanno suggerito, possibile?).

Non ho capito nulla purtroppo. Quello che mi rimane di fare è utilizzarla nuovamente e vedere se il problema si ripresenta.
Grazie!

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 23/12/2019, 0:14
da Zappabc
Se il tamburo non era ben stretto sull'alberino, non cercare altro, era sicuramente quello il problema.

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 23/12/2019, 12:18
da AIMII
Ciao Giugi,

lo sporco eliminato con una pulizia accurata sicuramente ha contribuito al buon funzionamento anche perche' dalle misure che avevi postato il tuo e' un revolver ben serrato.

Il controllo periodico del serraggio dell'alberino e' da farsi periodicamente, anche perche' bloccandoti il tamburo in chiusura ti obbliga poi ad un paziente riavvitamento dello stesso agendo su quel poco di zigrinatura che rimane accessibile non potendo aprire il tamburo, nulla di drammatico ma ormai ho l'abitudine di verificare spesso.

Un'accurata pulizia ti consiglio di farla periodicamente avendo cura di pulire bene anche sotto la stella estrattrice oltre che le camere del tamburo etc..

Per la ricarica, uso normalmente bossoli Fiocchi che si sono rivelati ottimi e molto longevi (tieni presente che le mie ricariche non sono a piena carica anche perche' sulla mod. 13 3" il 357 a piena carica lo trovo poco divertente), piu' che un problema di spessore dei "bossoli" ti consiglio di prestare attenzione al corretto inserimento degli inneschi che debbono essere ben inseriti e debbono essere lievemente piu' profondi del fondello del bossolo.

Buon divertimento ed auguri di buon Natale.

Aim

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 23/12/2019, 14:12
da Giugi67
Ciao AIMII.
Grazie per i preziosi consigli che seguirò scrupolosamente.
Temo proprio che le cause siano imputabili ad una pulizia non perfetta e al tamburo che si è svitato seppur di poco.
Escludo invece il posizionamento degli inneschi. Innescandoli a mano, li controllo uno ad uno.
Sono curioso di vedere il comportamento durante le prossime sessioni, purtroppo rimandate a dopo le festività.
Ti ringrazio e contraccambio a te e a tutti gli amici forumisti i miei auguri di buone feste.

Re: Consiglio su un revolver

Inviato: 11/01/2020, 18:00
da Giugi67
Concludo questo argomento dandovi l’ultimo aggiornamento: sono appena rientrato dal poligono dove ho sparato 100 colpi, da me ricaricati, senza nessun problema. Il revolver ha avuto un funzionamento regolare.
Mi dispiace di aver riportato un problema alla fine rivelatosi inesistente. Allo stesso tempo è stato piacevole e mi è servito per approfondire la cultura sui revolver.

Adesso le farò una bella pulizia e le concederò un meritato riposo...e si andrà di 686!
Ciao a tutti!