Pagina 1 di 1

Steyr Roth consiglio

Inviato: 11/05/2018, 11:56
da lepanto357
Mi è stato proposto l'acquisto di una Steyr Roth praticamente perfetta ma purtroppo completamente ribrunita.
A che prezzo posso portarla a casa? L'unico vantaggio è che potrei usarla senza patemi, anche se mi spaventa
dovermi ricavare i bossoli dal 30 M1, come alcuni spiegavano tampo orsono. Grazie

Re: Steyr Roth consiglio

Inviato: 15/05/2018, 12:21
da ORDNANCE
Mah, in condizioni originali si trovano intorno ai 900 euro, in perfetto stato. Ribrunita secondo me 500.

Re: Steyr Roth consiglio

Inviato: 15/05/2018, 21:06
da lepanto357
Grazie, il venditore chiede la cifra che tu indichi per un arma a posto. Ne cerco un'altra

Re: Steyr Roth consiglio

Inviato: 29/05/2018, 20:14
da Oldodes
Il consiglio di Ordnance è condivisibile, anzi, per una in ottime condizioni si spende attorno ai 1.200 Euros.
Per una ribrunita: non si compra!

Ribrunita significa che era ridotta talmente male da necessitare tale trattamento.
La perdita della brunitura originale, l'attenuazione o addirittura la scomparsa dei vari marchi apposti, ne annulla il valore collezionistico.
Resterebbe l'interesse per la possibilità di uso.
Ma a quel punto servirebbe un'arma in condizioni meccaniche di completa sicurezza e almeno sufficiente precisione.
Con in più la condizione del munizionamento di facile reperimento o almeno di comoda ricarica.
Requisiti che non vedo nella proposta di una Roth-Steyr ribrunita.

La 1907: un'arma fuori dai consueti canoni estetici e funzionali, ma anche per questo profondamente affascinante!
Ma per essere "bona", ha da esser buona!

Buonasera.

Re: Steyr Roth consiglio

Inviato: 29/05/2018, 20:43
da lepanto357
Il consiglio di Ordnance è condivisibile, anzi, per una in ottime condizioni si spende attorno ai 1.200 Euros.
Per una ribrunita: non si compra!

Ribrunita significa che era ridotta talmente male da necessitare tale trattamento.
La perdita della brunitura originale, l'attenuazione o addirittura la scomparsa dei vari marchi apposti, ne annulla il valore collezionistico.
Resterebbe l'interesse per la possibilità di uso.
Ma a quel punto servirebbe un'arma in condizioni meccaniche di completa sicurezza e almeno sufficiente precisione.
Con in più la condizione del munizionamento di facile reperimento o almeno di comoda ricarica.
Requisiti che non vedo nella proposta di una Roth-Steyr ribrunita.

La 1907: un'arma fuori dai consueti canoni estetici e funzionali, ma anche per questo profondamente affascinante!
Ma per essere "bona", ha da esser buona!

Buonasera.[/quote]


Verissimo. Grazie mille[quote="Oldodes"] :october:

Re: Steyr Roth consiglio

Inviato: 30/05/2018, 18:18
da louisonsecondo
Ad un'arma d'epoca può essere effettuato un restauro conservativo, non ricorrendo ad una brunitura tradizionale (troppo aggressiva) che richiede sempre asportazione di metallo ..... Allo scopo c'è un prodotto specifico (simile ad un brunitore) disponibile da Biscuso (armaiolo e titolare dell'omonimo forum) che si applica facilmente su armi arrugginite previa asportazione della sola ruggine tramite paglietta di ferro fine ; il risultato dà un ottimo annerimento delle superfici, che resta pure duraturo ...........http://www.biscusoarmitalia.com/v1/armi ... _2000.html