Pagina 3 di 5

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 23/02/2018, 13:36
da nikkkk
grazie a tutti per gli utili interventi

il fatto che un peso elevato tende col tempo a logorarti è vero, quell'anno nell'Arma mi hanno fatto odiare la 92f nonostante ero quasi sempre in borghese con scarpe comode e cintura tecnica

come scritto le esigenze sono di porto occulto quasi quotidiano ma anche di puro piacere al poligono o cava che sia...al punto che la cosa più sensata sarebbero due armi, una superleggera (e non una glock 19 che pesa 600gr contro i 750 della cz pcr che ad ora è la principale candidata) ed una più specializzata al tiro

...ma come anche dite voi se la porti con te ma non ci sai tirare (perchè è sgradevole al poligono, perchè le cartucce costano uno sproposito) magari il condizionamento necesario per creare gli automatismi da usare in quei casi di stress non lo sviluppi

i revolver tendono tutti a rovinanarti un po le mani?

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 23/02/2018, 13:44
da monteaspro
no il revolver non rovina le mani tranquillo, e la migliore arma che c e x difesa, e snobbato da tempo in quanto c e una marea di pistole semiauto tecnologiche ,tra polimeri ,alluminio ,ecc che costano una cifra --usa e getta,al armiere :october:

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 23/02/2018, 14:10
da Itto
No, perché? Rovinare la mani? Perché sfiammano un po' di lato? Lo fanno quelli che oramai hanno delle tolleranze eccessive tra cono di forzamento e tamburo, altrimenti non c'è problema e anche quelle che sfiammano al massimo ti anneriscono un po' la mano, ma basta darsi una lavata..
No, il revolver ha solo meno colpi, tutto lì, ma per difesa.. il Colonnello Cooper diceva che se devi sparare più di 5 colpi vuol dire che sei in guerra. Per servizio non vanno più bene perché c'è bisogno effettivamente di un numero maggiore di colpi, ma per difesa 5 o 6 sono sufficienti.

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 02/06/2018, 19:38
da nikkkk
allora dopo un po di prove e riflessioni rieccomi

decisione principale....una solo arma per porto e poligono non è una buona idea.....o è pesante per il porto o è frustrante al poligono

per il porto (mia esigenza principale) una bifilare (come il partenza avrei preferito) tipo la cz compact è un po troppo (specie ora in estate). Ho provato una beretta 85fs, credo sia la candidata migliore, 9 corto suffciente, capacità sufficiente, piacevolezza e qualità del tiro buoni, porto occulto buono. L'unico rammarico fin'ora è non aver provato al poligono una col percussore lanciato tipo glock 42,m&p o taurus g2...ma in mano preferisco la 85 ed il peso non cambia molto

per il poligono penso proprio una cz75b, usata. la sento come un guanto e ci sono con il budget totale per entrambe di circa 900 euro. inoltre averle entrambe in metallo ed ad azione singola/doppia penso sia meglio per sviluppare condizionamento

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 02/06/2018, 20:48
da customs
Sappi comunque che in poligono qualunque Glock si comporta molto meglio di quanto si possa pensare, e per quanto riguarda porto e difesa sono armi ottime.
Nel caso l'avessi comunque esclusa chiedo scusa, non ho riletto i post pregressi.

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 03/06/2018, 13:11
da tascopropoint
nikkkk ha scritto:allora dopo un po di prove e riflessioni rieccomi

decisione principale....una solo arma per porto e poligono non è una buona idea.....o è pesante per il porto o è frustrante al poligono

per il porto (mia esigenza principale) una bifilare (come il partenza avrei preferito) tipo la cz compact è un po troppo (specie ora in estate). Ho provato una beretta 85fs, credo sia la candidata migliore, 9 corto suffciente, capacità sufficiente, piacevolezza e qualità del tiro buoni, porto occulto buono. L'unico rammarico fin'ora è non aver provato al poligono una col percussore lanciato tipo glock 42,m&p o taurus g2...ma in mano preferisco la 85 ed il peso non cambia molto

per il poligono penso proprio una cz75b, usata. la sento come un guanto e ci sono con il budget totale per entrambe di circa 900 euro. inoltre averle entrambe in metallo ed ad azione singola/doppia penso sia meglio per sviluppare condizionamento


Scegli quella che credi migliore, ma non trascurare che senza spararci 2/3000 colpi, non avrai imparato come usarla, e fatto ...essenziale, c/o il tsn, tirare ...facendo l'estrazione è Vietato!! Se sei ...seriamente a rischio, ...cosa che da cio' che scrivi, ...perdona ma ...non traspare, lascia perdere il tsn e cercati una cava.

Avere un arma da porto ed una da tsn non ti aiuterà a capirne caratteristiche e ...peculiarità, non scordare che ...la strada non è il tsn, imparare a tirare velocemente facendo l'estrazione, è una cosa che si acquisisce con allenamenti ...specifici, provando e riprovando, dovrai decidere tra hip-draw e cross-draw, in primo piu' veloce, il secondo ...molto piu' lento. Se non impari a tenere l'arma come zio comanda, facendo le cose con calma, cosa credi farai ...quando servirà?? Molte volte non serve estrarre, meglio avere ...scarpe comode e ...correre veloce!!

Il tuo "bisogno" per 5 gg settimanali, senza altre indicazioni, non aiuta molto sul tipo ...di esigenza reale!!

Somigli troppo al neopatentato che vuole andare a 100 kmh in autostrada, aggrappato allo sterzo e in ansia tutte le volte che qualcuno lo sorpassa.

Parere di Bidello, ...al solito.

:october: :october: :sigaro: :fischio:

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 03/06/2018, 13:50
da nikkkk
customs ha scritto:Sappi comunque che in poligono qualunque Glock si comporta molto meglio di quanto si possa pensare, e per quanto riguarda porto e difesa sono armi ottime.
Nel caso l'avessi comunque esclusa chiedo scusa, non ho riletto i post pregressi.


al poligono tutti quelli che incontro e ci scambio due chiacchiere continuano a consigliarmi una pistola in polimeri e senza cane, sabato prossimo mi faccio 100km per provare una glock 19 in un poligono che ne ha una

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 03/06/2018, 14:07
da nikkkk
sono un rappresentante di preziosi. lo scorso anno ho subito un tentativo di rapina, fin'ora ho sempre voluto evitare ma ora ho deciso di prenderla. bidello che corsi consigli per imparare come estrarla e gestire situazioni difficili?

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 03/06/2018, 15:27
da tascopropoint
nikkkk ha scritto:sono un rappresentante di preziosi. lo scorso anno ho subito un tentativo di rapina, fin'ora ho sempre voluto evitare ma ora ho deciso di prenderla. bidello che corsi consigli per imparare come estrarla e gestire situazioni difficili?


Diffida sempre ...dai corsi, al 90% sono tenuti dal ...Vito Catozzo di turno!! :haha: :haha:

Scegli una cava, evita ...esose iscrizioni extra a Fitds/Idpa, non sono obbligatorie.

Procurati 50/100 cartucce, una sagoma da Tds, un rotolo di nastro per carrozzieri, un timer sarebbe utile, ma ...un amico munito di cronometro basterà.

Poniti davanti al bersaglio, max 7/8 m, arma pronta in fondina, ...non sempre la prima sarà la migliore, al via dell'amico, estrai e molla 2 colpi, nel piu' breve tempo possibile. Se quando sarai sul bersaglio non vedrai piu' il mirino, hai impugnato ...da cani, rimetti l'arma in fondina e riprova. Scatta solo quando vedrai il mirino, mira al centro della stessa, la zona A è di circa 15x25 cm. Contrariamente a cio' che si pensi, che tu lo faccia a 2 mani è ...ininfluente. Ovviamente il primo colpo lo tirerai in d.a., cosa che prevede ...piu' dito per diminuire lo sforzo in trazione sul grilletto, ma che dovrai riposizionare, per i colpi successivi. Il vantaggio della Glock, è che lo scatto resta uguale, non c'è ...transizione tra d.a. ed s.a.

Non pensare all'arma solo nei w.e. un sano allenamento in bianco aiuta: in solitudine e davanti ad uno specchio grande, ...figura intera, trova una posizione comoda e fa' estrazione/scatto per ...il tempo che credi, 20/30', mirando ad un pezzo di nastro sullo specchio. Per "capire" lo scatto, sempre in solitudine e dopo i controlli di rito, niente specchi, basta ...la poltrona: impugna e scatta tenendo sempre l'arma al centro della Eminenza Tenar, e agendo sul grilletto in maniera da non sbandierare con l'arma. Puoi anche essere un palestrato, ma se la trazione del grilletto fara' muovere lateralmente l'arma, ...hai mancato il bersaglio.

Non ti annoio oltre!! :fischio:

Se credi... viewtopic.php?f=6&t=470

:october: :october: :sigaro: :sigaro: :king:

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 03/06/2018, 19:11
da customs
nikkkk ha scritto:
customs ha scritto:Sappi comunque che in poligono qualunque Glock si comporta molto meglio di quanto si possa pensare, e per quanto riguarda porto e difesa sono armi ottime.
Nel caso l'avessi comunque esclusa chiedo scusa, non ho riletto i post pregressi.


al poligono tutti quelli che incontro e ci scambio due chiacchiere continuano a consigliarmi una pistola in polimeri e senza cane, sabato prossimo mi faccio 100km per provare una glock 19 in un poligono che ne ha una

A patto di tenerla sempre con colpo camerato, come qualunque altra arma da difesa.
P.S. Sperando che quella 19 non sia così maltenuta come la 17 del mio poligono ... vedo gente tentata di lanciarla direttamente contro il bersaglio!

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 03/06/2018, 21:50
da lupo69
85 fs ?
Monofilare, 7 colpi, io non riuscivo a tenerla correttamente impugnata,
con conseguente spantegamento di colpi sul bersaglio.
84 fs, bifilare, 13 colpi, imparato a tenerla, che spasso, bersagli a 25 mt,
colpi ricaricati, quando sparavo con quelli dell' amministrazione a 10 mt,
mi guardavano tutti come un alieno.
Provane ancora tante e ancora di più, solo allora prenditi quella definitiva
sperando di non usarla mai fuori dal poligono... :october:

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 04/06/2018, 11:32
da customs
Ottima, inox e con le guancette di legno chiaro anche molto bella, la Chetaa mi pare che sia.
Per l'uso prevalentemente difensivo però prediligo le più intuitive striker.

P.S. Anche se la chiusura labile rende la molla di recupero molto dura e le reazioni un pochetto ostiche, nonostante il calibro poco performante.

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 04/06/2018, 12:55
da tascopropoint
customs ha scritto:Ottima, inox e con le guancette di legno chiaro anche molto bella, la Chetaa mi pare che sia.
Per l'uso prevalentemente difensivo però prediligo le più intuitive striker.


Chetaa??!!

Cos'è ...la pistola di Tarzan??!! :haha: :haha:

:october: :october: :sigaro: :allah: :allah: :bacio:

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 04/06/2018, 16:29
da customs
tascopropoint ha scritto:
customs ha scritto:Ottima, inox e con le guancette di legno chiaro anche molto bella, la Chetaa mi pare che sia.
Per l'uso prevalentemente difensivo però prediligo le più intuitive striker.


Chetaa??!!

Cos'è ...la pistola di Tarzan??!! :haha: :haha:
Come puoi vedere ho solo dimenticato una H, infatti non ero sicurissimo del nome USA.

https://www.google.it/url?sa=t&source=w ... dzvmm3oS7Q

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 04/06/2018, 16:41
da Alpha63
customs ha scritto:
tascopropoint ha scritto:
customs ha scritto:Ottima, inox e con le guancette di legno chiaro anche molto bella, la Chetaa mi pare che sia.
Per l'uso prevalentemente difensivo però prediligo le più intuitive striker.


Chetaa??!!

Cos'è ...la pistola di Tarzan??!! :haha: :haha:
Come puoi vedere ho solo dimenticato una H, infatti non ero sicurissimo del nome USA.

https://www.google.it/url?sa=t&source=w ... dzvmm3oS7Q

Immagine

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 04/06/2018, 16:50
da tascopropoint
Ma allora ...non mi ero sbagliato!! :haha: :haha:

Immagine

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 04/06/2018, 17:38
da customs
La scimmia ha una Glock in mano ... e qui si scatena l'inferno!!!

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 04/06/2018, 18:02
da Alpha63
customs ha scritto:La scimmia ha una Glock in mano ... e qui si scatena l'inferno!!!


Appunto:
Sono le migliori, LO HAN CAPITO PERFINO LE SCIMMIE! Siete meno svegli delle scimmie???? :medioevo:

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 04/06/2018, 18:07
da customs
Non dirlo a me, come già spiegato altrove per non farmi mancare nulla ho sia la plasticona austriaca che la sua rivale per elezione ... e mi piacciono un sacco entrambe!!

Re: scelta arma da difesa personale

MessaggioInviato: 04/06/2018, 21:22
da nikkkk
le hai compatte? 43 ed m&p?