Doppietta Cal.12 Gamba dopo lungo inutilizzo....

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
Perrotten91
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 11
Iscritto il: 30/06/2016, 10:58

Doppietta Cal.12 Gamba dopo lungo inutilizzo....

Messaggio da Perrotten91 » 05/12/2016, 17:05

Salve a tutti, come da titolo possiedo una doppietta cal.12 Gamba, passata da mio nonno a mio padre e adesso a me. Non sono molto esperto in armi lunghe in quanto la mia passione sono le armi corte però per il valore affettivo voglio riportare agli antichi splendori questa doppietta. L'arma in questione è sempre stata tenuta bene nella sua sacca e a prima vista non presenta i segni del tempo o deterioramenti, ma a causa del suo inutilizzo più che ventennale vorrei sapere da voi cosa fare per potere ricominciare ad utilizzare quest'arma. Controlli alla meccanica, prodotti per lubrificare o pulire.... insomma vorrei sapere da voi tutto ciò che bisogna fare per poter tornare a sparare in sicurezza dopo la lunga inattività dell'arma che come dicevo è più che ventennale. Grazie in anticpo.
ps vorrei evitare l'armeria almeno in un primo momento o comunque andarci solamente se ritenuto da voi indispensabile.

atks
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 526
Iscritto il: 23/12/2010, 9:09
Località: Lessinia

Re: Doppietta Cal.12 Gamba dopo lungo inutilizzo....

Messaggio da atks » 05/12/2016, 22:28

Controlla l'interno delle canne e se non ci sono camolature e segni di corrosione non vedo controindicazioni al suo riutilizzo. :october:

Avatar utente
iguana
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4662
Iscritto il: 21/12/2010, 12:18
Località: Ancona

Re: Doppietta Cal.12 Gamba dopo lungo inutilizzo....

Messaggio da iguana » 05/12/2016, 22:40

Perrotten91 ha scritto:Salve a tutti, come da titolo possiedo una doppietta cal.12 Gamba, passata da mio nonno a mio padre e adesso a me. Non sono molto esperto in armi lunghe in quanto la mia passione sono le armi corte però per il valore affettivo voglio riportare agli antichi splendori questa doppietta. L'arma in questione è sempre stata tenuta bene nella sua sacca e a prima vista non presenta i segni del tempo o deterioramenti, ma a causa del suo inutilizzo più che ventennale vorrei sapere da voi cosa fare per potere ricominciare ad utilizzare quest'arma. Controlli alla meccanica, prodotti per lubrificare o pulire.... insomma vorrei sapere da voi tutto ciò che bisogna fare per poter tornare a sparare in sicurezza dopo la lunga inattività dell'arma che come dicevo è più che ventennale. Grazie in anticpo.
ps vorrei evitare l'armeria almeno in un primo momento o comunque andarci solamente se ritenuto da voi indispensabile.
Ciao, essendo un'arma datata e per di più non usata per circa vent'anni la prima cosa che dovrai fare è una pulizia profonda, armati di bacchetta, scovoli elicoidali adatti al calibro, solventi (petrolio bianco in ferramenta) e un buon spiombatore, pulisci bene le canne fino a farle diventare lucide, dopodichè osserva l'interno delle suddette, se non sono state lubrificate è possibile trovare macchie (camolature, ruggine etc.) controlla i percussori, intorno ad essi c'è il classico cerchio che lascia l'innesco dopo lo sparo, segno indelebile che l'arma ha sparato molto. Fatto il tutto posta qualche foto. Buon lavoro :october:
Immagine

carlotaglia
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 46
Iscritto il: 02/11/2016, 13:29
Località: Val d'Arda

Re: Doppietta Cal.12 Gamba dopo lungo inutilizzo....

Messaggio da carlotaglia » 05/12/2016, 22:42

Premetto che non sono un esperto, per cui potrei anche sbagliare nel consigliarti: mi sono trovato nella tua stessa situazione e, dopo aver valutato bene le varie alternative, ho deciso di non rischiare e di fare un salto a Gardone V.T. (la mia doppietta è una Beretta del 1929, ovviamente a cani esterni) con il fucile smontato e chiedere consigli sul da farsi.

Nonostante l'arma sembrasse apparentemente in buono stato, mi è stato caldamente sconsigliato di utilizzarla prima di aver fatto le dovute verifiche di tenuta della pressione della canna.
Dopo tutto, non ci si metterebbe nulla a verificare se un fucile spari o meno dopo decenni di inattività, ma mi è stato ricordato come non siano così rari i casi in cui chi prova a spare con fucili inattivi e non manutentati da tempo si ritrovi con una canna esplosa e qualche dito in meno (se non una mano).

Dal momento che si tratta di armi da fuoco, indi oggetti pericolosi...personalmente preferirei non rischiare e, piuttosto, investire un po' per avere in mano un fucile perfettamente testato e funzionante. :)
Si vis pacem, para bellum.

ugo.delgiudice
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3363
Iscritto il: 17/01/2011, 11:16

Re: Doppietta Cal.12 Gamba dopo lungo inutilizzo....

Messaggio da ugo.delgiudice » 06/12/2016, 18:52

incominciamo : assicuratisi che l'arma sia scarica, smonta l'astina e prova a muovere le canne mentre tieni in mano il calcio. non ci devono essere giochi di nessun tipo. smonta le canne, osservale prima bene esternamente: non ci devono essere ne rigonfiamenti ne delle rientranze. non si devono vedere crepe. internamente, dopo una ricca pulita con gli scovoli in bronzo, non ci devono essere camolature profonde. osserva bene i coni di raccordo, le camere di cartuccia e tutta la lunghezza della canna. rimonta le canne, monta l'astina ed inserisci un pennarello nella prima canna, fallo arrivare in fondo alzail fucile e spara. il percussore, colpendo il pennarello, lo farà saltare. stessa cosa nell'altra canna. più lungo è iltempo a ricadere, maggiore è la forza di battuta. pennarello che non salta, percussore rotto o cane rotto. la chiave di chiusura, ar arma chiusa, più tende a dx più è nuova. centrale o poco a sx, va ancora benino, se alla prova del gioco non c'erano movimenti tra canne e bascula. movimenti o troppo a sx, chiusure al limite e da rifare. bozzi sulle canne, rigonfiamenti, crepe, tubi da sostituire. camolature profonde, tubi da sostituire.

Rispondi