Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Itto
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 524
Iscritto il: 20/09/2013, 10:55

Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da Itto » 26/11/2015, 20:59

auspicabile se non decisamente necessario.
Onestamente sono stufo di firmare di qua o di là, di legger sempre su riviste e forum che qualcuno vuole impedirci questo o quello, non capita con nessun altra cosa!
Che senso ha comprare delle armi con il costante incubo che non le potrai più tenere, tanto ce ne sarà uno al mese che salta fuori con un'idea nuova per togliere le armi ai cittadini, verrà fuori di nuovo il pazzo che spara dal balcone di casa e noi di nuovo a cagarci sotto.. Ma è un divertimento questo?
Leggere tutti i mesi sulle riviste di settore di quello che ce l'ha con noi, e quello che invece... Pure!
La centesima raccolta di firme, ma chi ce lo fa fare, ci sono tanti altri divertimenti..
Quando ti sei comprato un biliardo puoi star certo che lo lascerai in eredità ai figli e che nessuno verrà a casa a prendertelo, non dovrai firmare questo o quello e comprar riviste che chiamano alla rivolta un mese sì e uno no.

bill8000
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 587
Iscritto il: 24/12/2010, 23:05

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da bill8000 » 26/11/2015, 22:41

...hai ragione, compra un biliardo...

Avatar utente
kappevale
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2439
Iscritto il: 21/12/2010, 23:32

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da kappevale » 26/11/2015, 23:11

Io invece non gliela do vinta così facilmente.
È il mio unico hobby.

Me lo tengo finché posso.
E che Sansone muoia con tutti i filistei.

jacques
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 757
Iscritto il: 24/07/2012, 13:45

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da jacques » 26/11/2015, 23:19

È vero, credo che in questo paese sia un interesse da masochisti e che inevitabilmente finirà male, è troppo diffuso l'odio per le armi e sono troppo pochi quelli che se ne interessano, l'Europa poi è ancora peggio di noi e se non lo farà l'Italia ci costringerà lei. Il mio consiglio è vendere fino a quando si prende ancora qualcosa.
1911 ? No grazie la portava mio nonno e già allora lo pigliavano per il culo.

Avatar utente
mainard
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1202
Iscritto il: 21/12/2010, 15:55

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da mainard » 26/11/2015, 23:27

Ok, fate pure, vi consiglio il lavoro a maglia,........attenzione che vi possono sequestrare i ferri , però :bla:

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da snipermosin » 26/11/2015, 23:28

Se uno deve arrendersi così facilmente rinunciando ai propri diritti....
No, io no, firmero' mille petizioni se è necessario, ma il mio hobby non me lo tocca nessuno, devono togliermi gli attrezzi con la forza!!!!!!! :mazza:
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

jacques
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 757
Iscritto il: 24/07/2012, 13:45

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da jacques » 26/11/2015, 23:39

snipermosin ha scritto:Se uno deve arrendersi così facilmente rinunciando ai propri diritti....
No, io no, firmero' mille petizioni se è necessario, ma il mio hobby non me lo tocca nessuno, devono togliermi gli attrezzi con la forza!!!!!!! :mazza:
Sì, ma bisogna avere la lucidità di capire che l'Italia è un paese che odia le armi e così pure l'Europa.
Se uno proprio ha quella passione meglio trasferirsi in Svizzera o negli Stati Uniti.
Tenere armi in Italia è come costruire una Chiesa Cattolica in Iran, puro masochismo.
1911 ? No grazie la portava mio nonno e già allora lo pigliavano per il culo.

Avatar utente
juridc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2580
Iscritto il: 22/12/2010, 23:21

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da juridc » 27/11/2015, 1:44

Quando le armi saranno solo nelle mani di comanda, capirete che il possesso legale da parte degli onesti cittadini è molto di più di un semplice hobby...

Avatar utente
gpaolo
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 149
Iscritto il: 22/12/2010, 16:04

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da gpaolo » 27/11/2015, 1:52

un mio istruttore tanto tempo fa ci diceva :
ricordatevi ragazzi che anche quando non ci saranno più persone ci saranno ancora le armi........................................

Avatar utente
Ciccio49
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 435
Iscritto il: 17/11/2014, 18:51

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da Ciccio49 » 27/11/2015, 8:19

Giusto!E siccome sicuramente moriremo tanto vale farlo subito!Finchè dura mi diverto e comunque la mia morte è molto più certa della perdita delle armi.
Vim vi repellere licet

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da johnwayne » 27/11/2015, 8:42

scusate ma non mi pare il caso di farci tanto condizionare da proclami visionari ed echi mediatici montati ad arte contro di noi.personalmente continuo a non fasciarmi la testa prima della fine e comunque, sono un seguace di diana dal 1979,ho attraversato oltre trentanni di "tsunami venatori",non ho + i cani,non caccio la migratoria ed esco molto meno di prima,giusto per controllare le specie opportuniste ma non ho davvero voglia di arrendermi,nè ora,nè mai e non è certo il mio unico hobby.siccome però pago tasse annuali salatissime,mi ritengo in pieno diritto di esercitarlo,che l'europa e l'italietta degli antitutto siano d'accordo o meno! :october:

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da oizirbaf » 27/11/2015, 9:48

Cominciamo a dire: "tu sei quello che hai cercato di infilarmelo... bene ora che andiamo a votare me ne ricordo eccome!"
Sai come brucia loro il culo?
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

Avatar utente
bundesliga
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 767
Iscritto il: 23/02/2013, 22:01

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da bundesliga » 27/11/2015, 10:52

Ci sono interessi enormi, credo saranno solo un mucchio di fregnacce. Toglieranno le B7 spareremo con qualcosa di diverso, in fondo vendevano solo AR e AK ed in europa non sono la nostra specialità...

Tornerà di moda il tiro al piccione...
Immagine

Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14051
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da sipowicz » 27/11/2015, 12:06

mainard ha scritto:Ok, fate pure, vi consiglio il lavoro a maglia,........attenzione che vi possono sequestrare i ferri , però :bla:
................... Immagine
Quando il governo teme il popolo, c'è libertà. Quando il popolo teme il governo, c'è tirannia. Benjamin Franklin

Avatar utente
standard9
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4553
Iscritto il: 11/01/2011, 7:48

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da standard9 » 27/11/2015, 15:39

Il timore è solo con i Black Gun,ossia i B7. Anche la mia Mini Ruger 30 thirty è stata penalizzata inserendola in categoria B7,pertanto volessi usarla per uso venatorio allo stato attuale è impossibile.Ma ho sempre il leva mod' 92 della Rossi,cal 454 Casull:Hai voglia a sparare i cinghiali. E poi ho il bolt action della Howa in cal 223,con ottica sterling. Doppiette e sovrapposti in cal 12 in numero soddisfacente,semiautomatico cal 12,leva 357Mg. Tre ex ordinanza,oltre alle corte semiautomatiche e revolver.
E poi! L'HW 77 in cal.4/5 con ottica:da sopra la finestra sparo nel giardino sottostante fino a tiri max 40 metri( Sono in una posizione distante dalle altre abitazioni!). L'altro giorno avevo voglia di galletti ambughesi. Ne ho acquistati tre e li hoi messi a pascolare nel giardino e poi...li dovevo pur rendere fattibili per cucinarli? Sono un nazista? Un boia che si diverte? E il tiro a piccione di una volta dove lo classifichiamo? E le uccisioni domestiche di polli e conigli? In campagna in questo momento ne stanno uccidendo a bizzeffe. Ma loro,i contadini non si divertono. E io invece unisco anche il piacere di centrare un buon tiro in testa al galletto con pallino 4,5:'O ti diverti o meno,i polli e i conigli muoiono lo stesso'. Quando si va in battuta al fagiano in riserva, o in terreno libero, o altra selvaggina,pure ci si diverte,e così con le quaglie,ad alcune delle quali viene tirato il collo dal cuoco in cucina,prima di arrostirle.Meglio impallinarle,o no?
E le aragoste ancora vive che si gettano in acqua bollente mentre si è organizzata una riunione 'IN' con belle signore Chic,vogliose e anche grandi zoccole,che mentre qualcuno della compagnia è intento alla cucina,loro bevano Martini e già pensano ai pompini del dopo cena...E nelle occasioni,televisive ed altro, si dichiarano buoniste ad oltranza(oltre per natura ad esser BONISTE!) che aborrono la violenza,la caccia,e l'uccidere per sport e divertimento. Belle pompinare.Tutto qui!Non fatevi impressionare dalle stronzate che dicono.
La prossima volta acquisterò un coniglio e lo tirerò sempre con il 4,5,perchè il 223 posso usarlo solo in spazi aperti e sicuri(chissà forse in cava con tiro oltre i 200 metri.Ci penserò!). :sigaro:

max8
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 269
Iscritto il: 26/08/2012, 13:10

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da max8 » 27/11/2015, 16:26

se pensi che il biliardo possa regalarti le stesse sensazioni che ti da andare a sparare... perché no? personalmente continuero' fino quando mi sarà possibile, poi faro' domanda di asilo in svizzera..

Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 11243
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da docpilot » 27/11/2015, 16:55

A chi si arrende di fronte alla minima difficoltà consiglio amichevolmente di lasciar perdere e di dedicarsi ad altro...che so, magari letture in generale, yoga, volontariato, collezioni di farfalle, francobolli, tappi di bottiglie...insomma tutte occupazioni politically correct secondo lo schema da grande fratello degli ultimi tempi... :mha:

The difference between men and boys is the price of their toys... :october:
Immagine
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine

valerio.borghese
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 214
Iscritto il: 07/02/2011, 19:01

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da valerio.borghese » 27/11/2015, 17:36

L'Italia, come il resto dell'intera Europa, è un paese di paranoidi, non appena qualcuno fa una scorreggia (i lettori mi scusino il linguaggio scurrile) subito a correre ai ripari con leggi, leggine e costituirsi come parte civile.

Valerio Borghese

Itto
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 524
Iscritto il: 20/09/2013, 10:55

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da Itto » 27/11/2015, 22:24

docpilot ha scritto:A chi si arrende di fronte alla minima difficoltà consiglio amichevolmente di lasciar perdere e di dedicarsi ad altro...che so, magari letture in generale, yoga, volontariato, collezioni di farfalle, francobolli, tappi di bottiglie...insomma tutte occupazioni politically correct secondo lo schema da grande fratello degli ultimi tempi... :mha:

The difference between men and boys is the price of their toys... :october:
Per così poco?

Ma saranno dieci anni che firmo un po' di tutto.
Tutte le volte che compro una rivista di armi tocco ferro tre volte, c'è sempre e dico SEMPRE! qualche articolo che riporta che tizio o caio vogliono toglierci questo o quello, non parliamo dei forum poi.. Peggio ancora.
Ricevo lettere da tutte le associazioni a cui nel tempo mi sono iscritto che mi dicono che vogliono fregarci così o cosà...
Dici per così poco?
Gli hobbies devi avere la garanzia di poterli mantenere per poterti divertire, per investirci dei soldi, per poterci fantasticare su, per sognare di migliorare la collezione ecc. Ecc... Ma come ti può venir voglia se tutte le volte che compri una rivista ti becchi tutta la sfilata delle cose che potrebbero succederci, se passi la vita a firmar cose in difesa di questo o quello.
Di arma ne tieni una per difesa, bon basta, quando verranno a farsela dare gliela darò, ma non ho più voglia di sta solfa: MOBILITIAMOCI E FACCIAMO VALERE I NOSTRI DIRITTI... a parte che siamo quattro gatti e del nostro mobilitarsi non se ne è mai fatto un baffo nessuno e poi si può passare la vita a far ste cose? Una volta, due, tre, dieci... Poi basta cambio hobby, quando verranno a prendersi l'ultima rimasta gliela darò ma nel frattempo non mi sarò più rotto le palle a star dietro a tutti sti allarmismi.

Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 11243
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: Sono convinto che cambiare hobby sia ormai

Messaggio da docpilot » 27/11/2015, 23:20

Questi sono tempi piagnucolosi e ipocriti.
La gente è rincoglionita da questa tecnologia che per quanto comoda e valida possa essere ci sta facendo pagare un prezzo altissimo...
Le mode adesso cambiano nel giro di pochi mesi, mentre prima ci volevano anni.
Ieri esistevano ruoli ben precisi, invece oggi ognuno si sente in grado se non addirittura in diritto di sostituirsi a chiunque...
Tutto questo ha portato a una ipersensibilizzazione degli animi abilmente sopiti con la moltitudine di programmi propalati in TV, con la moltitudine di eventi c.d. sportivi e con la moltitudine di notizie nate da parti anali plurigemellari con il solo scopo di distrarre il popolo...

Il nostro hobby, passione, gioco...o come lo si vuole intendere è nel mirino dei benpensanti buonisti demenziali pacifinti proCainisti cattocomunisti ipocriti, da qualche decennio...A volte vincono loro, a volte vinciamo noi. E' il gioco delle parti.

Anche a me dà enormemente fastidio (eufemismo) venire a sapere che lo scienziato di turno si è svegliato con le paturnie e ha deciso di romperci i gioielli di famiglia...ma tant'è...

Sono altresì consapevole che noi olplofili non siamo di "interesse nazionale", ma questo non significa che dobbiamo tacere...
Magari questi individui stanno tastando il terreno per vedere come potersi muovere e in che direzione...e se noi reagiremo tutte le volte a ogni loro "provocazione"...qualcosa si muoverà in nostro favore.
Costoro sanno benissmo che il delinquente se ne catafotte altamente di tutto, così come sanno benissimo che il cittadino onesto legittimo detentore di titolo di polizia e di armi, è più che ossequioso delle leggi...E' l'altro gioco delle parti retto dall'opinione pubblica che guarda caso sta volgendo a nostro favore...

O tempora o mores... :october:
Ultima modifica di docpilot il 27/11/2015, 23:50, modificato 10 volte in totale.
Immagine
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine

Rispondi