Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è meglio!

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
max8
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 269
Iscritto il: 26/08/2012, 13:10

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da max8 » 26/02/2015, 18:44

in questo caso l armiere era disposto a ridare la caparra, perchè l aumento non era previsto e non prevedibile..

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da Oldodes » 26/02/2015, 18:53

monteaspro ha scritto:mettiamo x inciso: rivuoi la caparra indietro ,perché il prezzo e salito. lui te la torna indietro?.o perde lui il 7% .
Quoto. Senza nemmeno disquisire se fosse stato acconto o caparra confirmatoria.
Così agisce l'operatore corretto, posto che il contratto era già concluso con l'accordo delle parti sul bene e sul prezzo, mancava solo la consegna.
E che le regole siano queste, lo sono almeno dal 1942!!! Cfr. Codice Civile

Nota:
Per memoria dei cultori, sul contratto di compravendita, presa così da internet, volante ma bella l'informativa proposta dallo Studio Cataldi.
link: http://www.studiocataldi.it/guide_legal ... endita.asp
altra caratteristica fondamentale del contratto in esame è che trattasi di negozio “consensuale”, poiché si perfeziona al semplice raggiungimento dell’accordo tra le parti (secondo il principio consensualistico di cui all’art. 1376 c.c. e, nello specifico, all'art. 1465 c.c.), il quale risulta di per sé sufficiente alla valida conclusione del contratto, senza che sia necessaria la consegna della cosa

Rispondi