Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è meglio!

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
jrs

Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è meglio!

Messaggio da jrs » 23/02/2015, 11:56

Perchè dico questo?
Ebbene, per curiosare sulle recenti produzioni di pistole e dando un'occhiata su vari forum e in generale nel web scopro che, tanto per dire, una Walther PPQ in 9 mm i n USA si paga 500-600 $ e qui ad esempio Bignami sul suo sito la consiglia a 1000 euro circa!

Ora, io capisco che con l'importazione per la valuta ecc. i prezzi possono essere maggiorati, ma addirittura il doppio...

MI SEMBRA VERAMENTE TROPPO!!

E voglio vedere più avanti quanto costerà in Italia o di quanto si ricaricherà sul prezzo per la cosiddetta
"Volkpistole" o pistola del popolo e della gente: la nuova HK VP9
che a quanto già vedo all'estero dovrebbe costare meno anche qui della precedente HK P30 oggi in vendita a circa 950 euro.

(CHE IN FONDO E' GIA' UN PO' TROPPO PER UNA PLASTICONA!!)

Mica sono delle 1911 o Beretta o CZ ecc. e altre interamente di metallo!!!

E consigliare a chiunque voglia comprare un'arma di prenderne una che costa meno o usata vuol solo dire mettere la testa sotto la sabbia!! (perché qui anche una Glock IN PROPORZIONE è evidentemente sovrapprezzata)

Svegliaaa! :october:

jrs

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da jrs » 23/02/2015, 15:22

ranger.78 ha scritto:Non lo so di chi è la colpa, anche se propendo più per le aziende ed importatori.
Ancora con sta storia che la qualità si paga......per un oggetto d'acciaio con tecnologia del secolo scorso?
Le pistole che costano poco (in proporzione alle altre) ci sono eccome!
Stoeger, Girsan, Norinco.....
Ma "vanno" poco quelle....ecco perché....hanno quei prezzi
La legge del mercato.....
Ciao Ranger,

Quello che, per così dire, è per me chiaro non è esclusivamente la legge del mercato:
se una PPQ costa in USA 550 $ non può costare 1000 euro in Italia. Sarò malizioso, ma verosimilmente qui è molto più che ipotizzabile che ci facciano la cresta!

Per quanto riguarda oggetti d'acciaio e a pistole interamente di metallo come parecchie attuali 1911 o CZ o Beretta ecc. anch'esse ora sono progettate con una tecnologia più moderna e al passo coi tempi.

:october:

jrs

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da jrs » 23/02/2015, 23:10

Alpha63 ha scritto:E' esclusivamente una questione di mercato.
La "cresta" ovvero il guadagno tanto più e maggiore tanto meglio è per il commerciante. Se riesce a vendere a quel prezzo perchè mai dovrebbe abbassarlo?
Da fastidio ma così è. La dura legge del menga.
E' vero, la dura legge del menga :rido:

purtroppo è così, e particolarmente in Italia.

Ma è anche o altrettanto vero che quando l'avidità è troppa... uccide.
Infatti a giudicare dai vari siti di rivenditori esosi visti, il numero di pistole che propongono si è parecchio ridotto.
A meno che non vogliano rassegnarsi a vendere solo Glock. Perché i prezzi delle altre sono davvero eccessivi e finché non li abbassano come altrove in europa, be' che falliscano pure per me e a quanto vedo in giro non solo per me.
E questa è l'altra faccia della legge del mercato.

Ciao Carissimo :october:

jrs

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da jrs » 24/02/2015, 0:45

Alpha63 ha scritto:I diversamente giovani ricorderanno che all'inizio le Glock costavano il doppio di qualunque altra arma corta. Erano la novità rivoluzionaria, e quindi la famosa legge del menga stabiliva che in tantissimi le compravano anche se costavano un botto.
Poi scesero, anche perchè l'allora importatore unico perse l'esclusiva.
daccordissimo! :october:

Gisto

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da Gisto » 24/02/2015, 1:24

Eh già...erano importate da Al.Gi.Mec

http://www.informazione-aziende.it/Azie ... -MEC-S-R-L

e una Glock costava due milioni e mezzo delle vecchie lire. :october: :october: :october:

tucojuanramirez
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2635
Iscritto il: 24/08/2013, 9:25

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da tucojuanramirez » 24/02/2015, 8:14

Secondo me a causa di questi prezzi alti il mercato si sta autocastrando già da un bel pò di tempo.
Personalmente sono poco invogliato a spendere perchè sento puzza di questo ladrocinio dietro ad ogni catalogo, percui mi scatta un meccanismo non tanto dettato dalle braccine corte ma di ripicca.
:cazz:
:bla:

Avatar utente
massimo_vallini
Amministratore
Messaggi: 2076
Iscritto il: 21/12/2010, 12:11

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da massimo_vallini » 24/02/2015, 9:10

Per la verità sull'editoriale di febbraio io ho scritto che il settore della produzione non è in crisi. Ma esporta l'89,9% all'estero. Il mercato interno armiero è in crisi forse un po' meno di altri, ma le armerie sono ormai ingolfate dalle offerte delle aziende.
Saluti, MV

Andrew80
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 461
Iscritto il: 11/02/2011, 19:53

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da Andrew80 » 24/02/2015, 11:12

... ragionamenti incompleti e :bla: :bla: :bla:

Domanda 1: quante Walther PPQ assorbe il mercato statunitense?
Domanda 2: quante Walther PPQ assorbe il mercato italiano?
E questo è solo uno dei motivi per cui negli USA i prezzi sono inferiori.

Non stiamo sempre a fare lo stesso trito e ritrito ragionamento. Furboni, ladri, disonesti.
Fatevi le licenze, fatevi i locali idonei, fatevi le corse per "assecondare" il Cacace di turno. Se si ha un'attività le spese vanno pagate.... o no?
Non sto a difendere nessuno ma alcuni ragionamenti non sono poi così difficili da fare e credo sia onesto farli.
Anche una 308 Station alla Peugeot non costa 20 mila euro... Quindi?
Le armi della casa gardonese negli STATES costano di più, quindi? Sarà il produttore forse che ha qualcosa da sistemare, che c'entra il commerciante? .dubbio:
O per fare il piacere al prossimo, l'armiere dovrebbe vendere al costo? :haha:

Nella maggior parte dei casi i prezzi USA sono senza VAT (la nostra IVA) e ricordo che da noi è al 22%, mentre negli states è abbastanza inferiore... (ad Austin è al 4% :sigaro: )

Magari qualcuno vorrebbe i saldi come nei negozi di abbigliamento... saldi al 50%, 60% ecc... Bene. Quanto sono i ricarichi in quel settore? Lo si sa? Se la risposta è NO, beh, il discorso di prima si spiega.

Ciao
Andrea

Andrew80
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 461
Iscritto il: 11/02/2011, 19:53

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da Andrew80 » 24/02/2015, 15:50

ranger.78 ha scritto:Caro Andrea, chi ha detto che la colpa e dei commercianti?
Il primo post parla di prezzo di vendita e di conseguenza, volenti o nolenti, si punta il dito verso il commerciante o l'importatore (che è fra l'altro commerciante pure lui).
Non dimentichiamoci che vuoi o non vuoi, l'importatore fa il prezzo in base a quanto e a come acquista. Non fa i prezzi a caso. Se la casa produttrice cede il pezzo ad una cifra alta, è abbastanza impossibile che tale pezzo sia venduto ad una cifra bassa.
E vi posso assicurare che un prezzo alto non piace all'importatore. Non è mica masochista.

Però non ricordo lamentele quando entrarono in commercio gli MP15 a 900 euri :october: :october: :october:
Alpha63 ha scritto:E' un ragionamento che vale per tutto.
Quanto costa all'origine una birra? Pochissimi centesimi, ma alla fine viene venduta a 2 o 3 euro.
Ma il barista paga la luce, il gas, le tasse, e deve guadagnarci. Se alza troppo il prezzo non ne vende, ma se lo abbassa troppo non ci sta dentro.
Se una data birra è molto richiesta e gradita allora aumenterà il prezzo di quel tanto che gli permetterà di guadagnare di più senza abbatterne la vendita.
Più o meno vero... ma non troppo lontano dalla realtà. E ci sta come ragionamento.

Ciao
Andrea

Ciao
Andrea

tucojuanramirez
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2635
Iscritto il: 24/08/2013, 9:25

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da tucojuanramirez » 24/02/2015, 16:34

Ma la domanda vera è....
.... ma sti Christensen Arms....
.... ma 'cchè so 'ffatti ?? D'oro?????
:bla:

jrs

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da jrs » 24/02/2015, 18:11

Ho il numero di febbraio ma non ho letto in particolare l'articolo in questione, comunque si è detto che il mercato interno è ingolfato (e nonostante ciò purtroppo non abbassano i prezzi).

Ma quando parlo di PPQ caro Andrew80 non parlo dei negozi o piccoli commercianti ma parlo di certi importatori
e se nel mercato americano una PPQ costa 500 dollari qui può costare persino 1500 euro !

E per quanto a balzelli, cacace di turno, tasse ecc. caro Andrew che ride (ridi, ridi che la mamma ha fatto gli gnocchi) per me e non solo per me appare verosimilmente solo come una ladreria. E, come per altri, per principio e non per altro mi astengo dall'acquistare certi prodotti!

Perciò, a me e ad altri il tuo intervento non convince. Che tu rida o non rida.

E vediamo se stavolta rispondi o ti eclissi.
Ultima modifica di jrs il 24/02/2015, 19:56, modificato 2 volte in totale.

jrs

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da jrs » 24/02/2015, 19:51

monteaspro ha scritto:caro jrs .come non darti ragione . io ormai non spendo più delle cifre x armi mi accontento di riciclare l usato,che trovo . capisco non e facile tenere in piedi un armeria ,ma non cosi. se non va .tira giu la clear . e basta .ne ho visti alcuni fallire .o chiudere in tempo .alcuni con mio dispiacere. altri molto meno .saluti
Carissimo Monteaspro condivido in pieno il fatto di riciclare l'usato, cosa che faccio anch'io ormai senza rimpianti. :october:

E a certe sfuggenti anguille o "avvocati delle cause perse" inadeguati venditori d'armi nient'affatto empatici con i clienti, cosa che posso dire perché vista all'EXA, e che scrivono anche qui sul forum, faccio volentieri virtualmente, per usare un eufemismo, il gesto dell'ombrello.
Ultima modifica di jrs il 24/02/2015, 20:08, modificato 1 volta in totale.

jrs

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da jrs » 24/02/2015, 20:15

monteaspro ha scritto:no il gesto dell umbrela no. :rido: avrai capito senzaltro che qui nel forum ci sono alcuni : commercianti . con negozi anche online. di armi e ammenicoli attaccati. visto le varie publicita celata o palese. nulla da dire ,, bisogna guadagnarsi da vivere. solo che di sti tempi diamo il vero valore. al euro. :october:
:october:

Qualcuno di quei venditori d'armi che qui è intervenuto... l'ho conosciuto all'Exa e con lui non ci berrei neanche un caffè!



Ciao :october:

jrs

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da jrs » 24/02/2015, 21:42

monteaspro ha scritto:poco male. io non ne conosco nessuno in rete. qui in italia le armi sono considerati degli oggetti speciali.negli usa .e altri stati oceanici sono nientraltro che mercanzia ,banalissime armi. un mio conoscente che vive in argentina ,se acquista un arma a Buenos aires la denuncia ,subito e in base a denuncia, puo portarla fino in patagonia , e resto confine .no problemi.qui e tutto enfatizato ,lucrato speculato.l ordinario.passato x straordinario... pero debbo dire che prima del 1975 ..legge 110. non era cosi era più in sottordine. adesso un cacciatore con un monocanna viene additato come un possibile killer .grazie anche al informazione distorta ,publicita cinematografara ,
Daccordissimo su tutto.
Un cacciatore qui è come un killer per colpa di quell'ultra-animalismo stupido e snob come la cultura finto-buonista e finto-perbenista che in Italia ci ha portato alla rovina un po' in tutti i campi.

:october:

Andrew80
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 461
Iscritto il: 11/02/2011, 19:53

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da Andrew80 » 25/02/2015, 13:32

jrs ha scritto:Ho il numero di febbraio ma non ho letto in particolare l'articolo in questione, comunque si è detto che il mercato interno è ingolfato (e nonostante ciò purtroppo non abbassano i prezzi).

Ma quando parlo di PPQ caro Andrew80 non parlo dei negozi o piccoli commercianti ma parlo di certi importatori
e se nel mercato americano una PPQ costa 500 dollari qui può costare persino 1500 euro !

E per quanto a balzelli, cacace di turno, tasse ecc. caro Andrew che ride (ridi, ridi che la mamma ha fatto gli gnocchi) per me e non solo per me appare verosimilmente solo come una ladreria. E, come per altri, per principio e non per altro mi astengo dall'acquistare certi prodotti!

Perciò, a me e ad altri il tuo intervento non convince. Che tu rida o non rida.

E vediamo se stavolta rispondi o ti eclissi.
Nessun problema nel rispondere, lo faccio quando ho tempo. E si, rido. Dovrei piangere leggendo i post su un forum? Non siamo poi messi così male dai e non me la prendo assolutamente, me ne sto sereno e, con gli interventi non devo convincere nessuno in quanto scrivo ciò di cui sono a conoscenza e non per il sentito dire. Inoltre, per correttezza non impongo niente a nessuno, riporto solo quello che succede e che a volte non si conosce. Pure informazioni quindi.
Ritornando alla PPQ, il prezzo consigliato al pubblico è € 1010.... CONSIGLIATO. Il che vuol dire che la puoi trovare anche a meno. Tradotto 850 o 900 euro (e con alcune promo anche a moolto meno). Certo, siamo sempre lontani dai 500 dollari (visto su Cabela's 699 regular price, scontato a 599 ma la trovi, come già detto da te, anche a meno) che ti permettono di portartela a casa negli USA e qui non ci piove, mai detto nulla in merito. Sto solo dicendo che le stesse case costruttrici hanno un listino diverso per gli USA e per l'Europa (e quindi anche per l'Italia). Volenti o nolenti è così. Hanno numeri diversi e di conseguenza hanno cifre diverse. E questo te lo può dire qualsiasi importatore. Quanti importatori italiani ordinano 1500 armi in blocco? Ecco, alcune catene USA lo fanno e qui il produttore praticherà un prezzo abbastanza diverso.
Per quanto riguarda invece il discorso dei balzelli, del cacace che non ti convince beh, nessun problema.
Magari sai quanto chiede il Banco Prova per togliere dalle casse le armi che poi deve bancare e punzonare, o magari sai quanto chiedono gli istituti di vigilanza per "prestarti" il personale che deve scortare le casse dall'arrivo al confine d'entrata, al banco e al magazzino, magari sai quanto costa la spedizione dall'estero. Queste sono tutte spese che incidono poi sul prezzo finale.
Se l'importazione fosse più agevole, ti assicuro che le cifre sarebbero probabilmente più basse.

Un piccolo pensiero sull'ingolfamento? Vedremo da maggio cosa succederà dato che già ora senti decine e decine di persone che pur di non fare una visita per due schioppi che hanno a casa, preferiscono disfarsene vendendoli...

Ciao
Andrea
Ultima modifica di Andrew80 il 25/02/2015, 14:20, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da Oldodes » 25/02/2015, 14:12

Io non sono un commerciante, sono solo un appassionato...

però qualche esperienza di importazione extra ed intra-CEE l'ho fatta, sia con armi bancate in banchi riconosciuti piuttosto che no; sia con armi catalogate, piuttosto che no.

Ebbene, onestamente, devo dire che quest'ultimo post di Andrea è sottoscrivibile al 100%.

Questo malgrado valga anche la "legge del Menga" che poco sopra un altro amico ha ricordato.
Ma per questa legge, la soluzione c'è ed è semplice: a prezzi troppo alti non si compra, ovvero ci si rivolge al mercato dell'usato, dove con un minimo di esperienza si possono cogliere interessanti opportunità.

Ciao.

Ol Dodés

jrs

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da jrs » 26/02/2015, 10:45

Si certo, caro Andrew e caro Oldodes, ma, Andrew, se leggi bene per es. sulla PPQ, oltre quello che è il prezzo MINIMO consigliato, il prezzo poi indicato di una PPQ arriva anche 1500 euro (?).
E come altro esempio, una Glock 17 di IV gen. adesso può arrivare a 750 euro (?), quando solo l'anno scorso arrivava se non ricordo male al massimo a 650 euro.
E ok per le spese di importazione di banco di prova di ev. catalogazione certo che non sono gratis, forse non mi sono spiegato bene, sono i costi attribuiti a tali balzelli che poi giustificherebbero certi prezzi a non convincere. (d'altra parte sappiamo come funziona in Italia e lo si vede ogni giorno... ovunque...).
A conferma di ciò vi sono anche altri importatori italiani, lo si sa, che si sforzano e mantengono prezzi più bassi di alcune delle stesse armi.
E allora sono dei masochisti costoro ? O sono gli altri troppo esosi ? (e ancora pensano -per dirla con una battuta riferita a noto personaggio- che la gente creda che i fagiolini costino 80 euro al chilo?)
Non so se è chiaro.
:october:

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da Oldodes » 26/02/2015, 13:44

Sì, caro JRS, per me è chiaro.
Talmente chiaro che nel post precedente ho scritto:
Oldodes ha scritto:la soluzione c'è ed è semplice: a prezzi troppo alti non si compra, ovvero ci si rivolge al mercato dell'usato,
Il mio non è uno slogan, è il criterio che uso; certo per me è semplice perché non sono un operatore professionale e un'arma la scelgo perché mi piace e non perché ne abbia necessariamente "bisogno". D'altronde, come molti qui, anche io ho la fortuna di non dover portare armi per sicurezza, ma solo per diporto.

Devo confessarti che il discorso che hai iniziato, mi è interessato proprio perché sei partito dalla PPQ che mi affascina ed io ho un debole per le Walther, un debole a cui ho ceduto molte volte. Tant'è che alla scorsa HIT, viste le referenze, il gentile addetto della Bignami, mi ha aperto la vetrina espositrice facendomi maneggiare la PPQ, che era allestita con dorsalino medio. L'ho ringraziato e ancora lo ringrazio: mi son tolto la soddisfazione, ma anche per me i prezzi a cui la vedo proposta mi frenano in maniera decisa.
Aspetterò. E' un atteggiamento ZEN? Boh? Io però faccio così!
Ma è una scelta squisitamente personale. Chi vende propone un prezzo; l'acquisto non mi è obbligatorio o necessario, quindi se il prezzo non mi aggrada: non compro.

E te lo dice uno che è affascinato dal marchio "Walther", e che nell'attesa non smetterà di saggiare prodotti della gloriosa Casa, siano stati loro realizzati a Ulm, a Mulhouse (per me son Walther anche queste) o prima ancora a Zella Mehlis.
A proposito: parliamo di armi Walther??? :mangia:
Ultima modifica di Oldodes il 26/02/2015, 18:18, modificato 1 volta in totale.

jrs

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da jrs » 26/02/2015, 15:09

Si Oldodes vedo che sul nocciolo della questione, sul prezzo, siamo daccordo.

Le Walther mi piacciono, ma più quelle di un tempo ad essere sincero. Però, attualmente, come le Walther, mi piacciono anche le HK o certe vecchie Beretta per esempio come la mia Cougar o le Glock, le Sig Sauer, le 1911 ecc. ecc.
Nello specifico nel paragone tra la Walther PPQ e La HK VP9 non saprei se sia meglio davvero e proprio la PPQ. Oltretutto la VP9 si dovrebbe vendere ad un prezzo inferiore (molto di meno anche della P30). E da recensioni lette sul Web sembrerebbe infatti che la VP9 sia migliore per molti aspetti rispetto alla PPQ, tranne forse che per il reset, se ricordo bene.

Non sono un tifoso di una marca specifica, osservo tra i prodotti quello che può essere, per me e obiettivamente, meglio di un'altro.

:october:

Per Monteaspro: già, e ci vorrebbe un prestito :rido:

:october:

max8
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 269
Iscritto il: 26/08/2012, 13:10

Re: Ma abbassate i prezzi anche di armi straniere che è megl

Messaggio da max8 » 26/02/2015, 15:23

io credo che ci siano importatori e commercianti più o meno onesti, dato cmq per assodato che anche loro un minimo di ricarico ce lo devono mettere per campare...
Detto questo dalla mia parti c é un armeria che vende i fondi di magazzino della Valtro 1998 alla modica cifra di 1200€ spacciandola per arma custom.. A me é una pistola che sinceramente piace ma dato che so che si vendeva tra i 600 e gli 800€ gli rido in faccia e lascio che a farsi spennare sia qualche altro pollo..
Discorso diverso il mio armiere di fiducia: la settimana scorsa doveva consegnare una SW500 di quelle con la canna corta, quando é arrivata l importatore gli ha appioppato sopra un bel +7% per la rivalutazione del $: lui molto candidamente ha comunicato al cliente che purtroppo c era stato questo rialzo inaspettato e che quindi al prezzo scontato iniziale era costretto ad aggiungerci qualcosa.. io personalmente non mi sento di chiamarlo ladro x questo..

Rispondi