Nuovo Utente Mirko

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
mirko-trapani@libero.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 5
Iscritto il: 19/11/2014, 12:29

Nuovo Utente Mirko

Messaggio da mirko-trapani@libero.it » 19/11/2014, 12:45

Ciao a tutti.
Mi chiamo Mirko e non sono un appassionato di armi ma mi affascinano parecchio. Un mio caro amico mi ha proposto l'acquisto di un'antichissima pistola da lui ritrovata, per caso, durante un'escursione. Mi dice che è del 1600, spagnola, ma io da ignorante in materia non so di preciso di cosa stiamo parlando. Chiedo a voi aiuto per capire se si riesce a risalire al tipo ed ad una eventuale valutazione. Vi sarei grato se mi apriste gli occhi, non so se è possibile acquistarla, se realmente rappresenta un pezzo da collezione o un pezzo di ferro vecchio.
Saluti a tutti.
Mirko :october:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da Oldodes » 19/11/2014, 13:49

Ciao, sicuramente l'arma in fotografia NON E' DEL XVII SECOLO!
Si tratta di una pistola a percussione a due canne (con un solo cane, quindi ruotano sul loro asse intermedio; a ruotare é anche il ponticello: il ferro che protegge il grilletto), l'epoca di costruzione è successiva al 1830 /1840.
Inoltre sarebbe buona cosa il verificare come ruotano le canne e se i meccanismi sono ancora efficienti. L'inefficienza, riduce ulteriormente la quotazione, di una pistola che appare di ordinaria fattura e in modeste condizioni.

E' Spagnola? Boh?
Per l'identificazione sono necessari i marchi apposti sulle canne o su altre parti dell'arma. Senza di quelli è difficile stabilire la provenienza del costruttore.

Essendo chiaramente un'arma antica, se ancora funzionante necessita di:
- denuncia di ritrovamento (alla PS o ai CC);
- successiva intestazione a persona con titolo valido per acquisto/detenzione (nulla osta o porto d'armi).

Nelle ipotesi migliori, il valore venale non arriva a Euro 300,-- (io non li pagherei mai, ma magari appare qualcuno più incline... mah??!!?).

Ovviamente: l'unica certezza è la datazione, il resto è tutto IMHO!
Ciao.

Ol Dodes

Avatar utente
Marino.visconti
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7701
Iscritto il: 21/12/2010, 14:14
Località: Gallia Cisalpina - Insubria

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da Marino.visconti » 19/11/2014, 15:13

Oldodes ha scritto:Ciao, sicuramente l'arma in fotografia NON E' DEL XVII SECOLO!
Si tratta di una pistola a percussione a due canne (con un solo cane, quindi ruotano sul loro asse intermedio; a ruotare é anche il ponticello: il ferro che protegge il grilletto), l'epoca di costruzione è successiva al 1830 /1840.
Inoltre sarebbe buona cosa il verificare come ruotano le canne e se i meccanismi sono ancora efficienti. L'inefficienza, riduce ulteriormente la quotazione, di una pistola che appare di ordinaria fattura e in modeste condizioni.

E' Spagnola? Boh?
Per l'identificazione sono necessari i marchi apposti sulle canne o su altre parti dell'arma. Senza di quelli è difficile stabilire la provenienza del costruttore.

Essendo chiaramente un'arma antica, se ancora funzionante necessita di:
- denuncia di ritrovamento (alla PS o ai CC);
- successiva intestazione a persona con titolo valido per acquisto/detenzione (nulla osta o porto d'armi).

Nelle ipotesi migliori, il valore venale non arriva a Euro 300,-- (io non li pagherei mai, ma magari appare qualcuno più incline... mah??!!?).

Ovviamente: l'unica certezza è la datazione, il resto è tutto IMHO!
Ciao.

Ol Dodes
Dalla foto sembra non in ottime condizioni di conservazione, potrebbe essere Spagnola o Belga, ma sicuramente non del seicento ha sicuramente 200 anni in meno, il valore non supera i 100€.. :october:
Si vis pacem, para bellum
ImmagineImmagineImmagineImmagine

mirko-trapani@libero.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 5
Iscritto il: 19/11/2014, 12:29

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da mirko-trapani@libero.it » 19/11/2014, 15:45

Grazie ragazzi adesso posso dire qualcosa anch'io. Sul funzionamento non dovrebbero esserci problemi. Mi ha detto che è stata minuziosamente pulita. Non può mostrarmi il funzionamento in quanto non lo conosce, non sa che tipo di munizioni andavano messe dentro. Mi diceva che è fatta interamente a mano e viste le dimensioni doveva essere da donna. Allego qualche altra foto illustrativa magari si riesce a capire qualche altra cosa. Grazie per le risposte.
Saluti.
Mirko
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

mirko-trapani@libero.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 5
Iscritto il: 19/11/2014, 12:29

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da mirko-trapani@libero.it » 19/11/2014, 15:47

Altre foto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

mirko-trapani@libero.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 5
Iscritto il: 19/11/2014, 12:29

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da mirko-trapani@libero.it » 19/11/2014, 15:52

Ultime foto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

panella
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1420
Iscritto il: 06/03/2013, 15:22

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da panella » 19/11/2014, 17:34

Ciao Mirko, a prescindere dalle valutazioni sull'oggetto, non dimenticare che per quanto arrugginito e malconcio è - a tutti gli effetti, ed in particolare ai fini di legge - un'arma.
Dunque assicurati
1) che il tuo amico abbia provveduto a regolarizzarne il possesso (visto che è stata oggetto di ritrovamento),
2) successivamente informati su cosa è meglio per te fare ai fini di possedere un'arma. Le strade sono diverse, ma sicuramente tutte quante comportano un significativo dispendio di tempo (e denari).

Avatar utente
Marino.visconti
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7701
Iscritto il: 21/12/2010, 14:14
Località: Gallia Cisalpina - Insubria

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da Marino.visconti » 19/11/2014, 18:17

Scendo a 30 €. al massimo 40, anche se funziona , non è possibile spararci con le canne in quelle condizioni, va bene solo per essere appesa sopra al caminetto con magari la sciabola di Garibaldi.
Si vis pacem, para bellum
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da Oldodes » 19/11/2014, 19:21

Marino.visconti ha scritto:Scendo a 30 €. al massimo 40, anche se funziona , non è possibile spararci con le canne in quelle condizioni, va bene solo per essere appesa sopra al caminetto con magari la sciabola di Garibaldi.

Ok ok, sono stato di manica larga, ma come dice Monteaspro e come tu mi confermi, si tratta della derringer di Garibaldi!
Quindi bisogna incrementare il valore con un buon "plus"!

D'altronde, le armi appartenute a Garibaldi sono tra i cimeli più frequenti del Risorgimento. :medioevo:
Non c'é tornata d'asta italiana che non presenti una coppia in scatola o anche solo una singola pistola, che sia appartenuta all'Eroe.
E' così ormai da anni... :satana:

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da Oldodes » 19/11/2014, 19:44

Tornando serio: le fotografie che hai aggiunto, mostrano uno stato peggiore di quello che mi era parso con la prima immagine.
Anche quello che mi era sembrato un ponticello, in realtà si vede come sia la protezione al luminello nella posizione inferiore! (cosa del resto, più logica)
Le foto mostrano anche delle decorazioni di semplice fattura, mentre non consentono di identificare dei marchi distintivi.
Sì, è proprio un caro oggettino, il cui valore è più sentimentale che venale.

Non mi interessa curiosare sul ritrovamento, ma come ti ho già consigliato e come qui è stato ripetuto: si tratta di un'arma antica di cui va denunciato il ritrovamento e di cui va poi reclamata la proprietà (sulle metodologie puoi vedere la sezione legale di questo sito o di quello del Giudice E. Mori: www.earmi.it)
A meno che il funzionamento sia impedito dall'irreversibile arrugginimento/danneggiamento dei meccanismi interni o da una occlusione (sempre irreversibile) della canna.
In questo caso si tratterebbe di un oggetto inservibile irreversibilmente per il suo utilizzo originale. Quindi non sarebbe più da considerare arma.
Se così fosse e solo così: per un oggetto ritrovato, che solo oggi riemerge dall'oblio dei secoli e che è inservibile in forma palese, nemmeno penso serva una dichiarazione di disattivazione. Ma di questo auspicherei un parere dei nostri migliori legulei.

Belpi: ci sei?

Ancora saluti.

Ol Dodés

mirko-trapani@libero.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 5
Iscritto il: 19/11/2014, 12:29

Re: Nuovo Utente Mirko

Messaggio da mirko-trapani@libero.it » 19/11/2014, 23:17

Beh... devo dire che adesso ho le idee più confuse :dubbio:
Per alcuni non ha un valore tale da essere comunque considerato un oggetto da collezione. Per altri potrebbe comunque essere del tipo garibaldino, che comunque essendo morto non ha senso :bannato: . Vedo se riesco a trovare qualche segno importante o distintivo anche se non so dove. L'ho girata e rigirata e sembra proprio non averne, a meno che il tempo non li abbia cancellati.
Grazie 1000 a tutti intanto. :felice: :felice: :applausi:

Rispondi