revolver trovati in cantina

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
guss80
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 3
Iscritto il: 09/10/2014, 16:19

revolver trovati in cantina

Messaggio da guss80 » 09/10/2014, 16:59

Ciao a tutti,
ho trovato nella cantina di mio nonno due revolver che sembrano molto antichi ma di cui non so praticamente nulla. Spero proprio possiate darmi qualche informazione sulla loro origine e sopratutto se è possibile venderle e a quale prezzo. Invio le foto in allegato, se ne volete vedere altre chiedete pure, grazie a tutti.

David
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
MaximilianII
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1234
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Napoli

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da MaximilianII » 09/10/2014, 17:15

Spero che ne hai denunciato il rinvenimento.
Mi sembrano dei Bodeo piuttosto comuni di fine 800, ma potrei sbagliarmi (si tratta di una famiglia molto numerosa), e soprattutto sono in pessime condizioni e questo ne riduce drasticamente il valore. non voglio azzardare ma credo valgano davvero poco. Ribadisco credo.
Passo la parola a chi è più esperto di me e vorrà risponderti
I'm just a know nothing hobbyist, that understands a few things and am thirsty for more!!

Avatar utente
Bizio61
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14882
Iscritto il: 21/12/2010, 15:05
Località: Mediolanum

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da Bizio61 » 09/10/2014, 17:30

Il primo e' un Dassen Montenegrino, c'e' scritto sul fusto dell' arma.
Salu2 a to2
Bizio

FISAT Life Member & NRA Life Member, AUDA Member
Always keep fighting the good fight

Immagine

guss80
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 3
Iscritto il: 09/10/2014, 16:19

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da guss80 » 09/10/2014, 17:41

hanno qualche valore?? grazie..

Avatar utente
MaximilianII
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1234
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Napoli

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da MaximilianII » 09/10/2014, 17:44

che occhio bizio

Immagine
I'm just a know nothing hobbyist, that understands a few things and am thirsty for more!!

GesGas45
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 817
Iscritto il: 15/10/2013, 22:13
Località: .............................................

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da GesGas45 » 09/10/2014, 19:17

guss80 ha scritto:Ciao a tutti,
ho trovato nella cantina di mio nonno due revolver che sembrano molto antichi ma di cui non so praticamente nulla. Spero proprio possiate darmi qualche informazione sulla loro origine e sopratutto se è possibile venderle e a quale prezzo.
sicuro che erano di tuo nonno? hai un pezzo di carta che lo prova? altrimenti non puoi fer nulla... ne venderli ne tenerteli..
:october:
Immagine

guss80
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 3
Iscritto il: 09/10/2014, 16:19

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da guss80 » 09/10/2014, 19:38

Si sono intestati a mio nonno che li comprò penso una trentina di anni fa. Ho tutta la documentazione. Ma cercando in rete non sono riuscito a capire quanto possano valere.

Avatar utente
Oldodes
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/03/2011, 20:43
Località: Lombardia

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da Oldodes » 09/10/2014, 20:11

Il valore di quelle rivoltelle è solo sentimentale.
Non sono armi rare e sono in cattive condizioni; quindi il loro valore venale è compreso tra nulla (per il collezionista) e pochi euro che potrebbe darti l'amatore.

Posto che il nonno non sia più, se ancora non è stato fatto si deve denunciare il ritrovamento, indicandone la provenienza, quindi se ne hai titolo te le puoi subito intestare.
Mettile a posto al meglio, mantenendo la patina d'antico che hanno e custodiscile così: saranno un bel ricordo del caro nonno.

Avatar utente
lg.klink
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1270
Iscritto il: 21/12/2010, 12:47

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da lg.klink » 10/10/2014, 8:05

CIRCOLARE 559/C.12224/10100(2) 1
Roma, 21 luglio 1993,rif. n. 0355 div. amSoc. Cat. F1/93 del 16 aprile 1993, avente per oggetto: rinvenimento di armi comuni da sparo

Dipartimento della pubblica sicurezza
Direzione centrale affari generali servizio polizia amm.va e sociale
div. Armi ed Esplosivi

559/C.12224/10100(2) 1 Roma, 21 luglio 1993 rif. n. 0355 div. amSoc. Cat. F1/93 del 16 aprile 1993

OGGETTO: rinvenimento di armi comuni da sparo

ALLA QUESTURA DI TRENTO



Si fa riferimento alla nota sopraindicata con la quale si chiede di conoscere se un'arma comune, rinvenuta da privati cittadini in occasione di lavori di restauro o ristrutturazione di immobili di loro proprietà, possa essere regolarmente detenuta, qualora la stessa non risulti essere stata utilizzata per commettere reati, risulti munita di tutti i dati identificativi e non vengano accertate cause ostative soggettive.
Al riguardo, si è dell'avviso che il deposito delle armi, ai sensi dell'art.20 della L. 18 aprile 1975 n°110, presso l'ufficio locale di pubblica sicurezza, da parte del soggetto che le ha rinvenute, comporti un controllo, sia sull'arma, sia sulla persona che dovrà detenerla.
Qualora dai suddetti accertamenti si evincesse che non esistono cause ostative soggettive, l'autorità competente, nel momento del ricevimento della denuncia, potrà autorizzare la detenzione dell'arma, ricorrendo, se ne ravvisa l'opportunità, all'esercizio della potestà prescrittiva prevista dall'art.9 del Tulps. Ad esempio, nel caso di soggetti che non posseggano l'idoneità al maneggio delle armi, c.d. capacità tecnica, di cui all'art. 8 della legge 110/75, potrà prescrivere che l'arma stessa possa essere detenuta senza il relativo munizionamento.


Firmato
Il capo della polizia


--------------------------------------------------------------------------------



Risposta a quesito 557/PAS.9624-10100(2)1 del 19 luglio 2004

OGGETTO: Rinvenimento armi. Quesito regolarizzazione di armi rinvenute

L'attuale normativa permette a chi rinviene un arma, dopo averne fatto denuncia di ritrovamento presso le autorità che predisporranno i dovuti accertamenti, di poterne denunciare il possesso (detenzione) regolarmente.
Ciò premesso che l'arma non sia un arma clandestina, da guerra o prova di reato.


--------------------------------------------------------------------------------

Si rammenta che le armi antecedenti il 1920 possono legittimamente essere sprovviste di numero di matricola.
Quelle antecedenti al 1979 possono non essere state catalogate o non riportare il numero impresso.

Avatar utente
piquet
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1180
Iscritto il: 22/12/2010, 13:46

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da piquet » 14/10/2014, 12:34

no sono bodeo, una eè una montenegrina e quella che si apre tipo webley sembrerebbe una tettoni , se guardi forse c è scritto
Immagine

Avatar utente
piquet
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1180
Iscritto il: 22/12/2010, 13:46

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da piquet » 14/10/2014, 12:35

guardato meglio, non è una tettoni
Immagine

ORDNANCE
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3074
Iscritto il: 21/12/2010, 12:29

Re: revolver trovati in cantina

Messaggio da ORDNANCE » 14/10/2014, 12:40

Né Tettoni, né Bodeo. Con questi due modelli, non c'entrano niente. Sembrano due tipiche interpretazioni "povere" dei revolver Gasser degli anni Settanta del XIX secolo. Il valore non è molto elevato, diciamo 100 euro cadauno (se funzionano e hanno ancora un po' di rigatura). Tieni inoltre presente che le cartucce dell'11 mm Gasser (mi pare, dalle proporzioni, che siano in quel calibro) non le fanno più da un pezzo.

Rispondi