40 Smith&Wesson calibro "morto"?

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Avatar utente
Butch
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1369
Iscritto il: 27/10/2011, 18:30

40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da Butch » 03/03/2014, 20:59

Salve amici,
mi è sembrata molto strana questa frase detta da un'armiere che stava consigliando un cliente sull'acquisto di una nuova pistola. Altra perla di saggezza... "o prendi il cal 9 o il 45 altri calibri lasciali perdere".
Ora; io capisco che ogni negoziante fa per prima cosa i propri interessi e cerca di vendere ciò che ha dentro ma fuorviare così un cliente mi sembra quantomeno disonesto .dubbio:
Tutte le armi sono buone, finché sparano ovviamente....

max8
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 269
Iscritto il: 26/08/2012, 13:10

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da max8 » 03/03/2014, 21:08

ehm, pure io la penso così: il 40 lo vedo solo in pistole di servizio o in quelle division ipsc dove è praticamente la scelta obbligata, tipo la standard..

duxino
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3276
Iscritto il: 22/12/2010, 15:51
Località: Prov. Napoli

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da duxino » 03/03/2014, 21:13

Di certo l'interesse per questo calibro e' un po' calato, costo maggiore rispetto al nove e molte volte anche al 45 le armi, il più, sono le stesse che in nove. Ottimo calibro da difesa, ma per il resto. Ciao
....non chiedere per chi suona la campana, essa suona per Te.

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da giovannimerecano » 03/03/2014, 21:31

Non morto, ma scendendo di quota... Il .40 S&W venne fuori quando le munizioni per il 9x19 non erano un granche'. O penetravano senza espandersi, o si espandevano senza penetrare. Ecco perche' tante agenzie di FFOO locali, statali, e federali adottarono il .40 "Short and Weak." Ma proprio quando il .40 si affermava, I produttori di munizioni cominciarono a sfornare nuove cartucce 9x19 molto piu' efficaci che univano penetrazione all'espansione (naturalmente in Italia questo e' un punto che non ha senso visto che le espansive sono vietate perche' troppo "cattive.") Ci sono munizioni 9x19 in commercio adesso efficaci quanto le .40 S&W se non di piu', e con minore pressione, rinculo, e impennata. Scommetto anch'io che vedremo una progressiva scomparsa del .40 S&W, anche perche' le munizioni 9x19 sono fabbricate a migliaia di tonnellate in tutto il mondo, e costano molto di meno delle .40 S&W. L'Italia e' un caso a parte, pero', e siccome da voi non solo sono vietate le palle espansive, ma anche le .9x19, il .40 rimane un miglior calibro da difesa del 9x21. PEro' il fattore costo rimane, cosi' come rinculo e impennata, che nel .40 non sono dolci e pacati come lo sono invece anche nelle piu' potenti 9mm disponibili oggi.
Quindi l'armiere di cui parli non ha del tutto torto--anche se cio' che dice non si riferisce troppo all'Italia, dove il .40 S&W non e' morto, ma certamente non piu' l'ultima moda o l'ammazzamostri migliore.
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

Avatar utente
bubble
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1268
Iscritto il: 21/12/2010, 19:47

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da bubble » 03/03/2014, 21:39

Ciao,anche per me il 40 è un calibro che perlomeno in Italia dove non si possono usare palle espansive per difesa diventa quasi paragonabile al 9,però molto meno gestibile in armi da difesa compatte e magari in polimeri,quindi condivido max8 nel dire che il suo uso rimarrà quasi esclusivamente sportivo in tds standard division fino a che non abbasseranno il P.F. altrmenti è finito anche lì.
GLOCK what else?

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da giovannimerecano » 03/03/2014, 22:51

Io avevo comprato per mia moglie una Beretta 9000S (credo che sia chiamata "Cougar") in .40 S&W. Avevo anche comprato una bellissima fondina da spalla con due portacaricatori della Bulman--tutto in cuoio di primissima qualita'--e avevo accumulato anche circa 400 cartucce di fabbrica, parecchie delle quali di quelle high-performance, costose. Be' mia moglie non era soddisfatta ne' della gestibilita' (impennata violenta), ne' della scarsissima ergonomia dell'arma. Era quasi impossibile per lei scarrellare, e per me era difficile farlo con mani bagnate o unte di olio di armi. La sicura era durissima e la leva inclinata all'ingiu' e non zigrinata, e il police ci scivolava sopra cercando di disinnestarla. Come precisione era appena accettabile. L'ho messa in vendita in armeria ed e' rimasta li' per mesi. A Kodiak il .40 piace poco, immagino. Finalmente fu venduta un mese o piu' dopo la mia partenza. Il prezzo era molto basso, considerando che accessori e munizioni erano compresi. Ma a parte l'arma stessa, il calibro non mi piaceva affatto. Ne' carne ne' pesce. Quindi me ne sono sbarazzato volentieri, anche se ci ho rimesso non poco.
Per la cronaca, mia moglie adesso porta una S%W cal. .44 Spl. con cartucce che in Italia vi darebbero l'ergastolo soltanto per averle nell'armadio blindato! :haha:
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

guntofire
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2334
Iscritto il: 25/12/2010, 23:55

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da guntofire » 03/03/2014, 23:57

Immagine
:october:

Avatar utente
geoveloce
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 741
Iscritto il: 21/12/2010, 23:57

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da geoveloce » 03/03/2014, 23:59

Proprio qualche giorno fa ho portato al poligono una Auto Ordnance .40 S&W e una 1911A1 cal..45 ACP.

Ho tirato a 12 metri proprio per avere un confronto tra due calibri "corposi" sparati in armi con lo stesso impianto costruttivo, entrambe pesanti , tutte in acciaio, con mire fisse e adatte alla difesa.

Risultati simili sia come rilevamento, sia come resa sul bersaglio, tutto sommato ampiamente soddisfacenti ma.... inferiori a quelli ottenuti con Glock 17, CZ 75 e HP 35 tutte e tre in 9x21.

Detto questo, io continuo a preferire l'impianto "1911" tutto in acciaio con il vecchio .45 ACP per le sensazioni più "corpose" che mi dà :felice:

Ma per difesa personale..... mmmm.... :dubbio: allora come la Glock non ce n'è.... :wink: più leggera, doppia il colpo con un rilevamento inferiore, in mano sembra che me l'abbiano sagomata apposta e tanti colpi in più per sicurezza..

saluti :october:
742 post(s)
- Se non vivi come pensi, finirai per pensare a come vivere....

vecchiaraffica
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5804
Iscritto il: 21/12/2010, 23:06

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da vecchiaraffica » 04/03/2014, 0:34

sicuramente se ne vede di meno nei poligoni.
la canna bluastra del fucile a pompa stava salda come una condanna nelle sue vecchie mani
the night of the hunter (la morte corre sul fiume) di Davis Grubb

i caricatori non bastano mai (v.r.)

Avatar utente
Butch
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1369
Iscritto il: 27/10/2011, 18:30

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da Butch » 04/03/2014, 9:56

Grazie a tutti per le risposte :october:
Io la mia Beretta 96 Brigadier me la tengo stretta perché è bella ( ao a me me piace :applausi2: ), ergonomica e funzionale e mi calza in mano come un guanto ( io sono alto 1,88 e ho mani grandi :fischio: ). Con le cartucce soft con palla in lega che mi faccio io è anche molto gestibile e piacevole.
Con la mia Springfield T.M. non ho lo stesso affiatamento forse perché ci sparo poco perché non voglio rovinarla...troppo bella :rossore:
Tutte le armi sono buone, finché sparano ovviamente....

Avatar utente
standard9
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4553
Iscritto il: 11/01/2011, 7:48

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da standard9 » 04/03/2014, 15:47

L'ho detto e lo ribadisco che in Italia,non potendo usare le palle HP,un' alternativa per difesa al cal.9x21 è il cal.40, su di un telaio però leggero e compatto che consente un minor ingombro,un minor peso e una facilità di estrazione. Suggerirei pertanto,una Glock mod.23 (la mod 26 è troppo piccola per un tiro celere e preciso entro i 10-15 metri max!).

Baron
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 71
Iscritto il: 23/02/2012, 21:10

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da Baron » 04/03/2014, 16:10

... non solo é un calibro "morto" (come dimostrano le vendite ...) ma é soprattutto un calibro NATO MORTO :pianto:

Se non fosse stato per la (discutibile) adozione da parte della FBI, della campagna mediatica e della faciloneria di tante persone che si interessano di armi ńon avrebbe avuto nessuna popolaritá ...

Anzi peccato che ha tolto le giá ristrette possibilitá di mercato a calibri ben piú interessanti (e validi ...)

Avatar utente
pistolero
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2362
Iscritto il: 26/12/2010, 12:17

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da pistolero » 04/03/2014, 16:41

In effetti esaurita l'euforia iniziale dovuta alla novità, sulle linee di tiro se ne vedono ormai pochissime di armi in 40 SW.

E me ne accorgo anche dai bossoli che di solito raspavo per terra... :D

A me come calibro non dispiace affatto e ogni tanto ci sparo (Sig Sauer X5).

bill8000
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 587
Iscritto il: 24/12/2010, 23:05

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da bill8000 » 04/03/2014, 19:18

Secondo voi , anche il 44 magnum è un calibro morto? :dubbio:

Avatar utente
geoveloce
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 741
Iscritto il: 21/12/2010, 23:57

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da geoveloce » 04/03/2014, 20:02

bill8000 ha scritto:Secondo voi , anche il 44 magnum è un calibro morto? :dubbio:
Io lo uso regolarmente con soddisfazione..... come anche il .45 Colt.
:october:
742 post(s)
- Se non vivi come pensi, finirai per pensare a come vivere....

Avatar utente
juridc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2580
Iscritto il: 22/12/2010, 23:21

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da juridc » 05/03/2014, 1:43

la mia glock24 in 40s&w è la semiauto più precisa che c'è nel mio armadio blindato...

guntofire
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2334
Iscritto il: 25/12/2010, 23:55

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da guntofire » 05/03/2014, 2:21

bill8000 ha scritto:Secondo voi , anche il 44 magnum è un calibro morto? :dubbio:
direi di no, non è confrontabile con il 40S&W, a mio avviso.
Il 44 Magnum è nato ed è stato sviluppato in combinazione con armi che ne reggessero le prestazioni e ne garantissero la corretta sfruttabilità (e offrissero nel contempo adeguate garanzie di sicurezza nell'uso).
Il 40 S&W invece molte volte ha visto modificate armi che non nascevano per quel calibro, ecco perchè ho letto che in America si è fatto un po' la nomea di spacca-pistole.
Certo è sempre da vedere con quanto "entusiasmo" si ricaricano le munizioni anche oltre-oceano ma le gobbe sui carrelli delle Beretta che servivano a garantire la tenuta in uno dei punti più sollecitati non mi hanno mai fatto ben pensare....
Poi forse io sono un po' retrò ma a distanza di decenni e decenni una S&W 29 in 6 pollici mi fa sempre emozione, forse tra 10 anni neanche ci ricorderemo più un modello di pistola in 40 S&W... :ninzo:

Avatar utente
Scarrello
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 78
Iscritto il: 21/10/2012, 11:41
Località: Roma

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da Scarrello » 05/03/2014, 9:00

Purtroppo la legislazione nostrana non permette di poterlo sfruttare nel pieno delle sue potenzialità (mi riferisco all'uso di palle espansive per difesa personale),personalmente non ho niente in 40SW e neanche cerco in tale direzione,però se dovesse capitarmi occasioni di questo tipo:

Immagine

Immagine

due armi sviluppate per il 40sw,versione "tranquilla" del mitico 10 mm auto calibro di cui sono un estimatore.
:october:
La pistola è mia,ma le pallottole sono sue.......puo' riprendersele quando vuole.
John Wayne
Immagine

Avatar utente
gunsite
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3596
Iscritto il: 02/08/2011, 17:37

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da gunsite » 05/03/2014, 10:06

guntofire ha scritto:
bill8000 ha scritto:Secondo voi , anche il 44 magnum è un calibro morto? :dubbio:
direi di no, non è confrontabile con il 40S&W, a mio avviso.
Il 44 Magnum è nato ed è stato sviluppato in combinazione con armi che ne reggessero le prestazioni e ne garantissero la corretta sfruttabilità (e offrissero nel contempo adeguate garanzie di sicurezza nell'uso).
Il 40 S&W invece molte volte ha visto modificate armi che non nascevano per quel calibro, ecco perchè ho letto che in America si è fatto un po' la nomea di spacca-pistole.
Certo è sempre da vedere con quanto "entusiasmo" si ricaricano le munizioni anche oltre-oceano ma le gobbe sui carrelli delle Beretta che servivano a garantire la tenuta in uno dei punti più sollecitati non mi hanno mai fatto ben pensare....
Poi forse io sono un po' retrò ma a distanza di decenni e decenni una S&W 29 in 6 pollici mi fa sempre emozione, forse tra 10 anni neanche ci ricorderemo più un modello di pistola in 40 S&W... :ninzo:
sono due Calibri e due impianti totalmente diversi, certo specie da noi il 44 è poco diffuco ma più che altro per il costo e per il divieto in molti TSN e poi non si usa nel tds. Però è un calibro che ancora affascina ed in USa molto più usato/apprezzato e poi è uno dei tre Calibri classici da revolver (38spl/357, 44 e 45LC) Il 40 forse scomparirà....soppiantato dal 9para per chi vuole piccolo e veloce e il sempreverde .45 chi preferisce il big bore...il 40 è un ibrido via di mezzo....
il 44 non scomparirà mai....
Thank's God for Guns.....
Danny Crane

Immagine

TYPHOON
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 562
Iscritto il: 19/06/2012, 9:13
Località: Potenza

Re: 40 Smith&Wesson calibro "morto"?

Messaggio da TYPHOON » 05/03/2014, 10:51

Non è scomparso del tutto il 10 Auto, molto meno diffuso del .40 S&W, magari questo sarà ancora meno diffuso, ma non credo sparisca del tutto.

Rispondi