Sparare al poligono con fucile non mio.

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Rispondi
Avatar utente
Mikx
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 756
Iscritto il: 14/04/2012, 9:55

Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da Mikx » 09/03/2013, 9:53

ho un dubbio.

è possibile sparare al poligono con fucile e munizioni non mie? avendo a seguito il legittimo proprietario? faccio segnare semplicemente a lui lo scarico delle munizioni che ho usato io.

il proprietario deve esserci sempre? x lo scarico? a meno che non compri io le munizioni!

EMILIOFREA
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 253
Iscritto il: 27/12/2010, 9:41

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da EMILIOFREA » 09/03/2013, 10:21

Cerca su google "comodato armi " e scarica il modulo, fallo firmare previa compilazione, al proprietario dell'arma, firmalo tu e vai tranquillo. Dopo la/le sessioni di tiro, conserva quel documento per far fronte a eventuali pignoleschi controlli a posteriori. Saluti.

matteo1130
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 583
Iscritto il: 16/03/2012, 14:39
Località: La patria del Tortellino

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da matteo1130 » 09/03/2013, 10:30

Informati sulla eventuale differenza di comodato tra arma sportiva e comune.. credo d aver letto qualcosa del genere tempo fa.

Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1680
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia
Contatta:

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da marco64 » 09/03/2013, 10:51

Se c'è presente il proprietario non c'è bisogno di comodato d'uso.

Puoi usare tranquillamente all'interno di un TSN le armi di un altro.

Credo sia uguale per strutture private

Avatar utente
Mikx
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 756
Iscritto il: 14/04/2012, 9:55

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da Mikx » 09/03/2013, 11:14

i problema sorge quando scarico le munizione sparate! non essendo miei nemmeno quelle... le faccio scaricare al legittimo proprietario! ma se il proprietario non c'è e mi firma la carta che posso usare suo fucile + munizioni, non posso scaricarle io quelle che sparo,, firmando sul registro... non avendole caricate a mio nome al momento dell'acquisto!

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da oizirbaf » 09/03/2013, 11:20

Mikx ha scritto:i problema sorge quando scarico le munizione sparate! non essendo miei nemmeno quelle... le faccio scaricare al legittimo proprietario! ma se il proprietario non c'è e mi firma la carta che posso usare suo fucile + munizioni, non posso scaricarle io quelle che sparo,, firmando sul registro... non avendole caricate a mio nome al momento dell'acquisto!
Continua a lasciarmi perplesso questa necessità di "scarico" dfelle munizioni usate...Quando per legge non è più necessario denunciare le variazioni in negativo... Tanto più che sul registro si scrive : tipo e quantità delle munizioni...Se proprio vogliono saperlo basta che controllino i registri. Oh... No?
Mah!
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

Avatar utente
Mikx
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 756
Iscritto il: 14/04/2012, 9:55

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da Mikx » 09/03/2013, 11:29

si per la denuncia sono d'accordo... ma in caso di controllo.. verificando il numero di cartucce che ho acquistato dai registri in armeria e il numero di cartucce sparate dai registri in poligono. i 2 numeri devo essere uguali.

se uno compra 100cartucce e ne spara 90! le altre 10 se non ci sono a casa dimostrabili sono cazzi!
e stessa cosa se ne sparo 110, chi me le ha date le 10 in più?

per questo non avendo acquistato io le cartucce dell'arma in prestito non potrei io registrarle come sparate a mio nome! in quanto non sono colui che le ha acquistate.

sbaglio?

magari mi son fatto problemi per nulla... ma fin ad oggi, ho sempre comprato X colpi e sempre X colpi ho dichiarato di aver sparato! e non risultano rimanenze o abbondanze non in regola... mi capite?

Avatar utente
JimBowie
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2118
Iscritto il: 23/12/2010, 17:58
Località: ACTGE1 http://igknifer.jimdo.com/
Contatta:

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da JimBowie » 09/03/2013, 11:50

scusa perché uno non può smontarle le munizioni?
Non le posso sparare in un poligono privato? O sparare più cartucce di quanto ne scrivo su quel modulo che alcuni poligono hanno?
Non devi giustificare quello che non ti è chiesto! Già abbiamo un sacco di problemi, se poi gli creiamo noi......
Basta che a casa non ne hai più di quanto dichiarato e non ci sono problemi.

Avatar utente
Mikx
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 756
Iscritto il: 14/04/2012, 9:55

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da Mikx » 09/03/2013, 12:07

Articolo 22

Locazione e comodato di armi.

Non è consentita la locazione o il comodato delle armi di cui agli articoli 1 e 2, salvo che si tratti di armi per uso scenico, ovvero di armi destinate ad uso sportivo o di caccia, ovvero che il conduttore o accomodatario sia munito di autorizzazione per la fabbricazione di armi o munizioni ed il contratto avvenga per esigenze di studio, di esperimento, di collaudo.
E' punito con la reclusione da due ad otto anni e con la multa da lire 400.000 a lire 3.000.000 chiunque dà o riceve in locazione o comodato armi in violazione del divieto di cui al precedente comma.
La pena è raddoppiata se l'attività di locazione o comodato delle armi risulta abituale.

Articolo 1

Armi da guerra, armi tipo guerra e munizioni da guerra.

Agli effetti delle leggi penali, di quelle di pubblica sicurezza e delle altre disposizioni legislative o regolamentari in materia sono armi da guerra le armi di ogni specie che, per la loro spiccata potenzialità di offesa, sono o possono essere destinate al moderno armamento delle truppe nazionali o estere per l'impiego bellico, nonché le bombe di qualsiasi tipo o parti di esse, gli aggressivi chimici, i congegni bellici micidiali di qualunque natura, le bottiglie o gli involucri esplosivi o incendiari. Fatto salvo quanto stabilito nel secondo comma dell'articolo 2, sono armi tipo guerra quelle che, pur non rientrando tra le armi da guerra, possono utilizzare lo stesso munizionamento delle armi da guerra o sono predisposte al funzionamento automatico per l'esecuzione del tiro a raffica o presentano caratteristiche balistiche o di impiego comuni con le armi da guerra. Sono munizioni da guerra le cartucce e i relativi bossoli, i proiettili o parti di essi destinati al caricamento delle armi da guerra.

Articolo 2

Armi e munizioni comuni da sparo.

Agli stessi effetti indicati nel primo comma del precedente articolo 1 e salvo quanto disposto dal secondo comma dell'articolo stesso sono armi comuni da sparo:

i fucili anche semiautomatici con una o più canne ad anima liscia;
i fucili con due canne ad anima rigata, a caricamento successivo con azione manuale;
i fucili con due o tre canne miste, ad anime lisce o rigate, a caricamento successivo con azione manuale;
i fucili, le carabine ed i moschetti ad una canna ad anima rigata, anche se predisposti per il funzionamento semiautomatico;
i fucili e le carabine che impiegano munizioni a percussione anulare, purché non a funzionamento automatico;
f) le rivoltelle a rotazione;

g) le pistole a funzionamento semiautomatico;
non riesco a interpretare questa legge!

Avatar utente
goerz
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 609
Iscritto il: 21/12/2010, 15:28

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da goerz » 09/03/2013, 12:17

Mikx ha scritto:si per la denuncia sono d'accordo... ma in caso di controllo.. verificando il numero di cartucce che ho acquistato dai registri in armeria e il numero di cartucce sparate dai registri in poligono. i 2 numeri devo essere uguali.

se uno compra 100cartucce e ne spara 90! le altre 10 se non ci sono a casa dimostrabili sono cazzi!
e stessa cosa se ne sparo 110, chi me le ha date le 10 in più?
Io sparo in due poligoni privati e nessuno mi ha mai chiesto di dichiarare il numero di munizioni utilizzate. Quando andavo al TSN me lo chiedevano, ma siccome ricarico non sarebbe stato possibile in ogni caso un controllo come quello che descrivi tu.
Ciao,
Goerz

Avatar utente
Mikx
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 756
Iscritto il: 14/04/2012, 9:55

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da Mikx » 09/03/2013, 12:54

se ricarichi non c'è controllo ovviamente...

è un argomento delicato non so se dire " vabbe farò senza pensarci + di tanto"....

comunque boboman, voi non potete fare un controllo serio... ma le FO si! per un non ricaricatore basta confrontare i registri di acquisto con quelli di scarico munizioni dei poligoni, verificare la quantità di munizioni che quella persona detiene in casa, e il gioco è fatto!

se acquisto 200munizioni e ne registro sparate 200! a casa non devo averne! se ne trovano... sono cazzi amari.

vabbe probabilmente sono l'unico che si fa certi problemi. non voglio rischiare errori di superficialità che qualora ci fossero dei controlli...mi impedirebbero di esercitare la mia passione.

lupo69
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7048
Iscritto il: 21/12/2010, 19:06
Località: Highland Liguri (GE)

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da lupo69 » 09/03/2013, 13:33

Milkx, se ne e' gia' parlato, acquisto e detenzione sono due cose diverse.
In denuncia (detenzione) a casa hai 200 cartucce in .22 lr, anche se in quel preciso momento
non ne hai a disposizione neanche una, acquisti 500 cartucce e ne spari 300, le rimanenti
anche se non le spari, sono quelle che hai dichiarato di avere e nessuno puo' farti niente,
l' importante e' che non superi mai il quantitativo dichiarato e che spari le eccedenze subito,
una giornata in cava e si fa presto a consumarle tutte…

Per il comodato, se sei intenzionato a tenere per piu' di 48 ora la carabina/fucile/pistola/revolver
devi compilare un modulo (2 copie per te e 2 copie per chi ti presta l' arma) con i tuoi/suoi dati,
nome, cognome, indirizzo, nr pda, matricola e tipo di arma oggetto del comodato, firme in originale
a questo punto, si va a presentare il comodato alle rispettive autorita' competenti per territorio (CC-PS)
una copia a loro una copia rimane a te, quando restituisci l' arma, una dichiarazione che il comodato e' finito
e tutto come prima.

Se il proprietario e' presente alle sessioni di tiro e si riporta l' arma a casa, non e' necessario fare niente
"se le armi saranno bandite, solo i banditi saranno armati"
"un popolo che non vuole portare le proprie armi, portera' quelle di qualcun altro"

Avatar utente
gunsite
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3596
Iscritto il: 02/08/2011, 17:37

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da gunsite » 09/03/2013, 14:22

Appunto te lo sei detto da solo "se ricarichi non vale". È allora perchè dovrebbe valere per le commerciali? Che differenza c'è con le ricaricate non puoi ammazzar i nessuno? L'unica denuncia è il possesso delle duecento da corta e le altre da lunga, poi anche il reintegro non prevede denuncia, solo l'armiere registra sul suo libro e poi comunica in questura ma se tu sei sotto al limite sei già a posto per cui non farti pipe mentali. Al tsunami sparì con l'arma di chi vuoi se il vicino di linea ti vuol far provare la sua non c'è mica bisogno di far carte....è perbacco va bene farse lo mettere il :banana90: ma almeno la vaselina....
Thank's God for Guns.....
Danny Crane

Immagine

Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1680
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia
Contatta:

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da marco64 » 11/03/2013, 9:38

tempo fa comprai per curiosità 50 cartucce 8x57JS della S&B. Dopo averne sparate una quindicina le altre lo ho smontate perchè non andavano come speravo.
Mentre di 100 catucce in 8x56R dopo una ventina sparate e 7 o 8 soffiate sul muso e accensioni ritardate le altre le ho smontate e recuperato bossoli e palle.

Se vieni a sparare da noi a Pistoia non rilasciamo nessuna ricevuta delle cartucce sparate e sul registro vengono segnate solo le cartucce acquistate presso il poligono. E la Questura non ha niente da ridire.

Io come direttore di tiro tengo d'occhio solo chi non ha pda e prende a noleggio armi. Sto attento che non si mettano in tasca munizioni, perchè al 99% quello non ha niente di denunciato.

Per la legge non devo avere più munizioni in casa di quello che ho denunciato.
E basta.

Avatar utente
Bizio61
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14883
Iscritto il: 21/12/2010, 15:05
Località: Mediolanum

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da Bizio61 » 11/03/2013, 12:47

marco64 ha scritto:Se c'è presente il proprietario non c'è bisogno di comodato d'uso.

Puoi usare tranquillamente all'interno di un TSN le armi di un altro.

Credo sia uguale per strutture private
Credo dipenda dal TSN e nell' ambito dello stesso TSN da chi si trova come DT : al TSN di Milano alcuni sono molto fiscali e se vuoi fare utilizzare una tua arma ad un altro socio, ne prendono nota sul registro e permettono di farlo sono con armi sportive.
Lo dico per esperienza in quanto quella volta che al tunnel volevo fare provare a Marietto Arbalest due mie 1911, la SA TM (sportiva) e la Wilson CQB (comune) mi hanno permesso di farlo ufficialmente solo con la prima e non con la seconda.
Ovviamente la seconda gliela ho comunque fatta provare ma di straforo.
:october:
Salu2 a to2
Bizio

FISAT Life Member & NRA Life Member, AUDA Member
Always keep fighting the good fight

Immagine

Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1680
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia
Contatta:

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da marco64 » 11/03/2013, 13:04

allora non dovrebbero tollerare neppure il noleggio di armi come Beretta 98 o Glock 17 per esempio.

Stanno abusando del loro ruolo.

L'unica cosa giusta da fare è di fare registrare l'arma a chi effettivamente la usa.
Almeno in caso di incidente o problemi il direttore di tiro è coperto.

Quindi se sono io di turno e voglio fare il fiscale e vuoi fare usare un'arma (qualsiasi, sportiva o no) ad un amico, mando quest'ultimo in armeria ( odove viene tenuto il registro) a registrarsi e poi spara tranquillamente.

Altri comportamenti a mio avviso sono illegittimi e da cambiare.

Avatar utente
Bizio61
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14883
Iscritto il: 21/12/2010, 15:05
Località: Mediolanum

Re: Sparare al poligono con fucile non mio.

Messaggio da Bizio61 » 11/03/2013, 13:12

Concordo con te, Marco, si tratta di abusi di potere belli e buoni.
Purtroppo i "cacace" sono omnipresenti, sempre omniscienti e sempre in agguato anche nella categoria dei DT.
Nel caso del TSN c'e' poco da fare, o ci litighi e te ne vai rinunciando a quella sessione di tiro in particolare e tornando un altro giorno sperando di non incontrare lo stesso, oppure occorre adeguarsi.
Ad esempio io volevo utilizzare al tunnel del TSN Milano il mio cronografo per esaminare determinate ricariche spinte 10 mm auto.
Il DT di turno per non assumersi responsabilita' mi mando' a parlare in segreteria da uno dei suoi capi, questo mi disse che non potevo cronografare perche' (udite udite la sonora ca**ata) "potevo essere fonte di distrazione per altri tiratori".
A Somma Lombardo invece permettono di cronografare solo al mattino, ma occorre pagare, se non ricordo male un supplemento, pur utilizzando la propria attrezzatura. Sempre a Somma e' possibile fare utilizzare un' arma ad un' amico seguedo la procedura di registrazione che hai appena detto tu.
Salu2 a to2
Bizio

FISAT Life Member & NRA Life Member, AUDA Member
Always keep fighting the good fight

Immagine

Rispondi