Il complotto del Banco di prova

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
Dal
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 506
Iscritto il: 28/09/2012, 16:15

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Dal » 20/11/2012, 9:20

Bizio61 ha scritto:
belpi ha scritto:
Bizio61 ha scritto:Non si puo' prima tentare un ricorso gerarchico non oneroso ?
Il ricorso al TAR costa ...
no, non si può perché non c'è un superiore gerarchico.
Capito, grazie per il chiarimento, Belpi.
.dubbio:

Veramente speravo di avertelo chiarito io la volta scorsa. :ninzo:

Come ti ho già detto l' unica cosa che puoi fare con il BNP prima di rivolgerti al TAR è di sottoporgli delle osservazioni contrarie al loro diniego(e non si tratta di ricorso gerarchico), ma sicuramente si faranno due risate.


Il giudice amministrativo invece è terzo (o si spera) e quindi hai delle possibilità di vedere il tuo ricorso accolto.

belpi
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2624
Iscritto il: 20/03/2012, 13:56
Località: Brescia

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da belpi » 20/11/2012, 9:36

Dal ha scritto: Come ti ho già detto l' unica cosa che puoi fare con il BNP prima di rivolgerti al TAR è di sottoporgli delle osservazioni contrarie al loro diniego(e non si tratta di ricorso gerarchico), ma sicuramente si faranno due risate.


Il giudice amministrativo invece è terzo (o si spera) e quindi hai delle possibilità di vedere il tuo ricorso accolto.

il meccanismo dovrebbe essere questo:
- prima di un diniego, il BNP dovrebbe (Andrew potrebbe confermarci se lo fa davvero ogni volta) segnalare il parere contrario e dare un termine per le osservazioni
- il richiedente fa le sue osservazioni
- il Banco risponde, o accogliendo le osservazioni o emettendo il diniego
- contro il diniego è ammesso ricorso al TAR (o quello straordinario al Capo dello Stato, ma lascerei perdere...)
tecnicamente, contro i provvedimenti della PA è di regola ammessa anche l'istanza di revisione in autotutela, però allo stesso Ente che ha emesso il provvedimento. il quale avendo già avuto prima le osservazioni, o esce qualcosa di nuovo (magari una pronuncia TAR ottenuta da qualcun altro) o sarà poco probabile che cambi idea

è la procedura che si segue anche con altre amministrazioni, prima della emissione di provvedimenti amministrativi.

il giudice amministrativo normalmente è parecchio terzo, rispetto alle varie amministrazioni.
nello specifico il TAR di Brescia (competente per territorio) è stato abbastanza famoso nel tempo per essere parecchio rigoroso contro le Pubbliche Amministrazioni, quando era il caso.
sinceramente, non saprei che collocazione culturale abbia in materia di armi; siccome è una novità, vedremo come si colloca.

ugo.delgiudice
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3363
Iscritto il: 17/01/2011, 11:16

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da ugo.delgiudice » 20/11/2012, 9:46

mi sorge un dubbio sull'iter del ricorso: se il giudice ritiene di non essere sufficentemente competente, può chiedere una perizia? nel qual caso i periti disponibili su brescia chi sono, banco di prova apparte ?

belpi
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2624
Iscritto il: 20/03/2012, 13:56
Località: Brescia

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da belpi » 20/11/2012, 9:52

ugo.delgiudice ha scritto:mi sorge un dubbio sull'iter del ricorso: se il giudice ritiene di non essere sufficentemente competente, può chiedere una perizia? nel qual caso i periti disponibili su brescia chi sono, banco di prova apparte ?
il giudice non è limitato a scegliere periti su Brescia.

però una esigenza di perizia "tecnica" si potrebbe avere per il caso di diniego di una bancatura, perché è valutazione tecnica.
mentre la classificazione non è una operazione "tecnica scientifica", ma una operazione di identificazione delle caratteristiche dell'arma e di corrispondenza alle norme di classificazione.

per chiarezza: se non ti classificano una lunga dicendo che è corta, se si tratta di misurare la canna è una operazione tecnica (=Consulenza), se si tratta di stabilire in che categoria mettere un'arma la cui misure non sono contestate allora c'è da interpretare la Legge (=lo fa il Tribunale)

Dal
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 506
Iscritto il: 28/09/2012, 16:15

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Dal » 20/11/2012, 10:39

belpi ha scritto:
Dal ha scritto: Come ti ho già detto l' unica cosa che puoi fare con il BNP prima di rivolgerti al TAR è di sottoporgli delle osservazioni contrarie al loro diniego(e non si tratta di ricorso gerarchico), ma sicuramente si faranno due risate.


Il giudice amministrativo invece è terzo (o si spera) e quindi hai delle possibilità di vedere il tuo ricorso accolto.

il meccanismo dovrebbe essere questo:
- prima di un diniego, il BNP dovrebbe (Andrew potrebbe confermarci se lo fa davvero ogni volta) segnalare il parere contrario e dare un termine per le osservazioni
- il richiedente fa le sue osservazioni
- il Banco risponde, o accogliendo le osservazioni o emettendo il diniego
- contro il diniego è ammesso ricorso al TAR (o quello straordinario al Capo dello Stato, ma lascerei perdere...)
tecnicamente, contro i provvedimenti della PA è di regola ammessa anche l'istanza di revisione in autotutela, però allo stesso Ente che ha emesso il provvedimento. il quale avendo già avuto prima le osservazioni, o esce qualcosa di nuovo (magari una pronuncia TAR ottenuta da qualcun altro) o sarà poco probabile che cambi idea

è la procedura che si segue anche con altre amministrazioni, prima della emissione di provvedimenti amministrativi.

il giudice amministrativo normalmente è parecchio terzo, rispetto alle varie amministrazioni.
nello specifico il TAR di Brescia (competente per territorio) è stato abbastanza famoso nel tempo per essere parecchio rigoroso contro le Pubbliche Amministrazioni, quando era il caso.
sinceramente, non saprei che collocazione culturale abbia in materia di armi; siccome è una novità, vedremo come si colloca.
A me onestamente è stato presentato direttamente il rigetto dell'istanza, e mi è stato detto che potevo fare nuovamente domanda.


Ma nella pratica è un dettaglio che poco importa. A meno di fraintendimenti (come sono capitati a me) per situazioni particolari, difficilmente il BNP torna sui suoi passi penso.

Avatar utente
Bizio61
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14883
Iscritto il: 21/12/2010, 15:05
Località: Mediolanum

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Bizio61 » 20/11/2012, 12:45

Dal ha scritto:Veramente speravo di avertelo chiarito io la volta scorsa. :ninzo:

Come ti ho già detto l' unica cosa che puoi fare con il BNP prima di rivolgerti al TAR è di sottoporgli delle osservazioni contrarie al loro diniego(e non si tratta di ricorso gerarchico), ma sicuramente si faranno due risate.


Il giudice amministrativo invece è terzo (o si spera) e quindi hai delle possibilità di vedere il tuo ricorso accolto.
Scusami, avevi parlato di ricorso interno, credevo si trattasse pur sempre di un ricorso di tipo gerarchico.
Dal ha scritto:Per rispondere a Bizio61: puoi fare una specie di ricorso interno presentando le tue ragioni, in seguito sì, ti rivolgi al TAR di Brescia (e i TAR andrebbero ammodernati: vi è troppo squilibrio tra la PA e il cittadino, e i costi che comportano non garantiscono il diritto alla giustizia di ogni cittadino previsto dalla costituzione)
http://www.armietiro.it/forum_armi/view ... 20#p172247
Salu2 a to2
Bizio

FISAT Life Member & NRA Life Member, AUDA Member
Always keep fighting the good fight

Immagine

Dal
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 506
Iscritto il: 28/09/2012, 16:15

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Dal » 20/11/2012, 13:03

Bizio61 ha scritto:
Dal ha scritto:Veramente speravo di avertelo chiarito io la volta scorsa. :ninzo:

Come ti ho già detto l' unica cosa che puoi fare con il BNP prima di rivolgerti al TAR è di sottoporgli delle osservazioni contrarie al loro diniego(e non si tratta di ricorso gerarchico), ma sicuramente si faranno due risate.


Il giudice amministrativo invece è terzo (o si spera) e quindi hai delle possibilità di vedere il tuo ricorso accolto.
Scusami, avevi parlato di ricorso interno, credevo si trattasse pur sempre di un ricorso di tipo gerarchico.
Dal ha scritto:Per rispondere a Bizio61: puoi fare una specie di ricorso interno presentando le tue ragioni, in seguito sì, ti rivolgi al TAR di Brescia (e i TAR andrebbero ammodernati: vi è troppo squilibrio tra la PA e il cittadino, e i costi che comportano non garantiscono il diritto alla giustizia di ogni cittadino previsto dalla costituzione)
http://www.armietiro.it/forum_armi/view ... 20#p172247
Infatti è esattamente quello che ho detto e hai fatto bene a citare il mio vecchio post.
Puoi fare una specie di ricorso interno presentando le tue osservazioni, ma non si tratta di ricorso gerarchico, anche perché non c'entra nulla e per fortuna è libero da oneri.

E se guardi dopo ti ho scritto un post su cosa è previsto dal BNP. :october:

http://www.armietiro.it/forum_armi/view ... 20#p172275

Rispondi