Il complotto del Banco di prova

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
aim
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5743
Iscritto il: 23/12/2010, 16:16

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da aim » 18/11/2012, 19:02

Caro VSK,

"la spiegazione e' comunque gia' ovvia, la Commissione (che comunque era solo consultiva) non riusciva a fare bene il suo lavoro." Oh poverini, deve essere stato terribile :bacio:
------------------------------
aim osserva
Direi ch in una nazione dove non funziona niente la cosa non dovrebbe apparire ne celestiale ne strana.
-------------------------------
Aim accendere la cortina fumogena alla 007 non funziona.
Piacerebbe anche a me che a Gardone Val Trompia fosse tutto così celestiale, cordiale, candido e al massimo ingenuo (poverini). Invece non è così nonostante i tentativi di abbindolare la gente.
La CCCA ed il Banco di prova, organi controllati dai grandi costruttori italiani, rifiutarono l'importazione del .500 SW alle armi importate da Bignami ma lo consentirono su di un'arma Tanfoglio, per dare un vantaggio economico, un favore, un privilegio, alla fratelli Tanfoglio di Gardone Val Trompia. Ricordo a tutti che Tanfoglio in quanto membro dell'Anpam sedeva nella CCCA (http://www.armietiro.it/i-membri-in-car ... -armi-3809).

-------------------------------

aim osserva
se volevano favorire i Tanfoglio lo hanno fatto male visto che su articoli di ben altro respiro commerciale come le Caracal li hanno trattati peggio di Bignami con le Glock e lo hanno fatto proprio in un settore caro ai clienti cioe' quello della capacita' del caricatore.

Per essere un feudo dei produttori Italiani deve essere stato un feudo ben strano.

Pensare che il rapporto occultabilita'/capacita' offensiva di una pistola monocolpo e di un revolver siano uguali mi pare comunque infondato, questo pure nella totale infondatezza di base del parametro in questione, almeno per le leggi Italiane.
--------------------------------------
cut

Per quanto riguarda i prezzi Beretta hai risposto correttamente "2- il mercato e' molto piu' competitivo;". Questo grazie ai tuoi... diciamo idoli va ! Propri grazie alle porcate descritte fin'ora, misure ad personam, vantaggi burocratici, leggi a misura etc. etc.
--------------------------------------
aim osserva
Debbo avere molti idoli visto che dalla penna BIC all'automobile (persino in ambito EU ricordo le "importazioni parallele"), alle radio ricetrasmittenti, continuando con qualsiasi altra cosa in Italia i prezzi sono piu' alti che negli USA e questo lo puo' verificare chiunque.

ordialmente
aim

torquemada
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1065
Iscritto il: 29/05/2012, 18:07

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da torquemada » 18/11/2012, 21:55

[quote="speedglock"]

Tempo reale? Behbsi , se asoetti 8 gg che torna il direttore firma ti mada il malloppo lo rifirmi yu e li rispedisci poi dopo si li pubblicano in tempo reale...

Cmq al di la del tempo necessario che cambia poco, l'su sin a quando non cambiano idea al banco o lo ricalibrano o fannomqualche miracolo in nuova jagher ( uno dei tanti truchetti) ce lo scordiamo

torquemada
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1065
Iscritto il: 29/05/2012, 18:07

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da torquemada » 18/11/2012, 21:59

tacticalsense ha scritto:L'AKSU l'ho visto dalla Jager ed e' veramente bello, sperem :october:

Magari con l'anno nuovo si sapra' qualche cosa,)

Sarebbe una bella cosa..... Anche se ci spero poco, manco il saiga mk con canna da 320 mm che hanno in germania francia etc hanno mai importato....

Magnum1
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 140
Iscritto il: 14/11/2012, 22:38

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Magnum1 » 18/11/2012, 23:17

@Pivi Grazie per il chiarimento! Comunque confermo la mia idea che la mancata importazione del .500s&w è un abuso sotto tutti i punti di vista...e spero che l'Eu dia di nuovo una bella stangata!
@Aim Non sono un esperto come voi di certo....e non per polemizzare,ma dal basso della mia esperienza mi pare invece che ci sia un bel pò di roba che non viene importata! Basta farsi un giro su Esp France o su qualche sito tedesco per vedere quello che loro hanno e noi nada! Il .500 non è stato l'unico....ad esempio anche i revolver serie Judge in 454 non sono stati importati...o le bellissime Kahr...oppure come anche semplicemente il 627 .357 con canna da 2"5/8, che compare sul sito Bignami...fino a un paio di mesi fa non era comunque disponibile.Ho parlato personalmente con Bignami il quale mi disse che sperava di riuscire a farla arrivare...ma non sapeva il se e il quando.Gli esempi sono infiniti......e ripeto...dal basso della mia esperienza, in quasi tutte le armerie in cui sono entrato ho sempre visto una sfilza di Beretta,Tanfoglio...e simili, di altro....più "esotico" diciamo...ben poco.

torquemada
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1065
Iscritto il: 29/05/2012, 18:07

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da torquemada » 18/11/2012, 23:23

x nn parlare del discorso armi corte e calibri non piacenti e calibri troppo grossi ..... la lista e'. lunga

Magnum1
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 140
Iscritto il: 14/11/2012, 22:38

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Magnum1 » 18/11/2012, 23:44

torquemada ha scritto:x nn parlare del discorso armi corte e calibri non piacenti e calibri troppo grossi ..... la lista e'. lunga
Esatto! Alla fine dovranno mollare le braghe...quando i confinanti si scoccierranno davvero e accuseranno il nostro paese di ostacolare (illegalmente) la libera circolazione delle merci.

torquemada
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1065
Iscritto il: 29/05/2012, 18:07

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da torquemada » 19/11/2012, 0:33

questa calata di braghe dovrebbe essere garantita o perlomeno "spinta" dalla silenziosa armata brancaleone che si sta muovendo e che mi viene puntualmente ricordara con le medesime parole ( io me so e tu?) ed allusioni a associazioni dala medesima persona a cui ricordo come gia detto che non mi riferivo a nessuna associazione .


mi chiedo solo questa silente armata in movimento ....perche' voglia davvero passare inosservata.....

contenta lei.... purche' davvero facciano qualcosa di utile..... nn solo alle loro tasche

Magnum1
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 140
Iscritto il: 14/11/2012, 22:38

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Magnum1 » 19/11/2012, 1:01

torquemada ha scritto:questa calata di braghe dovrebbe essere garantita o perlomeno "spinta" dalla silenziosa armata brancaleone che si sta muovendo e che mi viene puntualmente ricordara con le medesime parole ( io me so e tu?) ed allusioni a associazioni dala medesima persona a cui ricordo come gia detto che non mi riferivo a nessuna associazione .


mi chiedo solo questa silente armata in movimento ....perche' voglia davvero passare inosservata.....

contenta lei.... purche' davvero facciano qualcosa di utile..... nn solo alle loro tasche
Quoto, spero che qualcosa di veramente utile venga fatto in merito a questi illeciti. Ma, secondo me non potrà essere altrimenti......tralasciando le associazioni per un attimo.....ci sono decine di piccoli importatori che su queste "armi di nicchia" ci vivono....e per le cazzate del banco credo che già più di qualcuno ci abbia smenato dei soldi e a quelli, giustamente, non ci si passa sopra! Dopo innumerevoli richieste danni dovranno rendere più limpido il loro operato, i criteri adottati e quelli lecitamente adottabili.

speedglock
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 271
Iscritto il: 21/12/2010, 21:18

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da speedglock » 19/11/2012, 1:13

torquemada ha scritto:
speedglock ha scritto:
Tempo reale? Behbsi , se asoetti 8 gg che torna il direttore firma ti mada il malloppo lo rifirmi yu e li rispedisci poi dopo si li pubblicano in tempo reale...

Cmq al di la del tempo necessario che cambia poco, l'su sin a quando non cambiano idea al banco o lo ricalibrano o fannomqualche miracolo in nuova jagher ( uno dei tanti truchetti) ce lo scordiamo

qualcuno il trucchetto l'ha già tentato ....settimana scorsa ce ne erano una decina al banco al quale hanno incollato il tromboncino e sostenendo che era tuttuno con la canna .....risultato......tutti rimandati al mittente con la dicitura "arma da guerra non vendibile in Italia"......questi erano di un armeria della Lombardia!!

aim
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5743
Iscritto il: 23/12/2010, 16:16

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da aim » 19/11/2012, 3:02

Caro magnum 1,

Il fatto che non abbiano catalogato il 500 S&W e' anche a mio parere un'illegittimita', il dire che Tanfoglio e' stato facilitato e', nei fatti, una cosa non vera e di esempi oggettivi ne ho portati.

Le kahr interessavano anche me, non sono importate per disinteresse del distributore tedesco che ho piu' volte contattato personalmente per e-mail e con cui parlai all'IWA, quindi commissioni e banchi non ci azzeccano nulla, cosi' come le SA non sono importate per mancanza di interesse del produttore.

Guarda che moltissime armi catalogate in Italia non arrivano per semplice disinteresse verso il mercato Italiano e questo vale per tutto il mondo, gli importatori seguono le mode solo se sono profittevoli, se non c'e' profitto in vista l'arma pure se catalogata non viene importata ma, ripeto, in Italia e' importabile almeno il 90% delle armi corte di attuale produzione, in armeria trovi cio' che si vende di piu', gia' se vuoi una Sig Sauer (i cui modelli sono tutti catalogatissimi tranne la P250 che col catalogo soffriva di limitazioni oggi inesistenti), vedi che l'assortimento diminuisce vertiginosamente.

Cordialmente
aim

Magnum1
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 140
Iscritto il: 14/11/2012, 22:38

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Magnum1 » 19/11/2012, 12:48

Caro Aim

Sono più che d'accordo con te sul fatto che molte armi non vengono importate per disinteresse....come non ho motivo di dubitare su quello che hai detto a proposito delle Kahr, evidentemente ho sbagliato io l'esempio in questo caso.
Non ho mai detto che Tanfoglio sia stato favorito, ho semplicemente detto che nella stragrande maggioranza delle armerie vi è una prevalenza di prodotti nostrani...soprattutto nelle armi corte. Che poi ciò avvenga anche per moda, come ho detto sono d'accordo. Rimango di opinione diversa sul fatto che siano importabili il 90% delle armi. Kahr a parte, gli esempi si sprecano...e se poi vogliamo considerare le lunghe allora la lista si allunga.....e di molto! (ripeto di dare un'occhiata a siti francesi e tedeschi)
Vedi, quello che contesto io ( e che mi da particolarmente fastidio) è che se una legge è scritta.....è scritta!! Lasciamo perdere i supposti o reali favoritismi a questo o quel produttore.......ma come noi siamo tenuti a rispettare ciò che viene scritto....a maggior ragione sarebbe tenuto a farlo anche CHI le leggi le scrive!! Le cose "dovrebbero" valere per tutti......o per nessuno.

Andrew80
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 461
Iscritto il: 11/02/2011, 19:53

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Andrew80 » 19/11/2012, 13:07

torquemada ha scritto:questa calata di braghe dovrebbe essere garantita o perlomeno "spinta" dalla silenziosa armata brancaleone che si sta muovendo e che mi viene puntualmente ricordara con le medesime parole ( io me so e tu?) ed allusioni a associazioni dala medesima persona a cui ricordo come gia detto che non mi riferivo a nessuna associazione .


mi chiedo solo questa silente armata in movimento ....perche' voglia davvero passare inosservata.....

contenta lei.... purche' davvero facciano qualcosa di utile..... nn solo alle loro tasche
(Io me so, e tu?)

Io so perchè ho a che fare con il Banco ogni giorno... Quindi...
Io so perchè la situazione creatasi è estremamente spiacevole.
Io so perchè sono in contatto con altri che hanno avuto problemi con le classificazioni praticamente ogni giorno.
Le cose fatte bene vanno fatte con calma e si devono produrre documentazioni serie per far sì che la risposta dall'altra parte diventi di fatto impossibile.
Preferiresti che i vari produttori, importatori che si sono visti bloccare armi dal Banco pubblicassero una pagina a testa sulle riviste con scritto: "Salve, sono XXYY e mi hanno bloccato il Fucile Pincopallino e la Pistola Supercazzula?"
Si può fare, ma non serve a nulla.
Ripeto ciò che ho già detto in precedenza: "ti posso assicurare che gli interessati ci stanno già lavorando."
Se poi come all'Italiana le cose andranno sempre nel verso del più... "Agevolato" questo non lo si può sapere.

Noi si abbiamo fede e speriamo in bene anche se a volte il dubbio ci viene...

Sai, leggendo alcune sentenze i dubbi ti vengono per forza.

Ciao
Andrea

Andrew80
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 461
Iscritto il: 11/02/2011, 19:53

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Andrew80 » 19/11/2012, 13:10

torquemada ha scritto: Se nvecue del tar abdassero duretti sul civile..... Firse sarebbe piu diretto.

Di struscioni ne vedo pochi e di assoociazioni che faccian qualcosa nessuna.....
Le associazioni di fatto non esistono, quindi lasciamo stare.
Per fare ricorso sulle mancate classificazioni DEVI passare per il TAR, altro che civile...
E questo va fatto entro 60 giorni.

Ciao
Andrea

torquemada
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1065
Iscritto il: 29/05/2012, 18:07

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da torquemada » 19/11/2012, 13:31

speedglock ha scritto:
torquemada ha scritto:
speedglock ha scritto:
Tempo reale? Behbsi , se asoetti 8 gg che torna il direttore firma ti mada il malloppo lo rifirmi yu e li rispedisci poi dopo si li pubblicano in tempo reale...

Cmq al di la del tempo necessario che cambia poco, l'su sin a quando non cambiano idea al banco o lo ricalibrano o fannomqualche miracolo in nuova jagher ( uno dei tanti truchetti) ce lo scordiamo

qualcuno il trucchetto l'ha già tentato ....settimana scorsa ce ne erano una decina al banco al quale hanno incollato il tromboncino e sostenendo che era tuttuno con la canna .....risultato......tutti rimandati al mittente con la dicitura "arma da guerra non vendibile in Italia"......questi erano di un armeria della Lombardia!!

Bene ed e' giusto cosi,

Non il cassare l'arma ma perche di giochetti scemii siamo stufi

torquemada
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1065
Iscritto il: 29/05/2012, 18:07

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da torquemada » 19/11/2012, 13:35

Andrew80 ha scritto:
torquemada ha scritto:questa calata di braghe dovrebbe essere garantita o perlomeno "spinta" dalla silenziosa armata brancaleone che si sta muovendo e che mi viene puntualmente ricordara con le medesime parole ( io me so e tu?) ed allusioni a associazioni dala medesima persona a cui ricordo come gia detto che non mi riferivo a nessuna associazione .


mi chiedo solo questa silente armata in movimento ....perche' voglia davvero passare inosservata.....

contenta lei.... purche' davvero facciano qualcosa di utile..... nn solo alle loro tasche
(Io me so, e tu?)

Io so perchè ho a che fare con il Banco ogni giorno... Quindi...
Io so perchè la situazione creatasi è estremamente spiacevole.
Io so perchè sono in contatto con altri che hanno avuto problemi con le classificazioni praticamente ogni giorno.
Le cose fatte bene vanno fatte con calma e si devono produrre documentazioni serie per far sì che la risposta dall'altra parte diventi di fatto impossibile.
Preferiresti che i vari produttori, importatori che si sono visti bloccare armi dal Banco pubblicassero una pagina a testa sulle riviste con scritto: "Salve, sono XXYY e mi hanno bloccato il Fucile Pincopallino e la Pistola Supercazzula?"
Si può fare, ma non serve a nulla.
Ripeto ciò che ho già detto in precedenza: "ti posso assicurare che gli interessati ci stanno già lavorando."
Se poi come all'Italiana le cose andranno sempre nel verso del più... "Agevolato" questo non lo si può sapere.

Noi si abbiamo fede e speriamo in bene anche se a volte il dubbio ci viene...

Sai, leggendo alcune sentenze i dubbi ti vengono per forza.

Ciao
Andrea
Purtroppo la situazione nn si e' creata da sola....

Le paginate nn servono a un cazzo.

Date che anche io ho contatti con chi ci lavora. Qualcosina so.... E purtroppo so che molti parlano ma non fanno o vorrebbero ma non hanno il coraggio di fare.

Come detto, mi auguro che davvero sti interessati che si sono mossi ottengano i migliori risultati possibili.

peppino
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 98
Iscritto il: 22/01/2011, 11:58

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da peppino » 19/11/2012, 14:04

Andrew80 ha scritto:
torquemada ha scritto:questa calata di braghe dovrebbe essere garantita o perlomeno "spinta" dalla silenziosa armata brancaleone che si sta muovendo e che mi viene puntualmente ricordara con le medesime parole ( io me so e tu?) ed allusioni a associazioni dala medesima persona a cui ricordo come gia detto che non mi riferivo a nessuna associazione .


mi chiedo solo questa silente armata in movimento ....perche' voglia davvero passare inosservata.....

contenta lei.... purche' davvero facciano qualcosa di utile..... nn solo alle loro tasche
(Io me so, e tu?)

Io so perchè ho a che fare con il Banco ogni giorno... Quindi...
Io so perchè la situazione creatasi è estremamente spiacevole.
Io so perchè sono in contatto con altri che hanno avuto problemi con le classificazioni praticamente ogni giorno.
Le cose fatte bene vanno fatte con calma e si devono produrre documentazioni serie per far sì che la risposta dall'altra parte diventi di fatto impossibile.
Preferiresti che i vari produttori, importatori che si sono visti bloccare armi dal Banco pubblicassero una pagina a testa sulle riviste con scritto: "Salve, sono XXYY e mi hanno bloccato il Fucile Pincopallino e la Pistola Supercazzula?"
Si può fare, ma non serve a nulla.
Ripeto ciò che ho già detto in precedenza: "ti posso assicurare che gli interessati ci stanno già lavorando."
Se poi come all'Italiana le cose andranno sempre nel verso del più... "Agevolato" questo non lo si può sapere.

Noi si abbiamo fede e speriamo in bene anche se a volte il dubbio ci viene...

Sai, leggendo alcune sentenze i dubbi ti vengono per forza.

Ciao
Andrea
Andrea,

se avete dei dubbi è perchè forse non conoscete bene la legge.

Comunqe se fate qualcosa va benissimo.

Ciao a tutti.

peppino
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 98
Iscritto il: 22/01/2011, 11:58

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da peppino » 19/11/2012, 14:04

Andrew80 ha scritto:
torquemada ha scritto:questa calata di braghe dovrebbe essere garantita o perlomeno "spinta" dalla silenziosa armata brancaleone che si sta muovendo e che mi viene puntualmente ricordara con le medesime parole ( io me so e tu?) ed allusioni a associazioni dala medesima persona a cui ricordo come gia detto che non mi riferivo a nessuna associazione .


mi chiedo solo questa silente armata in movimento ....perche' voglia davvero passare inosservata.....

contenta lei.... purche' davvero facciano qualcosa di utile..... nn solo alle loro tasche
(Io me so, e tu?)

Io so perchè ho a che fare con il Banco ogni giorno... Quindi...
Io so perchè la situazione creatasi è estremamente spiacevole.
Io so perchè sono in contatto con altri che hanno avuto problemi con le classificazioni praticamente ogni giorno.
Le cose fatte bene vanno fatte con calma e si devono produrre documentazioni serie per far sì che la risposta dall'altra parte diventi di fatto impossibile.
Preferiresti che i vari produttori, importatori che si sono visti bloccare armi dal Banco pubblicassero una pagina a testa sulle riviste con scritto: "Salve, sono XXYY e mi hanno bloccato il Fucile Pincopallino e la Pistola Supercazzula?"
Si può fare, ma non serve a nulla.
Ripeto ciò che ho già detto in precedenza: "ti posso assicurare che gli interessati ci stanno già lavorando."
Se poi come all'Italiana le cose andranno sempre nel verso del più... "Agevolato" questo non lo si può sapere.

Noi si abbiamo fede e speriamo in bene anche se a volte il dubbio ci viene...

Sai, leggendo alcune sentenze i dubbi ti vengono per forza.

Ciao
Andrea
Andrea,

se avete dei dubbi è perchè forse non conoscete bene la legge.

Comunqe se fate qualcosa va benissimo.

Ciao a tutti.

Pivi
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 6729
Iscritto il: 22/12/2010, 19:02
Località: Loneriacco di Tarcento - Udine

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Pivi » 19/11/2012, 14:11

Riguardo al 500 sono d'accordo con Aim, non è paragonabile un revolver ad una pistola monocolpo. Tra l'altro esiste anche la Contender e non mi sembra che la Thompson Center arms faccia parte dell' Anpam....
WHEN COMMISSIONS ARE ALL AROUND...GET DOWN TO WHISKEY
CERCO / SCAMBIO CARTUCCE INERTI E BOSSOLI...NEL CASO MANDATE UN PM !
Immagine
ImmagineImmagine
CIAO DAL...

Dal
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 506
Iscritto il: 28/09/2012, 16:15

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da Dal » 19/11/2012, 14:23

Pivi, gli stubby, il 500S&W e il TLD non vengono bancati perchè non piacciono al Ministero e ai doppiettari di Brescia i quali ritengono che questo tipo di armi gli metta contro l'opinione pubblica.

Altro che disquisizioni sul monocolpo o meno. La Legge è tale, e che un revolver non venga bancato perchè non piace al Direttore è del tutto estraneo al concetto di legalità.

ricarica1
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 896
Iscritto il: 22/12/2010, 1:07

Re: Il complotto del Banco di prova

Messaggio da ricarica1 » 19/11/2012, 14:30

Andrew80 scusami,perché dovete passare dal TAR non mi risulta potrei anche sbagliarmi, ma il Banco non è un organo dello Stato,
perciò Tribunale Civile.... :october:

Rispondi