leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

pistole, fucili, carabine, Ex ordinanza, collezione
platoon74
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1655
Iscritto il: 06/06/2011, 13:35
Località: valle d'aosta

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da platoon74 » 07/09/2012, 13:20

mi state pericolosamente incuriosendo :felice: :felice: :felice:
2 cose sono certe nella vita: la morte e che la beretta non si inceppa MAI

Avatar utente
FORTY-FIVE
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2001
Iscritto il: 21/12/2010, 14:09
Località: Roman Castles

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da FORTY-FIVE » 07/09/2012, 17:43

.
.

Aspettiamo che MAX si colleghi e ci faccia sapere le sue intenzioni, e poi, ...chi ci dice che non potremmo avere un "amico importatore"?

Io, FORTY-FIVE, ci sto a fare fatti e non chiacchiere. ;-)

...se vogliamo iniziare a contarci, soltanto per dare modo a MAX di poter valutare la cosa.

Avatar utente
massimoarmeria
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 458
Iscritto il: 23/12/2010, 17:26

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da massimoarmeria » 07/09/2012, 18:02

Il vostro entusiasmo vi fa onore (finalmente gente con le palle) Cmq. Credo (da quanto ho saputo) che i VZ a 200 euro sono ex militari, quindi la cosa si complica estremamente...

Il nostro BNP. è molto severo sulla disattivazione della raffica. La cosa migliore sarebbe cercare quelli civili prodotti attualmente.

Occorre una licenza d'importazione, ma al dunque, non esistendo il numero di catalogo cosa ci scriviamo sopra? Nel senso, non vorrei rischiare un'accusa di "falso ideologico".

Credo che la cosa migliore sarebbe sentire gli organi preposti, ovvero il BNP e valutare la loro risposta. Per esperienza quando si parla di importazioni, i rivenditori prima chiedono i soldi poi fanno il resto, non si puo' rischiare di mandare l'affrare a monte, e perdere i soldi.

Cmq. di base occorre una dichiarazione del BNP Slovacco che certifichi che le armi sono irrimediabilmente semi-auto. La stessa si allega sulla licenza d'importazione e si aspetta il benestare della Locale Questura. Credo che si potrebbe addirittura chiedere un'accordo preventivo, sinceramente mi sfugge se dall Slovacchia è possibile una simile autorizzazione...

Un max ex-importatore...

Avatar utente
FORTY-FIVE
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2001
Iscritto il: 21/12/2010, 14:09
Località: Roman Castles

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da FORTY-FIVE » 07/09/2012, 21:57

massimoarmeria ha scritto:Il vostro entusiasmo vi fa onore (finalmente gente con le palle) Cmq. Credo (da quanto ho saputo) che i VZ a 200 euro sono ex militari, quindi la cosa si complica estremamente...

Condivido il fatto che per le ex, ottenere il classico certificato tecnico di "demilitarizzazione" in italiano, comporterebbe quasi sicuramente un "viaggio" in Slovacchia. Sempre ché si arrivi alla fonte giusta e con una buona padronanza linguistica.

Il nostro BNP. è molto severo sulla disattivazione della raffica. La cosa migliore sarebbe cercare quelli civili prodotti attualmente.

Anche qui ti do ragione per lo stesso motivo

Occorre una licenza d'importazione, ma al dunque, non esistendo il numero di catalogo cosa ci scriviamo sopra? Nel senso, non vorrei rischiare un'accusa di "falso ideologico".

La lunghezza dell'arma c'è, il calibro anche, il caricatore da 10 è d'obbligo, e per il resto, fa testo la bancatura slovacca che finalmente è riconosciuta anche in Italia, attesta che l'Arma è comune e basta! :-( Almeno io, non vedo altri punti da dover "osservare"

Credo che la cosa migliore sarebbe sentire gli organi preposti, ovvero il BNP e valutare la loro risposta. Per esperienza quando si parla di importazioni, i rivenditori prima chiedono i soldi poi fanno il resto, non si puo' rischiare di mandare l'affrare a monte, e perdere i soldi
Una volta superata la prima fase burocratica, si fa un singolo acquisto, anche "in cooperativa" come "prova campione" per evitare perdite di denaro ingenti, poi, se passa il primo acquisto, allora si potrebbe rilanciare con "un piccolo" stock successivo.

Cmq. di base occorre una dichiarazione del BNP Slovacco che certifichi che le armi sono irrimediabilmente semi-auto.Questo dovrebbe valere solo per le semiauto ex, mentre per le civili, servirebbe soltanto l'attestazione del BN Slovacco La stessa si allega sulla licenza d'importazione e si aspetta il benestare della Locale Questura. Credo che si potrebbe addirittura chiedere un'accordo preventivo, sinceramente mi sfugge se dall Slovacchia è possibile una simile autorizzazione...

MAX, tu che sei li a Roma, c'è il CONSOLATO della REPUBBLICA SLOVACCA. Dovresti mettere in preventivo qualche tua puntata al suo interno. Che io sappia, di solito nei consolati ci sono gli uffici informazioni preposti per il commercio che forniscono stampati e quant'altro, compresi documenti e disposizioni nazionali che regolano il commercio, compreso quello delle armi.

Scusami per l'inciso della scrittura Max. Comunque... cosa ne pensi? Proviamo a vedere fin dove arriviamo? ;-)

Ciao, FF

Un max ex-importatore...

Avatar utente
massimoarmeria
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 458
Iscritto il: 23/12/2010, 17:26

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da massimoarmeria » 08/09/2012, 9:47

1) Occorre sapere se il rivenditore è disposto a vendere anche a fonti che non hanno preso con Lui, precedentemente, accordi commerciali. Leggasi Esclusiva.

2)Sentire la Questura se accetta l'accordo preventivo, come autorizzazione per l'importazione.

3) procurarsi una certificazione tradotta in italiano (e giurata) che l'arma è semiauto e non trasformabile in full auto, e conseguentemente un'altra che il banco Slovacco è riconosciuto.

4) Ottima l'idea di fare un tentativo campione per importare.

5) Chiedere il blocco del caricatore a 10 colpi.


Insomma di grattacapi ce ne sono...

Avatar utente
FORTY-FIVE
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2001
Iscritto il: 21/12/2010, 14:09
Località: Roman Castles

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da FORTY-FIVE » 08/09/2012, 16:05

In effetti il "venditore ufficiale" per la REPUBBLICA di SLOVACCHIA è la JM 2 ARMS e questi sono i suoi recapiti commerciali: http://www.jm2arms.sk/1,0,Kontakt.html
La MAXARMI, come attività commerciale italiana interessata all'acquisto di VZ 58 "civili", potrebbe chiedere informazioni relative alla loro disponibilità o possibilità di vendere i loro prodotti anche in Italia.

Qui, ti porto un esempio e parlo di un mio ipotetico acquisto privato che avrei dovuto fare alla WAFFENAMT.
Sono andato all'ufficio amministrativo della Questura per chiedere in che modo avrei dovuto procedere per "acquistare" un'arma in Germania. Mi è stato detto che come persona "legalmente autorizzata" dovrei procedere nel seguente modo: dopo aver ottenuto la matricola dell'arma dal venditore, dovrò inoltrare la richiesta per ottenere il NO dal Commissariato, poi dovrò aspettare c/a un mese che mi arrivi. Quando sarà arrivato il NO, dovrò spedirne una copia, (forse autenticata?) al venditore, che poi mi dovrebbe spedire l'arma direttamente casa.

Riferita al tuo punto 3: credo che Il Consolato sia nella condizione di poter "tradurre e autenticare" tutti gli atti slovacchi necessari per istruire una pratica commerciale.
La scheda tecnica ufficiale pubblicata dalla CZ, è quella di un'arma esclusivamente semi automatica distribuita in tutti i mercati civili internazionali.

Tempi e modi permettendo, credo che l'arma di per se, non dovrebbe trovare "intoppi" particolari, mentre per i caricatori... si potrebbero acquistare in separata sede e assere limitati a 10 prima della verifica.

Questo è per un eventuale contatto preliminare. http://consolatislovacchi.it/index.php? ... Itemid=158


A un MAX dubbioso! ;-) ...valuta un po' tu se te la senti di metterti in gioco. :wink:

speedglock
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 271
Iscritto il: 21/12/2010, 21:18

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da speedglock » 08/12/2012, 15:38

Ragazzi giusto per informazione ho visto sul sito del banco nazionale - classificazioni che al n. 12_02564 è stato classificata la carabina CZ 858 tactical (alias VZ58) conseguentemente si può importare anche questa modello oltre a quello commercializzato dalla Nuova Jager

Avatar utente
Ducati_Roma
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4753
Iscritto il: 21/12/2010, 12:31
Località: Roma

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da Ducati_Roma » 08/12/2012, 17:18

speedglock ha scritto:Ragazzi giusto per informazione ho visto sul sito del banco nazionale - classificazioni che al n. 12_02564 è stato classificata la carabina CZ 858 tactical (alias VZ58) conseguentemente si può importare anche questa modello oltre a quello commercializzato dalla Nuova Jager

già è disponibile in armeria da metà novembre...guarda sul sito Maxarmi :fischio:


Immagine
Immagine
«Non so con quali armi verrà combattuta la Terza guerra mondiale ma la Quarta verrà combattuta con clave e pietre» A.Einstein

speedglock
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 271
Iscritto il: 21/12/2010, 21:18

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da speedglock » 09/12/2012, 10:11

Non mi risulta un mio amico ha chiamato e gli hanno confermato (Max Armi) che lui ha quelli della Nuova Jager ....

Avatar utente
Bizio61
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14883
Iscritto il: 21/12/2010, 15:05
Località: Mediolanum

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da Bizio61 » 09/12/2012, 10:32

Ducati_Roma ha scritto:
speedglock ha scritto:Ragazzi giusto per informazione ho visto sul sito del banco nazionale - classificazioni che al n. 12_02564 è stato classificata la carabina CZ 858 tactical (alias VZ58) conseguentemente si può importare anche questa modello oltre a quello commercializzato dalla Nuova Jager

già è disponibile in armeria da metà novembre...guarda sul sito Maxarmi :fischio:


Immagine
Ciao Marcello,
quello che ha in vendita Max dovrebbe essere della NJ e pertanto un C.S.A. (Czech Small Arms) e non un CZ 858 che intende invece speedglock ...

http://www.nuovajager.it/scheda2.asp?id ... 1255185551

:october:
Salu2 a to2
Bizio

FISAT Life Member & NRA Life Member, AUDA Member
Always keep fighting the good fight

Immagine

Avatar utente
Ducati_Roma
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4753
Iscritto il: 21/12/2010, 12:31
Località: Roma

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da Ducati_Roma » 09/12/2012, 13:01

ho fatto la ricerca per CZ 858 ma le immagini mi riportano in tutti i casi a quello identico venduto da Max, stesso calcio pieghevole stesse dimensioni, in alcuni cambiano le astine in bachelite con quelle in polimero :ninzo:
Immagine
«Non so con quali armi verrà combattuta la Terza guerra mondiale ma la Quarta verrà combattuta con clave e pietre» A.Einstein

Avatar utente
Bizio61
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14883
Iscritto il: 21/12/2010, 15:05
Località: Mediolanum

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da Bizio61 » 09/12/2012, 16:07

Ovviamente, dato che sono uno il clone dell' altro.
Ma il CZ e' una cosa , il CSA credo sia solo una copia che nasce in versione civile.
Salu2 a to2
Bizio

FISAT Life Member & NRA Life Member, AUDA Member
Always keep fighting the good fight

Immagine

Avatar utente
Ducati_Roma
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4753
Iscritto il: 21/12/2010, 12:31
Località: Roma

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da Ducati_Roma » 09/12/2012, 17:55

Bizio61 ha scritto:Ovviamente, dato che sono uno il clone dell' altro.
Ma il CZ e' una cosa , il CSA credo sia solo una copia che nasce in versione civile.

:october:
Immagine
«Non so con quali armi verrà combattuta la Terza guerra mondiale ma la Quarta verrà combattuta con clave e pietre» A.Einstein

speedglock
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 271
Iscritto il: 21/12/2010, 21:18

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da speedglock » 09/12/2012, 18:24

Corretto
quello giusto è il CZ 858 Tactical che non è altro che un VZ58 civilizzato e sono prodotti dalla CZ mentre quelli della Nuova Jager (come ha detto Bixio) sono fatti dalla CSA che è un altra Azienda che li costruisce ex nuovo e nascono Semiauto (tantè che è l'unico che può essere importato negli USA) altra differenza un CZ 858 Tactical in Rep. Ceka o in Slovacchia costa 200/250 Euro ...........

speedglock
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 271
Iscritto il: 21/12/2010, 21:18

Re: leggende metropolitane...Ovvero la Favola del VZ58

Messaggio da speedglock » 09/12/2012, 18:26

Dimenticavo .......comunque Quelli della CSA sono fatti molto meglio degli altri... ed ovviamente costano di più.
ma sono esattamente la stessa arma sia che sia un CZ858 Tactical che un VZ58 Sporter della CSA cambia solo chi li produce, le finiture ed leggermente il meccanismo interno. Comunque tutte le parti sono intercambiabili

Rispondi