Nuova Glock 17 gen 5

polveri, dosi, dubbi
Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 201
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Giugi67 » 23/08/2020, 18:04

Ciao a tutti.
Contrariamente a quanto avevo scritto in pieno di Lockdown, mi sono regalato una Glock 17 (al posto della scelta iniziale che era caduta su una 45).
Il modello che ho acquistato è quello sportivo ma senza compensatore (a me non piaceva), perché ho già 3 armi comuni.
Oggi la prova del fuoco al poligono.
Ho sparato 100 cento cartucce commerciali, per fare un rodaggio sicuro, ma anche una decina di quelli ricaricate, che avevo preparato per la 98F.
Ero indeciso se portarmele a presso perché quasi certo che me avrebbero rovinato la giornata... e così è stato.
Le ho sparate per ultime, proprio per non avere problemi durante la fase di conoscenza dello scatto dell’arma.
Su questo dovrò allenarmi perché sono stato lontano da quello che ottengo con la Beretta, ma questa sarà la mia nuova sfida.
Detto ciò, con le munizioni ricaricate e’ stato un inceppamento continuo.
Avevo dei colpi ricaricati con 4,2 grani di GM3 dietro una palla ramata da 124 gr RN, con OAL di 29,5. Questa combinazione sulla Beretta si è rivelata vincente.
Sulla Glock un disastro. Come mi aspettavo dopo aver visto la rampa di alimentazione, ho avuto diversi fenomeni di impuntamento in fase di alimentazione e qualche difficoltà a ciclare (e qui ci sta considerato che la dose non è al massimo tabellare e l’arma è nuova).
Pensavo di correre ai ripari provando a ridurre l’OAL di 29,5 (anche qualcosa in più ...) a 29,4 - 29,3 mm, senza toccare, al momento, la dose si polvere.

Cosa ne pensate? Dopo aver letto diversi vecchi post su questo sito, pensavo di fare per primo questo passaggio, preparando un paio di lotti da testare la prossima volta, assieme ad una scatola di commerciali, provando ad alternare la posizione delle cartucce nel caricatore (in una situazione mista), se non altro per vedere se, riducendo la lunghezza della cartuccia, l’impuntamento della cartuccia non si verificherà più.

Fatemi cortesemente sapere la vostra opinione

Grazie e ciao.

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5433
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da cisco60 » 24/08/2020, 9:14

Da profano ma avendo sperimentato in altro calibro, qualche munizione la
farei anche un filinino più lunga (ritoccando le dosi).
:october:

Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 201
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Giugi67 » 24/08/2020, 13:17

Ciao cisco60. Grazie innanzitutto della risposta, in questi ultimi tempi non è così scontato averne una...
Quindi, se capisco bene, hai risolto con una dose più pepata senza variare la OAL, corretto?
Ma con calibro e con quale arma ti è capitato?
Grazie ancora. Ciao!

Avatar utente
paolo.brsh@gmail.com
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 199
Iscritto il: 09/01/2018, 18:16

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da paolo.brsh@gmail.com » 24/08/2020, 15:17

cisco60 ha scritto:
24/08/2020, 9:14
Da profano ma avendo sperimentato in altro calibro, qualche munizione la
farei anche un filinino più lunga (ritoccando le dosi).
:october:
ciao,
nelle semiauto (pistole o fucili)
non mi pongo il problema dell'OAL,
semplicemente uso la misura più lunga che riesco a mettere nel caricatore!
Naturalmente con qualche decimo di tolleranza rispetto ai colpi che strisciano coll'ogiva.

ciao
Paolo

Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 201
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Giugi67 » 24/08/2020, 18:15

Ciao Paolo. Io in linea di massima cerco di rispettare tassativamente le misure, al limite di eccedere un pelino: infatti nel caso specifico ero anche qualche decimo in più. Ma ho sentito diversi tiratori, con altri tipi di armi, suggerire di accorciare la OAL di qualche decimo, senza contare che su questo forum, in una lunga discussione, un appassionato (e da cosa scriveva lo ritengo molto competente) suggeriva di limare questa misura (di poco) a favore di una corretta e regolare alimentazione. Grazie per la tua risposta, vediamo altri appassionati cosa propongono.

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 174
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Danieleg » 24/08/2020, 18:47

La GM3, secondo l'idea che mi sono fatta, è abbastanza progressiva per il 9 mm quindi con una canna corta rende leggermente meno. Ecco perchè con una dose che la 98 digerisce senza problemi ti ritrovi con qualche problema di alimentazione su una striker che, per forza di cose, ha la canna più corta.
Poi c'è da dire che comunque le dosi per la palla in lega sembrano un tantino basse per una ramata, anche io sulla apx ogni tanto mi trovo una mancata chiusura del carrello con le dosi minime.
Infatti sto partendo da 4.3 e sto provando a salire un pochino per verificare se migliori restando tra le dosi della lega e quelle della fmj.

Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 201
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Giugi67 » 24/08/2020, 20:18

Grazie anche a te, Danieleg, per la tua risposta.
A questo punto mi piacerebbe che rispondesse qualcuno che ha avuto gli stessi problemi con Glock, non perché ho la pretesa che mi venga risolto il problema, ma perché significherebbe che c’è ancora passione nel parlare di armi.
Io, nel mio piccolo, quando posso (non posso farlo certo per le armi lunghe...) cerco di dare il mio contributo alla discussione. Personalmente qui non cerco la risoluzione dei problemi (prima o poi il mio lo risolverò), ma la condivisione di argomenti che mi appassionano: parlarne solo al sabato, durante la sessione al poligono, mi va un po’ stretta, perchè mi piace parlare di armi e di tutto ciò che ruota attorno ad esse.
Ma, purtroppo, ho visto che, qui, se ne parla sempre meno.
Ho chiesto qualche consiglio per ricaricare il 357M con la Gm3: ho avuto qualche risposta? nemmeno una!
È chiaro che per qualcuno può essere un argomento trito e ritrito, ma se non si parla di questi argomenti, di cosa si può parlare all’interno di un forum come questo?
Prima di scrivere quel post, mi sono letto tutti quelli vecchi sul medesimo argomento. E prima ancora ho fatto ricerche e ricerche in internet. Pensavo di riaccendere una discussione, ma mi sono sbagliato.
E pensavo di vedere la stessa reazione dopo questo post. E invece, con mio piacere, ho visto che qualcuno (che ringrazio) sta rispondendo. Questo calo di interesse sarà per il periodo particolare di ferie? Lo spero tanto.
Scusate lo sfogo, ma ho sempre avuto la convinzione che questo forum mi potesse dare tanto.
Chiusa parentesi.
Ai tanti Glockisti del forum, cosa mi consigliate? Ricordatevi che io ho anche la Beretta.... :felice:
Aspetto suggerimenti.
Grazie!!!

guidetti@email.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 7
Iscritto il: 11/01/2019, 22:55

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da guidetti@email.it » 24/08/2020, 20:54

Prova a mettere un po più di polvere, vai al massimo di tabella e spara un bel po di colpi così da slegarla un po, da lucidarci la rampa della camera di cartuccia e togliere forza alla molla di recupero del carrello.

Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 201
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Giugi67 » 24/08/2020, 21:52

Super d’accordo con te. L’arma, come tutte le semiautomatiche nuove, è molto legata, tanto è vero che ho iniziato a rodarla con delle commerciali.
Cosa che volevo fare e che non ho fatto (avevo il calibro nello zaino...), era di misurare la OAL di una fiocchi target RN. La voglia di sparare con l’arma nuova me lo ha impedito!!!
Se risultasse di 29,5 la mia teoria si farebbe benedire ... :cazz:
Si tratterebbe davvero della necessità di una dose pepata, specie in questo momento in cui l’arma è molto dura.
Qualcuno l’ha misurata e se la ricorda? In caso negativo, nessun problema: domani faccio uno squillo in armeria.

Grazie tante guidetti@email.it. ciao!

GesGas45
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 842
Iscritto il: 15/10/2013, 22:13
Località: .............................................

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da GesGas45 » 24/08/2020, 22:46

Giugi67 ha scritto:
24/08/2020, 21:52
Super d’accordo con te. L’arma, come tutte le semiautomatiche nuove, è molto legata, tanto è vero che ho iniziato a rodarla con delle commerciali.
ciao... le Glock vanno bene gia da subito non hanno bisogno di rodaggio iniziale hanno tolleranza molto generose
e questo e' gran vantaggio tutto a favore dell affidabilità che in questo tipo di arma e' quasi una garanzia...punto di forza di Glock e di quasi tutte le polimeriche... quasi..
tornando al problema degli inceppamenti posso consigliarti di fare cariche un po più pepate ma sempre in tabella..
probabilmente le commerciali che hai usato sono un po più spinte delle tue ricariche ecco perché non hai avuto problemi e l arma ciclava alla perfezione...
:october:
Immagine

Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 201
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Giugi67 » 24/08/2020, 22:53

Grazie Gesgas45, proverò a fare qualche lotto un po’ più spinto. Però sulla molla nuova del carrello sarai d’accordo che è un po’ più rigida rispetto ad una già rodata. Concordi?
Grazie mille!

GesGas45
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 842
Iscritto il: 15/10/2013, 22:13
Località: .............................................

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da GesGas45 » 24/08/2020, 23:01

Giugi67 ha scritto:
24/08/2020, 22:53
Grazie Gesgas45, proverò a fare qualche lotto un po’ più spinto. Però sulla molla nuova del carrello sarai d’accordo che è un po’ più rigida rispetto ad una già rodata. Concordi?
Grazie mille!
si non credere che dopo 1000 2000 colpi la recoil spring perda un po di rigidità perché credimi.. prima di smollare una molla ci devi tirare tanti ma tanti colpi che ti stanchi... si qualcosa guadagni ma ben poco
se proprio vuoi potresti montate una molla con un libraggio inferiore ..
Immagine

vigilantex
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 475
Iscritto il: 27/12/2010, 0:03
Località: Forlì

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da vigilantex » 25/08/2020, 0:19

Sali con la dose a 4.4/4.5 grani e fai lunghezza 29.1/29.2 se usi palle RN ramate.
Dovrebbe andare bene.
Ciao.
Dalla Romagna con Furore!!
Immagine

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5433
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da cisco60 » 25/08/2020, 0:35

Giugi67 ha scritto:
24/08/2020, 13:17
Ciao cisco60. Grazie innanzitutto della risposta, in questi ultimi tempi non è così scontato averne una...
Quindi, se capisco bene, hai risolto con una dose più pepata senza variare la OAL, corretto?
Ma con calibro e con quale arma ti è capitato?
Grazie ancora. Ciao!


No scusa se mi sono spiegato male. Ho aumentato l'OAL incrementando il dosaggio della
polvere. Sono stato costretto farlo perchè il precedente tiratore (agonista) aveva "personalizzato"
arma e caricatori. Trattasi di Bul M5 in cal. 40 S&W. Nel mio caso, addirittura le munizioni mi
si piantavano in verticale. Roba che non avevo mai visto e sentito. Stavo restituendola poi
sentito il precedente proprietario, l'armeria mi ha svelato l'arcano. Ora con quella, sparo meglio
che con la 45 ACP. Se non fosse bifilare, con le mie mani tozze, sono sicuro che farei anch'io
la mia porca figura.
Per il 9x21 porterei al massimo tabellare di 29,75 mm. Mi raccomando però, perchè sono
tre anni che ho una pistola in quel calibro (Beretta 98 FS Target) ma non ci ho sparato mezzo
colpo. Tradotto, non ne so una cippa. Comunquemente, leggendo le tue successive considerazioni,
sono contento di aver detto la mia sperando di non averle sparate troppo grosse.
:october:

Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 201
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Giugi67 » 25/08/2020, 12:31

vigilantex ha scritto:
25/08/2020, 0:19
Sali con la dose a 4.4/4.5 grani e fai lunghezza 29.1/29.2 se usi palle RN ramate.
Dovrebbe andare bene.
Ciao.
Grazie mille per il consiglio. Ciao!

Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 201
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Giugi67 » 25/08/2020, 12:36

cisco60 ha scritto:
25/08/2020, 0:35
Giugi67 ha scritto:
24/08/2020, 13:17
Ciao cisco60. Grazie innanzitutto della risposta, in questi ultimi tempi non è così scontato averne una...
Quindi, se capisco bene, hai risolto con una dose più pepata senza variare la OAL, corretto?
Ma con calibro e con quale arma ti è capitato?
Grazie ancora. Ciao!


No scusa se mi sono spiegato male. Ho aumentato l'OAL incrementando il dosaggio della
polvere. Sono stato costretto farlo perchè il precedente tiratore (agonista) aveva "personalizzato"
arma e caricatori. Trattasi di Bul M5 in cal. 40 S&W. Nel mio caso, addirittura le munizioni mi
si piantavano in verticale. Roba che non avevo mai visto e sentito. Stavo restituendola poi
sentito il precedente proprietario, l'armeria mi ha svelato l'arcano. Ora con quella, sparo meglio
che con la 45 ACP. Se non fosse bifilare, con le mie mani tozze, sono sicuro che farei anch'io
la mia porca figura.
Per il 9x21 porterei al massimo tabellare di 29,75 mm. Mi raccomando però, perchè sono
tre anni che ho una pistola in quel calibro (Beretta 98 FS Target) ma non ci ho sparato mezzo
colpo. Tradotto, non ne so una cippa. Comunquemente, leggendo le tue successive considerazioni,
sono contento di aver detto la mia sperando di non averle sparate troppo grosse.
:october:
grazie cisco60 per aver condiviso la tua esperienza. Anche se le avessi sparate troppo grosse, e non mi sembra affatto, ti devo ringraziare, come ringrazio tutti gli altri che mi hanno risposto, perché ad una persona che dedica gratuitamente del tempo ad un'altra persona va solo detto GRAZIE!

GesGas45
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 842
Iscritto il: 15/10/2013, 22:13
Località: .............................................

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da GesGas45 » 25/08/2020, 12:46

Giugi67 ha scritto:
25/08/2020, 12:36
come ringrazio tutti gli altri che mi hanno risposto, perché ad una persona che dedica gratuitamente del tempo ad un'altra persona va solo detto GRAZIE!
grande Giugi :october: :october: :october: :october: :applausi2:
Immagine

guidetti@email.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 7
Iscritto il: 11/01/2019, 22:55

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da guidetti@email.it » 25/08/2020, 14:52

[/quote]
ciao... le Glock vanno bene gia da subito non hanno bisogno di rodaggio iniziale hanno tolleranza molto generose
e questo e' gran vantaggio tutto a favore dell affidabilità che in questo tipo di arma e' quasi una garanzia...punto di forza di Glock e di quasi tutte le polimeriche... quasi..
[/quote]

Le Glock vanno bene da subito con colpi commerciali ( se provi il power factor si avvicina ai 150 ben lontani dai 125/130 che si ricercano nelle munizioni da 9mm ricaricate e per questo sono state fatte le tabelle di ricarica quindi molto conservative)

Ottima la soluzione di cambiare la molla di riarmo con una più leggera, se hai manualità potresti anche togliere alcune spire alla molla originale)

GesGas45
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 842
Iscritto il: 15/10/2013, 22:13
Località: .............................................

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da GesGas45 » 25/08/2020, 22:15

@guidetti
ciao.. si intendevo questo... le glock vanno bene da subito con le commerciali
l'avevo gia scritto più in alto :october:
GesGas45 ha scritto:
24/08/2020, 22:46

probabilmente le commerciali che hai usato sono un po più spinte delle tue ricariche ecco perché non hai avuto problemi e l arma ciclava alla perfezione...
:october:
Immagine

Giugi67
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 201
Iscritto il: 22/07/2019, 18:19

Re: Nuova Glock 17 gen 5

Messaggio da Giugi67 » 26/08/2020, 8:21

Sì, sì, con le commerciali neanche una piega.
Effettivamente, dopo aver sparato le fiocchi, con le ricaricate mi sembrava di sparare dei cartuccini!!
Lavorando sulla dose e ritoccando la OAL dovrei trovare la giusta cartuccia.
Grazie tante dei consigli ricevuti, ma se ne dovessero arrivare altri sono sempre ben accetti!!!!
Buona giornata a tutti!

Rispondi