quali polveri per principiante

polveri, dosi, dubbi
vittorio81
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 290
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

quali polveri per principiante

Messaggio da vittorio81 » 02/05/2017, 22:29

quale potrebbe essere una polvere adatta ai soliti calibri 9x21 .38sp .45 acp (magari che va bene pure sul .223r ) che sporca e fuma poco e perdona piccoli errori di dosaggio, insomma una "facile" per iniziare?

non esistono confezioni più piccole di 500 grammi, per provarne vari tipi senza accumularne troppa?

vittorio81
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 290
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da vittorio81 » 02/05/2017, 23:01

sì intendevo errori causati dal dosatore nel caso che non controllo proprio tutte (ho letto di pesare una per una le prime 5 e se costanti poi a campione una su 10 per stare relativamente sicuri). come principiante starei sempre sulla dose minima arrotondata per difetto (es. 4.5 min - 5.5 max farei qualche cartuccia di prova a 4.0-4.2 e se va tutto bene avvicinarmi a 4.5 considerando che la bilancia può sempre farmi sbagliare di 0.2)

è un approccio abbastanza sicuro?

vittorio81
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 290
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da vittorio81 » 02/05/2017, 23:44

ecco, se si chiama dose minima c'è un buon motivo :)

quindi non c'è modo di acquistare meno di mezzo chilo di polveri diverse ?

snipermosin
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4598
Iscritto il: 21/12/2010, 18:39

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da snipermosin » 03/05/2017, 0:10

1) Non esistono confezioni al di sotto di mezzo chilo.

2) Le polveri per pistola sono una cosa e quelle per carabina sono un altra cosa, hanno vivacità differenti e non sono
assolutamente intercambiabili, si rischia grosso.

3) Come ti hanno già detto non sono ammessi errori di dosaggio, forse sarebbe il caso di capire con che cosa si ha a che fare,
semmai si puo' scegliere una dose intermedia tra la minima e la massima, ma occorre sempre pesarle per sicurezza, ad es.
se si fa uso di dosatore, è opportuno pesare una dose ogni 10 colpi, in modo da capire se la dosata è costante.

4) Per i 3 calibri DA PISTOLA che hai nominato mi viene in mente la N 340 della Vihtavuori, che è adatta
ed è inserita nel database del manuale, si dosa benissimo con i vari dosatori.

5) Non la prendere come offesa, ma un buon manuale sulla ricarica è indispensabile per i "novellini".
Le armi hanno due nemici: la ruggine e i politici.

vittorio81
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 290
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da vittorio81 » 03/05/2017, 0:38

ma figurati, sono qui per imparare. sto iniziando a leggere qualcosa online, non ho porto d'armi nè pressa nè altro per adesso.

non pensavo ci fosse tale enorme varietà di polveri!

Avatar utente
kappevale
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2439
Iscritto il: 21/12/2010, 23:32

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da kappevale » 03/05/2017, 14:10

Ti potrebbe andare bene la frex brown, si dosa bene, ottima per 9x21 45acp 38sp e 357m.
Per carabina ti hanno detto bene che è diversa, più progressiva si dice, cioè più lenta adatta per canne lunghe.
La brown (altro non è che la lovex d36.02) costa sui 20 euro mezzo chilo. Sporca poco con buona resa.
Una carica normale è 6gn con palla 124gn ramata per il 9x21
6,5 gn con palla ramata 230gn per il 45acp
6 gn con palla 158gn ramata per il 38sp
9,5gn con palla 158gn ramata per il 357m
Tutte cariche tranquille

vittorio81
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 290
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da vittorio81 » 03/05/2017, 16:04

grazie!

ho visto la tabella di questa polvere.. a volte la differenza tra min e max è di mezzo grano, quindi chiedo se sono dosi cautelative, esempio min 5.0 max 5.5

peso 5.2 perchè la bilancia potrebbe darmi in realtà 5.0 come 5.4 e sarei nel range.
ma se ad esempio provassi 5.4 e arriva a 5.6 o peggio ancora 5.7 cioè "poco sopra" è rischioso? le tabelle tengono conto di questo possibile errore e quindi consigliano un valore "sicuro" oppure sono al centesimo e se sfori sono guai?

la mia in realtà è molto precisa pur se economica, il test sui milligrammi lo faccio con una cartina ocb nera corta, che fin da quando ho comprato la bilancia ormai 4 anni fa pesa sempre 39mg (0.60-0.61 grains)
per misure accurate taglio la cartina in 3 parti uguali da circa 13mg cioè 0.2 grains pesandole separatamente, tutte insieme, e in sequenza aggiungendole per verificare minime variazioni. e non sbaglia. anzi, dopo qualche pesata ha un margine di errore, va spenta e riaccesa.

Avatar utente
kappevale
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2439
Iscritto il: 21/12/2010, 23:32

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da kappevale » 03/05/2017, 16:29

esatto, prima leggi un buon libro di ricarica, come quelli consigliati, costa una botta ma spiega molto bene ogni cosa.
poi in internet ci sono una infinità di informazioni su tutto di più.
parti con la singola stazione e vedi come nasce un pò alla volta una cartuccia.
Quando ne avrai create a sufficienza potrai pensare ad un upgrade della tua attrezzatura.

Non ho capito che tipo di bilancina hai .dubbio:
comprane una meccanica tipo la rcbs 5-0-5, fantastica, estremamente precisa e non abbisogna di batterie.

Per quanto riguarda lo scarto di pesata di polvere, dipende proprio dal tipo di polvere.
per esempio la frex brown in dose di 6gn crea una spinta pressochè uguale a 4 gn di frex verde. Infatti tutti comprano la verde perchè si ricarica 1/3 di cartucce in più con lo stesso risultato.
Ovvio che se hai uno scarto su una polvere che te lo perdona di più è meglio, questo almeno per chi è meno preciso nel dosaggio.

cioè mi spiego meglio, se sbagli di un decimo di grano usando la marrone non importa un granchè, importa di più se lo sbagli usando la verde che è più..... sensibile

monteaspro
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3131
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da monteaspro » 03/05/2017, 16:55

x pistola e revolver, direi .vitw,n 340. n350. N.3n37. con una di queste cariche parecchi cal. sia revolver ,o semiauto. una bilancina eletronica , poi ti compri dei misurini della LEE,dipper .ti regoli uno ,x cal. e vai ,sensa pesare tutte .ho cominciato cosi tanti anni fa.mai problemi.

Avatar utente
MaximilianII
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1234
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Napoli

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da MaximilianII » 03/05/2017, 17:01

tascopropoint ha scritto: Per chi è a digiuno totale, una semiprogressiva non è l'ideale, meglio cominciare con la "stadio singolo", usando un die per volta, poi ...se son rose...

:october: :sigaro:
Quotando Tasco, ti racconto quello che accaduto sulla linea accanto alla mia qualche settimana fa.
Il tizio parte, per la sua prima esperienza di ricarica, con una Dillon XL650, calibro 45 ACP, settata dal fidato amico di poligono. Dopo qualche colpo sento un botto anomalo. Mi affaccio sulla sua linea e lo vedo grondante di sangue. Il fondello di un bossolo, causa probabile una doppia dose, aveva ceduto ed una parte , proiettata verso il suo volto, si era conficcata giusto sotto il suo occhio destro provocando un bel taglio. Nonostante tutto credo gli sia andata di lusso. La sua Kimber ha retto e non ha riportato danni (non per la pistola ma cedendo poteva davvero provocare grossi danni al tiratore.)

Morale ascolta bene i consigli di chi ha anni di ricarica alle spalle (qui ne hai letti di validissimi), leggi attentamente un buon manuale, rispetta le dosi dei manuali dei produttori come il vangelo (come già ti hanno detto la dose sotto il minimo può essere ancora più pericolosa di una dose eccessiva) e quando un giorno sarai diventato un vero esperto, conserva sempre una buona dose di umiltà.
:october:

ps: e non leggere i consigli dati su forum. magari, il tipo che non conosci, ha iniziato a ricaricare il giorno prima e già si sente tanto esperto da poter elargire preziosi consigli.
:haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha:
non è il caso dei signori che mi hanno preceduto, ma occhio che tali soggetti sono sempre in agguato.
Ultima modifica di MaximilianII il 03/05/2017, 17:10, modificato 1 volta in totale.
I'm just a know nothing hobbyist, that understands a few things and am thirsty for more!!

monteaspro
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3131
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da monteaspro » 03/05/2017, 17:10

un motivo valido ,perche non uso presse semiauto ,la polvere la metto col misurino dipper LEE. e dopo finito ,bossoli allineati ,ispeziono con una pila.specie quelli ,da carabina,223r 308w, altre.la mia pressa e una misera monostazione LEE,chellenger fa il suo lavoro benissimo.

monteaspro
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3131
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da monteaspro » 03/05/2017, 17:14

regola n.1 .non usare mai dosi di ricarica letti sui forum.o consigliati nei poligoni conoscenti ecc. tenere fede solo ai manuali di ricarica.

vittorio81
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 290
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da vittorio81 » 03/05/2017, 17:59

ecco quello volevo dire con "polvere da principiante", questa frex brown mi sembra adatta per i motivi spiegati da kappevale

l'idea del misurino mi era venuta, in effetti con quello non c'è l'ansia di pesarle tutte. il metodo di monteaspro mi sembra molto sicuro, ma si può usare anche sulla classic turret.. ho letto i tempi di ricarica degli utenti qui, li ho raddoppiati per sicurezza, e non posso stare due volte a settimana per ore a farne 100-150 alla volta.

se esistono tabelle ufficiali non mi metto certo a sperimentare. voglio colpi tranquilli per il tsn niente altro.

la mia bilancia è una diamond 10g 0.001g costa 10 euro su ebay, ce l'ho da oltre 4 anni, l'ho confrontata anche con altre ed è molto precisa, diciamo che può sbagliare max 15mg ma ormai la conosco, peso prima qualcosa di noto, poi quella "vera" e poi di nuovo con quello che conosco, se tutto combacia, e quando tolgo tutto torna a zero, è ok.
è costante.. per circa 30-45 secondi. poi va spenta e riaccesa altrimenti come detto sbaglia ma di 15mg al massimo.
detta così sembra macchinosa in realtà è molto veloce l'operazione.
avevo, ma ho perso, anche dei pesetti da calibrazione da 1-10-20 mg, ma con le cartine per tabacco funziona lo stesso :)

chiaramente se la cartina la tagli in due seguendo la lunghezza la parte con la colla pesa qualcosa in più, divisa in 3 parti uguali invece hai tre risultati uguali, o una variazione minima.

per l'uso che ne farò io dovrebbe bastare.

edit vedo che su ebay ora la vendono ma vuole solo due batterie (lo spazio è sempre per 4 ministilo ma hanno rimosso i contatti per le altre due). la mia si accende già con 2 batterie, ma ne vuole 4 per funzionare correttamente. mi sa che ne prendo un'altra di riserva.

monteaspro
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3131
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da monteaspro » 03/05/2017, 19:29

sig.bidello ho rottamato due dosatori ,hanno il difetto ,di passare solo polvere fina , tipo la 231ww. la vtw col caiser , :october:

vittorio81
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 290
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da vittorio81 » 03/05/2017, 19:31

pesa in grammi con 3 decimali, carati e grani con 2 decimali.
pesa anche i "pennyweight" con 3 decimali (corrisponde a 24grani o 1.555g)

Avatar utente
kappevale
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2439
Iscritto il: 21/12/2010, 23:32

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da kappevale » 03/05/2017, 19:48

Vittorio, un consiglio spassionato, cerca di mettere via i soldi per un kit completo di ricarica. Anche di marchio economico come la lee precision.
Un kit che mi sembra buono è il lee breech lock challenger kit

http://leeprecision.com/breech-lock-challenger-kit.html

Oppure uno più di qualità come rcbs rock chucker reloading kit

http://rcbs.com/Products/Presses-and-Ki ... g-Kit.aspx

Questo ultimo mi serve dal 2009 quando ho cominciato l'arte della ricarica. Indistruttibile!

Manca solo il martello cinetico e ovviamente i dies
Così almeno parti con attrezzatura comprovata, e sarà più facile iniziare

Ps non dimenticarti del manuale che èla prima cosa da prendere, un paio di pagine la sera prima di andare a dormire e stai tranquillo

monteaspro
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3131
Iscritto il: 10/03/2017, 19:23

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da monteaspro » 03/05/2017, 19:56

ho cominciato con quella lee. nel 1988. e sono rimasto a LEE. il dosatore fa skifo lo regalato, pero la pressa c e ancora migliaia di colpi fino al 300 wm. talmente abituato LEE,che avevo comprato una pressa LYMAN pesante come un incudine molto valida ,ma non avendo un banco adatto lo data via. i dies preferisco rcbs, dillon. molto funzionali e pratici ,costano di piu,pero sul usato c e sempre qualcuno ,che li cede a meta prezzo.

vittorio81
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 290
Iscritto il: 12/03/2017, 16:25

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da vittorio81 » 03/05/2017, 20:36

nell'altro topic dicevo appunto che vorrei prendere il kit classic turret. non una monostazione, innesco manuale etc. capisco che si segue meglio il processo e che per munizioni toste, e sopratutto per carabina sia indispensabile, ma dubito fortemente che avrò la possibilità economica e pratica di usare qualcosa più potente di un .357M o di un .223r, munizioni gestibili da una semiprogressiva, con risparmio di tempo. al mio tsn al massimo si spara a 50 metri all'aperto e 63kgm e l'unico poligono privato in zona non so bene che distanze permette.

a me piacerebbe oltre alle suddette il tiro al piattello con cal.12 ma qui non vado certo a ricaricare.

per il dosatore mi sono orientato sul nuovo modello autodrum, nei forum americani ne parlano molto bene, ma se ho capito bene è importante il movimento della leva per un dosaggio corretto e costante, quindi all'inizio finirei per pesarle tutte.


platoon74
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1661
Iscritto il: 06/06/2011, 13:35
Località: valle d'aosta

Re: quali polveri per principiante

Messaggio da platoon74 » 05/05/2017, 13:41

la turret come già detto è un'ottimo compromesso , io in attesa della monostazione ci ricarico anche il 308 non è consigliabile xchè avverto lo sforzo quando passo nel full ma il lavoro lo fa :october: :october:
x le polveri dipende dove abiti....ad aosta o fiocchi o fiocchi x le corte non ti fanno arrivare altro
:cazz: :cazz: :cazz:
x il 12 c'è la pressa della lee a 80€ , la ricarica non è solo risparmio è anche passione ed anche il calibro 12 è molto affascinante da ricaricare, se avessi un qualche maestro lo farei x puro sfizio
2 cose sono certe nella vita: la morte e che la beretta non si inceppa MAI

Rispondi