bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

polveri, dosi, dubbi
johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 05/05/2016, 10:10

monteaspro ha scritto:il tuo tutor dice bene,piu e pesante la palla meno polvere ci va ,se leggi qualche manuale vedi che e cosi,
grazie monte,mi hai davvero rincuorato e ti assicuro che ne avevo molto bisogno!da una decina d'anni possiedo qualche arma corta ed ho subito notato l'alto costo delle munizioni mentre tutti gli amici e conoscenti tiratori mi ripetevano che con le corte è bene ricaricare,altrimenti divertirsi è troppo costoso.di fronte alla mia incertezza,puntualizzavano che la ricarica è un'operazione alla portata di chiunque,che non presenta alcuna difficoltà,è interessante e divertente,un piacevole hobby che completa la passione per il tiro.dall'inizio del mio apprendistato col tutor consigliatomi(un ricaricatore anziano con esperienza ultracinquantennale),ho constatato come la ricarica domestica non sia affatto facile come tutti dicevano(infatti tutti questi "faciloni della ricarica" hanno fatto l'esperienza di veder esplodere almeno una delle loro corte,in cava o al poligono,grazie alle proprie ricariche domestiche!)e mi sono impegnato per timore di compiere gli stessi loro terribili errori.all'inizio quindi,lavoravo sempre e solo a casa del mio tutor,dapprima con la sua attrezzatura incredibile,sotto il suo sguardo sempre vigile,finchè non ritenne che potessi continuare a lavorare,sempre da lui,ma con la mia "attrezzatura minimalista",consigliatami da lui ma anche da qualche forumista,causa la mancanza di spazio nel mio appartamento.solo da gennaio di quest'anno il tutor mi ha ritenuto capace di proseguire da solo,invitandomi ad andarlo a trovare ovemai avessi incontrato qualche difficoltà.siccome questo mi è accaduto una volta sola,a fronte di 6 sedute di ricarica,questo mi fa ben sperare anche se,+ vado avanti + la ricarica mi appare molto complessa,altro che facile! :october:

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 05/05/2016, 10:34

marco64 ha scritto:dimenticavo, in pistole in 357 usa i suoi bossoli, il tamburo ringrazierà e farai meglio e prima a pulire la pistola.
:october:
devo ringraziarti per la tua esaustiva spiegazione.non uso le palle wad cutter poichè il mio tutor ritiene che con tali palle le cartucce siano + difficili da ricaricare e mi ha sconsigliato di acquistarle durante il mio primo anno(questo)di ricarica domestica indipendente.inoltre uso soltanto bossoli in 38sp. poichè in cava trovo solo quelli,mai visto uno in 357m.ma,tornato a casa,una volta disinnescati/ricalibrati,li lavo con acqua ed un sapone sgrassante(finchè non sembrano di primo sparo,belli lucenti),asciugandoli con pazienza prima di riporli in attesa di innescarli di nuovo.non ho mai posseduto munizioni in 357m in quanto il tutor,all'atto dell'acquisto del revolver,mi ha consigliato il munizionamento in 38sp per evitare problemi di gestione del rinculo con le cartucce + prestanti.nè ho mai ricaricato una cartuccia in 357m,il tutor si ripropone di insegnarmelo allo scadere di quest'anno,sempre che ricaricando il 38 io non incorra in incidenti/rotture del revolver....comunque ho pensato di seguire il tuo consiglio riguardo il numero di ricariche con lo stesso bossolo e da oggi riterrò 10 il numero massimo e non 3 come finora,magari risparmierò ulteriormente,potendo destinare a tale attività un budget molto risicato. grazie ancora per ogni tuo consiglio! :october: :october: :october:

Avatar utente
istrana
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 329
Iscritto il: 25/12/2010, 20:18
Località: Provincia di Treviso

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da istrana » 05/05/2016, 10:51

johnwayne ha scritto:
istrana ha scritto:.....io raccatto solo i bossoli appena sparati, (che sono praticamente nuovi) dei tiratori presenti nel mio TSN, di quelli già per terra non mi fido.......
grazie istrana,mi piacerebbe poterlo fare ma,in 13 anni di frequenza tra poligoni uits e cave,bossoli di primo sparo me ne saranno capitati 5-6 in tutto e non potrebbe essere altrimenti visto che nei poligoni della mia zona(caserta ed avellino) i tiratori,ultimata la sessione,si munivano di scopa e paletta,ramazzando tutto(anche bossoli di calibro diverso dal proprio)e non lasciando nulla sul pavimento!gli stessi,frugavano poi nel cestino della spazzatura per raccattare le "preziose scatole di munizioni commerciali ed i relativi contenitori in plastica".
in cava non accade ma i tiratori(quasi tutti di tiro dinamico),ramazzano egualmente tutto,scartando solo i bossoli che presentano un inizio di fessurazione e così ho imparato anch'io.
se magari dovessi considerare altri parametri per lo scarto,ti invito ad illuminarmi in merito,ringraziandoti in anticipo. :october:

....se vuoi un migliaio di bossoli di primo sparo in 38 special o in 357 te li mando.....a quel prezzo li!!!!
Basta che mi paghi i 9 euro della spedizione. :october:
Non discutere mai con un idiota...ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza...

Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1680
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia
Contatta:

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da marco64 » 05/05/2016, 11:06

Più mi parli del tuo tutor e più mi lasci perplesso.
Non ho cinquanta anni di esperienza nella ricarica, solo quattordici.
Possiedo armi in 27 calibri diversi e ne ricarico 24.
Un anno per passare alle wad cutter ? Te lo spiegherà solo se non ti scoppia la pistola ? :ninzo:
In questi anni ho iniziato diverse persone alla ricarica, un paio di sere a casa mia e poi consigli a voce.
Almeno 4 persone negli ultimi sei mesi.
Nessuno si è fatto male e tutti hanno avuto miglioramenti nei risultati sul bersaglio.

La ricarica per me è una faccenda semplice, basta non inventarsi cose strane ma capire quello che si sta facendo e cosa si sta usando.
Sono un tiratore di buon livello, di lunga però. Nel 2007 ho vinto un titolo italiano con armi ex ordinanza, l'anno scorso secondo individuale in una categoria e secondo a squadre in un'altra categoria. Quindi teoricamente la mia tecnica di ricarica è sufficiente.

Se fossi il tuo tutor ti direi di non usare bossoli di cui ignori la provenienza, tanto per dirne una.
E fatti spiegare dal tuo tutor perché li inserisci con difficoltà e soprattutto la difficolta ad estrarli ...
:october:

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 05/05/2016, 11:31

istrana ha scritto:
johnwayne ha scritto:
istrana ha scritto:.....io raccatto solo i bossoli appena sparati, (che sono praticamente nuovi) dei tiratori presenti nel mio TSN, di quelli già per terra non mi fido.......
grazie istrana,mi piacerebbe poterlo fare ma,in 13 anni di frequenza tra poligoni uits e cave,bossoli di primo sparo me ne saranno capitati 5-6 in tutto e non potrebbe essere altrimenti visto che nei poligoni della mia zona(caserta ed avellino) i tiratori,ultimata la sessione,si munivano di scopa e paletta,ramazzando tutto(anche bossoli di calibro diverso dal proprio)e non lasciando nulla sul pavimento!gli stessi,frugavano poi nel cestino della spazzatura per raccattare le "preziose scatole di munizioni commerciali ed i relativi contenitori in plastica".
in cava non accade ma i tiratori(quasi tutti di tiro dinamico),ramazzano egualmente tutto,scartando solo i bossoli che presentano un inizio di fessurazione e così ho imparato anch'io.
se magari dovessi considerare altri parametri per lo scarto,ti invito ad illuminarmi in merito,ringraziandoti in anticipo. :october:

....se vuoi un migliaio di bossoli di primo sparo in 38 special o in 357 te li mando.....a quel prezzo li!!!!
Basta che mi paghi i 9 euro della spedizione. :october:
grazie di cuore istrana ma non ne ho bisogno visto che ne possiedo ancora oltre 300 ripuliti a dovere(anche se non di primo sparo) e,non essendo tiratore di una squadra di dinamico,a detta dei miei cc,ne posso ricaricare solo 50 per ogni allenamento in cava(l'equivalente di un pacco di commerciali)ma non fa nulla,visto che impiego 7 ore almeno per preparare tale quantitativo e provare a camerarlo nel revolver.ovemai dovessi ridurmi al lumicino coi bossoli in 38sp te lo farò sapere,ben lieto di corrisponderti le spese di spedizione! :october:

Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1680
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia
Contatta:

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da marco64 » 05/05/2016, 11:38

ho cercato le tabelle della cheddite :
http://www.chedditeitaly.com/Gestione/u ... nularS.pdf

Vedo che per la fine da una sola dose per il 38 special :
38 Special - 148 WC - da 2,8 a 3,0

Mentre per la grossa da due caricamenti :
38 Special - 158 SWC - da 4,2 a 4,5
38 Special - 148 WC - da 3,0 a 3,2

Come vedi da due caricamenti diversi per le due palle e per la palla più pesa mette più polvere (per i motivi spiegati prima).
Con 2,8 grani di polvere con palla da 158 sei moooolto basso.
Io, ma te non lo fare assolutamente se non avvallato da tabelle ufficiali, ricaricherei con 3,8/4 grani di cheddite fine.
Ripeto, è quello che farei io, assolutamente non lo consiglio.

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 05/05/2016, 11:51

marco64 ha scritto:Più mi parli del tuo tutor e più mi lasci perplesso.
Non ho cinquanta anni di esperienza nella ricarica, solo quattordici.
Possiedo armi in 27 calibri diversi e ne ricarico 24.
Un anno per passare alle wad cutter ? Te lo spiegherà solo se non ti scoppia la pistola ? :ninzo:
In questi anni ho iniziato diverse persone alla ricarica, un paio di sere a casa mia e poi consigli a voce.
Almeno 4 persone negli ultimi sei mesi.
Nessuno si è fatto male e tutti hanno avuto miglioramenti nei risultati sul bersaglio.

La ricarica per me è una faccenda semplice, basta non inventarsi cose strane ma capire quello che si sta facendo e cosa si sta usando.
Sono un tiratore di buon livello, di lunga però. Nel 2007 ho vinto un titolo italiano con armi ex ordinanza, l'anno scorso secondo individuale in una categoria e secondo a squadre in un'altra categoria. Quindi teoricamente la mia tecnica di ricarica è sufficiente.

Se fossi il tuo tutor ti direi di non usare bossoli di cui ignori la provenienza, tanto per dirne una.
E fatti spiegare dal tuo tutor perché li inserisci con difficoltà e soprattutto la difficolta ad estrarli ...
:october:
caro marco64,innanzitutto mi congratulo per i tuoi risultati agonistici,poi devi sapere che prima di porre tali domande stupide per la maggioranza di voi già ben ferrata nella ricarica ma assolutamente preziose per me,visti i soli 3 mesi di esperienza(6 sedute in tutto,come scrivevo prima),sul forum,le ho poste ad un caro amico forumista col quale mi incontro in cava occasionalmente ma lui in questo momento è molto preso tra il lavoro ed altre faccende e non mi ha ancora risposto.allora ho telefonato al mio tutor che mi ha risposto in maniera confortante(almeno per me).secondo lui il problema non risiede nello svaso del bossolo o nel crimpaggio della palla sul bossolo,tantomeno nel tipo di palla scelto,semplicemente è un fatto normale che è sempre capitato anche a lui ed a tutti i tiratori che conosce(e che,come lui,raccolgono qualsiasi tipo di bossolo da terra).il problema,secondo lui,risiederebbe nella diversa tolleranza delle camere del tamburo,con quelle a bassa tolleranza è + faticoso inserire ed estrarre i bossoli,tutto qui,nulla per cui scoraggiarsi.devo precisare che,possedendo 2 revolver in 357m(sono un appassionato di tale tipologia di arma),un SA uberti "cattleman" con canna da 5"e 1/2 ed un taurus 627 "tracker" con canna da 4",ho fatto una prova di cameratura,rilevando come,col tracker(che non preferisco quanto il "cattleman" e per questo ha sparato circa 200 colpi in meno dell'altro),il problema non sussista.allora avrebbe ragione lui? .dubbio: .dubbio: :october:
Ultima modifica di johnwayne il 05/05/2016, 12:11, modificato 2 volte in totale.

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 05/05/2016, 11:58

marco64 ha scritto:ho cercato le tabelle della cheddite :
http://www.chedditeitaly.com/Gestione/u ... nularS.pdf

Vedo che per la fine da una sola dose per il 38 special :
38 Special - 148 WC - da 2,8 a 3,0

Mentre per la grossa da due caricamenti :
38 Special - 158 SWC - da 4,2 a 4,5
38 Special - 148 WC - da 3,0 a 3,2

Come vedi da due caricamenti diversi per le due palle e per la palla più pesa mette più polvere (per i motivi spiegati prima).
Con 2,8 grani di polvere con palla da 158 sei moooolto basso.
Io, ma te non lo fare assolutamente se non avvallato da tabelle ufficiali, ricaricherei con 3,8/4 grani di cheddite fine.
Ripeto, è quello che farei io, assolutamente non lo consiglio.
come vedi,le tabelle della cheddite granular s fine per il calibro 38sp. sono molto lacunose visto che non tengono conto delle palle di maggior peso.finora mi sono tenuto su 2,8 grs,posso provare a pesare 3,0grs e vedere come va. :october:

Avatar utente
marco64
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1680
Iscritto il: 24/12/2010, 7:22
Località: Pistoia
Contatta:

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da marco64 » 05/05/2016, 12:07

a me quando è capitato è perché ho sbagliato qualcosa, ho cercato di capire ed ho rimediato.

Prova a ricalibrare i bossoli in maniera corretta settando correttamente il die.
Poi col solo bossolo ricalibrato prova ad inserirlo in nelle camere del tamburo.
Se entrano ed escono correttamente vuol dire che successivamente fai qualche errore.

Ho paura a chiederti come fai a metterci 7 ore per ricaricare 50 cartucce per revolver :bacio:
E una ultima cosa, il fatto che un bossolo sia lucido e pulito non significa che è un bossolo sicuro.
Se ti passo alla lavatrice ad aghi bossoli esausti per il .357 te li vendo come nuovi ...

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 05/05/2016, 12:25

marco64 ha scritto:a me quando è capitato è perché ho sbagliato qualcosa, ho cercato di capire ed ho rimediato.

Prova a ricalibrare i bossoli in maniera corretta settando correttamente il die.
Poi col solo bossolo ricalibrato prova ad inserirlo in nelle camere del tamburo.
Se entrano ed escono correttamente vuol dire che successivamente fai qualche errore.

Ho paura a chiederti come fai a metterci 7 ore per ricaricare 50 cartucce per revolver :bacio:
E una ultima cosa, il fatto che un bossolo sia lucido e pulito non significa che è un bossolo sicuro.
Se ti passo alla lavatrice ad aghi bossoli esausti per il .357 te li vendo come nuovi ...
grazie per la tua paziente disponibilità.all'inizio della mia autonomia completa provavo ad inserire i bossoli ricalibrati e sgrassati nel tamburo del cattleman,senza incontrare alcuna difficoltà nè nell'inserimento tantomeno nell'estrazione,col tempo ho smesso tale procedura(a detta del tutor non necessaria affatto)ma è pur vero che non ho + regolato il dies ricalibratore,soddisfatto del suo lavoro,forse col tempo occorre regolarlo nuovamente?e ogni quanti colpi preparati?non ho problemi a confessarti che(come appreso in un anno),sono solito pesare ogni dose di polvere(non fidandomi del dosatore causa problemi elettrostatici)e la mia pressa è quella lee da viaggio,quella a schiaccianoci,per intenderci,l'unica che potevo acquistare causa la mancanza di spazio in casa.riguardo i bossoli,vedo che ho molto da imparare,evidentemente il tutor si è scordato di istruirmi in tal senso..... .dubbio: .dubbio: .dubbio: :o

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 05/05/2016, 12:58

Alpha63 ha scritto:Anche pesando le singole cariche 7 ore sono mostruosamente troppe...
.....evidentemente sono abbastanza per esercitare la pazienza(secondo il mio tutor,"virtù cardinale" di ogni buon ricaricatore)....anche se io parlo di tempo totale comprensivo di:disinnesco/ricalibro-lavatura/sgrassatura bossoli-asciugatura degli stessi(non calcolo le 5-6 ore nella tanica piena di sapone sgrassante),-svasatura-pesatura di ogni singola dose di polvere ed inserimento nel bossolo-crimpaggio della palla-prova di cameratura nel tamburo-scarto di eventuali cartucce difettose-riposizione delle cartucce valide in apposito contenitore-riposizione del contenitore nel suo armadio blindato(nonchè del revolver in cassaforte),-sparizione dell'attrezzatura "minimalista" in scatolone di cartone anonimo,sopra la libreria,lontano da occhi indiscreti. :sigaro:

Avatar utente
istrana
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 329
Iscritto il: 25/12/2010, 20:18
Località: Provincia di Treviso

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da istrana » 05/05/2016, 14:03

....il tuo tutor sarà anche bravo, esperto....ma ti ha messo un'ansia per far le cose anche dove non servirebbe!!!!

Il passaggio più cruciale dove usare la massima attenzione è dosare bene la polvere ed evitare le doppie cariche o al contrario dimenticarsi di inserire la polvere, così la palla spinta con la sola forza dell'innesco, rimane ferma nella canna, e quando vai a sparare un altro colpo, magari in rapida successione e non te ne accorgi, trova la canna ostruita con inevitabili conseguenze più o meno nefaste.

....non ti ha ancora detto che i bossoli andrebbero divisi per marca, pesati, e fatti dei gruppi con i diversi pesi? ....idem per le palle. Poi ci sarebbe da uniformare con l'apposito attrezzo Il foro di vampa e regolarizzare con il trimmer o tornietto tutti i bossoli alla stessa altezza?.......poi saresti pronto per fare i campionati mondiali.
Non discutere mai con un idiota...ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza...

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 05/05/2016, 19:31

capisco,alpha63 ed in linea teorica concordo sulla praticità del tuo operato,il tutor mi ha però insegnato a non fidarmi assolutamente dei dosatori ed ho infatti regalato il dosatore lee che faceva parte del mio "kit da viaggio",affidandomi solo alla bilancina lee(di una lentezza inesorabile)per pesare ogni dose di polvere. :ciglia:

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 05/05/2016, 19:39

istrana ha scritto:....il tuo tutor sarà anche bravo, esperto....ma ti ha messo un'ansia per far le cose anche dove non servirebbe!!!!

Il passaggio più cruciale dove usare la massima attenzione è dosare bene la polvere ed evitare le doppie cariche o al contrario dimenticarsi di inserire la polvere, così la palla spinta con la sola forza dell'innesco, rimane ferma nella canna, e quando vai a sparare un altro colpo, magari in rapida successione e non te ne accorgi, trova la canna ostruita con inevitabili conseguenze più o meno nefaste.

....non ti ha ancora detto che i bossoli andrebbero divisi per marca, pesati, e fatti dei gruppi con i diversi pesi? ....idem per le palle. Poi ci sarebbe da uniformare con l'apposito attrezzo Il foro di vampa e regolarizzare con il trimmer o tornietto tutti i bossoli alla stessa altezza?.......poi saresti pronto per fare i campionati mondiali.
no,istrana,non me ne ha parlato affatto e finora ero convinto che i bossoli raccattati a terra,in quanto di ottone,avessero tutti lo stesso peso mentre mi ero accorto che le confezioni di palle in lega di piombo,dal peso nominale di 158 grs,andassero in realtà dai 154 ai 158 scarsi.ecco,potrei iniziare a pesare anche i bossoli,grazie per la dritta!del foro di vampa e del "trimmer" invece confesso di non saperne nulla...e meno male che la ricarica era facile!!! :shock:

Avatar utente
istrana
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 329
Iscritto il: 25/12/2010, 20:18
Località: Provincia di Treviso

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da istrana » 05/05/2016, 20:14

johnwayne ha scritto:capisco,alpha63 ed in linea teorica concordo sulla praticità del tuo operato,il tutor mi ha però insegnato a non fidarmi assolutamente dei dosatori ed ho infatti regalato il dosatore lee che faceva parte del mio "kit da viaggio",affidandomi solo alla bilancina lee(di una lentezza inesorabile)per pesare ogni dose di polvere. :ciglia:


....diffidi del dosatore delle Lee e ti affidi al suo bilancino? Senza nulla togliere ai prodotti molto economici della Lee, per me sei passato dalla padella alla brace!! IMHO
Non discutere mai con un idiota...ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza...

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 06/05/2016, 7:25

Alpha63 ha scritto:
johnwayne ha scritto:-sparizione dell'attrezzatura "minimalista" in scatolone di cartone anonimo,sopra la libreria,lontano da occhi indiscreti. :sigaro:
Scusa se sono indiscreto, ma detta sparizione è dovuta al timore che i pargoli la usino come giocattolo oppure per altri motivi coniugali, per esempio non far sapere alla padrona di casa di aver comprato tutta quella roba? (problema mooooolto più diffuso di quanto si pensi).
Nel secondo caso c'è una soluzione:
Dille che un amico che ha smesso di ricaricare ti ha regalato la sua attrezzatura, basta che qualcuno all'occasione confermi (se serve mi offro volontario). Magari con uno scambio di email tipo "ciao, allora ti serve la mia attrezzatura? Non vale la pena venderla perchè vale poco e preferisco darla a te che sei un amico che a chissà chi". Email da mostrare "per caso", distrattamente... :ciglia:
Io la mia ultima ottica l'ho fatta comprare per me ad un forumista... e ad un altro ho spedito una scatola (dentro c'erano dei vecchi giornali) che era "la mia attrezzatura in regalo" :satana: .

Tu che dici, andrò all'inferno per le bugie o in paradiso per l'aiuto al prossimo? .dubbio:
semplicemente la prima:mio figlio 16enne è affascinato dai miei "strani aggeggi",gli ho spiegato il loro uso e pare non sia interessato,comunque lo affascinano.non gli piacciono le armi corte,trova divertente il pompa mossberg in 410(col quale,occasionalmente,si trastulla in cava)e ...stravede per la cz 452 vkm varmint in 22lr!la caccia comunque non gli piace,chissà...crescendo.....? .dubbio: :ciglia:

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 06/05/2016, 8:37

Alpha63 ha scritto:
johnwayne ha scritto:capisco,alpha63 ed in linea teorica concordo sulla praticità del tuo operato,il tutor mi ha però insegnato a non fidarmi assolutamente dei dosatori ed ho infatti regalato il dosatore lee che faceva parte del mio "kit da viaggio",affidandomi solo alla bilancina lee(di una lentezza inesorabile)per pesare ogni dose di polvere. :ciglia:
Temo di essermi spiegato male.
Il dosatre eroga la dose sul bilancino ma detta dose è di poco inferiore al necessario. Sul piatto del bilancino la pesata viene perfezionata con il centellinatore. Quindi la dose la fa la bilancia, non il dosatore.
Questo sistema permette di pesare tutte le dosi con la bilancia tagliando il 90% dei tempi morti, ovvero le attese che finiscano le oscillazioni dell'asta ogni volta che togli o aggiungi un po di polvere. Avrai solo una oscillazione all'erogazione, e basta. Inoltre per quanto ci puoi far la mano aggiunta e sottrazioni di polvere si fanno "spannometricamente", a volte si toglie o aggiunge più volte... a volte devi aggiungere un pochino e ne cade di più, quindi togli un po e ricominci... dos cojones!
Hai il centellinatore? Fai qualche prova e vedrai come si riducono i tempi.
:october:
ti sei spiegato benissimo solo che ieri sera,2 armerie della mia zona,alla mia domanda di acquisto del centellinatore per la ricarica,mi chiedevano cosa fosse... :cazz:...e comunque il tracker camera benissimo le mie cartucce ricaricate ed il cattleman
no,colpa allora della stretta tolleranza di camera del SA uberti? .dubbio: :cazz: :pianto:

Avatar utente
STEFANOR
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 623
Iscritto il: 23/12/2010, 17:21
Località: Versilia

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da STEFANOR » 06/05/2016, 9:06

....elimina il bilancino lee.....non e' per niente affidabile...

Per la ricarica di armi corte......la precisione assoluta non e' poi cosi' indispensabile,....una differenza di 0,1 grani non fa alcuna differenza in cariche target come quelle che fai te....
...allora meglio una bilancina elettronica ,anche economica , che sicuramente ti da' piu' costanza di pesata...

Poi io ritengo che la ricarica sia una grande passione .... si comincia con un calibro e si finisce con.......24 calibri :october:
, e allora farei un investimento su una bilancia seria tipo RCBS ,Dillon , etc etc... fai la spesa una volta sola e non ti pentirai mai....idem per il Dosatore........
buona ricarica
:october: :october:
ste

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da johnwayne » 06/05/2016, 9:39

STEFANOR ha scritto:....elimina il bilancino lee.....non e' per niente affidabile...

Per la ricarica di armi corte......la precisione assoluta non e' poi cosi' indispensabile,....una differenza di 0,1 grani non fa alcuna differenza in cariche target come quelle che fai te....
...allora meglio una bilancina elettronica ,anche economica , che sicuramente ti da' piu' costanza di pesata...

Poi io ritengo che la ricarica sia una grande passione .... si comincia con un calibro e si finisce con.......24 calibri :october:
, e allora farei un investimento su una bilancia seria tipo RCBS ,Dillon , etc etc... fai la spesa una volta sola e non ti pentirai mai....idem per il Dosatore........
buona ricarica
:october: :october:
ste
grazie per il consiglio della bilancina elettronica che sfonda una porta aperta:tempo fa trovai on line,a buon prezzo,una lynman(se non sbaglio)elettronica,davvero carina e,mi è parso,+ precisa(certamente + veloce),della lee tradizionale.il tutor però mi ha scoraggiato nell'usarla,fidandosi solo della sua bilancina lee(uguale alla mia)meccanica.talvolta però la uso senza dirglielo ed il risultato mi sembra migliore. :ciglia: in me la ricarica non è ancora una passione tale da giustificare un investimento.ricarico, solo per economia,un massimo di 600 colpi all'anno(se va bene)in due soli calibri da corta.certo,se dovesse tramutarsi da necessità in passione,farei tesoro dei tuoi preziosi consigli,per i quali,ovviamente, ti ringrazio. :october:

lupo69
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7048
Iscritto il: 21/12/2010, 19:06
Località: Highland Liguri (GE)

Re: bossoli da revolver troppo larghi per il tamburo

Messaggio da lupo69 » 06/05/2016, 9:59

Ho anche io la pressa a mano della Lee, ma ho anche la RCBS Special 5, dosatore Hornady e tornietto manuale RCBS
fissati su un' asse che a sua volta viene ancorato al tavolo della cucina, bilancia manuale RCBS 5-0-5 e centellinatore.
Con un' attrezzatura cosi, riesco a ricaricate di tutto e di piu', 9 corto, 357/44 mag, 222 rem, 308 win, 30-06....
Ho gia' ammortizzato i costi da tempo e mi ritrovo con qualcosa che passando per mio figlio si ritroveranno i miei nipoti.
Il tutto, quando non serve, rimane in un angolino della dispensa, senza creare fastidi.
"se le armi saranno bandite, solo i banditi saranno armati"
"un popolo che non vuole portare le proprie armi, portera' quelle di qualcun altro"

Rispondi