la ricarica + semplice,da neofiti

polveri, dosi, dubbi
Avatar utente
clis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 594
Iscritto il: 31/01/2011, 21:26

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da clis » 30/06/2013, 16:28

fadilbar ha scritto: ...Unico errore che ripeto qualche volta è l'immettere la dose di polvere col bossolo ancora in basso per cui pennello, contenitore e recupero della polvere caduta alla base della pressa. Ultimamente sembrerebbe che abbia perso tale vizio....

...Peso la polvere ogni volta perché la Rex gialla con cui ricarico 5 calibri (9 x21, 40 S&W, 357 Magnum, 44 Magnum, 45 ACP) non è molto dosabile col dosatore che ho ma non uso....
Ciao Fadilbar,
con il dosatore lee auto disk powder measure, l'erogazione della polvere avviene contemporaneamente alla svasatura del bossolo (2° dies), così eviteresti spargimenti accidentali di polvere.
Inoltre io ho fatto una rapidissima modifica al mio dosatore mettendo uno spessore di 2 cm. di plexiglass tra il cassettino micrometrico ed il cilindro contenente la polvere.
In questo modo l'erogazione della Rex Gialla non sgarra di + o - 0,5 gn. e così per le altre polveri lamellari.
Te lo consiglio, poca spesa e molta resa.
Qui sotto vedi la modifica, se ti serve il dettaglio di come farla, scrivimi in PM, comunque se usi il tasto cerca nell'altro forum è tutto spiegato.
Immagine
ciao
Clis
Call 911 and die, call 1911 and survive...
Immagine

Avatar utente
EQX
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 710
Iscritto il: 08/10/2012, 16:40

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da EQX » 01/07/2013, 9:28

Ottima idea quella degli spessori clis, in effetti questa pressa tende a "perdere" granelli di polvere che poi vanno a finire nel canale degli inneschi o sotto lo shell holder inceppando la pressa, io ogni tanto gli passo una spennellata o un getto d'aria per tenerla pulita durante la ricarica.
Per il resto sono d'accordo con gli altri, è vero che la sicurezza va prima di tutto ma non c'è bisogno di tirare la leva della pressa come se fosse il detonatore di una bomba con la paura che possa esplodere tutto, la consapevolezza che si sta usando del materiale pericoloso va sempre tenuta a mente ma lavorare con il terrore non aiuta di certo. E anche relativo a cosa si ricarica, io uso 5 calibri diversi ma ricarico solo il 9 e il .357 e uso la stessa polvere quindi già il rischio diminuisce molto.
Immagine SOSTENITORE

Duas tantum res anxius optat panem et circenses

Avatar utente
clis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 594
Iscritto il: 31/01/2011, 21:26

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da clis » 01/07/2013, 11:50

EQX ha scritto: ...ma lavorare con il terrore non aiuta di certo...
Aggiungerei che lavorare con il terrore aumenterebbe il rischio di fare errori e toglierebbe tutto il gusto della ricarica.
Ciao
Clis
Call 911 and die, call 1911 and survive...
Immagine

Avatar utente
bubble
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1268
Iscritto il: 21/12/2010, 19:47

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da bubble » 01/07/2013, 12:09

tascopropoint ha scritto:Con i tuoi consumi, ...lascia perdere!!

Magari ricaricando tenderai a sparare di piu', ma onestamente ...come sopra!!

:october: :sigaro:
Ciao,non posso che quotare tasco,se le quantità sono quelle lascia perdere, compra e spara!!!
GLOCK what else?

Avatar utente
clis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 594
Iscritto il: 31/01/2011, 21:26

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da clis » 01/07/2013, 22:15

bubble ha scritto:
tascopropoint ha scritto:Con i tuoi consumi, ...lascia perdere!!

Magari ricaricando tenderai a sparare di piu', ma onestamente ...come sopra!!

:october: :sigaro:
Ciao,non posso che quotare tasco,se le quantità sono quelle lascia perdere, compra e spara!!!
Io resto dell'idea che ricaricare non deve essere necessariamente conveniente economicamente.
Progettare e confezionare il colpo perfetto per la propria arma e per le proprie esigenze non ha prezzo ma ha un grande valore.
Da molti anni non riesco più a sparare un colpo commerciale.
Ciao
Clis
Call 911 and die, call 1911 and survive...
Immagine

Avatar utente
pino45
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1346
Iscritto il: 05/04/2012, 0:18

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da pino45 » 01/07/2013, 22:49

Io lo ho già detto , ma lo ripeto , la ricarica mi appassiona tanto e quanto lo sparare
indipendentemente dal fattore economico, ma nat. non tutti la vedono in questo modo
:october:
Meglio avere un'arma e non averne bisogno
Piuttosto che averne bisogno e non averla

Avatar utente
docpilot
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 11243
Iscritto il: 21/12/2010, 19:27
Località: Neapolis

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da docpilot » 01/07/2013, 23:16

Chi l'ha detto che le presse da viaggio Lee sono solo per calibri da pistola?

Come molti (o quasi tutti) ben sanno, io ricarico solo ed esclusivamente con la pressa Lee manuale (quella a "schiaccianoci" per intenderci) tutti i miei calibri...
- da pistola: 9x21 e 357 Mg
- da fucile: 6,5x55 - 7,62x54R - 7,5x55 - 8x56R - 8x57JS senza il minimo sforzo.
L'unico inconveniente è il tempo che ci metto per ricaricare...un'enormità rispetto alle altre presse, ma lo stesso inconveniente si tramuta in piacere massimo quando, una per una, tolgo la munizione finita e pronta per essere sparata...

Per cui io consiglio la mirabile pressetta manuale della Lee... :king:

Dove c'è gusto non c'è perdenza... :october: :october: :october:

P.S. per quanto attiene alla prudenza, mi associo anch'io ai consigli dati. :laurea: :king:
Immagine
Moglie che tace casa felice. Confucio.
La gente che grida parole violente non vede, non sente, non pensa per niente.
Immagine

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da oizirbaf » 02/07/2013, 9:06

Veramente vi sono dei piaceri al mondo che hanno la loro parte di irrazionale...
Ma perché un "black rifle"? Ci devi fare la guerra?
Perché una macchina con 200 CV se poi per andare a 130 ne impieghi si e no' uno scarso quarto?
Perché il caminetto in casa se poi al 99,99999% del tempo accendi il riscaldamento centrale?
In macchina un impianto stereo da 500 Watt...
C'è chi darebbe chissà cosa per un pisello lungo mezzo metro...sapendo che, poi, ne basta molto ma molto meno...
A caccia sparo non di più di tre colpi l'anno ai cervidi (se va bene) e una decina ai cinghiali. Un centinaio al poligono e un po' con la pistola per mantenermi in esercizio!
Certo che non conviene economicamente!
Vuoi mettere l'impagabile soddisfazione? l'economia qui c'entra proprio molto poco (ammesso che c'entri da qualche parte viste le puttanate che ci fanno con 'sta economia del c...).
Gli Hobbies hanno il loro prezzo! Per questo più cresce e più si ha qualcosina da spendere (non sempre!) più sembra di rincoglionire.
Ricarica! Se ti piace e ti diverte! Dice R. De Masi nel suo manuale pubblicato su TAC Armi nel 1981, nell'ultima pagina:
< La ricarica può rendere felici ma la felicità è un miraggio, più che raggiungerla conta inseguirla. Ricaricare è una filosofia di vita.>
Oizirbaf
Ultima modifica di oizirbaf il 02/07/2013, 11:02, modificato 1 volta in totale.
Rem tene, verba sequentur.

KUTOMAS
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 940
Iscritto il: 24/01/2011, 19:47
Località: VICENZA

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da KUTOMAS » 02/07/2013, 10:20

oizirbaf ha scritto:Veramente vi sono dei piaceri al mondo che hanno la loro parte di irrazionale...
Ma perché un "black rifle"? Ci devi fare la guerra?
Perché una macchina con 200 CV se poi per andare a 130 ne impieghi si e no' uno scarso quarto?
Perché il caminetto in casa se poi al 99,99999% del tempo accendi il riscaldamento centrale?
In macchina un impianto stereo da 500 Watt...
C'è chi darebbe chissà cosa per un pisello lungo mezzo metro...sapendo che, poi, ne basta molto ma molto meno...
A caccia sparo non di più di tre colpi l'anno ai cervidi (se va bene) e una decina agli ungulati. Un centinaio al poligono e un po' con la pistola per mantenermi in esercizio!
Certo che non conviene economicamente!
Vuoi mettere l'impagabile soddisfazione? l'economia qui c'entra proprio molto poco (ammesso che c'entri da qualche parte viste le puttanate che ci fanno con 'sta economia del c...).
Gli Hobbies hanno il loro prezzo! Per questo più cresce e più si ha qualcosina da spendere (non sempre!) più sembra di rincoglionire.
Ricarica! Se ti piace e ti diverte! Dice R. De Masi nel suo manuale pubblicato su TAC Armi nel 1981, nell'ultima pagina:
< La ricarica può rendere felici ma la felicità è un miraggio, più che raggiungerla conta inseguirla. Ricaricare è una filosofia di vita.>
Oizirbaf
Come non essere pienamente d'accordo su tutto.
Comunque io HO QUESTA PER IL 223
http://www.armietiro.it/forum_armi/view ... 43#p200469
Mentre per le corte uso la pro 1000
E per gli altri calibri ho preso il lee challenger kit e riesco a ricaricare tutto con enorme goduria tanto da non comperare piu munizioni da anni uso solo le mie ricariche risparmiando ma sopratutto avendo munizioni di alta qualità molto migliori delle comerciali ora mi viene da dare due consigli a chi inizia la ricarica
1) Munirsi di documentazione tipo le edizioni di Gianluca Bordin http://www.callister.it/it/RICARICARE-d ... kvc6gngt93
2) Prestare molta attenzione a quello che si fà / le dita sono preziose / ciao a tutti :october:
Immagine Immagine Immagine

fadilbar
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1274
Iscritto il: 22/12/2010, 2:44

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da fadilbar » 02/07/2013, 16:11

E' possibile che la ricarica sia un'arte ma solo per chi si prepara munizioni per arma lunga e indipendentemente dal partecipare a gare o meno con i suoi prodotti da del tu alle mouches.
In questo caso occorrono operazioni ulteriori da quelle che si utilizzano per arma corta (coassialità della palla, preparazioni varie dei bossoli ecc.) per ottenere prestazioni entusiasmanti sempre che il tiratore sia all'altezza del compito.
Riguardo al tiratore dinamico che con una Dillon super accessoriata ed automatizzata sforna centinaia di colpi ad ogni lavorazione che la ricarica sia un'arte mi sembra una iperbole.
E credo che lo stesso si possa dire per quelli che con una Lee Classic Turret (come quella che uso io) si preparano il centinaio di onesti colpi da utilizzare nei 25 metri del TSN.
I bossoli sono più o meno simili per cui una volta scelto il tipo ed il peso di palla adeguato al calibro ed individuata la polvere che va bene, adottate le dosi che i produttori mettono a disposizione degli utenti, letto un buon volume sulla ricarica e fatto tesoro dei consigli dei più esperti il gioco è fatto.
Un minimo di manualità e molta attenzione. Tutto qua.
Poi se uno infila una palla 45 ACP nel relativo bossolo in cui era vilmente nascosto un bossolo di 22 LR può darsi che si arrivi a un qualcosa che potrebbe configurarsi come arte astratta ma l'Arte (con la A maiuscola) è un'altra cosa.
Saluti.

Avatar utente
EQX
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 710
Iscritto il: 08/10/2012, 16:40

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da EQX » 02/07/2013, 16:35

Ho già avuto modo di scontrarmi con tascopropoint sull'argomento, basta capire che per ogni lavoro ci vuole l'attrezzo giusto, io non metto in dubbio che lui abbia una grande esperienza, ma ad esempio per quello che serve a me cioè un tiro rapido a 15 metri non serve una munizione perfetta da 10, mi va bene anche un 8, un 7. La munizione giusta è quella che fa al caso tuo e cambia a seconda dello scopo , che sia quella maniacalmente studiata per fare tutti 10 o quella imbottigliata da largo consumo. L'importante in qualsiasi caso è la sicurezza e la consapevolezza di ciò che si sta facendo come già largamente detto da tutti.
Immagine SOSTENITORE

Duas tantum res anxius optat panem et circenses

Avatar utente
clis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 594
Iscritto il: 31/01/2011, 21:26

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da clis » 02/07/2013, 18:20

oizirbaf ha scritto:Veramente vi sono dei piaceri al mondo che hanno la loro parte di irrazionale...
Ma perché un "black rifle"? Ci devi fare la guerra?
Perché una macchina con 200 CV se poi per andare a 130 ne impieghi si e no' uno scarso quarto?
Perché il caminetto in casa se poi al 99,99999% del tempo accendi il riscaldamento centrale?
In macchina un impianto stereo da 500 Watt...
C'è chi darebbe chissà cosa per un pisello lungo mezzo metro...sapendo che, poi, ne basta molto ma molto meno...
A caccia sparo non di più di tre colpi l'anno ai cervidi (se va bene) e una decina ai cinghiali. Un centinaio al poligono e un po' con la pistola per mantenermi in esercizio!
Certo che non conviene economicamente!
Vuoi mettere l'impagabile soddisfazione? l'economia qui c'entra proprio molto poco (ammesso che c'entri da qualche parte viste le puttanate che ci fanno con 'sta economia del c...).
Gli Hobbies hanno il loro prezzo! Per questo più cresce e più si ha qualcosina da spendere (non sempre!) più sembra di rincoglionire.
Ricarica! Se ti piace e ti diverte! Dice R. De Masi nel suo manuale pubblicato su TAC Armi nel 1981, nell'ultima pagina:
< La ricarica può rendere felici ma la felicità è un miraggio, più che raggiungerla conta inseguirla. Ricaricare è una filosofia di vita.>
Oizirbaf
Concordo su ogni sillaba, punteggiatura compresa.
Aggiungo che non mi ritengo un artista della ricarica, anche perchè in realtà non ho nè la necessità nè la pretesa di esserlo.
Ma se mi va di confezionare dei soffici 38 special lo faccio, così come se desidero dei full magnum in 357 e 44 con la mitica H110. Confeziono colpi con le caratteristiche più consone alla situazione ed alla mia inclinazione del momento (sempre nel rispetto delle dosi consigliate) e, quando li sparo, provo un supplemento di divertimento che si somma a quello provato nel confezionarli.
Come aggravente aggiungo che sono un tiratore mediocre, ma non importa. L'importante è divertirsi ed io mi diverto.
Questo lo devo anche a voi che mi avete incoraggiato e consigliato quando ho fatto i miei primi passi nel mondo della ricarica e di questo vi sono molto grato.
Se ora posso incoraggiare altri ad avvicinarsi al nostro piacevole hobby, lo faccio volentieri.
Anche se non avrà mire artistiche o non concretizzerà risparmi.
Ciao
Clis
Call 911 and die, call 1911 and survive...
Immagine

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da oizirbaf » 02/07/2013, 19:52

Per carità! Sono perfettamente d'accordo che la ricarica per arma corta necessiti di meno elucubrazioni, confessioni e corteggiamenti di recalcitranti signore...( :rido: )
Una cosa però bisogna dirla e soppesarla: anche se, essendo aumentato notevolmente il numero degli adepti alla ricarica, era fisiologico aspettarsi un aumento del numero assoluto dei problemi in causa della maledizione statistica....però mi pare che relativamente sia enormemente aumentato il numero delle grane tipo palle in canna, doppie cariche, carrelli rotti, dificoltà di espulsione e tutte quelle amenità che si direbbero collegate ad inesperienza, disinvoltura da eccesso di esperienza, ignoranza crassa e trascuratezza delle più elementari norme, fiducia illimitata delle balle che si leggono sulle istruzioni...e nelle parole dei predicatori analfabeti (oplologicamente) più di un giornalista...
Oizirbaf :sigaro:
Rem tene, verba sequentur.

TYPHOON
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 562
Iscritto il: 19/06/2012, 9:13
Località: Potenza

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da TYPHOON » 03/07/2013, 12:19

Quoto tascopropoint in toto. :friends:

Avatar utente
clis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 594
Iscritto il: 31/01/2011, 21:26

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da clis » 03/07/2013, 18:14

TYPHOON ha scritto:Quoto tascopropoint in toto. :friends:
In effetti, come si fa a non quotarlo?
E lo dico senza che mi venga offerto nessun caffè!
Ciao
Clis
Call 911 and die, call 1911 and survive...
Immagine

Avatar utente
undertaker
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2641
Iscritto il: 28/05/2011, 17:31

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da undertaker » 03/07/2013, 18:46

http://www.youtube.com/watch?v=cOENpwh_KY8

CON QUELLA COPPA PUO' DIRE CIO' CHE VUOLE !!!

Immagine

:october: :october: :october:
QUELLO CHE MI DISPIACE DI PIU', E' SAPERE CHE DOPO LA MIA MORTE MIA MOGLIE VENDERA' LE MIE ARMI AL PREZZO CHE LE AVEVO DETTO DI AVERLE COMPRATE![color=#FF0000][/color]

Avatar utente
clis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 594
Iscritto il: 31/01/2011, 21:26

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da clis » 03/07/2013, 21:33

Coppa?? Quale coppa??
Ah! Si, è vero, c'è anche una coppa...
Ciao
Clis
Call 911 and die, call 1911 and survive...
Immagine

Avatar utente
clis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 594
Iscritto il: 31/01/2011, 21:26

Re: la ricarica + semplice,da neofiti

Messaggio da clis » 03/07/2013, 21:37

Si,si! Un gin tonic servito in quella coppa!!!
Ciao
Clis
Call 911 and die, call 1911 and survive...
Immagine

Rispondi