Bilancio preapertura venatoria

caccia, legislazione venatoria, gare e tiro sportivo
Rispondi
newjohnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2201
Iscritto il: 07/03/2017, 14:09

Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da newjohnwayne » 09/09/2019, 10:06

Personalmente,mi dichiaro soddisfatto in quanto,durante i 3 giorni di preapertura in Campania,ho abbattuto ben 2 gazze,cosa piuttosto rara di questi tempi. :felice:

Avatar utente
sipowicz
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 14006
Iscritto il: 21/12/2010, 11:34
Località: Sud Salento

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da sipowicz » 09/09/2019, 11:28

newjohnwayne ha scritto:Personalmente,mi dichiaro soddisfatto in quanto,durante i 3 giorni di preapertura in Campania,ho abbattuto ben 2 gazze,cosa piuttosto rara di questi tempi. :felice:
....................dure da mandare giù.
Quando il governo teme il popolo, c'è libertà. Quando il popolo teme il governo, c'è tirannia. Benjamin Franklin

panella
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1420
Iscritto il: 06/03/2013, 15:22

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da panella » 09/09/2019, 14:18

Alpha63 ha scritto:Ho trascorso la preapertura siciliana in Portogallo con una puntatina in Spagna.
Il bilancio è confortante: granchi, astici, molluschi oceanici e una paella di quelle non per turisti ma vere, davvero paradisiaca.
Vabbè, appena posso però cerco di tirare ad un coniglio, noblesse oblige. E il lagomorfo alla cacciatora non ha niente da invidiare al più prelibato dei molluschi.

Cisco60.... dico anche a te... :fischio:
prezzi accessibili??

oldhunter
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 41
Iscritto il: 13/06/2019, 9:29

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da oldhunter » 09/09/2019, 16:41

John se vieni dalle mie parti(Av),ti assicuro che alle 2 gazze potrai aggiungere lo zero finale.Il primo settembre 2 tortore e 1 gazza(ma ero uscito per le tortore),il 5 non sono uscito ma ieri mi sono rifatto:ben 5 ladrone e 2 grigie.Ora aspettiamo il 15 per qualche quaglia,poi se ne riparla il primo di ottobre perchè dal 24/09 al 30/09 sono in trasferta in quel di Novara.In bocca al lupo a tutti gli amici cacciatori. :october:

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5370
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da cisco60 » 09/09/2019, 18:23

Alpha63 ha scritto:Ho trascorso la preapertura siciliana in Portogallo con una puntatina in Spagna.
Il bilancio è confortante: granchi, astici, molluschi oceanici e una paella di quelle non per turisti ma vere, davvero paradisiaca.
Vabbè, appena posso però cerco di tirare ad un coniglio, noblesse oblige. E il lagomorfo alla cacciatora non ha niente da invidiare al più prelibato dei molluschi.

Cisco60.... dico anche a te... :fischio:


Il coniglio come ad esempio anche il cavallo, è una di quelle carni col gusto inconfondibile.
O piace un sacco od al contrario, per alcuni resta immangiabile. Io, volendomi male, non
l'ho più gustato da quando ne ho avuti in casa al posto dei gatti (quando vivevo in città).
Prima ero uno stragista, di conigli. Quelli nostrani. Mai comprato uno in vita mia. Chissà se mai
ritornerò ad avere il "cuoricino duro" e ............ :mangia:.
:october:

lepanto357
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1213
Iscritto il: 22/03/2016, 14:55

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da lepanto357 » 09/09/2019, 18:45

Il coniglio come ad esempio anche il cavallo, è una di quelle carni col gusto inconfondibile.
O piace un sacco od al contrario, per alcuni resta immangiabile. Io, volendomi male, non
l'ho più gustato da quando ne ho avuti in casa al posto dei gatti (quando vivevo in città).
Prima ero uno stragista, di conigli. Quelli nostrani. Mai comprato uno in vita mia. Chissà se mai
ritornerò ad avere il "cuoricino duro" e ............ :mangia:.

Quando ero ragazzo, in Toscana, cacciare il "conigliolo" era considerata roba da segaioli.

lupo69
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7048
Iscritto il: 21/12/2010, 19:06
Località: Highland Liguri (GE)

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da lupo69 » 09/09/2019, 19:13

Niente preapertura, solo turni di servizio e ora finalmente vacanza in Salento.
Aspetto il 6 ottobre per le setole nere...arf
"se le armi saranno bandite, solo i banditi saranno armati"
"un popolo che non vuole portare le proprie armi, portera' quelle di qualcun altro"

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5370
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da cisco60 » 09/09/2019, 20:48

lepanto357 ha scritto:Il coniglio come ad esempio anche il cavallo, è una di quelle carni col gusto inconfondibile.
O piace un sacco od al contrario, per alcuni resta immangiabile. Io, volendomi male, non
l'ho più gustato da quando ne ho avuti in casa al posto dei gatti (quando vivevo in città).
Prima ero uno stragista, di conigli. Quelli nostrani. Mai comprato uno in vita mia. Chissà se mai
ritornerò ad avere il "cuoricino duro" e ............ :mangia:.

Quando ero ragazzo, in Toscana, cacciare il "conigliolo" era considerata roba da segaioli.


Da noi invece insidiare il coniglio è un'attività abbastanza pericolosa.
Con le galline, quasi niente ma col coniglio, non so perchè ma è quasi
sicuro beccarsi una fucilata. Almeno dalle parti della Val Tidone. :ciglia: :fischio:
:october:

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5370
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da cisco60 » 09/09/2019, 23:09

Non riapriamo una vecchia ferita. Sulla licenza ho dovuto metterci su una pietra.
Io intendevo quelli del vicino di casa che li tira su come dio comanda.
:october:

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5370
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da cisco60 » 10/09/2019, 17:31

Alpha63 ha scritto:
cisco60 ha scritto:Non riapriamo una vecchia ferita.
Scusa...
:october:


Tranquillo, non è sanguinante. Fa' solo un po' male quando si toccano certi argomenti.
Comunquemente , qui a Piacenza delle associazioni rappresentanti i cacciatori cui
mi sono rivolto, sarò stato sfortunato oppure, più probabilmente sarò stato io a non
farmi capire, mi sono sembrati un pochettino stronzi.
:october:

dibiro
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 446
Iscritto il: 06/01/2017, 9:20

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da dibiro » 11/09/2019, 13:29

Non ho capito bene cosa sia la "preapertura", termine che fa pensare che esista (ohibò) la "post apertura" e la parola mi preoccupa.
Qui in Alto Adige la caccia si apre il 1° maggio con il capriolo di un anno, poi si apre gradualmente la caccia ad altre specie (compresi caprioli di età superiore all'anno).
Il 16 giugno, giorno successivo alla relativa apertura, ho abbattuto un capriolo maschio di più anni. Personalmente lo stimo di 3 anni, ma conoscerò la stima ufficiale solo a febbraio-marzo 2020, alla mostra dei trofei.
Dal 1° agosto sto insidiando il camoscio di 1 anno perchè per il 2019 mi spetta quello. Finora mi è andata buca, vedendo assai poco a distanze ragionevoli (per me 320-330 m sono il massimo). L'unica volta in cui ho avuto un capo (forse) possibile a un centinaio di metri, mentre chiedevo all'accompagnatore di valutarlo con il cannocchiale, è arrivato un banco di nebbia. Quando la visibilità è migliorata i camosci erano, almeno per me, fuori contatto balistico: oltre 500 m.
Non "demorsico" e insisto.

newjohnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2201
Iscritto il: 07/03/2017, 14:09

Re: Bilancio preapertura venatoria

Messaggio da newjohnwayne » 11/09/2019, 18:44

dibiro ha scritto:Non ho capito bene cosa sia la "preapertura", termine che fa pensare che esista (ohibò) la "post apertura" e la parola mi preoccupa.
Qui in Alto Adige la caccia si apre il 1° maggio con il capriolo di un anno, poi si apre gradualmente la caccia ad altre specie (compresi caprioli di età superiore all'anno).
Il 16 giugno, giorno successivo alla relativa apertura, ho abbattuto un capriolo maschio di più anni. Personalmente lo stimo di 3 anni, ma conoscerò la stima ufficiale solo a febbraio-marzo 2020, alla mostra dei trofei.
Dal 1° agosto sto insidiando il camoscio di 1 anno perchè per il 2019 mi spetta quello. Finora mi è andata buca, vedendo assai poco a distanze ragionevoli (per me 320-330 m sono il massimo). L'unica volta in cui ho avuto un capo (forse) possibile a un centinaio di metri, mentre chiedevo all'accompagnatore di valutarlo con il cannocchiale, è arrivato un banco di nebbia. Quando la visibilità è migliorata i camosci erano, almeno per me, fuori contatto balistico: oltre 500 m.
Non "demorsico" e insisto.
La preapertura venatoria consiste in alcuni giorni(solitamente 2 o 3),che anticipano l'apertura della caccia generale,fissata per la terza domenica di settembre.Tali giornate obbligano a cacciare,solo in appostamento,poche specie(per alcune,solo in certi orari),su indicazione regionale.In genere si tratta di caccia di penna e non di pelo,nulla a che vedere col selecontrollo. :wink:

Rispondi