"Tre colpi in un solo buco"

caccia, legislazione venatoria, gare e tiro sportivo
Rispondi
sinhue
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 257
Iscritto il: 01/08/2013, 17:57

"Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da sinhue » 26/03/2016, 9:18

Buongiorno. Premessa: non sono cacciatore. Leggevo tempo fa un articolo su "Guns & Ammo", scritto da un cacciatore, che sosteneva non avere importanza se un dato fucile era capace di infilare tre colpi in un solo buco, o in mezzo MOA o simili: sosteneva (cito a memoria) "... a me interessa che il mio primo colpo arrivi dove lo ho diretto ..." .Qualcosa di simile lo aveva scritto Hemingway in "Verdi colline d'Africa": "Un colpo, carne, due, forse, tre un mucchio di m...a".
Qual è il parere degli amici cacciatori?

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da oizirbaf » 26/03/2016, 9:48

A caccia il cacciatore serio e coscienzioso spara solo se in sicurezza e se ragionevolmente sicuro di colpire. E, aggiungo, di colpire in modo efficace. L'etica è per un colpo solo...possibilmente. Il secondo colpo servirà a rimediare l'eventuale errore. Il terzo io...no ce l'ho perchè metto solo 1 colpo nel serbatoio più quello in canna.
A caccia a palla quando senti il primo colpo poi silenzio:"preso"! Al secondo colpo sorge qualche dubbio...
In battuta al cinghiale tutto diventa un po' più difficile.
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

coordinatoreAMST
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 573
Iscritto il: 29/05/2012, 12:03

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da coordinatoreAMST » 26/03/2016, 10:06

sinhue ha scritto:Buongiorno. Premessa: non sono cacciatore. Leggevo tempo fa un articolo su "Guns & Ammo", scritto da un cacciatore, che sosteneva non avere importanza se un dato fucile era capace di infilare tre colpi in un solo buco, o in mezzo MOA o simili: sosteneva (cito a memoria) "... a me interessa che il mio primo colpo arrivi dove lo ho diretto ..." .Qualcosa di simile lo aveva scritto Hemingway in "Verdi colline d'Africa": "Un colpo, carne, due, forse, tre un mucchio di m...a".
Qual è il parere degli amici cacciatori?
Credo che il riferimento fosse alla differenza tra precisione e accuratezza di un sistema d'arma. Forse intendeva dire che non importa il valore assoluto, o medio, del diametro degli aggregati, ma la loro posizione rispetto al punto mirato. Non credo che un cacciatore voglia affidarsi a un'arma che spara a casaccio ... è avvilente, oltre che non etico e pericoloso. :october:

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da giovannimerecano » 31/03/2016, 1:23

Tre colpi in un solo buco? Diventa un po' monotona la cosa. Non sarebbe meglio due colpi in un buco e un terzo in un altro buco? :porco:
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

Avatar utente
tderubeis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 912
Iscritto il: 27/01/2015, 11:39
Località: Lumbardabruzz

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da tderubeis » 31/03/2016, 10:30

Ho conosciuto cacciatori di vecchia generazione che quando andavano a caccia (all'epoca nelle mie zone ancora non c'era il cinghiale) sparavano un solo colpo alla selvaggina. Se la abbattevano bene, altrimenti la lasciavano andare, per loro era una questione d'onore e rispetto verso l'animale... :october:

Avatar utente
mk1
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1819
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da mk1 » 31/03/2016, 10:44

Be io ne ho conosciuti alcuni che saparavano solo ai volatili a terra e solo quando erano uno vicino all'atro per prenderne 2/3 in colpo solo.... per loro era questione di mangiare o digiunare e risparmiare cartucce, che caricavano una o due per volta prima di uscire
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:

Avatar utente
tderubeis
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 912
Iscritto il: 27/01/2015, 11:39
Località: Lumbardabruzz

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da tderubeis » 31/03/2016, 12:06

mk1 ha scritto:Be io ne ho conosciuti alcuni che saparavano solo ai volatili a terra e solo quando erano uno vicino all'atro per prenderne 2/3 in colpo solo.... per loro era questione di mangiare o digiunare e risparmiare cartucce, che caricavano una o due per volta prima di uscire
AZZ stavano ridotti proprio male! Comunque la cosa si compensava con l'abbondanza di selvaggina. Altri tempi... :sigaro:

Avatar utente
mk1
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1819
Iscritto il: 31/03/2015, 15:01
Località: Turin

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da mk1 » 31/03/2016, 13:42

altri tempi, si cacciava per necessità oltre che per passione, e si ricaricavano due o tre cartucce alla sera prima della cacciarella
Non c'é cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo
Bud Spencer :pugile:

Roby.Ts
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 19
Iscritto il: 07/08/2015, 19:00

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da Roby.Ts » 01/04/2016, 18:11

Il "blat",l'area vitale di un capriolo e di circa 15 centimetri.Una carabina da caccia che abbia una dispersione della rosata di 5 cm a 100 metri ne avra 12 a 200 metri e 15 a 300 (distanza alla quale per etica non si spara),percio non e tanto importante la precisione.

Avatar utente
giovannimerecano
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 8689
Iscritto il: 29/07/2011, 15:44
Località: Elba, Alabama, U.S.A.

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da giovannimerecano » 02/04/2016, 5:59

Roby.Ts ha scritto:Il "blat",l'area vitale di un capriolo e di circa 15 centimetri.Una carabina da caccia che abbia una dispersione della rosata di 5 cm a 100 metri ne avra 12 a 200 metri e 15 a 300 (distanza alla quale per etica non si spara),percio non e tanto importante la precisione.
In genere si considera buona abbastanza per la caccia una carabina che faccia rosate di un pollice e mezzo con cartucce commerciali. Io preferisco pasticciare con cariche e bedding fino ad ottenere rosate di non piu' di un "minute of angle" (circa un pollice) a 100 yarde. E sono felicissimo se le rosate sono di mezzo pollice. Ma anch'io evito di sparare a estreme distanze a caccia. Poi dove abito adesso I tiri sono tutti corti. Ci si apposta ai margini di una radura con coltivo a perdere (la zona e' bosco e boscaglia fitte) e si aspetta che il cervo esca dal folto per brucare. Quindi anche un fucilaccio che faccia rosate di 5 pollici a 100 yarde andrebbe bene. Infatti tanti usano il 12 o anche il 20 lisci caricati a palla, o quelli rigati caricati con palla e sabot.
Pero' quando si cacciano I piccoli varmints (cani della prateria, scoiattoli di terra, cornacchie, ecc. con calibri piccoli e veloci e a distanze a volte molto lunghe, le rosate devono essere di non piu' di mezzo pollice a 100 yarde. E' tiro da cecchini che richiede armi e ottiche di gran qualita' e cartucce perfettamente adattate all'arma.
La Glock e' un'ottima pistola per quelli che non sanno usare una 1911

NEMO ME IMPUNE LACESSIT


SOCIO SOSTENITORE FISAT

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da oizirbaf » 02/04/2016, 8:23

La parte sottile di un reticolo "4" copre 2cm a 100m - 4cm a 200, 8cm a 300. Con ottiche da caccia di questo tipo hai voglia a valutare il cm! Però, dai risultati, a meno di grossolani errori di valutazione delle condizioni ambientalli, distanza e sito, i miei caprioli entro quelle distanze , blat o non blat, non si sono mai mossi gran che.
(PS se si parla di "dispersione" questa raddoppia al raddoppiare della distanza...teoricamente.)
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

Fra.
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 306
Iscritto il: 20/08/2013, 18:35

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da Fra. » 02/04/2016, 14:04

ranger.78 ha scritto:Il ragionamento non fa una piega!
Ma dire che a caccia la precisione di una sportiva non serve, oltre che corretto, è secondo me riduttivo.
E' tutto il sistema che ruota intorno ad un risultato sportivo che in ambito venatorio è, oltre che inutile, svantaggioso.
Partiamo dai pesi e dimensioni, a caccia si cammina e molto!
Mi direte, anche i militari portano armi pesanti e precise! e io rispondo, si ma dopo non devono portare nello zaino il soldato nemico!
E gli accessori? A che serve una carabina precisissima se non utilizzo un rest altrettanto preciso e stabile?
Vorrei vedere come spara il campione di tiro con la sua Kelbly’s nel bosco con l'arma appoggiata sullo zaino!
Ma ce la appoggerebbe? O avrebbe paura di rigare quel bel disegno aerografato? :haha:
Ma non sarebbe possibile far sparare una carabina da caccia quasi come una da tiro ??

coordinatoreAMST
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 573
Iscritto il: 29/05/2012, 12:03

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da coordinatoreAMST » 02/04/2016, 14:13

Fra. ha scritto: Ma non sarebbe possibile far sparare una carabina da caccia quasi come una da tiro ??
Con pesanti compromessi sul peso certo che sì ... oppure usando sofisticate soluzioni come le canne con tubo in carbonio e anima in acciaio (vedi Christensen Arms et similia). Cmq. armi tipicamente da caccia che sparano benissimo ci sono (vedi Blaser). Certo non come una 6PPC da Benchrest.

Fra.
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 306
Iscritto il: 20/08/2013, 18:35

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da Fra. » 02/04/2016, 21:53

Beh con "pesanti compromessi" non direi....
Una rosata ottenuta da una normale Tikka .308 win. a 200 metri....
Però componenti di pregio: palle European Bullets; bossoli Lapua Palma match con colletto tornito, etc...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

oizirbaf
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 13838
Iscritto il: 21/12/2010, 13:26
Località: Gallia cisalpina

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da oizirbaf » 03/04/2016, 9:50

Fra. ha scritto:Beh con "pesanti compromessi" non direi....
Una rosata ottenuta da una normale Tikka .308 win. a 200 metri....
Però componenti di pregio: palle European Bullets; bossoli Lapua Palma match con colletto tornito, etc...
con che ottica? Nel senso di quanti ingrandimenti e quale reticolo?
Perchè con certe ottiche da caccia con tipico reticolo da caccia ( non cross hair) a duecento metri coprirei quasi tutto il bianco e sarebbe difficile dire(a mm) dove sto mirando.
Dal punto di vista pratico consideriamo che a caccia, se non quella proprio da altana con poltrona e televisione :rido: , vi sono dei problemi a portarsi dietro delle ottiche come tromboni. Senza contare che in molte zone delle nostre alpi vigono anche limiti alla potenza delle ottiche. Oggi è più facile poter montare dei reticoli fini, ovviando a quanto detto sopra, disponendo di puntino rosso illuminato per i momenti di quasi buio con invisibilità di un reticolo troppo sottile. Però mi spiacerebbe cambiare tutte le ottiche con quei prezzi in € con 1 € = 1.000 £.
Oizirbaf
Rem tene, verba sequentur.

lupo69
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7048
Iscritto il: 21/12/2010, 19:06
Località: Highland Liguri (GE)

Re: "Tre colpi in un solo buco"

Messaggio da lupo69 » 03/04/2016, 12:10

Il compromesso nel mio caso est un Police con un Leupold 3-9X50 E30
con reticolo fine duplex sul secondo piano focale, che anche se vari fli ingrandimenti
rimane sempre uguale e una ricetta particolare per la ricarica.
Pesa, ma sono io che camallo...
Oraze dovessi ricominciare con la caccia di selezione, ho avuto in eredita una CZ 550
con un Meopta 4-12X40, sicuramente più da caccia, ma in poligono solo per provare
ricariche, finalizzate solo alla caccia...
"se le armi saranno bandite, solo i banditi saranno armati"
"un popolo che non vuole portare le proprie armi, portera' quelle di qualcun altro"

Rispondi