TSN roma e ricarica manuale

caccia, legislazione venatoria, gare e tiro sportivo
Rispondi
janosh
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 38
Iscritto il: 18/12/2013, 16:02

TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da janosh » 22/01/2015, 14:25

Salve, vorrei condividere con voi questa mia piccola (neanche tanto) disavventura che mi è occorsa alla sede del TSN di Roma, Tor di Quinto.

Mi sono iscritto un anno fa con tessera silver, pessima scelta per vari motivi economici, quest'anno volevo aggiornarla a gold per spendere un po' di più all'inizio ma risparmiando parecchie decine di € nel lungo periodo non pagando la pedana di tiro.

In queste ultime sessioni ho assistito a un certo cambiamento nella gestione del poligono che mi ha infastidito alquanto: per rispettare delle non ben specificate normative sulla sicurezza, hanno installato delle paratie divisorie rinforzate tra alcune (nota bene, ALCUNE) corsie di tiro, destinate all'uso dei proiettili ricaricati sotto responsabilità del socio.

ora, alcune mie puntualizzazioni:

1) non tutte le munizioni ricaricate sono ammesse a quel poligono di tiro, bisogna rispettare delle tabelle di ricarica esposte al poligono, ma parlando in disparte con altri soci ho scoperto che quasi nessuno le rispetta al grano.

2) dette paratine, a sentir dire gli addetti ai lavori, costano "parecchio" e non hanno potuto installarle in molte corsie, attualmente sono attrezzate per l'uso delle munizioni ricaricate solo 9 corsie su 40 delle distanze a 25 metri.

3) siccome la mia tessera è scaduta a dicembre e in gennaio è in proroga per la futura (ma non sicura) reiscrizione, non ho potuto presentare regolare protesta sul Registro dei Soci in sede.

4) l'attuale cambiamento lo reputo motivato al fine di costringere i soci ad acquistare le munizioni in vendita presso il poligono di tiro visto che la maggior parte dei soci (almeno secondo le mie modeste conoscenze) utilizza munizioni ricaricate, unitamente a questo fatto, nelle suddette corsie si forma una considerevole fila di soci in attesa del loro turno, rendendo quello che per me era un piacevole passatempo, una ulteriore forma di stress.

In giornata andrò a visitare un altro poligono di tiro, stavolta privato, non molto distante (spero) dalla zona che frequento settimanalmente per lavoro, e anche, per svago balistico.

Tutto qua, mi interesserebbe molto il vostro parere :)

Avatar utente
BORDER-PATROL
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 276
Iscritto il: 06/10/2012, 12:49
Località: Lodi - Lombardia

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da BORDER-PATROL » 22/01/2015, 19:48

Ciao, cambia con un poligono privato che starai meglio. :october:

janosh
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 38
Iscritto il: 18/12/2013, 16:02

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da janosh » 22/01/2015, 22:20

Ma quello è scontato. Oggi siamo stati a una cava sulla via tiberina, un bel posto e vengono molto incontro a chi come me non potrebbe venirci spesso

Il punto è un altro, come mai i poligoni dell'associazione TSN creano cosi tanti problemi e spingono la gente ad andare altrove

Purtroppo sarò costretto a rifarvi la tessera e sono soldi che non vorrei proprio regalargli, li reputo immeritati.. Ma per vari motivi non potrò andare spesso al nuovo poligono.. :)

Avatar utente
Ciccio49
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 435
Iscritto il: 17/11/2014, 18:51

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da Ciccio49 » 23/01/2015, 9:15

Non sono più un giovanotto e sono stato inscritto alla sezione di Roma del TSN per circa 40 anni.Ho potuto notare un progressivo deterioramento dell'ambiente,in tempi remoti molto simpatico,caratterizzato da sciocche restrizioni,freddezza e strapotere dei tiratori agonisti.Alla fine è arrivata la assurda differenziazione delle tessere,antipatica,discriminante e instaurata a fronte della solita offerta scadente e datata.Il mio unico motivo di rinnovo dell'iscrizione era il fatto che all'epoca non ricaricavo e la tendenza a tenere in piedi una frequentazione quarantennale.Poi ho cominciato a ricaricare e...ho cambiato aria.
Vim vi repellere licet

Avatar utente
BORDER-PATROL
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 276
Iscritto il: 06/10/2012, 12:49
Località: Lodi - Lombardia

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da BORDER-PATROL » 23/01/2015, 12:51

Come dicevo quando le cose sono cosi' e' meglio trovare un altro posto per divertirsi, oppure continuare a frequentare lo stesso tsn senza lamentarsi.

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1476
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da Alex39 » 23/01/2015, 16:47

janosh ha scritto:Ma quello è scontato. Oggi siamo stati a una cava sulla via tiberina, un bel posto e vengono molto incontro a chi come me non potrebbe venirci spesso

Il punto è un altro, come mai i poligoni dell'associazione TSN creano cosi tanti problemi e spingono la gente ad andare altrove

Purtroppo sarò costretto a rifarvi la tessera e sono soldi che non vorrei proprio regalargli, li reputo immeritati.. Ma per vari motivi non potrò andare spesso al nuovo poligono.. :)
A volte le regole si digeriscono male, ora quale è il punto:
Le sezioni TSN sono società sportive affiliate all'UITS federazione sportiva in seno al CONI, inoltre sono Enti Pubblici , sia i TSN che l'UITS e per di più i poligoni di proprietà dello stato, sono soggetti alle DT1 e DT2 del Genio Militare, che detta le direttive tecniche sugli impianti. Il divisorio sulle linee di arma corta fà parte delle direttive tecniche. Fra l'altro non c'è possibilità di innaffiare il tiratore accanto con bossoli roventi, pertanto non vedo il problema.
Poi se uno vuole andare in cava, liberissimo, fino che dura ci può andare senza problemi, li magari non può acquistare munizioni o noleggiare armi, e se magari piove si bagna anche.
Poi i costi, certo sono aumentati anche perchè purtroppo il personale volontario, che lo fà gratis e che per di più si prende anche delle resposabilita, non c'è più.

Avatar utente
BORDER-PATROL
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 276
Iscritto il: 06/10/2012, 12:49
Località: Lodi - Lombardia

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da BORDER-PATROL » 23/01/2015, 20:01

Poi se uno vuole andare in cava, liberissimo, fino che dura ci può andare senza problemi, li magari non può acquistare munizioni o noleggiare armi, e se magari piove si bagna anche.
Poi i costi, certo sono aumentati anche perchè purtroppo il personale volontario, che lo fà gratis e che per di più si prende anche delle resposabilita, non c'è più.[/quote]

Senza innescare delle polemiche, il controllo c'e' anche nei poligoni privati (che frequento io)
Non capisco come fai a dire che costa un volontario (di qualunque federazione o ente) poi dico che di cani che abbaiano per niente non ne ho mai visti, uguali sono i volontari. ciao

janosh
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 38
Iscritto il: 18/12/2013, 16:02

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da janosh » 24/01/2015, 11:16

BORDER-PATROL ha scritto:Come dicevo quando le cose sono cosi' e' meglio trovare un altro posto per divertirsi, oppure continuare a frequentare lo stesso tsn senza lamentarsi.
Questo paese va a rotoli perché la gente non si lamenta mai.
Le cose non migliorerano mai se continua così, e questo a prescindere dal contesto perché so bene che sono ben altre le cose che dovremmo cambiare.

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1476
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da Alex39 » 24/01/2015, 21:39

BORDER-PATROL ha scritto:Poi se uno vuole andare in cava, liberissimo, fino che dura ci può andare senza problemi, li magari non può acquistare munizioni o noleggiare armi, e se magari piove si bagna anche.
Poi i costi, certo sono aumentati anche perchè purtroppo il personale volontario, che lo fà gratis e che per di più si prende anche delle resposabilita, non c'è più.
Senza innescare delle polemiche, il controllo c'e' anche nei poligoni privati (che frequento io)
Non capisco come fai a dire che costa un volontario (di qualunque federazione o ente) poi dico che di cani che abbaiano per niente non ne ho mai visti, uguali sono i volontari. ciao[/quote]

Il problema è che sono due pianeti diversi, i TSN hanno regole rigide, i poligono privati, per la sicurezze è un pò il fai da te con affidamento al buo senso e per qunto riguarda le strutture è un'anarchia, in quanto non ci sono regole ne normative.
Ora al ministero è allo studio un decreto, che speriamo bene, obbliga alla osservanza delle regole urbanistiche e ambientali con l'aggiunta di più strutture per la sicurezza delle traiettotie e ciliegina sulla torta, il collaudo del BNP, che applicherà le DT1 e DT2, del genio militare, per questo spero che tutto dorma sonni profondi, altrimenti i poligoni privati devono chiudere per la quasi totalità.

janosh
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 38
Iscritto il: 18/12/2013, 16:02

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da janosh » 26/01/2015, 12:18

A questo punto non mi resta che approfittare della situazione e frequentare il più possibile quel poligono privato, che tra le altre cose, permette anche il porto in fondina per i privati non guardie giurate, cosa che mi permetterebbe anche di allargare il mio giro d'affari se mai imparerò a creare le fondine *_*

scannamaiali
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 17
Iscritto il: 15/12/2014, 22:00

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da scannamaiali » 28/01/2015, 4:07

Poligono privato tiro dinamico tav a la pisana. Uscita 31, la stessa per Fiumicino insomma
Iscrizione 100 euro e ingresso a 10 euro.
Fai come ti pare. Ai tsn mi romperei le palle dopo 5 minuti

ORDNANCE
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3076
Iscritto il: 21/12/2010, 12:29

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da ORDNANCE » 28/01/2015, 10:31

Secondo me, dotare le linee di tiro di paratie divisorie rinforzate non è un "decadimento" ma, semmai, un investimento sulla sicurezza dei soci, cioè un miglioramento. Tra l'altro, mi pare una cosa molto più utile rispetto all'obbligo di rispettare determinate tabelle di ricarica prestabilite, che è una cosa semplicemente assurda perché non si può controllare nella pratica.
Quindi, secondo me è molto meglio che un poligono sia dotato di paratie divisorie belle spesse e resistenti, che se un coglione di socio mette il tritolo nei bossoli al posto della polvere, magari si brucia la faccia lui ma non coinvolge il vicino di linea.
O no? Tra l'altro, statisticamente quando un'arma fa "ka-boom", a rimetterci un occhio o altro è sempre il tiratore vicino, non il proprietario dell'arma!

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1476
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da Alex39 » 28/01/2015, 15:37

scannamaiali ha scritto:Poligono privato tiro dinamico tav a la pisana. Uscita 31, la stessa per Fiumicino insomma
Iscrizione 100 euro e ingresso a 10 euro.
Fai come ti pare. Ai tsn mi romperei le palle dopo 5 minuti
Infatti finche dura uno va lì, tanto le regole sono al trullalla e va bene così.
Ho visto in un campo privato un pò sui generis, un giudice di gara, quello che ha in mano il cronometro, che seguiva lo stage di uno sparatore, scusate ma li vedo così, con la pistola in fondina. Alla mia domanda, quando mi è stato possibile, gli ho detto, scusi ma la sua pistola è carica, risposta certo e con il colpo in canna perchè la Glock è sicurissima. Mi è venuto pensato così, forse se qualcuno dei concorrenti sbaglia gli spara subito un colpo in testa. Scusate ma a volte mi scappa.

Avatar utente
Ciccio49
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 435
Iscritto il: 17/11/2014, 18:51

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da Ciccio49 » 28/01/2015, 19:03

Le regole dettate dal Genio poligoni sono eccessive.Il problema è che sotto le armi si trattava di fare sparare in sicurezza moltitudini di soggetti completamente inesperti e perciò le specifiche dei poligoni erano rigidissime.Guai se gli stessi criteri venissero richiesti anche ai campi privati:non si sparerebbe più!
Vim vi repellere licet

johnwayne
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 3446
Iscritto il: 21/12/2010, 22:02

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da johnwayne » 02/02/2015, 16:17

per carità!se uno vuole esercitarsi al tiro proficuamente e rilassarsi un poco,meglio sempre frequentare una cava privata.ho esperienza solo dei poligoni uits della campania ma,a parte quello di napoli,gli altri è meglio non contarli affatto,tanto sono obsoleti e deludenti,con istruttori che giocano a far le primedonne! :ciglia:

Avatar utente
iguana
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 4662
Iscritto il: 21/12/2010, 12:18
Località: Ancona

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da iguana » 02/02/2015, 17:09

Alex39 ha scritto:
scannamaiali ha scritto:Poligono privato tiro dinamico tav a la pisana. Uscita 31, la stessa per Fiumicino insomma
Iscrizione 100 euro e ingresso a 10 euro.
Fai come ti pare. Ai tsn mi romperei le palle dopo 5 minuti
Infatti finche dura uno va lì, tanto le regole sono al trullalla e va bene così.
Ho visto in un campo privato un pò sui generis, un giudice di gara, quello che ha in mano il cronometro, che seguiva lo stage di uno sparatore, scusate ma li vedo così, con la pistola in fondina. Alla mia domanda, quando mi è stato possibile, gli ho detto, scusi ma la sua pistola è carica, risposta certo e con il colpo in canna perchè la Glock è sicurissima. Mi è venuto pensato così, forse se qualcuno dei concorrenti sbaglia gli spara subito un colpo in testa. Scusate ma a volte mi scappa.
Commento sarcastico il tuo, lo sparatore sarà caso mai il tiratore....quello che lo seguiva fungeva da R.O., al limite poteva essere un suo compagno di squadra che cronometrava il tempo di quel esercizio, se aveva l'arma in fondina e per di più carica è lo scemo del villaggio (sempre che sia vero..!) e quindi va allontanato. Posso capire che non vedi di buon occhio tale disciplina...però frasi come gli " spara un colpo...." ai voglia a scusarti...hai perso una occasione per stare zitto!
Immagine

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1476
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da Alex39 » 02/02/2015, 19:57

iguana ha scritto:
Alex39 ha scritto:
scannamaiali ha scritto:Poligono privato tiro dinamico tav a la pisana. Uscita 31, la stessa per Fiumicino insomma
Iscrizione 100 euro e ingresso a 10 euro.
Fai come ti pare. Ai tsn mi romperei le palle dopo 5 minuti
Infatti finche dura uno va lì, tanto le regole sono al trullalla e va bene così.
Ho visto in un campo privato un pò sui generis, un giudice di gara, quello che ha in mano il cronometro, che seguiva lo stage di uno sparatore, scusate ma li vedo così, con la pistola in fondina. Alla mia domanda, quando mi è stato possibile, gli ho detto, scusi ma la sua pistola è carica, risposta certo e con il colpo in canna perchè la Glock è sicurissima. Mi è venuto pensato così, forse se qualcuno dei concorrenti sbaglia gli spara subito un colpo in testa. Scusate ma a volte mi scappa.
Commento sarcastico il tuo, lo sparatore sarà caso mai il tiratore....quello che lo seguiva fungeva da R.O., al limite poteva essere un suo compagno di squadra che cronometrava il tempo di quel esercizio, se aveva l'arma in fondina e per di più carica è lo scemo del villaggio (sempre che sia vero..!) e quindi va allontanato. Posso capire che non vedi di buon occhio tale disciplina...però frasi come gli " spara un colpo...." ai voglia a scusarti...hai perso una occasione per stare zitto!

Non ho bisogno di scusarmi è una realtà che non si vuole ammettere che in questo ambiente ci sono delle teste un pò calde..
Sarà che io ho sempre praticato il tiro a segno agonistico e certe forme di "sparatorie" non mi si addicono ad una disciplina olimpica, pertanto quello sparare per me, rimarra fine a se stesso. Poi devi ammettere che in quel mondo dove si parla solo di potere di arresto delle munizioni, cioè quella che ammazzano meglio, di ingaggio della sagoma ostaggiata, di sagome autocadenti, di possibili sparatorie contro un manipolo, non si capisce bene, di cosa o di chi. Tutto questo non credo sia un bell'esempio di sport educativo, come normalmente dovrebbe essere ogni attività agonistica.
Anche io saltuariamente vado a sparare nel tunnel col mio revolver in 38 special, ma sparo con una sola mano sul bersaglio di PL a 25 metri, con cartucce Wad Cutter. Anche se sono stato un tiratore di arma lunga ogni tanto faccio anche questo, pensando soltanto a fare delle belle rosate, cioè tirare al bersaglio e cercare di fare dei 10.

maurizio.50
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 176
Iscritto il: 24/12/2010, 17:55

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da maurizio.50 » 03/02/2015, 13:24

i divisori di sicurezza non sono certo una novità per i poligoni UITS. vicino a roma UITS di palombara li ha da tanti anni.
è evidente che se sei un tiratore agonista (anche a livello dilettante) non andrai nei campi di tiro privati, come pure se sei appassionato di armi (x es. ex ordinanza) non andrai al tsn di roma.
al campo di tiro potrai usare garand, carcano, mauser ecc e tutte le armi corte senza problemi (ricordo la contestazione al TSN roma per la mia colt 1908 che non rimaneva aperta all'ultimo colpo sparato e quindi non la potevo lasciare così sul bancone !!!).
ma a parte i diversi ambienti e le preferenze personali , ho notato un minore interesse da parte della dirigenza del TSN roma per i soci ordinari .
certo tra, abilitazioni maneggio armi e tiri obbligati per provinciale, municipale,guardie g. etc. le entrate sono più che assicurate e i soci ordinari sono di minore interesse economico (anche se io pago più di E. 240 /anno).
per rispondere per il problema sicurezza, almeno dove vado io a Tiber con pareti di tufo alte decine di metri è difficile che i colpi escano dal campo di tiro come successo al TSN roma.
per fortuna possiamo comunque scegliere.

Alex39
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1476
Iscritto il: 22/05/2013, 18:57

Re: TSN roma e ricarica manuale

Messaggio da Alex39 » 03/02/2015, 17:17

maurizio.50 ha scritto:i divisori di sicurezza non sono certo una novità per i poligoni UITS. vicino a roma UITS di palombara li ha da tanti anni.
è evidente che se sei un tiratore agonista (anche a livello dilettante) non andrai nei campi di tiro privati, come pure se sei appassionato di armi (x es. ex ordinanza) non andrai al tsn di roma.
al campo di tiro potrai usare garand, carcano, mauser ecc e tutte le armi corte senza problemi (ricordo la contestazione al TSN roma per la mia colt 1908 che non rimaneva aperta all'ultimo colpo sparato e quindi non la potevo lasciare così sul bancone !!!).
ma a parte i diversi ambienti e le preferenze personali , ho notato un minore interesse da parte della dirigenza del TSN roma per i soci ordinari .
certo tra, abilitazioni maneggio armi e tiri obbligati per provinciale, municipale,guardie g. etc. le entrate sono più che assicurate e i soci ordinari sono di minore interesse economico (anche se io pago più di E. 240 /anno).
per rispondere per il problema sicurezza, almeno dove vado io a Tiber con pareti di tufo alte decine di metri è difficile che i colpi escano dal campo di tiro come successo al TSN roma.
per fortuna possiamo comunque scegliere.

Ora è entrata definitamente la regola che le armi nelle competizioni UITS, quando il tiratore ha finito la propria gara o deve lasciare l'arma sul bancone, deve usare un inserto, filo o bandierina, da inserie in canna, questo anche nell'aria compressa.
Lo si vede anche in TV quando trasmettono le gare internazionali.

Rispondi