dubbio

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.
Rispondi
condorsame774@gmail.com
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/08/2020, 6:46

dubbio

Messaggio da condorsame774@gmail.com » 20/08/2020, 6:59

Ciao a tutti,
essendo il mio primo post vorrei fare i complimenti a tutti Voi.Sto iniziando a leggere qualche post e li trovo molto tutti esaurienti e completi.
Ho però un normalissimo dubbio:
Dato che sono di titolare di Porto d'armi Sportivo,vorrei al momento,vendere in armeria l'unica arma che detengo (oltre le relative munizioni) dato che vorrei passare ad una Beretta (ma questa è una domanda che vorrei postare nell'apposita sezione del forum).Le mie domande sono due:
1) L'Armeria presso la quale mi servo da anni mi disse che anche il titolare di un'armeria è vincolato al possesso di un determinato n.ro di armi,di conseguenza chi vende la propria arma presso un'armeria deve chiedere se possa essere venduta??
2)Nell'ipotesi in cui il titolare venda arma e munizioni la relativa denuncia andrà sempre redatta (in cui ovviamente si dichiarerà che NON si è più in possesso di armi e munizioni) e consegnata ai Carabinieri??
Attendo vostri chiarimenti
grazie

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 161
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: dubbio

Messaggio da Customs » 20/08/2020, 10:15

Che l'armeria possa detenere un numero massimo di armi mi giunge nuova
(anche se potrebbe pure essere) comunque sarà il titolare a conoscere i suoi
eventuali limiti, non vedo cosa tu debba chiedere.
Per il resto ... quando dai in permuta la tua arma per l'acquisto di una nuova
l'armeria ti rilascerà la documentazione della vendita e contestualmente quella
della cessione della vecchia arma, con quei documenti vai in Questura/CC
Diverso è se lasci la tua in conto vendita (pratica comune ma non permessa)
quando la venderà ti chiamerà e funzionerà come una normale cessione tra privati:
documentazione compilata ed ognuno la presenterà entro le 72h all'Ufficio di riferimento.

condorsame774@gmail.com
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/08/2020, 6:46

Re: dubbio

Messaggio da condorsame774@gmail.com » 20/08/2020, 16:39

Customs ha scritto:
20/08/2020, 10:15
Che l'armeria possa detenere un numero massimo di armi mi giunge nuova
(anche se potrebbe pure essere) comunque sarà il titolare a conoscere i suoi
eventuali limiti, non vedo cosa tu debba chiedere.
Per il resto ... quando dai in permuta la tua arma per l'acquisto di una nuova
l'armeria ti rilascerà la documentazione della vendita e contestualmente quella
della cessione della vecchia arma, con quei documenti vai in Questura/CC
Diverso è se lasci la tua in conto vendita (pratica comune ma non permessa)
quando la venderà ti chiamerà e funzionerà come una normale cessione tra privati:
documentazione compilata ed ognuno la presenterà entro le 72h all'Ufficio di riferimento.
Ciao Customs,
grazie per la risposta.Per la seconda mia domanda,l'ho scritta male e tu hai però risposto perfettamente.
Ma volevo chiedere,ipoteticamente qualora venda ad un'armeria l'unica arma (e relative munizioni) che detengo,conseguentemente NON dentenendo più nulla,devo sempre notiziare in forma scritta i Carabinieri CHE NON detengo nessuna arma e munizioni? E farmi rilasciare una qualche ricevuta di presa visione ??

mattandre1305
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1405
Iscritto il: 21/12/2010, 18:41

Re: dubbio

Messaggio da mattandre1305 » 21/08/2020, 0:03

L'armeria ti rilascerà l'atto di cessione/vendita e con quello ti rechi dai Carabinieri a denunciare l'avvenuta cessione; mi pare ovvio che così facendo si annulla qualsiasi detenzione da parte tua!!

Fra1
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 274
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: dubbio

Messaggio da Fra1 » 21/08/2020, 17:18

Customs ha scritto:
20/08/2020, 10:15
Che l'armeria possa detenere un numero massimo di armi mi giunge nuova
(anche se potrebbe pure essere) comunque sarà il titolare a conoscere i suoi
eventuali limiti, non vedo cosa tu debba chiedere.
Per il resto ... quando dai in permuta la tua arma per l'acquisto di una nuova
l'armeria ti rilascerà la documentazione della vendita e contestualmente quella
della cessione della vecchia arma, con quei documenti vai in Questura/CC
Diverso è se lasci la tua in conto vendita (pratica comune ma non permessa)
quando la venderà ti chiamerà e funzionerà come una normale cessione tra privati:
documentazione compilata ed ognuno la presenterà entro le 72h all'Ufficio di riferimento.
Custom, conto vendita in armeria non permesso; che intendi ?
Fra1

mattandre1305
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1405
Iscritto il: 21/12/2010, 18:41

Re: dubbio

Messaggio da mattandre1305 » 22/08/2020, 0:03

Customs ha scritto: ↑
20/08/2020, 10:15
Che l'armeria possa detenere un numero massimo di armi mi giunge nuova
(anche se potrebbe pure essere) comunque sarà il titolare a conoscere i suoi
eventuali limiti, non vedo cosa tu debba chiedere.
Per il resto ... quando dai in permuta la tua arma per l'acquisto di una nuova
l'armeria ti rilascerà la documentazione della vendita e contestualmente quella
della cessione della vecchia arma, con quei documenti vai in Questura/CC
Diverso è se lasci la tua in conto vendita (pratica comune ma non permessa)
quando la venderà ti chiamerà e funzionerà come una normale cessione tra privati:
documentazione compilata ed ognuno la presenterà entro le 72h all'Ufficio di riferimento.

Ovvio che l'armeria la prende in carico come "riparazione" !!!

Customs
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 161
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: dubbio

Messaggio da Customs » 22/08/2020, 7:53

Infatti le armerie prendono in carico le armi in "conto vendita" come se
fossero in riparazione, altrimenti dovresti fare una cessione vera e propria.
Ma vengono effettuati controlli: nella mia zona pochi giorni fa è stato effettuato
un controllo a tappeto presso tutte le armerie da parte della Questura e sono
fioccate le sanzioni per irregolarità varie.
Del resto è sufficiente controllare da quanto tempo l'arma è iscritta sul
registro di carico/scarico per capire se è veramente in riparazione
oppure no; e quando la visionano ci vuol poco per accorgersi se e cosa è stato riparato.

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5433
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: dubbio

Messaggio da cisco60 » 23/08/2020, 0:25

Un aspetto che non conoscevo minimamente e ti ringrazio.
Solo un paio di volte mi sono rivolto ad un'armenia per il "conto vendita" ma
il caso ha voluto che effettivamente, prima le abbia anche fatte riparare.
Una rivoltella che a mezza monta sparava ed una carabina cui dovetti far
ridurre la capacità del serbatoio. Oltretutto le vendette in men che non si dica.
:october:

AndrewL80
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 35
Iscritto il: 25/03/2019, 17:05

Re: dubbio

Messaggio da AndrewL80 » 24/08/2020, 17:54

Customs ha scritto:
20/08/2020, 10:15
Che l'armeria possa detenere un numero massimo di armi mi giunge nuova
Sfortunatamente è proprio così. Le licenze rilasciate dalla Questura contengono indicazioni ben precise sul tipo di armi che possono essere "stoccate" all'interno dei locali dell'armeria e sul loro tipo.
Esempio: Armi Corte: 10 - Armi lunghe: 50 - Armi aria compressa: 20
Ecc. Ecc.
Vi sono poi Questure che indicano Armi ad aria compressa illimitate o armi lunghe rigate e lisce in categorie separate ecc.

Stesso dicasi per le licenze prefettizie relative a munizioni e polveri.

Ciao
Andrea

Rispondi