Caricatori Arma Lunga Sportiva

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.
Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 174
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: Caricatori Arma Lunga Sportiva

Messaggio da Danieleg » 25/07/2020, 9:01

I caricatori di capacità superiore ai limiti di legge dovranno essere denunciati, ma si dovrà comunque dimostrare la qualifica di tiratore sportivo anche se sono per munizioni a percussione anulare.
Questo è quanto capisco dal comma 4 dell'art. 12:
4. Fermo restando quanto previsto dagli articoli 35, comma 5, e 38
del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza approvato con regio
decreto 18 giugno 1931, n. 773, a decorrere dalla data di entrata in
vigore del presente decreto legislativo, l'acquisizione e la
detenzione di armi di cui alla categoria A, punti 6 e 7,
dell'allegato I alla direttiva 91/477/CEE del Consiglio, del 18
giugno 1991, nonche' di caricatori per armi da fuoco in grado di
contenere un numero di colpi eccedente i limiti consentiti

all'articolo 2, secondo comma, della legge 18 aprile 1975, n. 110, e'
consentita ai soli tiratori sportivi iscritti a federazioni sportive
di tiro
riconosciute dal CONI, nonche' gli iscritti alle Federazioni
di altri Paesi UE, agli iscritti alle Sezioni del Tiro a Segno
nazionale, agli appartenenti alle associazioni dilettantistiche di
tiro a segno affiliate al CONI.
non si fa infatti distinzione in base al tipo di percussione.
Quindi, riassumendo, non è necessaria la qualifica di tiratore sportivo per la denuncia dell'arma a percussione anulare ma è necessaria per quella relativa al caricatore che resta oggetto di cui è vietata la detenzione (ma non la vendita... :dubbio: :haha: ).
Resta l'eccezione per armi e caricatori posseduti già alla data del 13/06/2017 (comma 5).

AndrewL80
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 35
Iscritto il: 25/03/2019, 17:05

Re: Caricatori Arma Lunga Sportiva

Messaggio da AndrewL80 » 25/07/2020, 11:35

Danieleg ha scritto:
25/07/2020, 9:01
...
di cui è vietata la detenzione (ma non la vendita... :dubbio: :haha: ).
Non si capisce cosa ci sia di strano.

Pure la famosa QUARTA ARMA comune può essere venduta a chiunque abbia titolo... se poi la tua situazione non lo consente ti attacchi.

Se non sei iscritto ad una federazione di tiro riconosciuta dal CONI, il caricatore non lo puoi acquistare. O meglio, non lo puoi detenere.

Semplice, lineare, senza intoppi.

E per evitare spiacevoli conseguenze (dato che non ci sono controlli effettuabili) derivanti da operatori o funzionari troppo zelanti, io ti faccio firmare un bel modulo del quale parlavo in post precedenti.

Buona giornata

bingo123@emailna.co
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 1
Iscritto il: 12/06/2020, 11:24

Re: Caricatori Arma Lunga Sportiva

Messaggio da bingo123@emailna.co » 25/07/2020, 14:36

AndrewL80 ha scritto:
25/07/2020, 11:35
E per evitare spiacevoli conseguenze (dato che non ci sono controlli effettuabili) derivanti da operatori o funzionari troppo zelanti, io ti faccio firmare un bel modulo del quale parlavo in post precedenti.

Buona giornata
E facciamo anche no....in questo periodo di post-cazzata, dove si assite al totale e misero crollo di qualsiasi stato di diritto, dove anche il primo pirlotto che passa si sente autorizzato ad elargire disposizioni o a richiedere un qualcosa....facciamo che io, se non è espressamente richiesto, non ti firmo un beneamato nulla....e vado a comprare quello che mi serve da un'altra parte. Poi se chiudi....zzi tuoi, io non campo vendendo armi o accessori delle stesse.
Semplice,lineare, senza intoppi.

AndrewL80
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 35
Iscritto il: 25/03/2019, 17:05

Re: Caricatori Arma Lunga Sportiva

Messaggio da AndrewL80 » 25/07/2020, 18:25

bingo123@emailna.co ha scritto:
25/07/2020, 14:36

E facciamo anche no....in questo periodo di post-cazzata, dove si assite al totale e misero crollo di qualsiasi stato di diritto, dove anche il primo pirlotto che passa si sente autorizzato ad elargire disposizioni o a richiedere un qualcosa....facciamo che io, se non è espressamente richiesto, non ti firmo un beneamato nulla....e vado a comprare quello che mi serve da un'altra parte. Poi se chiudi....zzi tuoi, io non campo vendendo armi o accessori delle stesse.
Semplice,lineare, senza intoppi.
Con cosa campi non è che sia poi un affare importante e non è nemmeno il tema di questa discussione e vedo pure che siamo sull'agitato andante.

Cercherò di essere chiaro e anche abbastanza sintetico.

Il farti firmare il modulo serve a tutelare me che ti vendo il caricatorone da millemila colpi dato che se succede qualcosa nessuno mi tutela. Facendo questo mi tutelo all'origine (si chiama scarico di responsabilità).
Come, per venderti un'arma, ti chiedo di mostrarmi il versamento del Porto di Fucile uso caccia, per venderti quel caricatorone o quell'arma, potrei richiederti la tesserina ma, dato che non è facile perchè ogni federazione ha la sua mi firmi il foglietto dato che nell'articolo si parla di acquisizione. Quindi è mio diritto controllare che tu sia in regola.
Non ti chiedo di mostrarmi nessuna tessera di iscrizione, non ti chiedo se sei ateo o credente, non mi interessa il tuo orientamento politico o sessuale. Non mi interessa se sei glockista o berettofilo.
Ti chiedo solo di dichiarmi che, alla data di acquisto, sei iscritto ad un'associazione riconosciuta. Il foglio non va da nessuna parte e resta a me e stop.
Se sei a posto va bene così e non ti lamenti come non si sono lamentate decine e decine di persone. Altrimenti, spiacente...
senza tanta caciara o discorsoni.

Sempre più semplice, lineare e senza intoppi... da anni.

E, l'articolo che richiede l'iscrizione per certi acquisti e/o detenzioni non è "post-cazzata" ma è del 2018. E quel foglietto è da allora che viene utilizzato.

Ciao
Andrea

Danieleg
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 174
Iscritto il: 01/01/2019, 13:57

Re: Caricatori Arma Lunga Sportiva

Messaggio da Danieleg » 26/07/2020, 9:15

E' proprio questo che secondo me è anomalo.
Se c'è intenzione di limitare l'acquisto di caricatori maggiorati, sarebbe stato molto meglio limitarne l'acquisto, la dentenzione ma anche la vendita.
Tutto sarebbe stato più normale e lineare, anche chi lo vende avrebbe avuto diritto/dovere di richiedere una dichiarazione all'acquirente. Diversamente è un "fai da te" che non ha senso e porta comunque a situazioni potenzialmente critiche perchè troverò sempre chi non si fa tanti problemi e me lo vende anche se non ho porto d'armi.
Stesso discorso per le A7.

Per il porto caccia la situazione è diversa perchè, come hai giustamente ricordato, senza la tassa il titolo non è valido, quindi il venditore DEVE accertarsi della validità del porto d'armi di chi acquista.

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5433
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Caricatori Arma Lunga Sportiva

Messaggio da cisco60 » 26/07/2020, 17:06

Su cosa sarebbe stato meglio, ci si potrebbe pubblicare un libro è che spesso le leggi sono dei
copia incolla di articoli precedenti e successive correzioni. Vigliacco che una volta si dica
espressamente che un articolo sostituisca quello precedente. No, fanno le postille, gli allegati,
una forca di chi ha la testa bacata ed è affascinato dal burocratese. Loro ci sguazzano. Anche i
"legali" tengono famiglia e vizi da mantenere. :laurea: :giudice: :pipi: scusate il gesto irrispettoso
ma sono tornato adesso dal lavoro dalle h. 14 che avrei dovuto terminare e ce le ho ancora fumanti. :sigaro: :haha:
:october:

Rispondi