Dubbio su munizioni

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.
Rispondi
Avatar utente
hunter1951
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 6038
Iscritto il: 21/12/2010, 12:40

Dubbio su munizioni

Messaggio da hunter1951 » 04/12/2019, 17:24

Come da titolo mi è sorto un dubbio sulla denuncia delle munizioni. Io ho in denuncia il numero di pallottole per i tre diversi calibri di corta, meno di duecento. poi ho scritto munizioni da caccia, da tiro a volo e polvere nel numero consentito. Ove per munizioni caccia comprendo anche le cartucce per il fucile rigato che ovviamente è catalogato da caccia. La questura non ha obiettato ( In denuncia ci sono i fucili da caccia ) Ma n on vorrei che un domani possa avere delle contestazioni. Il vostro parere ?

customs

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da customs » 04/12/2019, 17:37

Non sono da denunciare le munizioni spezzate per fucile a canna liscia fino al n° di 1000, mentre puoi detenere (in totale) fino a 1500 cartucce da caccia, anche a palla unica da carabina (pure se le usi con armi comuni/sportive), però queste ultime vanno denunciate numericamente, così come le palle slug per canna liscia.
Non so se mi ho spiegato ...

MD84
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 44
Iscritto il: 05/10/2019, 20:39

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da MD84 » 03/01/2020, 21:31

Ciao a tutti, e buon anno.
Mi riallaccio a questo post per non creare ulteriori doppioni.

Nella mia denuncia c'è scritto il quantitativo di cartucce detenute nei due calibri in mio possesso, 100-9x21 e 50-44mag; in fase di aggiornamento denuncia per acquisto polvere, mi hanno semplicemente aggiunto la dicitura "polveri e munizioni entro i limiti di legge", lasciando pero indicato i quantitativi di cartucce divisi per calibro. Mio dubbio: avendo quella dicitura, posso variare il numero delle cartucce detenute? es. 100-44 mag e 50-9x21, ovviamente sempre rispettando il limite di 200 totali?

Altro dubbio: ho in denuncia 25 cartucce calibro 12 a palla singola, fanno cumulo nelle 200 per arma corta? o rientrano nelle munizioni da caccia?

Grazie a chi mi verrà in aiuto

:october:

Fra1
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 274
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da Fra1 » 03/01/2020, 21:58

MD84 ha scritto:
03/01/2020, 21:31
Ciao a tutti, e buon anno.
Mi riallaccio a questo post per non creare ulteriori doppioni.
Nella mia denuncia c'è scritto il quantitativo di cartucce detenute nei due calibri in mio possesso, 100-9x21 e 50-44mag; in fase di aggiornamento denuncia per acquisto polvere, mi hanno semplicemente aggiunto la dicitura "polveri e munizioni entro i limiti di legge", lasciando pero indicato i quantitativi di cartucce divisi per calibro. Mio dubbio: avendo quella dicitura, posso variare il numero delle cartucce detenute? es. 100-44 mag e 50-9x21, ovviamente sempre rispettando il limite di 200 totali?
Altro dubbio: ho in denuncia 25 cartucce calibro 12 a palla singola, fanno cumulo nelle 200 per arma corta? o rientrano nelle munizioni da caccia?
Grazie a chi mi verrà in aiuto
:october:
Art. 58 Regolamento di Esecuzione del Tulps: <<...La denuncia è fatta nelle forme indicate dall'art. 15 del presente regolamento e deve contenere indicazioni precise circa le caratteristiche delle armi, delle munizioni e delle materie esplodenti; con le stesse forme deve essere denunciata qualsiasi modificazione nella specie e nella quantità...>>.
Quindi occorre denunciare il numero delle munizioni per singolo calibro.
Le munizioni cal. 12 a palla sono da caccia e non rientrano nelle 200 per arma corta; vanno comunque denunciate così come ogni singola munizione a palla.
Fra1

MD84
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 44
Iscritto il: 05/10/2019, 20:39

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da MD84 » 03/01/2020, 22:04

Grazie della precisazione @Fra1 . Mi sorge una domanda però: a questo punto la mia denuncia non rispetta a pieno le indicazione di legge? .dubbio: per il numero e il tipo di cartucce ok, ma per quanto riguarda le polveri? non c'è indicato ne la quantità ne la tipologia...
Cosa ne pensate?

Avatar utente
Zappabc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1131
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da Zappabc » 03/01/2020, 22:44

Ricordarsi sempre che ogni 300 colpi circa da carabina viene conteggiato un chilo di polvere e che il totale massimo della polvere è 5 chili comprese tutte le cartucce finite. Infatti io che ho 4 chili di polvere in denuncia non posso detenere più di 200 cartucce da carabina, che sommate alle altre 200 da pistola fanno il chilo per arrivare ai 5 in denuncia.
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.

MD84
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 44
Iscritto il: 05/10/2019, 20:39

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da MD84 » 03/01/2020, 23:47

Zappabc ha scritto:
03/01/2020, 22:44
Ricordarsi sempre che ogni 300 colpi circa da carabina viene conteggiato un chilo di polvere e che il totale massimo della polvere è 5 chili comprese tutte le cartucce finite. Infatti io che ho 4 chili di polvere in denuncia non posso detenere più di 200 cartucce da carabina, che sommate alle altre 200 da pistola fanno il chilo per arrivare ai 5 in denuncia.
Ciao, si di questo sono al corrente, ma non utilizzo al momento cartucce da carabina, tengo solo qualche cartuccia calibro 12 oltre alle 200 per corta, e di polvere non vado mai oltre i 2 kg; quindi sono ampiamente entro i limiti.
Mi rimane il dubbio sulla correttezza della denuncia..

AndrewL80
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 35
Iscritto il: 25/03/2019, 17:05

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da AndrewL80 » 04/01/2020, 13:11

Zappabc ha scritto:
03/01/2020, 22:44
Ricordarsi sempre che ogni 300 colpi circa da carabina viene conteggiato un chilo di polvere e che il totale massimo della polvere è 5 chili comprese tutte le cartucce finite. Infatti io che ho 4 chili di polvere in denuncia non posso detenere più di 200 cartucce da carabina, che sommate alle altre 200 da pistola fanno il chilo per arrivare ai 5 in denuncia.
Ehm... non per "rompere le uova nel paniere" ma i numeri sono leggermente diversi.

Dall'allegato del TULPS:
Per le cartucce si stabilisce comunque un parametro di conversione fisso in base al quale un chilogrammo di povere da sparo si considera corrispondere a:
n. 300 cartucce per armi lunghe ad anima liscia o rigata caricate con polvere nera (= 3,33 gr per cartuccia)
n. 560 cartucce per armi lunghe ad anima liscia o rigata caricate con polvere senza fumo (= gr 1,785 per cartuccia)
n. 4.000 cartucce per arma corta (0,25 gr per cartuccia)
n. 12.000 cartucce, a percussione anulare per arma corta o lunga
n. 25.000 cartucce per armi Flobert
n. 12.000 cartucce da salve per arma comune da sparo;

Ciao
Andrea

Avatar utente
Zappabc
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1131
Iscritto il: 27/05/2016, 21:27
Località: zona sismica emilia

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da Zappabc » 04/01/2020, 19:39

AndrewL80 ha scritto:
04/01/2020, 13:11
Zappabc ha scritto:
03/01/2020, 22:44
Ricordarsi sempre che ogni 300 colpi circa da carabina viene conteggiato un chilo di polvere e che il totale massimo della polvere è 5 chili comprese tutte le cartucce finite. Infatti io che ho 4 chili di polvere in denuncia non posso detenere più di 200 cartucce da carabina, che sommate alle altre 200 da pistola fanno il chilo per arrivare ai 5 in denuncia.
Ehm... non per "rompere le uova nel paniere" ma i numeri sono leggermente diversi.

Dall'allegato del TULPS:
Per le cartucce si stabilisce comunque un parametro di conversione fisso in base al quale un chilogrammo di povere da sparo si considera corrispondere a:
n. 300 cartucce per armi lunghe ad anima liscia o rigata caricate con polvere nera (= 3,33 gr per cartuccia)
n. 560 cartucce per armi lunghe ad anima liscia o rigata caricate con polvere senza fumo (= gr 1,785 per cartuccia)
n. 4.000 cartucce per arma corta (0,25 gr per cartuccia)
n. 12.000 cartucce, a percussione anulare per arma corta o lunga
n. 25.000 cartucce per armi Flobert
n. 12.000 cartucce da salve per arma comune da sparo;

Ciao
Andrea
Non ho letto regolamenti, ho riportato solo quanto dettomi dall'esperto armi della mia caserma al momento di fare la denuncia, non avendo problemi ho firmato, a me va bene comunque. :october:
C'era una volta Sergiuccio, poi venne abc che fu arbitrariamente soppresso.

Fra1
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 274
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da Fra1 » 04/01/2020, 22:15

MD84 ha scritto:
03/01/2020, 22:04
Grazie della precisazione @Fra1 . Mi sorge una domanda però: a questo punto la mia denuncia non rispetta a pieno le indicazione di legge? .dubbio: per il numero e il tipo di cartucce ok, ma per quanto riguarda le polveri? non c'è indicato ne la quantità ne la tipologia...
Cosa ne pensate?
Ovviamente non puoi indicare dati tecnici della polvere da sparo che non vengono forniti dal produttore.
Fra1

Fra1
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 274
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da Fra1 » 04/01/2020, 22:19

AndrewL80 ha scritto:
04/01/2020, 13:11
Zappabc ha scritto:
03/01/2020, 22:44
Ricordarsi sempre che ogni 300 colpi circa da carabina viene conteggiato un chilo di polvere e che il totale massimo della polvere è 5 chili comprese tutte le cartucce finite. Infatti io che ho 4 chili di polvere in denuncia non posso detenere più di 200 cartucce da carabina, che sommate alle altre 200 da pistola fanno il chilo per arrivare ai 5 in denuncia.
Ehm... non per "rompere le uova nel paniere" ma i numeri sono leggermente diversi.
Dall'allegato del TULPS:
Per le cartucce si stabilisce comunque un parametro di conversione fisso in base al quale un chilogrammo di povere da sparo si considera corrispondere a:
n. 300 cartucce per armi lunghe ad anima liscia o rigata caricate con polvere nera (= 3,33 gr per cartuccia)
n. 560 cartucce per armi lunghe ad anima liscia o rigata caricate con polvere senza fumo (= gr 1,785 per cartuccia)
n. 4.000 cartucce per arma corta (0,25 gr per cartuccia)
n. 12.000 cartucce, a percussione anulare per arma corta o lunga
n. 25.000 cartucce per armi Flobert
n. 12.000 cartucce da salve per arma comune da sparo;
Ciao
Andrea
L'allegato al TULPS qui riferito concerne esclusivamente un criterio applicabile ai commercianti (armerie).
Non è applicabile ai privati neppure per analogia.
Vorrei ricordare che in materia penale l'analogia fra norme è tassativamente vietata (art. 1 C.P.).
Fra1

MD84
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 44
Iscritto il: 05/10/2019, 20:39

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da MD84 » 04/01/2020, 23:27

Fra1 ha scritto:
04/01/2020, 22:15
MD84 ha scritto:
03/01/2020, 22:04
Grazie della precisazione @Fra1 . Mi sorge una domanda però: a questo punto la mia denuncia non rispetta a pieno le indicazione di legge? .dubbio: per il numero e il tipo di cartucce ok, ma per quanto riguarda le polveri? non c'è indicato ne la quantità ne la tipologia...
Cosa ne pensate?
Ovviamente non puoi indicare dati tecnici della polvere da sparo che non vengono forniti dal produttore.
Fra1
Scusa ma non capisco il senso di quello che hai scritto; quando ho denunciato il primo acquisto di polvere, i dati forniti dal produttore c'erano eccome, sul foglio di vendita rilasciato dall'armeria.

Fra1
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 274
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da Fra1 » 05/01/2020, 23:13

MD84 ha scritto:
04/01/2020, 23:27
Fra1 ha scritto:
04/01/2020, 22:15
MD84 ha scritto:
03/01/2020, 22:04
Grazie della precisazione @Fra1 . Mi sorge una domanda però: a questo punto la mia denuncia non rispetta a pieno le indicazione di legge? .dubbio: per il numero e il tipo di cartucce ok, ma per quanto riguarda le polveri? non c'è indicato ne la quantità ne la tipologia...
Cosa ne pensate?
Ovviamente non puoi indicare dati tecnici della polvere da sparo che non vengono forniti dal produttore.
Fra1
Scusa ma non capisco il senso di quello che hai scritto; quando ho denunciato il primo acquisto di polvere, i dati forniti dal produttore c'erano eccome, sul foglio di vendita rilasciato dall'armeria.
Cosa intendi, quali dati ?

MD84
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 44
Iscritto il: 05/10/2019, 20:39

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da MD84 » 05/01/2020, 23:43

Fra1 ha scritto:
05/01/2020, 23:13
MD84 ha scritto:
04/01/2020, 23:27
Fra1 ha scritto:
04/01/2020, 22:15

Ovviamente non puoi indicare dati tecnici della polvere da sparo che non vengono forniti dal produttore.
Fra1
Scusa ma non capisco il senso di quello che hai scritto; quando ho denunciato il primo acquisto di polvere, i dati forniti dal produttore c'erano eccome, sul foglio di vendita rilasciato dall'armeria.
Cosa intendi, quali dati ?
Mi riferisco alla marca, alla quantità, e alla matricola della confezione di polvere acquistata; che è riportata sulla dichiarazione di vendita rilasciata dall'armeria, con la quale sono andato a denunciare il primo acquisto di polvere.
Se come hai detto tu, la denuncia deve contenere indicazioni precise circa le caratteristiche delle armi, delle munizioni e delle materie esplodenti, e quindi anche della polvere, sulla mia denuncia ciò non viene riportato; è stata inserita la dicitura "detenzione polveri e munizioni entro i limiti di legge".

Purtroppo con leggi cosi interpretative, diventa complesso avere una regola precisa da seguire, inoltre ogni questura e comando CC fa un po come meglio crede...

Fra1
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 274
Iscritto il: 27/10/2016, 10:40

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da Fra1 » 06/01/2020, 13:43

MD84 ha scritto:
05/01/2020, 23:43
Fra1 ha scritto:
05/01/2020, 23:13
MD84 ha scritto:
04/01/2020, 23:27
Scusa ma non capisco il senso di quello che hai scritto; quando ho denunciato il primo acquisto di polvere, i dati forniti dal produttore c'erano eccome, sul foglio di vendita rilasciato dall'armeria.
Cosa intendi, quali dati ?
Mi riferisco alla marca, alla quantità, e alla matricola della confezione di polvere acquistata; che è riportata sulla dichiarazione di vendita rilasciata dall'armeria, con la quale sono andato a denunciare il primo acquisto di polvere.
Se come hai detto tu, la denuncia deve contenere indicazioni precise circa le caratteristiche delle armi, delle munizioni e delle materie esplodenti, e quindi anche della polvere, sulla mia denuncia ciò non viene riportato; è stata inserita la dicitura "detenzione polveri e munizioni entro i limiti di legge".
Purtroppo con leggi cosi interpretative, diventa complesso avere una regola precisa da seguire, inoltre ogni questura e comando CC fa un po come meglio crede...
Non sono io ad affermare che la denuncia deve contenere quelle indicazioni ma è art. 58 Regolamento di Esecuzione del Tulps.
L'ho riportato come è scritto nella legge....
Per il resto, se l'armeria ti rilascia una dichiarazione contenente alcuni dati idenificativi, è ovvio che debbano essere riportati sulla denuncia.
Fra1.

AndrewL80
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 35
Iscritto il: 25/03/2019, 17:05

Re: Dubbio su munizioni

Messaggio da AndrewL80 » 24/01/2020, 13:07

Fra1 ha scritto:
04/01/2020, 22:19
AndrewL80 ha scritto:
04/01/2020, 13:11
Zappabc ha scritto:
03/01/2020, 22:44
Ricordarsi sempre che ogni 300 colpi circa da carabina viene conteggiato un chilo di polvere e che il totale massimo della polvere è 5 chili comprese tutte le cartucce finite. Infatti io che ho 4 chili di polvere in denuncia non posso detenere più di 200 cartucce da carabina, che sommate alle altre 200 da pistola fanno il chilo per arrivare ai 5 in denuncia.
Ehm... non per "rompere le uova nel paniere" ma i numeri sono leggermente diversi.
Dall'allegato del TULPS:
Per le cartucce si stabilisce comunque un parametro di conversione fisso in base al quale un chilogrammo di povere da sparo si considera corrispondere a:
n. 300 cartucce per armi lunghe ad anima liscia o rigata caricate con polvere nera (= 3,33 gr per cartuccia)
n. 560 cartucce per armi lunghe ad anima liscia o rigata caricate con polvere senza fumo (= gr 1,785 per cartuccia)
n. 4.000 cartucce per arma corta (0,25 gr per cartuccia)
n. 12.000 cartucce, a percussione anulare per arma corta o lunga
n. 25.000 cartucce per armi Flobert
n. 12.000 cartucce da salve per arma comune da sparo;
Ciao
Andrea
L'allegato al TULPS qui riferito concerne esclusivamente un criterio applicabile ai commercianti (armerie).
Non è applicabile ai privati neppure per analogia.
Vorrei ricordare che in materia penale l'analogia fra norme è tassativamente vietata (art. 1 C.P.).
Fra1
So che l'allegato è parte delle quantità per i depositi definiti dalle licenze di minuta vendita ma se i vari funzionari citano cifre a caso, beh... che almeno abbiano attinenza con qualcosa che è veramente scritto da qualche parte e non inventato di sana pianta.

Ciao
Andrea

Rispondi