Certificato anamnestico per porto d'armi per difesa

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.
#leonida#
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 91
Iscritto il: 01/09/2016, 8:06

Re: Certificato anamnestico per porto d'armi per difesa

Messaggio da #leonida# » 08/02/2018, 23:18

paolo.brsh@gmail.com ha scritto:
#leonida# ha scritto:Chiedo scusa per aver postato nella sezione errata. Vi ringrazio per le risposte. La Asl mi ha detto che deve essere un medico di base, qualsiasi, visto che la prestazione è a pagamento. Non ci capisco più nulla.
ciao
non confondere l'anamnestico con il certificato di abilitazione dell'asl
che lo rilascia dopo aver visto l'anamnestico + 30 o 32 € + una marca da 16€

L'anamnestico come il certificato medico che i poligoni richiedevano, e qualcuno lo richiede ancora
sono un ritorno tangentistico verso l'ordine dei medici che si intascano anche somme in nero,
xc alla domanda:" 120@ con ricevuta o 80€ senza" ditemi voi cosa si risponde....

Bellissimo poi quando il medico di base è la prima volta che ti vede e dovrebbe certificare una anamnesi basata sulla
conoscenza del paziente..... non ho parole!!
ciao
paolo brsh
Senza parole!!!!

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5454
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Certificato anamnestico per porto d'armi per difesa

Messaggio da cisco60 » 09/02/2018, 8:27

Ne accennammo qualche tempo fa sull'importanza che l'anamnestico fosse redatto da un medico che
conoscesse bene il proprio assistito sapendo anche la destinazione d'uso.
Da qui, poi, ad approfittarne, quello è tutto un altro discorso. Il mio, ad esempio, per qualsiasi certificato,
anche non obbligatorio, non riesco a pagarlo nemmeno strozzandolo. L'unica cosa che chiede è la
sottoscrizione di aver ricevuto gli stessi, a titolo gratuito. Credevo fosse una cortesia tra "quasi colleghi",
invece so per certo che lo fa per tutti.
:october:

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5454
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Certificato anamnestico per porto d'armi per difesa

Messaggio da cisco60 » 09/02/2018, 9:01

Alpha63 ha scritto:
cisco60 ha scritto:Ne accennammo qualche tempo fa sull'importanza che l'anamnestico fosse redatto da un medico che
conoscesse bene il proprio assistito sapendo anche la destinazione d'uso.
Da qui, poi, ad approfittarne, quello è tutto un altro discorso. Il mio, ad esempio, per qualsiasi certificato,
anche non obbligatorio, non riesco a pagarlo nemmeno strozzandolo. L'unica cosa che chiede è la
sottoscrizione di aver ricevuto gli stessi, a titolo gratuito. Credevo fosse una cortesia tra "quasi colleghi",
invece so per certo che lo fa per tutti.
:october:
Che significa quasi colleghi? Non sei medico? Oppure il tuo medico non è.......?

No, no, sono solo un infermiere anche se datato e con molta esperienza.
Riassumendo, mi sono diplomato come Perito Industriale, dopo 27 mesi di Servizio Civile,
ho superato i test d'ammissione e frequentato i tre anni di Scuola Professionale IP ed il resto
........................è storia. Ho avuto la fortuna di lavorare in Reparti sempre molto interessanti.
Psichiatria, Traumatologia, Rianimazione, Unità Coronarica e 118. Traboccato il vaso, mi sono
licenziato per prestare servizio presso una "Pediatria al contrario" dove tutt'ora esercito ma nello
stesso tempo, ne sono ospite :haha: :haha: :haha: :haha:
PS) presentazione completata.
Ed adesso, fatevi sotto "sporchi" guerrafondai :haha: :medioevo: :bacio: :mangia: :vino: :angelo:
:october: :october: :october: :october:

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5454
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Certificato anamnestico per porto d'armi per difesa

Messaggio da cisco60 » 09/02/2018, 10:01

Da ignorante che ero, prima pensavo che gli appassionati di armi frequentatori di poligoni,
fossero solo persone giovani ed eccessivamente ingrifati. I più attempati, li immaginavo
solo intenti alla caccia. Non solo nel forum ma anche e soprattutto nei TSN ho incontrato
vecchietti ma molto più in gamba di me ( vabbè, ci vuole poco ).
Parafrasando, si potrebbe sussurrare che per qualcuno varrebbe il detto :-" quando non tira
più la canna, è la canna che tira te ". NON E' IL MIO CASO, intendiamoci. :haha: :haha: :haha:
:october: :october: :october: :october: :october: :october: :october:

andryb
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 135
Iscritto il: 06/04/2011, 13:39

Re: Certificato anamnestico per porto d'armi per difesa

Messaggio da andryb » 09/02/2018, 10:16

cisco60 ha scritto: Parafrasando, si potrebbe sussurrare che per qualcuno varrebbe il detto :-" quando non tira
più la canna, è la canna che tira te ". NON E' IL MIO CASO, intendiamoci. :haha: :haha: :haha:
:october: :october: :october: :october: :october: :october: :october:
excusatio non petita, accusatio manifesta...

Si scherza, ovviamente

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5454
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Certificato anamnestico per porto d'armi per difesa

Messaggio da cisco60 » 09/02/2018, 12:23

andryb ha scritto:
cisco60 ha scritto: Parafrasando, si potrebbe sussurrare che per qualcuno varrebbe il detto :-" quando non tira
più la canna, è la canna che tira te ". NON E' IL MIO CASO, intendiamoci. :haha: :haha: :haha:
:october: :october: :october: :october: :october: :october: :october:
excusatio non petita, accusatio manifesta...

Si scherza, ovviamente

OVVIAMENTE ?! :dubbio: :ciglia: :angelo:
:haha: :haha: :haha: :haha: :haha: :haha:
Diciamo che un paio d'inneschi difettosi li ho provati anch'io.
:october: :october: :october: :october: :october:

Rispondi